A3M> Opus Sabaudia, i prossimi allenamenti congiunti e le sfide tra i giocatori

SABAUDIA – Gli allenamenti dell’Opus Sabaudia continuano ma si alternano a una serie di test match che la formazione ha in programma nei prossimi giorni. Il prossimo mercoledì la formazione guidata da coach Mauro Budani, che si appresta a iniziare il prossimo campionato di serie A3 maschile, sarà impegnato nell’allenamento congiunto con la Top Volley Cisterna di Superlega mentre nei giorni successivi il Sabaudia sarà impegnata con l’Ottaviano (serie A3) che sarà al Pala Vitaletti il prossimo 29 settembre mentre il 3 ottobre è in programma il quadrangolare di Civitacastellana. «Il campionato si avvicina e il nostro lavoro continua in palestra e sul campo, le aspettative sono sicuramente quelle di veder migliorare la squadra nell’affiatamento e nel gioco – chiarisce coach Budani – L’impressione è che ci sia ancora molto da fare ma c’è il tempo per arrivare all’inizio del campionato nella forma fisica e psichica ideale».

Intanto gli allenamenti continuano e non mancano anche i momenti divertenti: molto spesso, nel cosiddetto bagherone (il gioco a eliminazione in cui due gruppi si affrontano a suon di colpi di bagher, quindi senza poter schiacciare), la squadra si divide in due con il team Anni Novanta e il team Anni Duemila. Ultimamente i successi se li stanno aggiudicando i ragazzi più esperti, che spesso celebrano queste vittorie sui social media, ma quelli del Duemila sono sempre più agguerriti e puntano a recuperare con grande determinazione.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. A3M> Gestioni&Soluzioni Sabaudia: iniziano gli allenamenti congiunti
  2. A1M> Latina, allenamenti congiunti con Sora e Roma
  3. A3M> Otto gli allenamenti congiunti in programma per la Gamma Chimica
  4. A2M> Sora, è già tempo di allenamenti congiunti
  5. B2F> Nure Volley: ufficializzato il programma precampionato degli allenamenti congiunti

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002