Campionati del Mondo Maschili 2022: l’esito del sorteggio

Mosca. Si è tenuto oggi pomeriggio presso l’Irina Viner-Usmanova Gymnastics Palace il sorteggio per la composizione delle pool dei Campionati del Mondo Maschili in programma in Russia il prossimo anno dal 26 agosto all’11 settembre. Le 24 squadre partecipanti sono state divise nelle 4 pool che daranno vita alla prima fase. L’Italia di Ferdinando De Giorgi, campione d’Europa in carica e inserita tra le teste di serie come numero 5 del ranking mondiale, è stata sorteggiata nella pool E che si disputerà a Ekaterinburg assieme a Canada, Turchia e Cina. Il match inaugurale della rassegna iridata tra Russia e Tunisia è in programma a San Pietroburgo il 26 agosto.

Le pool della prima fase
Pool A (Mosca): Russia, Serbia, Tunisia, Portorico
Pool B (Kemerovo): Brasile, Giappone, Cuba, Qatar
Pool C (Novosibirsk): Polonia, USA, Messico, Bulgaria
Pool D (Ufa): Francia, Slovenia, Germania, Camerun
Pool E (Ekaterinburg): Italia, Canada, Turchia, Cina
Pool F (Krasnoyarsk): Argentina, Iran, Olanda, Egitto

Nella seconda fase, alla quale accederanno le prime due di ogni girone e le quattro migliori terze, parteciperanno 16 squadre che saranno a loro volta suddivise in 4 pool ospitate da 4 differenti città.

Le pool della seconda fase
Pool G: A1, B2, C2, 4a miglior terza
Pool H: B1, A2, D2, 3a migliore terza
Pool I: C1, F1, E2, 2a migliore terza
Pool J: D1, E1, F2, 1a migliore terza

Alla terza fase, in programma a Mosca, accederanno sei squadre divise tramite sorteggio in due pool.

Le pool della terza fase
Pool K: sorteggio 1a pool G/H/I/J, sorteggio 1a pool G/H/I/J, 1a migliore seconda
Pool L: sorteggio 1a pool G/H/I/J, sorteggio 1a pool G/H/I/J, 2a migliore seconda

A seguire semifinali e finali.

Ferdinando De Giorgi: “Sono tutte squadre di valore quelle che partecipano a un Mondiale, soprattutto quelle della pallavolo moderna che è in continua evoluzione. Per quanto riguarda la nostra pool, la Turchia è una squadra sicuramente in crescita che ha disputato un buon Campionato Europeo, il Canada è sempre una squadra ostica e molto fisica. La Cina invece sarà un po’ da scoprire. Tutte le partite comunque andranno affrontate con la massima concentrazione perché in una rassegna iridata nessuno ti regala nulla. Per noi il Mondiale rappresenterà un ulteriore step nel processo di crescita della squadra nel percorso che ci condurrà ai Giochi Olimpici di Parigi”.

Le 24 formazioni partecipanti
Russia – Paese Ospitante (n. 3 ranking mondiale)
Polonia – campione del Mondo in carica (n.2 ranking mondiale)
Iran – campione d’Asia (AVC) (n.10 rm)
Giappone – vice campione d’Asia (AVC) (n.11 rm)
Tunisia – campione d’Africa (CAVB) (n.14 rm)
Cameroon – vice campione d’Africa (CAVB) (n.25 rm)
Italia- campione d’Europa (CEV) (n.5 rm)
Slovenia – voce campione d’Europa (CEV) (n.8 rm)
Brasile – campione Sud America (CSV) (n.1 rm)
Argentina – vice campione Sud America (CSV) (n.6 rm)
Portorico – campione Centro e Nord America (NORCECA) (n.24 rm)
Canada vicecampione Centro e Nord America (NORCECA) (n.12 rm)
Francia – numero 4 ranking mondiale
USA – numero 7 ranking mondiale
Serbia – numero 9 ranking mondiale
Cuba – numero 13 ranking mondiale
Olanda – numero 15 ranking mondiale
Germania – numero 16 ranking mondiale
Messico – numero 17 ranking mondiale
Turchia – numero 18 ranking mondiale
Egitto-numero 19 ranking mondiale
Qatar – numero 20 ranking mondiale
Bulgaria – numero 21 ranking mondiale
Cina – numero 22 ranking mondiale

Il Qatar è all’esordio nella rassegna iridata.

Fipav

Articoli correlati:

  1. A Mosca il sorteggio per la composizione dell pool dei Mondiali 2022
  2. Mercoledì a Bruxelles il sorteggio dei campionati Europei maschili
  3. Campionati del Mondo Maschili 2018: il calendario della prima fase
  4. Campionati del Mondo Maschili 2018: giovedì a Firenze il sorteggio
  5. Mondiali 2018> Conclusa la prima fase dei Campionati del Mondo Maschili

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002