SuperLega Credem Banca: mercoledì Vibo – Milano su RAI Sport

Civitanova ospita Verona, Trento attende Padova, Monza va a Ravenna, Perugia a Taranto. Derby Modena – Piacenza

Primo turno infrasettimanale della stagione per la SuperLega Credem Banca. Tutte le squadre scenderanno in campo mercoledì 3 novembre alle 20.30 per la 4a giornata di andata. L’Itas Trentino occupa la vetta solitaria grazie ai tre successi e complice il turno di riposo scontato dalla Sir Safety Conad Perugia.

Le telecamere di RAI Sport sono pronte a immortalare la sfida tra due outsider che hanno allestito roster interessanti e competitivi. Nell’impianto calabrese del PalaMaiata va in scena il match tra i padroni di casa della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia e l’Allianz Milano, squadre con 3 punti all’attivo in 3 partite, ma destinate a crescere nell’arco della stagione. Entrambi i team sono reduci da delusioni in Emilia Romagna: Vibo ha ceduto 3-0 a Modena, Milano si è arresa solo al tie break sul campo di Piacenza. I precedenti sorridono ai meneghini, che hanno avuto la meglio 7 volte negli 11 incroci totali coi vibonesi. Tre gli ex nei roster: Rizzo ha giocato a Milano nel 2014/15, mentre Basic (ora a Vibo) e Chinenyeze (ora a Milano) giocavano a casacche invertite fino alla passata stagione. Partita n. 300 in carriera per Piano.

Gara delicata all’Eurosuole Forum tra Cucine Lube Civitanova e Verona Volley. Reduci dalle sconfitte in campionato con Piacenza e Trento, intervallate dallo stop con Monza in Semifinale di Del Monte® Supercoppa, e con Zaytsev, Juantorena e Kovar indisponibili, i campioni d’Italia allenati da Chicco Blengini hanno 4 punti e vogliono cambiare marcia. In questo momento anche la formazione scaligera è affamata più che mai perché gli sprazzi di bel gioco degli uomini di Radostin Stoytchev non hanno ancora portato alcun beneficio in classifica dopo la trasferta a Trento e i match interni con Perugia e Cisterna. I veneti hanno annunciato il nazionale camerunense Nathan Wounembaina, che potrebbe essere il profilo ideale per sbloccare la situazione. Alla vigilia dello scontro diretto n. 40 la tradizione è favorevole ai biancorossi con 35 vittorie e 4 sconfitte. Nel team di casa figurano tre ex scaligeri: Anzani, Kovar e Sottile.

Dopo la vittoria della Del Monte® Supercoppa e l’attuale primato solitario in SuperLega Credem Banca, la locomotiva Itas Trentino non vuole arrestare la corsa mercoledì davanti ai propri tifosi. Anzi, il gruppo di Angelo Lorenzetti, reduce dal 3-1 su una Lube incerottata e trainato dal modulo a tre schiacciatori con Kaziyski, Lavia e Michieletto, vuole capitalizzare il secondo turno interno di fila. Dall’altra parte della rete c’è una Kioene Padova dal morale alto e a quota 5 in classifica grazie al bottino di 2 punti incamerato con la vittoria al fotofinish di domenica alla Kioene Arena contro una combattiva Ravenna. Trentini e patavini finora di sono affrontati 37 volte: il bilancio è di 31 affermazioni globali per i gialloblù e di 6 successi per la squadra veneta. Volpato vede avvicinarsi un doppio record personale, ovvero l’ace numero 100 in carriera e il traguardo dei 1000 punti in Regular Season.

Al PalaPanini è tempo di derby emiliano. A 3 punti e rigenerata dalla vittoria casalinga in 3 set con Vibo dopo il passo falso a Monza al debutto e il turno di riposo, la Leo Shoes PerkinElmer Modena ospita la Gas Sales Bluenergy Piacenza, che ha inanellato tre successi dall’inizio del torneo guadagnandosi il secondo posto a 7 punti in coabitazione con Monza. Uno sprint che ha visto i piacentini superare Ravenna 3-1 nel derby regionale per poi espugnare Civitanova al tie break e ripetersi in casa al fotofinish con Milano. Nei 6 scontri diretti Modena si è imposta 5 volte. Nella passata stagione i due Club si sono incrociati con risultati netti: Modena ha vinto in 3 set entrambe le sfide della stagione regolare e ha espugnato il PalaBanca con lo stesso punteggio nella finale Play Off 5° Posto, mentre Piacenza si era imposta 3-0 nel girone Play Off 5° posto. Un ex per parte: Stankovic murava a Piacenza, Holt a Modena.

Al Pala De Andrè scendono i padroni di casa della Consar RCM Ravenna e la Vero Volley Monza. Nonostante la conquista del primo punto stagionale a Padova, i romagnoli sono reduci da un grande spavento per l’infortunio al palleggiatore Milan Peslac, che per una brutta lussazione della caviglia rischia fino a 3 mesi di stop. La squadra vuole convogliare tutte le energie nel gioco. In arrivo i finalisti della Del Monte® Supercoppa 2021, sfuggita in un’accesa gara con Trento. Domenica sera alle 20.30, la squadra brianzola è tornata in campo per la 3a giornata liquidando in 3 set una rivale pungente come Taranto, risultato che ha portato gli uomini di Massimo Eccheli a 7 punti come Piacenza, con un ritardo di sole due lunghezze dalla capolista Itas. Sono tanti gli ex nei roster: Orduna e Grozdanov tornano in Romagna da rivali, Comparoni fino a pochi giorni fa era nel gruppo monzese, mentre Goi e l’infortunato Peslac vantano trascorsi in Brianza.

Incontro inedito in Puglia tra la neopromossa Gioiella Prisma Taranto e i vice campioni d’Italia della Sir Safety Conad Perugia, che sono reduci dal turno di riposo. Dopo l’euforia della prima vittoria dal ritorno in Serie A, ovvero il successo netto a Ravenna nella 2a giornata di andata, il team pugliese è incappato in una sconfitta netta a Monza e ora vuole mettere il bastone tra le ruote ai Block Devils. Sul fronte umbro c’è la volontà di cancellare il passo falso in Del Monte® Supercoppa nella Semifinale con Trento e di riprendere il trend iniziato in Regular Season grazie alle prove convincenti in casa con Cisterna e in Veneto sul campo di Verona. Alletti e Pochini sono pronti a ospitare il loro vecchio Club. Se da una parte Sabbi è a 5 punti dai 3900 in carriera, sul fronte ospite Leon cerca l’attacco vincente n. 1500 e Anderson è vicino ai 1000.

Turno di riposo per la Top Volley Cisterna, che dopo la sconfitta a Perugia e lo scivolone interno con Padova, si è presa a Verona i primi 3 punti.

4a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Mercoledì 3 novembre 2021, ore 20.30
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Allianz Milano
Diretta RAI Sport
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Cesare, Caretti (Notaro)
Video Check: Donato
Segnapunti: Moscato

Cucine Lube Civitanova – Verona Volley
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Canessa, Turtù (Renzi)
Video Check: La Delia
Segnapunti: Cetraro

Itas Trentino – Kioene Padova
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Giardini, Piperata (Pernpruner)
Video Check: Danieli
Segnapunti: Toldo

Leo Shoes PerkinElmer Modena – Gas Sales Bluenergy Piacenza
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Lot, Zanussi (Tundo)
Video Check: Bosio
Segnapunti: Salvati

Consar RCM Ravenna – Vero Volley Monza
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Vagni, Cappello (Lambertini)
Video Check: Palmieri
Segnapunti: Bianchini

Gioiella Prisma Taranto – Sir Safety Conad Perugia
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Venturi, Braico (Rossi)
Video Check: Ayroldi
Segnapunti: Francia

Riposa: Top Volley Cisterna

Classifica SuperLega Credem Banca
Itas Trentino 9, Gas Sales Bluenergy Piacenza 7, Vero Volley Monza 7, Sir Safety Conad Perugia 6, Kioene Padova 5, Cucine Lube Civitanova 4, Leo Shoes PerkinElmer Modena 3, Allianz Milano 3, Gioiella Prisma Taranto 3, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3, Top Volley Cisterna 3, Consar RCM Ravenna 1, Verona Volley 0.

1 incontro in meno: Sir Safety Conad Perugia, Leo Shoes PerkinElmer Modena e Allianz Milano.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Allianz Milano

PRECEDENTI: 11 (4 successi Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, 7 successi Allianz Milano)
EX: Luka Basic a Milano dal 2018/19 al 2020/21, Marco Rizzo a Milano nel 2014/15; Barthelemy Chinenyeze a Vibo Valentia nel biennio 2019/20 – 2020/21.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: nessuno
In carriera: Fabio Bisi – 6 punti ai 2900, Davide Saitta – 1 ace ai 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia), Matteo Maiocchi – 3 punti ai 400, Matteo Piano – 1 gara giocata alle 300, Jean Patry – 35 punti ai 900, Yuri Romanò – 20 attacchi vincenti ai 1500 (Allianz Milano)

Giovanni Maria Gargiulo (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Contro Milano sarà una gara importante, dobbiamo cercare di prepararla al meglio in questi giorni di allenamento per non farci trovare impreparati. Affrontiamo un’ottima squadra con molti giocatori di livello e che funziona bene come collettivo. Dovremo cercare di essere bravi noi a leggere bene la partita e dare il massimo fin da subito. Quindi dobbiamo continuare a lavorare su alcuni meccanismi di squadra, ma il nostro coach saprà su cosa soffermarsi maggiormente. Riguardo alla sconfitta di Modena, c’è sicuramente rammarico: loro sono una delle squadre più forti del campionato, ma noi non siamo riusciti a metterci quel quid in più nei momenti cruciali”.
Roberto Piazza (allenatore Allianz Milano): “Dobbiamo ancora metabolizzare quello che è successo nel secondo e nel terzo set con Piacenza, perché quella è la chiave di lettura della partita: eravamo avanti di due a metà del terzo set ma con parecchie palle da chiudere prima e avanti di quattro a fine parziale, ma non siamo riusciti a concretizzare; magari la partita la perdi ugualmente, ma dobbiamo essere onesti nei confronti di noi stessi e certe situazioni non devono ricapitare. Guardiamo Vibo sapendo che è una squadra molto pericolosa. Una squadra completamente nuova rispetto l’anno scorso che gioca una buonissima pallavolo. Nel roster ha anche un nostro ex giocatore, Luka Basic, che darà una bella mano sia per quanto riguarda lo studio della nostra squadra sia per cercare di capire un po’ di più e meglio come noi potremmo attaccarli. Sarà una partita da giocare su tanti tavoli, non su uno soltanto: non ci sono solo la cattiveria agonistica e la voglia di riscatto, perché entrambe le squadre provengono da due sconfitte, la nostra brucia un po’ di più, ma anche loro hanno avuto dei set molto combattuti con Modena. Giochiamo a casa loro, quindi avranno l’aiuto del pubblico e il loro campo di gioco, noi invece dovremo far valere la nostra organizzazione”.

Cucine Lube Civitanova – Verona Volley

PRECEDENTI: 39 (35 successi Cucine Lube Civitanova, 4 successi Verona Volley)
EX: Simone Anzani a Verona dal 2013/14 al 2016/17, Jiri Kovar a Verona nel 2009/10, Daniele Sottile a Verona dal 2007/08 al 2009/10.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Lorenzo Cortesia – 5 punti ai 500 (Verona Volley).
In carriera: Anzani – 10 punti ai 2100, Enrico Diamantini – 7 punti ai 900) (Cucine Lube Civitanova); Asparuh Asparuhov – 1 punto ai 400, Raphael Vieira De Oliveira – 2 punti ai 400 (Verona Volley)

Daniele Sottile (Cucine Lube Civitanova): “Vogliamo rifarci dopo la sconfitta a Trento, gara in cui nonostante una formazione rivisitata abbiamo dato del filo da torcere agli avversari. Si torna subito in campo con Verona. Sarà un match importante perché la Lube non è abituata a rallentare ed è d’obbligo iniziare un trend positivo. Non sarà facile, ma in SuperLega non lo è mai. Gli scaligeri hanno buone individualità come lo sloveno Mozic. Sono tra gli ex della gara e ho bei ricordi, anche se nel frattempo la società è cambiata più volte”.
Mads Jensen (Verona Volley): “Andiamo a Civitanova con l’obiettivo di dare il massimo e ritrovare il gioco e la convinzione che si è vista con Perugia. Sappiamo tutti che la Lube sulla carta è favorita, con giocatori di altissimo livello, ma non abbiamo intenzione di vendere cara la pelle. Daremo il massimo, la partita con Cisterna ci ha insegnato che non possiamo permetterci alcuna distrazione o calo di tensione perché nonostante l’iniziale vantaggio, poi ci siamo infilati in un tunnel senza uscita. Teniamo alta la tensione e lanciamoci su ogni palla, così potremo provare a fare lo sgambetto a Civitanova”.

Itas Trentino – Kioene Padova

PRECEDENTI: 37 (31 successi Itas Trentino, 6 successi Kioene Padova)
EX: nessuno
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Marco Volpato – 4 attacchi vincenti ai 1000 (Kioene Padova).
In carriera: Giulio Pinali – 21 punti ai 600 (Itas Trentino), Marco Volpato – 1 ace ai 100 (Kioene Padova).

Alessandro Michieletto (Itas Trentino): “Il primato solitario in classifica ci fa ovviamente molto piacere e genera entusiasmo, ma dobbiamo essere bravi a non perdere mai di vista la realtà, che in questa settimana sarà particolarmente faticosa visto che ad appena tre giorni dalla vittoria con la Lube ci troveremo ad affrontare una squadra come Padova che verrà alla BLM Group Arena per fare la sua partita e renderci la vita difficile. Concentrazione massima, una partita alla volta”.
Jan Zimmermann (Kioene Padova): “La vittoria al quinto set con Ravenna ci ha dato entusiasmo, andremo a Trento con la testa libera. Sappiamo che loro sono una grandissima squadra e che partono di sicuro favoriti, ma noi andremo lì senza paura e proveremo a fare male ad una squadra che propone davvero un’ottima pallavolo. Siamo contenti di giocare contro un top team perché non abbiamo niente da perdere e daremo il massimo”.

Leo Shoes PerkinElmer Modena – Gas Sales Bluenergy Piacenza

PRECEDENTI: 6 (5 successi Leo Shoes PerkinElmer Modena, 1 successo Gas Sales Bluenergy Piacenza)
EX: Dragan Stankovic a Piacenza nel 2019/20; Maxwell Philip Holt a Modena dal 2016/17 al 2019/20.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Earvin Ngapeth – 3 ace ai 200 (Leo Shoes PerkinElmer Modena), Maxwell Philip Holt – 4 attacchi vincenti ai 1000, – 5 muri vincenti ai 400, Toncek Stern – 23 attacchi vincenti ai 1000 (Gas Sales Bluenergy Piacenza)
In carriera: Earvin Ngapeth – 2 ace ai 300, Dragan Stankovic – 5 ace ai 200, – 4 muri vincenti ai 600 (Leo Shoes PerkinElmer Modena); Edoardo Caneschi – 6 attacchi vincenti ai 500 (Gas Sales Bluenergy Piacenza)

Bruno Mossa De Rezende (Leo Shoes PerkinElmer Modena): “Il PalaPanini è stato determinante nella gara di sabato sera e lo sarà anche con Piacenza mercoledì, è stato meraviglioso rivedere il nostro pubblico e sentire tutto il calore del tifo più bello del mondo. Piacenza è una grande squadra, conosciamo i loro obiettivi, hanno un roster da primi della classe e anche la loro tradizione è assolutamente importante. Hanno tanti giocatori che possono cambiare la partita, sarà una battaglia, ma noi siamo pronti, ci sarà da soffrire, siamo pronti e abbiamo tantissima voglia di scendere in campo”.
Edoardo Caneschi (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Stiamo lavorando molto bene in palestra e stiamo cercando di limitare gli errori in battuta. Stiamo mettendo grinta su ogni pallone per cercare di migliorare la difesa. L’arma vincente contro Modena sarà la perseveranza e la pazienza. Sappiamo che è una squadra molto forte e non sarà facile fare tanti punti, dovremo saper aspettare e sfruttare le occasioni”.

Consar RCM Ravenna – Vero Volley Monza

PRECEDENTI: 18 (8 successi Consar RCM Ravenna, 10 successi Vero Volley Monza)
EX: Francesco Comparoni a Monza nella prima parte della stagione 2021/22, Riccardo Goi a Monza nel 2019/20, Milan Peslac (infortunato) a Monza nel 2016/17; Aleks Grozdanov a Ravenna nel biennio 2019/20-2020/21, Santiago Orduna a Ravenna nel 2017/18.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Donovan Dzavoronok – 8 punti ai 1500 (Vero Volley Monza)
In carriera: Niels Klapwijk – 25 punti ai 1400 (Consar RCM Ravenna); Georg Jr Grozer – 9 punti ai 500 (Vero Volley Monza)

Nicola Candeli (Consar RCM Ravenna): “Non era facile conquistare punti contro una Kioene così ben attrezzata. Ce l’abbiamo fatta e prendiamo più entusiasmo e convinzione in vista del match contro Monza che in questo inizio di stagione ha dimostrato di essere particolarmente temibile. Noi dobbiamo comunque sempre partire dal presupposto che quest’anno sarà sempre una battaglia e l’importante è affrontare tutte le partite con la stessa grinta, le stesse alte motivazioni e identica voglia di lottare. Solo così si può reggere l’urto di avversarie fortissime come Monza e di un campionato di livello altissimo”.
Massimo Eccheli (allenatore Vero Volley Monza): “Andiamo a Ravenna, dove ci aspetta una partita complicata. La squadra ravennate gioca una pallavolo di grande intensità e grinta. Una squadra che non regala nulla a nessuno per quello che ha dimostrato finora. Dovremo essere concentrati e maturi per giocare al massimo delle nostre possibilità. Contro Taranto mi è piaciuta la continuità che abbiamo avuto dal punto di vista tecnico, la capacità di reagire nei momenti che contavano e soprattutto il piacere che ha avuto la squadra nel giocare insieme. Ho visto un gruppo che si è divertito in campo: un aspetto che mi dà grande soddisfazione”.

Gioiella Prisma Taranto – Sir Safety Conad Perugia

PRECEDENTI: nessuno
EX: Aimone Alletti a Perugia nel 2012/13, Filippo Pochini a Perugia nel 2012/13.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Joao Rafael De Barros Ferreira – 2 ace ai 100, Luigi Randazzo – 1 muro vincente ai 100 (Gioiella Prisma Taranto), Matthew Anderson – 3 ace ai 100, Wilfredo Leon Venero – 17 attacchi vincenti ai 1000, -1 ace ai 200, Kamil Rychlicki – 28 punti ai 1000, Thijs Ter Horst – 13 attacchi vincenti ai 1000 (Sir Safety Conad Perugia)
In carriera: Giulio Sabbi – 5 punti ai 3900 (Gioiella Prisma Taranto), Matthew Anderson – 7 punti ai 1200, – 4 attacchi vincenti ai 1000, Wilfredo Leon Venero – 1 attacco vincente ai 1500 (Sir Safety Conad Perugia)

Aimone Alletti (Gioiella Prisma Taranto): “Nel prossimo impegno casalingo affronteremo Perugia, una squadra che potenzialmente è fuori dalla nostra portata ma il bello dello sport è che le partite bisogna vincerle sul campo e non a tavolino. Il nostro obiettivo è quello di crescere alzando il livello di gioco essendo più determinati e senza pensare al punteggio. In questo momento, la nostra sfida più importante è proprio quella di acquisire più sicurezza e fiducia nei nostri mezzi nonostante le difficoltà a cui gli avversari ci sottoporranno”.
Simone Giannelli (Sir Safety Conad Perugia): “Ci attende la trasferta di Taranto, una partita importante per noi ed una partita da prendere con le pinze, come tutte del resto, perché ormai in Superlega giocano tutti bene. Taranto ha dei giocatori che possono fare la differenza per cui dovremo essere attenti, concentrati sul nostro stile di gioco e su come stare in campo, dovremo pensare a fare al meglio nella nostra metà campo e mettere sul taraflex la nostra miglior pallavolo. Poi è chiaro che ogni gara ha la sua storia e, con l’andare del match, vedremo cosa ci sarà da fare. L’obiettivo? In questa fase del campionato mettere punti in cascina è importante, sfruttare ogni partita per crescere lo è ancora di più. Sono due obiettivi che abbiamo e li andremo a cercare a Taranto”.

Provvedimenti disciplinari
Gare di SuperLega, Serie A2 e Serie A3 Credem Banca dal 30 ottobre al 1 novembre 2021

A CARICO TESSERATI
Sospesi
Samuele Lanci (Sieco Service Ortona) – sospensione da ogni attività federale
per 21 giorni, fino tutto il 25 Novembre 2021, perché, posizionato tra il pubblico, durante la gara rivolgeva un gesto osceno accompagnato da frasi ingiuriose all’indirizzo del 1° arbitro.
Ammoniti
Roberto Piazza (Allianz Milano)
Lorenzo Bernardi (Gas Sales Bluenergy Piacenza)
Filippo Govoni (Sa.Ma. Portomaggiore)
A CARICO SODALIZI
Itas Trentino – Multa di € 800,00 per inosservanza del Protocollo Covid (mancata
sanificazione delle panchine ai cambi di campo).
Leo Shoes PerkinElmer Modena – Richiamo per insufficiente servizio di asciugatura.
Volley Team San Donà di Piave – Richiamo per insufficiente servizio di asciugatura.
Da Rold Logistic Belluno – Richiamo per numerazione non regolamentare delle palette per le sostituzione degli atleti.
Sieco Service Ortona – Multa di € 1.000,00 per la sanzione disciplinare
comminata al proprio dirigente non iscritto a referto; ulteriore multa di € 360,00 perché alcuni tifosi, durante l’incontro, rivolgevano ripetute frasi offensive all’indirizzo della coppia arbitrale ed inoltre, a fine gara, uno di tali tifosi apostrofava gli arbitri con una frase offensiva.
Cave Del Sole Lagonegro – Multa di € 150,00 perché alcuni tifosi locali, durante la
gara, rivolgevano ripetute frasi offensive all’indirizzo di un giocatore della squadra
avversaria, ulteriore multa di € 600,00 per inosservanza del Protocollo Covid (mancata
richiesta green pass e mancata sanificazione delle panchine ai cambi di campo).
Volley 2001 Garlasco – Multa di € 80,00 per palette per la sostituzione degli atleti non regolamentari e per mancanza degli avvisatori acustici per i tempi e le sostituzioni.

Articoli correlati:

  1. SuperLega Credem Banca: sabato Piacenza – Milano con diretta RAI Sport e Modena – Vibo.
  2. SuperLega Credem Banca: mercoledì 13 novembre alle 19.30 Vibo – Sora in diretta RAI Sport.
  3. SuperLega Credem Banca: mercoledì 20 novembre Milano – Modena in diretta RAI Sport alle 18.50.
  4. SuperLega Credem Banca: sabato alle 21.10 Milano ospita Verona con diretta RAI Sport.
  5. SuperLega Credem Banca: I numeri dell’8a giornata

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002