BM> L’Ecosantagata Civita Castellana va K.O. a Prato

Prato – Seconda sconfitta consecutiva per l’Ecosantagata Civita Castellana, che nella gara di ieri sera cede alla distanza a un compatto e grintoso Prato, pur essendo riuscita a portare a casa il primo set.
Mister Beltrame schiera quella che ormai è la formazione tipo per i civitonici, con Cordano al palleggio, capitan Buzzelli opposto, Genna e Pollicino schiacciatori, Simoni e Antonini al centro e Pasquini libero. Petri e Buzzao dentro a partita in corso.
Già dai primi punti si capisce che sarà una gara molto difficile: Prato parte a tutto gas e l’Ecosantagata è subito costretta a rincorrere. Il set prosegue all’insegna dell’equilibrio, coi rossoblù che annullano più volte i tentativi di fuga dei padroni di casa e alla fine, dopo una combattutissima serie di vantaggi, chiudono i conti sul 27-25 a loro favore.
Al cambio di campo è ancora battaglia punto a punto, col Prato che si costruisce un prezioso break di vantaggio nei punti iniziali e l’Ecosantagata che con prontezza riesce a recuperare. Nel finale succede un po’ di tutto, tra set point annullati da entrambe le parti e situazioni arbitrali controverse; a uscirne sconfitti sono i civitonici, che perdono lucidità e anche il set, vinto da Prato 30-28.
Da qui in poi la partita cambia fisionomia: il Prato guadagna ancora più fiducia e grinta, mentre l’Ecosantagata rallenta il ritmo, trovandosi sempre costretta a inseguire i padroni di casa. Sia il terzo che il quarto set si chiudono col punteggio di 25-20 in favore del Prato, che così ribalta i pronostici della vigilia e va a vincere la partita 3-1.
“Anche se la decisione arbitrale controversa alla fine del secondo set ci ha innervosito e anche se il Prato ha fatto una grande partita, non dobbiamo cercare alibi – è la dura analisi di coach Beltrame -. Il vero problema in questo momento siamo noi stessi, perché non giochiamo con la giusta serenità. Abbiamo di fronte delle avversarie forti, veniamo da una stagione di vertice e abbiamo voglia di dimostrare di essere all’altezza della situazione, ma questo ha finito per creare una specie di circolo vizioso per cui ci stiamo caricando di pressioni inutili”.
“A livello tecnico – continua Beltrame – dobbiamo migliorare tanto nel primo tocco e trovare più costanza in attacco, soprattutto quando ci sono i palloni pesanti. Ma questi problemi, secondo me, sono tutti figli del fatto che giochiamo troppo nervosi. Adesso azzeriamo tutto e iniziamo a pensare alle partite con un altro approccio”.
PRATO – ECOSANTAGATA CIVITA CASTELLANA 3-1 (25-27; 30-28; 20-25;20-25)
Ecosantagata Civita Castellana

Articoli correlati:

  1. BM> Ecosantagata Civita Castellana, direzione Prato
  2. BM> Ecosantagata Civita Castellana, è finale!
  3. BM> Ecosantagata Civita Castellana, sabato l’esordio stagionale a Perugia
  4. BM> Ecosantagata Jvc Civita Castellana torna in campo contro il Pontedera
  5. BM> Ecosantagata Civita Castellana, ecco il calendario del precampionato

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002