B1F> Greta Pinali (Chromavis Abo): “Cresciamo di giorno in giorno”

La schiacciatrice bolognese commenta il successo di Offanengo nel Torneo Taverna-Memorial Polloni e inquadra il percorso di amalgama della formazione allenata da Giorgio Bolzoni

OFFANENGO (CREMONA), 29 SETTEMBRE 2021 – Domenica ha ricevuto il trofeo dalle mani del sindaco di Offanengo Gianni Rossoni, con la sua Chromavis Abo vittoriosa tra le mura amiche del PalaCoim nel Torneo Taverna-Memorial Polloni, quadrangolare di serie B femminile dominato dalla formazione di coach Giorgio Bolzoni. Greta Pinali è uno dei punti di riferimento in campo della squadra cremasca, con la schiacciatrice neroverde (vicecapitano supportando il capitano Noemi Porzio, libero e che per regolamento potrà esserlo effettivo solo da gennaio 2022) classe 1997 al suo primo anno a Offanengo e tra le protagoniste dell’intensa due giorni di pre-campionato.

“Rispetto al primo allenamento congiunto – commenta la giocatrice emiliana, gemella dell’azzurro Giulio fresco campione d’Europa – si è vista la crescita, così come siamo migliorate anche tra la semifinale di sabato e la finale di domenica, oltre a far passi avanti anche all’interno dei singoli set. Contro Ripalta abbiamo fatto un po’ fatica all’inizio, poi abbiamo messo ordine e gestito i colpi. Nella finale di domenica contro San Giorgio, invece, abbiamo saputo dare ritmo e commettere pochi errori, gestendo maggiormente la palla”.

Che passi avanti vedi in particolare?

“E’ cresciuto il gioco di squadra nel suo complesso, la ricezione è andata molto bene, sono calati gli errori in attacco ed è cresciuto il feeling tra noi in campo. Stiamo lavorando molto sull’intesa in seconda linea, una caratteristica che vogliamo sfruttare e che per ora sta andando bene”.

Sabato a Offanengo nuova tappa del pre-campionato con il Trofeo Duemme con Bedizzole, Busnago e Vivigas Arena.

“Si alza il livello, affrontando tutte squadre di B1, e speriamo di riuscire a mettere in campo il nostro gioco al meglio. Ce la metteremo tutta, così come abbiamo fatto al “Taverna”.

Come ti trovi nel tuo primo anno al Volley Offanengo?

“Molto bene, la squadra è giovane e unita, non ci sono “prime donne” e in allenamento c’è tanta intensità. L’ambiente è perfetto, la società ci segue in ogni ambito e anche lo staff è ottimo”.

Nella foto di Abramo Marinoni (Gruppo fotografico Offanengo), Greta Pinali, schiacciatrice della Chromavis Abo

Ufficio stampa Volley Offanengo 2011

Luca Ziliani

Articoli correlati:

  1. B1F> Greta Pinali è il primo volto nuovo della Chromavis Abo
  2. La Chromavis Abo Offanengo conquista il Torneo Taverna-Memorial Polloni
  3. B1F> La Chromavis Abo piega Ripalta (3-0) e vola in finale al Torneo Taverna
  4. B1F> Alessandra Guasti (Chromavis Abo): “Qui mi fanno sentire a casa”
  5. B1F> La Chromavis Abo è la “regina” del Torneo Taverna-Memorial Polloni

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002