SuperLega Credem Banca: per Taranto e Padova il primo successo stagionale

Risultato anticipo 2a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Consar RCM Ravenna – Gioiella Prisma Taranto 0-3 (18-25, 22-25, 19-25)
Top Volley Cisterna – Kioene Padova 1-3 (22-25, 22-25, 25-19, 22-25)

Consar RCM Ravenna: Biernat 0, Ljaftov 3, Fusaro 1, Klapwijk 17, Vukasinovic 8, Erati 2, Pirazzoli (L), Ulrich 9, Goi (L), Candeli 2, Dimitrov 0, Peslac 0. N.E. Orioli. All. Giombini. Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 1, De Barros Ferreira 9, Di Martino 6, Stefani 3, Randazzo 14, Alletti 8, Pochini (L), Laurenzano (L), Sabbi 9, Palonsky 0, Gironi 0. N.E. Pellegrino, Freimanis. All. Di Pinto. ARBITRI: Zavater, Florian. NOTE – durata set: 30′, 34′, 33′; tot: 97′. MVP: Randazzo

La Prisma Taranto sbanca il Pala de Andrè e conquista i primi tre punti della sua avventura in SuperLega. È soprattutto Randazzo, premiato come Mvp, a preoccuparsi di portare punti alla causa tarantina (14 il suo totale condito dal 52% in attacco), ma si rivela determinante anche l’innesto di Sabbi a metà del secondo set. Alla Consar RCM non basta un Klapwijk ispirato e incisivo (17 punti alla fine per lui): la formazione di casa paga nel primo e nel terzo set una battuta a vuoto e nel secondo si arrende sugli ultimi palloni. L’equilibrio del primo set è spezzato dall’allungo che la Gioiella Prisma Taranto piazza dopo il primo vantaggio dei padroni di casa. Da 10-9 a 10-12 e poi un altro allungo (13-18) che la Consar RCM non riesce a colmare, nonostante un ispiratissimo Klapwijk (8 punti al suo attivo) anche perché la Gioiella sbaglia poco in ricezione (71% in questo parziale) e alza il muro (4 punti). La formazione pugliese si aggiudica anche il secondo set, volato via su continui cambi palla, fino al 21 pari, grazie all’accelerazione finale impressa dal duo Sabbi-Alletti che firmano quattro degli ultimi cinque punti. Sabbi e Randazzo propiziano il primo scatto del terzo set e poi l’accelerazione (15-19) che fiacca la resistenza dei padroni di casa che, nonostante i tentativi di Klapwijk e Ulrich, non riescono a ridurre il distacco. Sono Alletti e Joao Rafael a buttare per terra gli ultimi due palloni del match. Taranto vince 3-0 e si rilancia. Ravenna, totalmente rinnovata in estate, deve continuare il suo percorso di crescita.

Spettatori: 700
MVP: Luigi Randazzo (Gioiella Prisma Taranto)

Emanuele Zanini (allenatore Consar RCM Ravenna): “Il punteggio oggi è stato brutale nei nostri confronti per quello che si è visto nei primi due set. Poi nel terzo set li abbiamo un po’ lasciati andare e questo è l’aspetto che più mi dispiace. Onestamente, almeno uno dei primi due set dovevamo portarlo a casa e, aldilà del punteggio, che non sempre dice tutto sull’andamento di un match, ci sono state anche situazioni delicate che ci hanno penalizzato enormemente”.
Luigi Randazzo (Gioiella Prisma Taranto): “Sapevamo che era una partita complicata, uno scontro diretto. Dovevamo fare bene e all’inizio abbiamo sentito la tensione, però siamo stati bravi perché in gare come questa andare sotto è facile e abbiamo giocato bene soprattutto quando siamo stati punto a punto. Questa vittoria ci dà sicuramente tanto morale, ma sappiamo che c’è ancora tanto da lavorare e da migliorare perché questo è un gruppo quasi totalmente nuovo”.

Top Volley Cisterna – Kioene Padova 1-3 (22-25, 22-25, 25-19, 22-25) – Top Volley Cisterna: Baranowicz 1, Maar 22, Zingel 11, Szwarc 8, Rinaldi 7, Bossi 4, Picchio (L), Cavaccini (L), Giani 0, Raffaelli 3. N.E. All. Soli. Kioene Padova: Zimmermann 4, Loeppky 17, Vitelli 9, Weber 11, Bottolo 14, Canella 9, Bassanello (L), Gottardo (L), Zoppellari 0, Petrov 1. N.E. Crosato, Volpato, Schiro, Guzzo. All. Cuttini. ARBITRI: Boris, Piana. NOTE – durata set: 29′, 28′, 30′, 32′; tot: 119′. MVP: Loeppky

Una partita combattuta punto a punto, Cisterna non riesce a concretizzare, mentre Padova ha dimostrato una costante continuità che ha esaltato le individualità di tanti giovani in campo. La Top Volley ha cercato a più riprese di riprendere in mano la partita riuscendo a concretizzare la forza di squadra nel terzo set, con un gioco di corale che ha permesso ai giocatori di coach Soli di portarsi sul 2-1 riaprendo una partita non del tutto compromessa. Nel quarto set i ragazzi di coach Cuttini riescono a riprendere le distanze sui laziali fino ad avere un margine che li porta al match Point con due punti di vantaggio. Padova si porta a casa i tre punti, amaro esordio casalingo per Cisterna.

MVP: Eric Loeppky (Kioene Padova)

Tommaso Rinaldi (Top Volley Cisterna):“Una sconfitta che ci lascia l’amaro in bocca, sapevamo che sarebbe stata una partita difficile. In alcuni momenti abbiamo fatto cose belle, ma dobbiamo restare concentrati per le prossime partite consci che la chiave è la tranquillità e il lavorare insieme”.
Jacopo Cuttini (allenatore Kioene Padova): “Siamo molto contenti, eravamo venuti a Cisterna per cercare di metter in campo prima di tutto una buona prestazione, il nostro è un percorso con ragazzi giovani. Per noi ogni partita è un test, avevamo tanta attesa per capire come ci saremmo comportati. I ragazzi sono stati molto attenti e hanno praticato bene il gioco di squadra. Nel terzo set Cisterna ha cambiato l’assetto e ci ha messo in difficoltà, facendo valere i campioni che hanno, ma è stato importante non aver perso la testa e con equilibrio abbiamo affrontato il quarto set portando a casa i tre punti”.

La classifica
Cucine Lube Civitanova 3, Itas Trentino 3, Sir Safety Conad Perugia 3, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3, Gas Sales Bluenergy Piacenza 3, Vero Volley Monza 3, Gioiella Prisma Taranto 3, Kioene Padova 3, Allianz Milano 0, Leo Shoes PerkinElmer Modena 0, Top Volley Cisterna 0, Consar RCM Ravenna 0, Verona Volley 0.
1 incontro in più: Gioiella Prisma Taranto, Kioene Padova, Top Volley Cisterna, Consar RCM Ravenna.

Il Programma
Domenica 17 ottobre 2021, ore 15.30
Cucine Lube Civitanova – Gas Sales Bluenergy Piacenza
Diretta Volleyballworld.tv
Commento italiano di Gianluca Pascucci, commento inglese di Salima Rockwell
Arbitri: Simbari, Vagni (Renzi)
Video Check: La Delia
Segnapunti: Talevi

Domenica 17 ottobre 2021, ore 18.00
Verona Volley – Sir Safety Conad Perugia
Diretta RAI Sport
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
Diretta Volleyballworld.tv
Commento italiano di Gianni Veronesi, commento inglese di Jonathan Legard
Arbitri: Goitre, Lot (Pernpruner)
Video Check: Cristoforetti
Segnapunti: Dalle Vedove

Allianz Milano – Vero Volley Monza
Diretta Volleyballworld.tv
Commento italiano di Lorenzo Castiglia, commento inglese di Mark Lebedew
Arbitri: Zanussi, Curto (Manzoni)
Video Check: Grassi
Segnapunti: Pulcini

Domenica 17 ottobre 2021, ore 20.30
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Itas Trentino
Diretta Volleyballworld.tv
Commento italiano di Piero Giannico, commento inglese di Andrew Bodfish
Arbitri: Cappello, Canessa (Rizzica)
Video Check: Richichi
Segnapunti: Mazza

Riposa: Leo Shoes PerkinElmer Modena

Articoli correlati:

  1. SuperLega Credem Banca: sabato Ravenna – Taranto con diretta RAI Sport e Cisterna – Padova.
  2. SuperLega Credem Banca: La Lube vince a Padova la prima gara della stagione
  3. Play Off Serie A2 Credem Banca: La Prisma Taranto vince Gara 3 e conquista la promozione in SuperLega
  4. Play Off A2 Credem Banca: Taranto espugna Brescia in tre set e va sul 2-0 nella serie.
  5. Play Off 5° Posto SuperLega Credem Banca: Milano incontra Verona e Padova ospita Piacenza.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002