Superlega> Perugia: il ritorno di Max

Dopo l’estate azzurra, chiusa con l’Olimpiade di Tokio, Massimo Colaci ha ripreso possesso ieri del suo armadietto nello spogliatoio del PalaBarton: “Quello con la nazionale è stato un bel viaggio, adesso non vedo l’ora che arrivino tutti per iniziare lacostruzione della squadra. Potremo toglierci tante soddisfazioni”. Si rinnova la partnership tra Sir Volley e Connesi -

PERUGIA – Ha ripreso possesso ieri del suo armadietto. Quello a sinistra, appena si varca la porta dello spogliatoio bianconero. E si appresta a vivere la sua quinta stagione in maglia Sir Safety Conad Perugia.
È tornato in città, e da ieri lavora con il gruppo di coach Nikola Grbic, Massimo Colaci. Il libero pugliese ha chiuso con l’Olimpiade la sua estate e soprattutto la sua storia azzurra.
“È stata una maglia, quella della nazionale, che ho inseguito a lungo, che ho raggiunto forse tardi, ma che mi sono goduta. Ho fatto i miei anni in azzurro, mi sono tolto le mie soddisfazioni, purtroppo ci è mancato sempre l’ultimo step. Non siamo mai riuscitia prendere l’oro, ci siamo andati vicini a volte, ma evidentemente quello che abbiamo fatto non è bastato. Della nazionale mi porto dentro un po’ tutto: le vittorie, le sconfitte, i viaggi, le emozioni, il Mondiale in Italia e cantare l’inno davanti a tantitifosi che è stupendo. È stato un bel viaggio, a 36 anni era giusto dire basta, me la sono goduta e sono contento di quello che ho fatto”.
Per un viaggio, quello con la nazionale che finisce, un viaggio che invece continua. Quello in maglia bianconera.
“Abbiamo una squadra sicuramente di alto livello, dei giocatori singolarmente fortissimi, una rosa molto lunga. Poi dovremo essere bravi noi insieme allo staff a far funzionare questi singoli, farli funzionare bene insieme. Potremo toglierci tante soddisfazioni,ma non dimentichiamoci che si sono rinforzati anche gli avversari. Si parla soprattutto di Perugia, ma Modena e Lube ad esempio sono squadre fortissime. Come sempre ci sarà da lottare e da soffrire, avremo momenti di difficoltà. Ma è chiaro che la squadraè forte. Sono felicissimo della rosa che la società è riuscita ad allestire, abbiamo un grande allenatore e le prime sensazioni sono molto positive. Ma i primi giorni è sempre tutto bello, bisogna essere bravi a mantenere lo stesso entusiasmo nel corso deimesi. In attesa di essere al completo, in questo momento lavoreremo soprattutto in sala pesi e di tecnica individuale con la palla. Non vedo l’ora che arrivino tutti per iniziare la costruzione della squadra, intanto mettiamo benzina nelle gambe perché saràuna stagione molto lunga e, come sempre in Italia, un’altra grande stagione. È da un po’ che non vinciamo trofei importanti e questo potrebbe essere l’anno giusto”.

SIR VOLLEY-CONNESI, PROSEGUE LA PARTNERSHIP

Per il sesto anno consecutivo si rinnova il sodalizio tra Sir Safety Conad Perugia e Connesi che sarà digital partner anche per la stagione 2021/2022.
Al palazzetto si potrà contare sull’affidabilità delle migliori tecnologie per la telecomunicazione di Connesi, che per garantire la continuità di connessione, ha installato anche un ponte radio ad alta qualità e ad uso esclusivo, per la connettività di backup.
Il mix delle tecnologie offerte si riveleranno indispensabili per tutti gli operatori della comunicazione presenti alle partite, che potranno condividere in tempo reale e quindi senza interruzioni, le sfide dei Block Devils.
Saranno inoltre di supporto per la trasmissione della cronaca live audio in diretta streaming sulla pagina ufficiale social della Sir Safety Conad Perugia.
La connessione Wi-Fi verrà utilizzata dagli arbitri per le comunicazioni tra loro in tempo reale, così come quelle tra team scout e allenatore.

Simone Camardese
Ufficio Stampa Sir Safety Conad Perugia

Articoli correlati:

  1. Superlega> Perugia, Ricci: Non vediamo l’ora di scendere in campo
  2. Superlega> Perugia: De Cecco, il ritorno del Boss
  3. Superlega> Nota stampa della Sir Safety Perugia
  4. Superlega> Settima di ritorno per Perugia a Ravenna
  5. Superlega> Perugia: nota stampa del 31/10/2020

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002