Europeo Femminile 2021: ore 21 le azzurre sfidano la Croazia

Zara. Seconda giornata di riposo per la Nazionale Femminile impegnata nel Campionato Europeo 2021. Le azzurre, che in questo avvio di competizione hanno conquistato tre vittorie consecutive, domani sera alle 21 (diretta su RaiDue e DAZN) all’interno della Krešimir Ćosić Sports Hall di Zara sfideranno le padrone di casa della Croazia. Un match che vale il primato della Pool C e che servirà alla nazionale italiana per compiere un ulteriore passo in avanti. In questo momento l’obiettivo della formazione tricolore, come rimarcato dal ct Davide Mazzanti al termine della partita con la Slovacchia, è quello di trovare continuità, ridurre il numero di errori e aumentare il ritmo di gioco.

Il libero azzurro Monica De Gennaro, tra le 14 scelte dal ct Mazzanti, è quella con un maggior numero di presenze in nazionale (281) e con maggiore esperienza.

Queste le sue parole alla viglia del match con la Croazia allenata da Daniele Santarelli.

“Le tre vittorie che abbiamo conquistato all’inizio di questo Campionato Europeo – spiega De Gennaro – sicuramente fanno bene al morale. Nel corso di queste tre partite si è visto qualcosa di buono, anche se ci sono degli aspetti ancora da migliorare. Possiamo però affermare di essere sulla strada giusta”.

Analizzando gli aspetti su cui lavorare in questo momento il libero azzurro afferma: ”Dovremo continuare a focalizzare l’attenzione su di noi. Nei match sin qui disputati si è visto che la differenza in campo la facciamo noi se imponiamo il nostro ritmo di gioco siamo superiori alle altre squadre. Per fare un ulteriore passo in avanti dobbiamo trovare il ritmo gara nel cambio palla e fare meglio nel break”.

La Croazia, come l’Italia, sin qui ha collezionato tre vittorie e il match di domani sarà fondamentale per la classifica della prima fase dell’Europeo.

“Domani mi aspetto una partita di livello superiore rispetto alle precedenti soprattutto da parte nostra – afferma De Gennaro – perché il livello si alza. Affrontare la Croazia, dove c’è Daniele (Santarelli, ndr) che allena, sarà un po’ difficile all’inizio. Quando scendo in campo però non penso mai al contorno e quindi, come sempre, mi concentrerò sulla gara. Sarà sicuramente un bel test per noi”.

“Sto vivendo bene questo Europeo – conclude De Gennaro – mi diverto siamo un bel gruppo fatto di ragazze giovani, spensierate e che portano entusiasmo. Lo stiamo vivendo bene”.

Nella mattinata di oggi le azzurre hanno sostenuto una sessione di allenamento presso la Krešimir Ćosić Sports Hall di Zara.

Il roster della Croazia: 1. Rene Sain (L), 3. Ema Strunjak (C), 4. Bozana Butigan (C), 5. Nikolina Bozicevic (L), 6. Klara Perić (S), 9. Lucija Mlinar (O), 10. Matea Ikic (O)

12. Beta Dumancic (C), 13. Samanta Fabris (O – cap), 14. Martina Samadan (C), 16. Laura Milos (O), 17. Lea Deak (S), 18. Karla Klaric (O), 20. Dinka Kulić (O). All. Daniele Santarelli.

I precedenti – Sono 28 le partite già disputate tra Italia e Croazia: il bilancio è a favore delle azzurre che hanno conquistato 17 vittorie e subito 11 sconfitte.

Dati auditel – La gara disputata ieri pomeriggio dall’Italia contro la Slovacchia, trasmessa in diretta su RaiDue, è stata seguita da 635.000 spettatori con uno share del 6,6%

Pool C: risultati e calendario

Giovedì 19 agosto: Croazia-Svizzera 3-0 (25-20, 25-19, 25-21)

Venerdì 20 agosto: Italia-Bielorussia 3-0 (25-20, 25-18, 25-16), Ungheria-Slovacchia 3-1 (25-20, 25-23, 20-25, 25-18)

Sabato 21 agosto: Bielorussia-Croazia 0-3 (19-25, 23-25, 15-25), Ungheria-Svizzera 2-3 (25-22, 23-25, 27-29, 25-23, 11-15)

Domenica 22 agosto: Croazia-Slovacchia 3-0 (25-21, 25-14, 25-13); Italia-Ungheria 3-0 (25-16, 25-15, 25-19)

Lunedì 23 agosto: Slovacchia-Italia 1-3 (19-25, 18-25, 27-25, 17-25); Svizzera-Bielorussia 0-3 (23-25, 15-25, 15-25)

Martedì 24 agosto: Ungheria-Croazia (ore 17), Svizzera-Slovacchia (ore 20)

Mercoledì 25 agosto: Bielorussia-Ungheria (ore 18); Croazia-Italia (ore 21) diretta su RaiDue e DAZN

Giovedì 26 agosto: Slovacchia-Bielorussia (ore 17); Italia-Svizzera (ore 20) diretta su RaiTre e DAZN

Le classifiche delle quattro Pool

Pool A (Belgrado, Serbia): 1. Serbia 3 vinte, 0 perse, 9 punti; 2. Russia 2 v, 1 p, 7 pt; 3. Belgio 2 v, 1 p, 5 pt; 4. Francia 1 v, 2 p, 3 pt; 5. Bosnia ed Erzegovina 1 v, 2 p, 3 pt; 6. Azerbaijan 0 v, 3 p, 0 pt.

Pool B (Plovdiv, Bulgaria): 1. Polonia 4 v, 0 p, 12 pt; 2. Bulgaria 2 v, 1 p, 7 pt; 3. Repubblica Ceca 2 v, 2 p, 6 pt; 4. Germania 2 v, 1 p, 5 pt; 5. Spagna 1 v, 3p, 2 pt; 6. Grecia 0 v, 4 p, 1 pt.

Pool C (Zara, Croazia): 1. Croazia 3 v, 0 p, 9 pt; 2. Italia 3 v, 0 p, 9 pt; 3. Ungheria 1 v, 2 p, 4 pt; 4. Bielorussia 1 v, 2 p, 3 pt; 5. Svizzera 1 v, 2 p, 2 pt; 6. Slovacchia 0 v, 3 p, 0 pt.

Articoli correlati:

  1. Europeo Femminile 2021: l’Italia incontra l’Ungheria
  2. Giovanile> Il calendario del Campionato Europeo U19 femminile
  3. Europeo Femminile 2021: l’Italia supera anche l’Ungheria 3-0
  4. Europei 2021: le azzurre inserite nella pool C di Zara
  5. Europei Femminili 2021: le azzurre in partenza per Zara

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002