Buon avvio per l’Academy Volley Lube.

Coach Rosichini: “Felice di essere tornato in famiglia! Ci attendono tornei complicati!”

Avvio di stagione positivo per l’Academy Volley Lube. Nel Girone A della Serie C la Coal-Cucine Lube Civitanova ha esordito superando in trasferta Terra dei Castelli per 3-1. La prima gara all’Eurosuole Forum di Civitanova è in calendario sabato 30 novembre, alle 17.30, contro Frezzotti Trasporti S.r.l., che nel 1° turno ha piegato 3-1 il Real Bottega Volley.

Impresa con il massimo scarto in Serie D per la Coal-Cucine Lube Civitanova, che ha violato il PalaCarbonari di Jesi vincendo al fotofinish i primi due set e amministrando senza patemi il terzo. Il debutto tra le mura amiche dell’Eurosuole Forum è previsto per il 30 ottobre alle 21 con la Bontempi Casa Netoip, reduce dallo scivolone interno contro Cus Ancona.

Risultati che arrivano dopo i capolavori nel Girone F della Coppa Marche, dominato con tre vittorie tra fine settembre e inizio ottobre. I biancorossi hanno offerto una prova perfetta nel primo match interno contro il Ponte Volley e si sono ripetuti, sempre in casa, domando 3-0 F.e.a. Telusanio Volley al termine di un match tutt’altro che semplice. Di alto livello anche la prova esterna che è valsa il successo in rimonta per 3-1 contro la Iplex a Macerata .

Un ottimo impatto per il tecnico Gianni Rosichini, tornato alle redini dei gruppi di Serie C e D, coadiuvato da Alessandro Paparoni e Francesco Del Gobbo. Reduce dalle esperienze in A2 e A3, lo scopritore di talenti ha rinunciato a offerte allettanti pur di riabbracciare la ‘famiglia Lube’.

“Sono felice di essere di nuovo qui – sottolinea Rosichini – L’inizio è stato buono, ma ci attendono tornei complicati in cui dovremo saperci adattare a un gioco più sporco, in cui astuzia e malizia saranno componenti importanti. Nelle prime gare i nostri ragazzi hanno dimostrato freddezza, soprattutto nei momenti clou, ma non mi stupisco. Quando alcuni di loro partecipano agli allenamenti della prima squadra fanno un pieno di esperienza, ma il gap è importante e servirà tanto lavoro, anche perché sono giovanissimi. In questi ultimi anni ho continuato a rapportarmi con atleti emergenti, purtroppo talvolta in A3 passano giocatori stranieri meno pronti rispetto alle nostre nuove leve. La spregiudicatezza e la freschezza atletica dei giovani più preparati è un valore aggiunto. A questo proposito, una delle esperienze più belle della mia vita è stata l’avventura alla guida della GoldenPlast. Quando i pericoli della pandemia imposero il blocco della Serie A3 eravamo secondi e molti talenti di scuola Lube stavano dimostrando la propria stoffa gara dopo gara”.

UFFICIO STAMPA A.S. Volley Lube
ufficiostampa@lubevolley.it

Articoli correlati:

  1. Giovanile> Academy Volley Lube campione provinciale U17
  2. Beach> Buon avvio del campionato italiano per Società
  3. Giovanile> Academy Volley Lube ‘pigliatutto’ in provincia.
  4. Giovanile> Academy Volley Lube da sogno: U15 alle Finali Nazionali
  5. Giovanile> #ICanPlay: al via i corsi di pallavolo maschile della Academy Volley Lube

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002