Nazionale Maschile: l’Italia batte il Belgio 3-1 nella seconda amichevole

Mantova. Secondo successo – 3-1 (19-25, 25-22, 25-15, 25-23) il punteggio – per la Nazionale maschile in amichevole nella marcia di avvicinamento ai Campionati Europei in programma dal 1 al 19 settembre. Gli uomini di De Giorgi hanno dunque concesso il bis questa sera grazie a una vittoria in rimonta dopo un primo parziale non proprio brillante.
Per questa seconda amichevole De Giorgi ha tenuto precauzionalmente a riposo Giulio Pinali schierando Giannelli in palleggio, Romanò sulla sua diagonale, Anzani e Galassi i centrali, Michieletto e Lavia gli schiacciatori con Balaso libero.
Munoz ha effettuato qualche cambio rispetto a ieri schierando D’Hulst in palleggio, Tuerlinckx opposto, Deroo e Rousseaux schiacciatori, Van de Velde e D´Heer centrali con Perin libero.
Primo set durante il quale gli azzurri si sono fatti un po’ sorprendere dal buon avvio dei belgi che da parte loro sono stati bravi ad approfittare della manovra non proprio fluida di Giannelli e compagni. I ragazzi di Munoz sono stati in grado così di chiudere in proprio favore sul 25-19 portandosi così in vantaggio.
Nella seconda frazione maggiore equilibrio con le squadre appaiate (13-14) e con gli azzurri passati in vantaggio sul 16-15 grazie a un ace di Giannelli. Le formazioni hanno continuato a giocare punto a punto con gli azzurri in grado di piazzare il break decisivo solo nel finale riuscendo a imporsi sul 25-22 che è valso la parità.
Nel terzo Giannelli e compagni sono apparsi più aggressivi, migliorando la fase difensiva e giocando una pallavolo sempre migliore. Questo tipo di atteggiamento ha permesso loro di accumulare un buon margine di vantaggio (14-8, 16-9) gestito abilmente fino al 25-15 che è valso il 2-1.
Quarto set che ha riproposto la stessa situazione del parziale precedente con la nazionale tricolore nuovamente subito in vantaggio (8-3), frutto soprattutto di buone variazioni d’attacco con un progressivo miglioramento delle percentuali nel fondamentale da inizio gara. Nel corso del parziale spazio anche a Ricci, ma con il passare dei minuti la spinta degli azzurri è sembrata diminuire con il Belgio in grado di ridurre sensibilmente il gap fino al -2 (20-18, 23-21, 24-22), ma non riuscendo comunque a ostacolare la corsa finale degli azzurri sul 25-23 che quindi sono stati in grado di imporsi sul 3-1 dopo essersi visti annullare un primo match point.
Al termine della gara è stato giocato un ulteriore set terminato sul 25-22 per il Belgio.

SIMONE GIANNELLI: “Sapevamo che oggi sarebbe stata un po’ più complicata anche perché ieri a mio avviso gli abbiamo lasciato davvero poco campo. Non siamo partiti benissimo, ma poi con il passare dei minuti siamo andati sempre meglio risalendo la china e giocando, a mio avviso, anche una buona pallavolo. Sappiamo che la nostra preparazione è stata frammentata con noi reduci dai Giochi arrivati davvero pochi giorni fa. Qui ci siamo cominciati a conoscere quindi è normale che ci serva un po’ di tempo, ma devo ammettere che c’è un bel clima. Siamo consapevoli che dobbiamo crescere e costruire qualcosa, ma c’è da lavorare con calma e pazienza. Dobbiamo pensare a noi e al nostro processo di costruzione della squadra anche perché in Europa il livello è molto alto quindi le avversarie non ci regaleranno nulla”.

YURI ROMANO’: “Sono contento di aver dato il mio contributo alla squadra. Progressivamente siamo andati sempre meglio e alla fine siamo riusciti a fare nostra la gara. Sono molto felice di poter dare tutto per questa maglia. Per me poi è tutto nuovo, quasi magico; ieri l’esordio, ora mi aspetta questa avventura che non vedo l’ora di vivere. Ovvio che c’è emozione per qualcosa di nuovo, ma che mi riempie di orgoglio. Le sensazioni sono buonissime, il gruppo è unito, tutti abbiamo lavorato sodo. Ora dobbiamo affrontare questi Europei pensando una gara alla volta”.

ITALIA-BELGIO 3-1 (19-25, 25-22, 25-15, 25-23)
ITALIA: Anzani 5, Galassi 13, Giannelli 8, Lavia 11, Michieletto 17, Romanò 20, Balaso (L). Sbertoli, Ricci 1. Ne: Bottolo, Cavuto, Cortesia, Piccinelli (L), Mazzone, Recine. All: De Giorgi.
BELGIO: Tuerlinckx 11, Deroo 17, D´Hulst, Van de Velde 8, D´Heer 7, Rousseaux 7, Perin (L). Van den Dries 5, Valkiers, Verhanneman 2, Desmet 2. Ne: Van Elsen, Ribbens (L). Thys, All: Munoz
Arbitri: Cerri, Piana
Spettatori: 714 Durata set: 25’, 29’, 24’, 31’
Italia: a 7 bs 18 mv 6 et 26
Belgio: a 5 bs 13 mv 6 et 19

Articoli correlati:

  1. Nazionale M: l’Italia batte il Belgio in amichevole
  2. Nazionale M: l’Italia concede il bis in amichevole contro il Belgio
  3. Amichevole Nazionale Maschile: riscatto Italia, Australia battuta 3-1
  4. Amichevole Nazionale Maschile: gli Azzurri sconfitti 3-2 dall’Australia
  5. Nazionale Maschile: mercoledì e giovedì i test match con il Belgio

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002