SuperLega Credem Banca: La presentazione delle squadre

TOP VOLLEY CISTERNA. Top Volley Cisterna 21-22 profondamente rivoluzionata. Iniziando dal coach, la nuova guida tecnica è affidata a Fabio Soli. Baranowicz in cabina di regia assicura esperienza e classe e sarà in diagonale con Arthur Szwarc al primo anno nel ruolo da opposto. Al centro un tris d’assi formato da Aidan Zingel, Elia Bossi e il confermato Tobias Krick. In banda coach Soli potrà contare sull’esperienza di Maar e Raffaelli unita alla classe e alla freschezza di Tommaso Rinaldi. Nel ruolo di libero ci sarà Domenico Cavaccini. A completare il roster di coach Soli i giovani Lorenzo Giani, nel ruolo di vice Baranowicz e Matteo Picchio vice nella difesa della seconda linea.

CUCINE LUBE CIVITANOVA. Per l’avventura n. 27 nella massima serie, la regina d’Italia Cucine Lube riparte da Gianlorenzo Blengini, che nell’ultima stagione ha preso le redini della squadra alla vigilia dei Play Off firmando la cavalcata Scudetto. Nel ruolo di vice c’è la new entry Romano Giannini, a stretto contatto con l’assistente Enrico Massaccesi e lo scout man Alessandro Zarroli. Di qualità gli innesti nel team, a partire dal ritorno dopo sette anni dell’opposto Ivan Zaytsev, garanzia di potenza, e dall’arrivo dell’emergente portoricano Gabi Garcia. Tra i colpi estivi brilla lo schiacciatore brasiliano ex Trento Ricardo Lucarelli, chiamato a raccogliere l’eredità di Leal e a dare equilibrio in banda al fianco di capitan Osmany Juantorena, Marlon Yant e Jiri Kovar. La regia, illuminata da Luciano De Cecco, si arricchisce dell’esperienza di Daniele Sottile. Blindati al centro il campione continentale Simone Anzani, top per muri vincenti nella passata Regular Season, Robertlandy Simon, il migliore nel ruolo in campionato, ed Enrico Diamantini, di nuovo al 100%, che faranno da chiocce all’azzurrino Rok Jeroncic, figlio d’arte. Confermata la coppia di liberi: mister Europa Fabio Balaso e Andrea Marchisio.

ALLIANZ POWERVOLLEY MILANO. Dopo la stagione 2020/2021 culminata con la vittoria europea della Challenge Cup, la squadra di coach Roberto Piazza, alla sua terza stagione da allenatore nella società milanese, si affaccia al campionato con diverse conferme e altrettante novità. Nel primo caso, i riferimenti sono capitan Matteo Piano, l’esperienza al palleggio di Nicola Daldello, la medaglia olimpica francese Jean Patry, lo schiacciatore Yuki Ishikawa, il libero Nicola Pesaresi e i giovani Leandro Mosca e Matteo Staforini. Tra i volti nuovi a disposizione di Piazza ci saranno invece un altro campione olimpico come Barthélémy Chinenyeze (centrale, in arrivo da Vibo Valentia), il campione europeo Yuri Romanò (opposto, in arrivo da Siena), il giovane palleggio nonché neocampione mondiale U21 Paolo Porro (da Modena) e i tre schiacciatori Thomas Jaeschke (da Verona), Matteo Maiocchi (da Reggio Emilia) e Jovan Djokic (dalla Svizzera). La Powervolley si affaccia dunque alla nuova stagione con un mix di volti noti e volti nuovi con l’obiettivo di portare tante soddisfazioni al pubblico che assisterà alle partite all’Allianz Cloud.

LEO SHOES PERKINELMER MODENA. È una Leo Shoes PerkinElmer Modena rivoluzionata, quella che è pronta a giocare da protagonista la stagione 2021/22 agli ordini di coach Andrea Giani. In regia torna sotto la Ghirlandina capitan Bruno Mossa De Rezende che avrà come vice Nicola Salsi, altro ritorno alla base gialloblù. In banda ci saranno due schiacciatori di altissimo livello come Earvin Ngapeth, trascinatore della Francia che ha conquistato l’oro olimpico a Tokyo 2020 e Yoandy Leal, vincitore del tricolore della passata stagione con la Lube, nel roster anche Maarten Van Garderen, che ha vinto lo scudetto in Turchia e Swan Ngapeth. Al centro confermato il trio composto da Dragan Stankovic, Daniele Mazzone e Giovanni Sanguinetti con il ritorno nel ruolo di libero di Salvatore Rossini affiancato dal giovane cresciuto nella cantera gialloblù Riccardo Gollini.

VERO VOLLEY MONZA. Ambizione ed entusiasmo. Ecco i sentimenti che accompagnano la Vero Volley Monza all’ottava stagione consecutiva nell’olimpo del volley nazionale: la SuperLega Credem Banca. Dopo una annata sportiva da record, con lo straordinario quarto posto raggiunto in regular season e l’accesso per la prima volta nella storia alla Semifinale Scudetto, persa in tre gare contro Perugia, i rossoblù guidati dal confermato tecnico Massimo Eccheli puntano con generosità ad una importante conferma tra le big del campionato. All’inserimento di innesti di qualità come il bomber tedesco Grozer come opposto ed i nazionali bulgari Grozdanov e Karyagin, rispettivamente centrale e schiacciatore, Monza ha saputo confermare i talentuosi Dzavoronok e Davyskiba nel reparto dei martelli, gli esperti Orduna e Calligaro come palleggiatori, il fresco vincitore dell’oro europeo Galassi ed il capitano delle ultime tre stagioni Beretta tra i centrali, oltre al talentuoso libero azzurro Federici. A completamento di un roster rodato e ben affiatato, il club brianzolo ha scelto di puntare su giovani di prospettiva come Comparoni e Mitrasinovic, centrale della Nazionale juniores il primo e opposto di quella croata il secondo, Galliani e Gaggini, schiacciatore e libero prodotti del proprio vivaio, per offrire al suo staff ulteriori scelte durante il lungo e sfidante cammino, impreziosito dagli esordi in CEV Cup, la seconda esperienza europea della storia brianzola, e nella Supercoppa Italiana, in programma con la Final Four di Civitanova Marche il 23 e 24 ottobre 2021.

KIOENE PADOVA. La Società bianconera si affaccia al campionato 2021/22 di SuperLega con alcune conferme e altre importanti novità. Per la decima stagione consecutiva il Gruppo Tonazzo sarà al fianco della squadra col brand Kioene, un record per il volley veneto. Confermato in blocco lo staff tecnico, con coach Jacopo Cuttini chiamato a riproporre il buon risultato dello scorso campionato e pronto a lanciare nuovi talenti nel panorama del volley italiano. Sono 10 i giocatori italiani sui 14 che compongono il roster. Di 10, ben 9 sono veneti e 7 sono cresciuti nel settore giovanile bianconero (Bassanello, Bottolo, Canella, Gottardo, Guzzo, Schiro e Zoppellari). La diagonale palleggiatore/opposto sarà formata dai Nazionali tedeschi Zimmermann/Weber, mentre l’arrivo in banda di Loeppky e Petrov darà ulteriore qualità al reparto schiacciatori in cui brilla il talentuoso Bottolo, reduce dalla vittoria del campionato Europeo con la Nazionale Seniores. Al centro la coppia Volpato-Vitelli proverà a replicare le loro ottime prestazioni del 2020/21. Il libero Mattia Gottardo avrà infine il compito di raccogliere lo scettro da Danani, uno dei migliori nel suo ruolo in Italia negli ultimi anni.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA. Una Supercoppa Italiana da difendere e tanti ambiziosi obiettivi per la nuova Sir Safety Conad Perugia che si presenta ai nastri di partenza della stagione 2021-2021 con tante novità. La prima in panchina, dove torna dopo sette anni, e come campione d’Europa in carica dopo la vittoria della Champions lo scorso anno con lo Zaksa, Nikola Grbic. Nuova anche buona parte dello staff tecnico con l’arrivo a Perugia del viceallenatore Valentini, la nomina di Piacentini come assistente allenatore ed il contributo di Chittolini come preparatore atletico. Novità eclatanti anche nell’organico che sarà a disposizione del tecnico serbo. Confermato lo zoccolo duro della passata stagione con la permanenza in bianconero del regista Travica, dei centrali Solè, Russo e Ricci, degli schiacciatori Leon, Plotnytskyi e Ter Horst e dei liberi Colaci e Piccinelli, la società del presidente Sirci ha cercato il meglio dal mercato estivo e portato sotto le volte del PalaBarton atleti del calibro del regista ex Trento Giannelli, capitano della nazionale italiana campione d’Europa ed Mvp della manifestazione, dell’opposto lussemburghese ex Civitanova Rychlicki e dello schiacciatore statunitense Anderson, tornato in Italia dopo le esperienze a Vibo e a Modena. Per puntellare l’organico la società bianconera ha poi chiuso il reparto dei centrali con l’arrivo dell’esperto Mengozzi da Ravenna ed ha sigillato il reparto degli opposti con l’acquisto del giovane lettone Dardzans.

GAS SALES BLUENERGY PIACENZA. Terzo anno di SuperLega per la squadra della Presidente Elisabetta Curti, che prosegue nell’opera di rafforzamento con l’innesto di nuovi giocatori. Si arricchisce la rosa a disposizione dell’allenatore Lorenzo Bernardi con il capitano Antoine Brizard, oro olimpico a Tokyo, il giovane talentuoso opposto Adis Lagumdzija, naturalizzato turco. Gradito è il ritorno dell’americano Maxwell Holt da Vero Volley Monza, mentre nuovo acquisto è il neocampione d’Europa Francesco Recine, che troverà come compagno di squadra lo sloveno Toncek Stern, grande rivale protagonista del campionato europeo. L’esperto centrale Enrico Cester, il libero campione del mondo under 21 Damiano Catania, i francesi Pierre Pujol e Thibault Rossard, il centrale Edoardo Caneschi completano gli arrivi tra i biancorossi. L’obiettivo della società è quello di disputare un grande campionato e di tornare a giocare in Europa.

CONSAR RCM RAVENNA. Una bandiera che torna a sventolare, Riccardo Goi, un gradito ritorno in giallorosso, Niels Klapwijk, due ragazzi, Orioli e Pirazzoli, gli unici due confermati, che rappresentano la ‘meglio gioventù’ di un vivaio sempre florido. E ancora un drappello di giocatori che fanno la loro conoscenza per la prima volta con la SuperLega italiana, da Biernat a Ulrich, da Ljaftov a Vukasinovic e Dimitrov, e due atleti, Candeli ed Erati, che dopo essersi forgiati in A2 hanno la grande occasione della massima vetrina. È una Consar R.C.M. dalle tante facce quella che disputerà l’undicesimo campionato consecutivo di SuperLega ma con due obiettivi ben precisi: conquistare la permanenza nel massimo torneo e confermarsi straordinario laboratorio di crescita e valorizzazione di talenti. Alla guida non più Marco Bonitta, ma Emanuele Zanini, reduce dall’europeo con la Croazia, con tante panchine in Italia e all’estero nel suo percorso professionale: un patrimonio che mette a disposizione del club e della squadra, affiancato da Leondino Giombini che si ripresenta nella piazza di Ravenna come vice-coach dopo averla fatta esultare ed esaltare a metà degli anni ’90 da giocatore, conquistando una Coppa Cev.

GIOIELLA PRISMA TARANTO. Dopo dieci lunghi anni, torna nel grande panorama della pallavolo la Prisma Taranto Volley: la società del presidente Tonio Bongiovanni ha acquisito, nell’era Covid, il titolo sportivo dalla NewMater Castellana Grotte. Proprio dopo aver disputato un ottimo campionato, la Prisma Taranto Volley ha ottenuto la magnifica promozione e adesso è pronta all’esordio nel campionato di SuperLega Credem Banca con una nuova denomina ovvero Gioiella Prisma Taranto. La guida della squadra rossoblù è stata affidata ancora una volta all’esperto tecnico Vincenzo Di Pinto. La dirigenza ionica ha allestito una rosa competitiva per ottenere la permanenza nel campionato di SuperLega. Nel roster spiccano le figure di Marco Falaschi e Giulio Sabbi, due degli atleti più rappresentativi della squadra, senza escludere il brasiliano Joao Rafael e Luigi Randazzo. Una squadra composta dal giusto mix tra giocatori esperti e giovani, come testimoniano la presenza di Gironi, Palonsky, Freimanis, Laurenzano e il neocampione del mondo U21 Tommaso Stefani: cinque atleti che vogliono sfruttare l’esperienza tarantina come trampolino di lancio. Il “mago” di Turi potrà contare anche sull’esperienza di due centrali veterani come Alletti e Di Martino e sul libero Filippo Pochini, insieme a Davide Pellegrini, che sarà il vice-Falaschi.

ITAS TRENTINO. La ventiduesima stagione di attività vedrà il Club gialloblù alle prese con una nuova rifondazione. Il roster è stato rinnovato per otto tredicesimi, rispetto a quello che lo scorso maggio a Verona ha sfiorato la vittoria della Champions League; fra i confermati ci sono però nomi importanti, come quelli dei centrali serbi Lisinac e Podrascanin e come quello dell’astro nascente della pallavolo italiana Alessandro Michieletto, che ha rinnovato pochi giorni fa il suo contratto sino al 2024. Sarà lui il simbolo della nuova Itas Trentino dopo la partenza del Capitano Giannelli, sostituito in cabina di regia da un altro azzurro, Riccardo Sbertoli. A disposizione di Lorenzetti ci saranno altri due Campioni d’Europa di belle speranze, come Daniele Lavia e Giulio Pinali, ma il tecnico fanese (alla sua sesta stagione sulla panchina di Trento) potrà contare anche sul ritorno eccellente in maglia gialloblù di Matey Kaziyski, protagonista in campo di quindici dei diciotto titoli vinti dal Club (di cui è il migliore marcatore di sempre: 4.945 punti). In rosa anche tanti altri italiani cresciuti in casa come Cavuto, De Angelis e Albergati e due prospetti su cui scommettere nel lungo periodo come Sperotto e D’Heer.

VERONA VOLLEY. Nasce ufficialmente lo scorso giugno la nuova realtà della pallavolo veronese, che si prepara ad affrontare il suo primo campionato di SuperLega. Verona Volley si affaccia al panorama nazionale con aspettative ed ambizioni elevate, raccogliendo il testimone di una tradizione pallavolistica che a Verona è sempre stata fortissima.
La squadra gialloblù, guidata da coach Radostin Stoytchev, punta con decisione sui giovani: dalla Slovenia arriva il talento cristallino di Rok Mozic, reduce da uno scudetto col Maribor e da una medaglia d’argento con la sua nazionale. E, a proposito di nazionali, altri punti di riferimento saranno il campione europeo in carica Lorenzo Cortesia e il giovane schiacciatore Giulio Magalini, fresco campione del Mondo con gli Azzurrini Under 21. A bilanciare un po’ il computo anagrafico è arrivato a Verona un autentico totem della pallavolo come Raphael Vieira de Oliveira, che affiancherà la sua incredibile esperienza a quella di Luca Spirito. Completano il roster Jonas Aguenier, Uros Nikolic e Andrea Zanotti per il comparto centrali, Asparuh Asparuhov, Mads Jensen e Anton Qafarena e la coppia di liberi Federico Bonami-Francesco Donati.

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA. Profondo rinnovamento per la Tonno Callipo Volley che taglierà per la 15esima volta il nastro del torneo di SuperLega. Tre riconfermati e ben dieci volti nuovi a comporre un roster desideroso di confermare gli ottimi risultati della scorsa stagione che si è conclusa con uno storico 5° posto. Alla corte di coach Valerio Baldovin, in panchina per il secondo anno consecutivo, ed al fianco dei riconfermati – Davide Saitta al palleggio, il libero Marco Rizzo ed il centrale Giovanni Gargiulo – ecco l’astro del Sol Levante, Yuji Nishida, opposto giapponese ed il tris di brasiliani: gli schiacciatori Mauricio Borges e Douglas Souza e il centrale Flavio Gualberto, tutti all’esordio in SuperLega. Ad impreziosire ulteriormente la rosa, al centro l’esperto Davide Candellaro desideroso di confermare il suo valore; in posto 4 il francese Luka Basic sempre pronto a dare il suo contributo; il secondo palleggiatore Pierpaolo Partenio di ritorno in A1 dopo varie esperienze nelle serie minori; il vice opposto Luca Bisi che vuol confermarsi in A1 dopo tanta gavetta; il nazionale Under 21, Davide Russo, come secondo libero ed il giovane schiacciatore siciliano, Alberto Nicotra, desiderosi di emergere tra i grandi della SuperLega. Ci sono tutti i presupposti, quindi, per iniziare una nuova entusiasmante stagione sportiva, all’insegna dei valori da sempre difesi dalla società giallorossa: passione, rispetto, solidarietà e coraggio.

Articoli correlati:

  1. Serie A2 Credem Banca: La presentazione delle squadre
  2. Serie A3 Credem Banca: La presentazione delle squadre
  3. SuperLega Credem Banca: I roster delle 13 squadre
  4. SuperLega Credem Banca: Le variazioni delle prime giornate.
  5. SuperLega Credem Banca: squadre in campo domenica per la 6a

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002