B1F> La Chromavis Abo viaggia verso Trento inseguendo la prima vittoria

Sabato alle 18 la formazione di Giorgio Bolzoni – reduce dal derby perso al tie break contro Crema – sfiderà la Walliance ATA, corsara sabato scorso a Busnago. La guida al match

OFFANENGO (CREMONA), 22 OTTOBRE 2021 – Missione riscatto nella prima trasferta dell’anno. Dopo il ko al tie break nel derby del PalaCoim che ha premiato l’Enercom Fimi, la Chromavis Abo torna in campo e lo fa affrontando il viaggio di Trento, dove domani (sabato) alle 18 sarà ospite della Walliance Ata. Offanengo sale sul pullman con un bagaglio di un punto all’esordio che non può lasciare soddisfatto il team neroverde, determinato a inseguire la prima vittoria dell’anno.

“La nostra settimana – commenta coach Giorgio Bolzoni – è proseguita secondo la programmazione che avevamo; non abbiamo lavorato su aspetti che non sono andati sabato: il nostro focus è sul lungo termine e comunque l’attenzione è rivolta più al match in arrivo, che è sempre più importante del precedente. La squadra ha preso coscienza sul fatto che la gara contro Crema poteva essere affrontata in modo diverso e umilmente si è presa le proprie responsabilità; impariamo dalle situazioni negative per preparare bene l’appuntamento successivo”. Prossimo ostacolo, Trento. “E’ una squadra che sabato scorso ha meritato di vincere a Busnago, con un organico abbastanza giovane e con un’aggressività in attacco simile a quella di Crema. Viene da una vittoria, giocherà in casa e non ci aspetta una gara facile. La Chromavis Abo? Sabato mentalmente non siamo stati lucidi a capire le situazioni, anche se la squadra ci ha provato. Abbiamo perso un po’ di lucidità nella gestione della gara, poi le occasioni per chiudere ugualmente ci sono state, soprattutto nel tie break. Ora la nostra prima esigenza è quella di andare a trovare il nostro gioco e far esaltare le nostre caratteristiche: dovremo concentrarci un po’ di più sulla nostra metà campo”.

L’AVVERSARIO – La Walliance Ata Trento è allenata da Marco Mongera e sabato scorso ha sbancato il campo del Busnago, imponendosi in tre set e iniziando con il piede giusto la nuova avventura in campionato. Nel primo successo stagionale, in evidenza soprattutto tre atlete: le bande Serena Blasi (10 punti) ed Emma Orlandini (17) e la centrale Martina Bogatec (10). Queste ultime due rappresentano una novità del mercato estivo della formazione trentina: la Orlandini – ex azzurrina pre-juniores- è reduce dalla B2 a Cecina, mentre la Bogatec è tornata all’ATA dove aveva già giocato in passato prima di nuove esperienze tra cui un biennio in A2 alla Delta Informatica Trentino (dal 2015 al 2017).

“Siamo – commenta coach Mongera – una squadra composta da ragazze giovani a cui si aggiungono due elementi più di esperienza come Orlandini e Bogatec per un roster più competitivo rispetto alle scorse stagioni dove abbiamo maturato esperienza. Il nostro obiettivo è la salvezza e sabato è andata bene a Busnago. Offanengo? In ogni partita cerchiamo di conquistare almeno un punto, anche se sinceramente non vedo la Chroamvis Abo come la squadra da tener dietro in classifica. Il loro passo falso nel derby non mi stupisce più di tanto: ho imparato che queste partite sono veramente diverse per motivazioni e dinamiche rispetto ai valori normali delle squadre in campo. Studiandola a video, ho visto in Offanengo caratteristiche che ci potranno mettere in difficoltà più di quanto sia riuscita Busnago. Più che altro, in loro non vedo dei punti di debolezza che normalmente siamo bravi a sfruttare. In più, ha una giocatrice che stimo molto come Noemi Porzio, atleta di esperienza, tecnica e sempre di supporto alle compagne. Nel complesso, la Chromavis Abo è una squadra che temiamo; noi daremo l’anima: alla vigilia firmerei per un tiebreak disputato”.

GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Walliance ATA Trento e Chromavis Abo saranno il primo arbitro Lucia Grassi e il secondo arbitro Simone Miggiano.

IL TURNO – Questo il programma della seconda giornata d’andata del girone B di serie B1 femminile: Walliance Ata Trento-Chromavis Abo, Chorus Lemen Almenno-Trentino Energie Argentario, Enercom Fimi Crema-Don Colleoni, Rothoblaas Volano-Busnago Volleyball Team, Green Up Bedizzole Volley-Cbl Costa Volpino, Acciaitubi Picco Lecco-Warmor Gorle.

LA CLASSIFICA – Acciaitubi Picco Lecco, Don Colleoni, Cbl Costa Volpino, Walliance ATA Trento, Warmor Gorle 3, Enercom Fimi Crema 2, Chromavis Abo 1, Rothoblaas Volano, Busnago Volleyball Team, Chorus Lemen Almenno, Green Up Bedizzole Volley, Trentino Energie Argentario 0.

COPERTURA MEDIA DEL MATCH – La partita sarà trasmessa in diretta: pochi minuti prima delle 18, sulla pagina Facebook ATA Volley verrà pubblicato il link generato per seguire il match.

Nella foto di Matteo Benelli/Gruppo fotografico Offanengo, la Chromavis Abo in campo sabato scorso al PalaCoim

Ufficio stampa Volley Offanengo 2011

Luca Ziliani

Articoli correlati:

  1. B1F> Per la Chromavis Abo sarà subito derby contro Crema
  2. B1F> La Chromavis Abo inizia con un punto: l’Enercom Fimi vince il derby al tie break
  3. B1F> Stefano Condina (Chromavis Abo): “Mi aspetto una reazione dopo il derby, ma sono tranquillo”
  4. B1F> La Chromavis Abo non vuole fermarsi: tre punti nel mirino contro la Walliance Ata
  5. B1F> Guido Marangi (Chromavis Abo): “Abbiamo tenuto alte concentrazione e qualità di gioco”

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002