A2F> Millenium: Le Leonesse hanno la meglio su Albese dopo una partenza difficile

Dopo la bella prestazione offerta al Torneo Bresaole D’Autore di Chiavenna, le ragazze di coach Beltrami si confrontano in un test match con le neopromosse della Tecnoteam Albese Volley Como.

Banca Valsabbina Millenium Brescia – Tecnoteam Albese Volley Como 3-1 (18-25, 26-24, 25-23, 25-16)

Banca Valsabbina Millenium Brescia: Morello, Giroldi, Bianchini n.e., Ciarrocchi 3, Fondriest 9, Blasi 9, Sironi 14, Cvetnic 9, Tenca n.e., Tanase 3, Scognamillo (L), Bartesaghi 11, Caneva 10. All. Beltrami, Cozzi.

Tecnoteam Albese: Ghezzi (L), Veneriano 7, Lualdi, Cialfi 4, Scurzoni 1, De Nardi (L), Gallizioli 10, Bocchino, Zanotto 12, Oikonomidou 17, Baldi 1, Pinto 7, Mocellin, Nardo 12. All Mucciolo, Cardinali.

Primo set di alti e bassi per la formazione di casa: dopo una prima fase di stallo, la Valsabbina prende le redini del gioco, conducendo per 15-12 con Tanase. La reazione ospite, però, non tarda ad arrivare; Zanotto e Veneriano salgono di intensità e portano i giochi dalla loro parte, conducendo al 18-25 per Albese.

Caricata dall’ottima prestazione del primo set, la Tecnoteam prende fiducia e si porta sul 13-18 con la fast di Gallizioli. Coach Beltrami scuote le Leonesse e il periodo cambia aspetto: Millenium torna a giocare secondo i suoi canoni e recupera tutto il gap, andando a chiudere ai vantaggi con un doppio block-out di Cvetnic: 26-24.

Beltrami giostra le ragazze nel corso del terzo parziale, che vede le bresciane sotto per 6-10. Come in quello precedente, però, le ragazze di casa sono in crescendo e riescono a pareggiare sul 19 con Fondriest, per poi avere la meglio sul finale di set grazie ai colpi di Bartesaghi: 25-23.

Il quarto set vede protagonista Blasi e, dopo una prima fase equilibrata, Brescia fa valere il proprio potenziale in concomitanza con la crescente confidenza col parquet della schiacciatrice bolognese. Proprio un suo mani-out vale l’allungo sul 18-10, che poi si rileverà decisivo sulle sorti del match: 25-16 e 3-1 definitivo.

Qualche acciacco, normale vista l’intensa fase di preparazione, penalizza il gioco delle Leonesse, che però riescono a riscattare l’inizio sottotono.
Il confronto garantisce numerosi minuti di gioco alle atlete che avevano avuto meno spazio nelle uscite precedenti, confermando tra i punti di forza l’assoluto valore della rosa.

Il punto sull’amichevole della schiacciatrice Sophie Blasi, risultata sicuramente tra le migliori dell’incontro: “Abbiamo iniziato sicuramente giù di tono, sia in campo sia a livello di umore. Punto dopo punto, però, siamo riuscite a sbloccarci ritrovando le giuste giocate che proviamo in allenamento. Sono molto contenta della prestazione personale e corale; sono davvero felice di aver contribuito alla vittoria finale della squadra, seppur in amichevole. Spero di trovare man mano sempre più spazio e continuerò a dare il massimo sia in allenamento sia durante gli spazi che mi saranno concessi, lottando su ogni pallone”.

Ufficio Stampa
Azione di gioco dall’allenamento odierno (foto Massimo Bandera)

Articoli correlati:

  1. A2F> Millenium, Mercoledì appuntamento con Albese, poi il ritorno con Futura
  2. A1F> Millenium: In settimana altri due test per le Leonesse
  3. “Club Italia in tour”: sfuma al tie break l’amichevole con Tecnoteam Albese
  4. A2F> Millenium: Bianchini sarà la capitana delle Leonesse, Cvetnic la vice
  5. A1F> Nasce il format Millenium Zone, vetrina di approfondimento sul mondo delle Leonesse

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002