A2M> Bergamo: Test match equilibrato

Bergamo- Cuneo 3-1

Test match equilibrato vinto dai rossoblù 3-1 (27-29, 25-20, 25-14,25-22)nelle fasi iniziali con un’efficace prova di tutti i terminali di attacco rossoblù, che chiudono con il .57% in attacco, 7 muri e il 56% in ricezione.

Un allenamento diverso rispetto all’andata per quanto riguarda la squadra avversaria che appare più brillante in attacco e a muro, e si aggiudica il primo set ai vantaggi, poi fa entrare anche le seconde linee. I rossoblù si giocano i primi tre parziali con il sestetto base, e poi spazio ai giovanissimi.

Le dichiarazioni di Larizza, 14 punti per lui chiudendo il match anche stasera con un gioco spumeggiante e dinamico:

“Buona prova anche dal punto di vista dei giovani, io mi sto trovando molto bene con Finoli e credo che sia l’alzatore più forte di questa categoria, a cui piace giocare veloce e con gioco spumeggiante; stiamo lavorando per un’intesa giorno per giorno, mi sono ambientato subito e abbiamo un buon rapporto anche fuori dal campo, siamo una buona squadra e continuiamo a migliorarci ogni giorno, la strada è lunga e potremo toglierci grosse soddisfazioni.”

Bergamo parte con il sestetto base con Finoli in diagonale con Padura Diaz, al centro Larizza e Cargioli, in posto 4 Terpin e Pierotti, libero D’Amico.

Cuneo schiera la diagonale Pedron -Wagner, a centro Codarin e Sighinolfi, in posto 4 Preti e Botto, libero Bisotto.

Parte forte Cuneo con ottimi attacchi di Preti e un muro coriaceo, ma con delle soluzioni in pipe e un buon attacco Bergamo si riporta in parità. Larizza in forma si rende protagonista al centro, dall’altra parte della rete Wagner si distingue dai 9 metri. Il set procede all’insegna dell’equilibrio e si chiude ai vantaggi in favore di Cuneo 27-29.

Buona partenza di Cuneo anche nel secondo set che schiera Tallone su Preti, e si porta subito 1-5, ma i rossoblù sistemano le fila e si riportano sopra con un Padura e Larizza sugli scudi. Il muro bergamasco comincia a leggere bene gli attacchi piemontesi, e dai 9 metri Finoli mette in difficoltà la ricezione di Cuneo. Il set va ai padroni di casa 25-20.

Nel terzo set entra D’Amato su Bottoin campo piemontese, i rossoblù schierano la stessa formazione. Una buona serie al servizio di Padura consente agli orobici un ottimo vantaggio 12-4. Il set è largamente condotto dagli orobici che chiudono 25-14.

Quarto parziale spazio a Mancin, Ceccato e Cioffi, Bergamo chiude il match dopo uno scambio equilibrato 25-22.

Prossimi test match: martedì 28 a Montichiari contro Centrale del Latte Brescia e sabato 2 ottobre a Monza contro Vero Volley, squadra di Superlega.

AGNELLI TIPIESSE: Padura 18, Mancin 5, Cioffi 1, Cargioli 4 , Finoli 1Terpin 15, Pierotti 13, Larizza 14, D’Amico, Baldi, Ceccato n.e Abosinetti, De Luca all. Graziosi

BANCA ALPI MARITTIME CUNEO: Codarin 5, Filippi 1, Tallone 11, Vergnaghi 1, Pereira 12, Botto 9, Preti 5, D’Amato 2, Sighinolfi 8, Bisotto, Lilli Pedron, all. Serniotti

Linda Stevanato-Ufficio stampa Agnelli Tipiesse

Articoli correlati:

  1. A2M> Bergamo: Vittoria su Cantù per 3-2 nel terzo test match!
  2. A2M> Bergamo: Secondo test match ok, vittoria sugli azzurri di Frigoni
  3. A2M> Bergamo: Ottimi spunti nel primo test match che si chiude al tie break per gli azzurrini
  4. A2M> Olimpia Tipiesse: Test match di livello con Cuneo
  5. A1F> Zanetti Bergamo: Doppio test match al Pala Agnelli

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002