A2F> In campo per la 6^ giornata.

Girone A, Brescia-S.Giovanni per la vetta. Girone B, Soverato-Talmassons il big-match!
Tutte le dirette in chiaro sul canale Youtube di Volleyball World

Si gioca la 6^ giornata di regular season del Campionato di Serie A2 Femminile. Il match di cartello nel Girone A è la sfida Banca Valsabbina Millenium Brescia-Omag-Mt San Giovanni in Marignano, ovvero la prima contro la seconda della classe. Nel Girone B, la CDA Talmassons rischia in casa della Ranieri International Soverato, tra le squadre più in forma del momento.
Riposano Green Warriors Sassuolo (Girone A) e Ipag Sorelle Ramonda Montecchio (Girone B).

GIRONE A
Il clou di giornata è al Pala Jimmy George di Brescia tra la capolista Banca Valsabbina Millenium che guida la classifica con 14 punti e l’Omag-MT San Giovanni in Marignano che di punti ne ha 12. La prima sfida lombarde e romagnole risale alla stagione 2015/2016 nelle semifinali di Coppa Italia di B1, vinta da Brescia.
L’opposta bresciana Giorgia Sironi presenta la partita: “Siamo tornati da una trasferta molto difficile ma nonostante ciò il calendario ci dà la possibilità di giocare un’altra bella partita contro una squadra molto quotata. Arrivano da quattro vittorie consecutive e come noi possono vantare sia l’esperienza dell’opposto – che conosciamo tutti molto bene – sia l’entusiasmo delle giovani che renderanno la partita sicuramente molto interessante. Fortunatamente abbiamo uno staff che sa organizzare anche le situazioni impreviste e che ci permetterà di affrontare al meglio la partita di domenica. Sarà un match da giocare con molta attenzione: dovremo concentrarci su noi stesse e imporre il nostro ritmo di gioco. Aspetto tutti al PalaGeorge domenica alle 17!”. Per la cronaca il team bresciano è rimasto bloccato per oltre 14 ore nell’aeroporto di Palermo a causa di maltempo e disservizi di ritorno dalla trasferta di mercoledì pomeriggio. In casa romagnola a parlare è l’esperta attaccante Serena Ortolani: “La partita di domenica sarà un match molto importante per la classifica e soprattutto per noi, per testare il livello che abbiamo raggiunto. Brescia sta facendo un bellissimo campionato, è una squadra di alto livello e quindi vediamo un po’ cosa dovremo migliorare ed aggiustare. Ma sarà sicuramente un bellissimo match dove dovremo arrivare cariche e dare il 100%. Sono partite che ti ‘danno proprio gusto da giocare’ quindi andremo a Brescia con la testa giusta e con tanta voglia di di far bene e poi vinca il migliore”.

Tre vittorie ed una sconfitta sono il cammino della CBF Balducci HR Macerata (8) che attende in casa l’imprevedibile Futura Volley Giovani Busto Arsizio (7) di Matteo Lucchini, distante solo un punto dalle marchigiane e con una gara in meno disputata. Match delicato analizzato da coach Luca Paniconi: “Una squadra a cui non manca assolutamente nulla, priva di punti deboli. Sappiamo che dobbiamo giocare al massimo delle nostre possibilità attuali, se ci riusciremo credo che le potremo mettere in difficoltà perché comunque abbiamo delle carte da giocarci anche noi. Sicuramente non sarà facile ma sono fiducioso che potremo fare una buona partita. Busto ha individualità di spicco in tutti i ruoli ma noi dobbiamo guardare a quello che possiamo fare”. Per la formazione lombarda ha parlato la centrale Giuditta Lualdi: “Abbiamo sfruttato l’occasione del match mancato contro Aragona per riposarci e preparare ancora meglio il prossimo incontro, mettendo a punto quelli che potranno essere i nostri punti di forza per cercare di portare a casa un risultato importante. Macerata è una squadra che a tratti ha un livello di gioco altissimo e lo ha dimostrato anche nell’ultima partita infrasettimanale; stiamo cercando di mettere a fuoco e di sfruttare i punti deboli delle nostre avversarie, per colpire dove possono fare più fatica. E’ una squadra molto quotata ma la cosa non deve spaventarci, la nostra intenzione è quella di conquistare una vittoria importante”. Si gioca sabato 6 novembre alle ore 18.

Promette spettacolo Olimpia Teodora Ravenna-Volley Hermaea Olbia, guidate da allenatori di grande esperienza come Simone Bendandi e Dino Guadalupi. Sono 5 i precedenti tra le due squadre con 3 vittorie per le romagnole. Ravenna, terza forza della classifica con 9 punti, cerca punti per proseguire la scalata, mentre Olbia vuole puntare al colpo esterno per rilanciarsi. Sofia Renieri, opposta delle sarde ha dichiarato: “Nell’ultima partita abbiamo accusato troppi alti e bassi ciò che non ha funzionato è, fondamentalmente, l’ordine in campo. Giovedì abbiamo rivisto attentamente la partita con i nostri allenatori analizzando ogni singolo errore. Questa presa di coscienza potrà sicuramente aiutarci in vista della gara di Ravenna”. Ho giocato contro Ravenna nella passata stagione e so bene quanto sia un campo difficile. Sono in un momento positivo, ma questo deve essere uno stimolo per fare sempre meglio ed esprimere il nostro gioco al massimo”.

Tra Tenaglia Altino Volley e Seap Dalli Cardillo Aragona è la partita che può svoltare una stagione (domenica 7 novembre ore 15). Per le abruzzesi microfoni a coach Luca D’Amico: “Pensiamo alla partita di domenica contro Aragona, abbiamo archiviato, per modo di dire, la sconfitta di mercoledì. Già subito dopo la partita abbiamo sicuramente preso spunto dalla sconfitta per lavorare su alcune situazioni che saranno per noi molto importante, il primo obiettivo è togliere lo 0 dalla classifica, Aragona è una buonissima squadra, con delle individualità di altre categorie, noi dobbiamo essere bravi a fare il nostro gioco e sicuramente qualcosa arriverà, stiamo lavorando tanto nonostante i tempi ristretti”. In casa Aragona quasi certe le assenze dell’opposto Sara Stival, della centrale Benedetta Cometti e della schiacciatrice Nadine Zech, infortunate alla vigilia e durante il riscaldamento della partita sul campo del San Giovanni in Marignano di qualche settimana fa. La vice capitano Valeria Caracuta di Aragona fa il punto della situazione: “Mi aspetto una partita molto intensa dal punto di vista emotivo. Sarà certamente una battaglia tra due formazioni che hanno una gran voglia di vincere la prima partita della stagione. Anche loro vorranno smuovere la classifica, quindi mi aspetto una partita combattuta fin dai primi minuti. Vincere sarà importante per il morale a metà del girone di andata e con una gara ancora da recuperare. Dovremmo essere sicuramente brave non solo dal punto di vista tecnico ma anche dal punto di vista della gestione delle emozioni. La troppa pressione e la voglia di vincere la partita possono sicuramente fare brutti scherzi. Dobbiamo trovare un equilibrio e prepararci al meglio per questa difficile trasferta di campionato. Abbiamo avuto poco tempo per preparare questa sfida e soprattutto per studiare l’avversario. Sappiamo che Altino è una squadra che non si arrende mai, che lotta su ogni pallone. E’ una squadra che ha una buona base con giocatrici che si conoscono a memoria per aver fatto bene nella scorsa stagione in B1. E’ una squadra affamata e daranno battaglia. Altino dispone di giocatrici importanti come la mia ex compagna nella squadra del Palmi, Monica Lestini. Non dobbiamo assolutamente sottovalutare l’avversario, ma dobbiamo aggredire Altino fin dal primo attacco. Il nostro momento negativo? Bisogna ripartire con calma dagli allenamenti e dal parlare tanto, dall’aiutarci tanto con la squadra, con lo staff e con la Società. Non dobbiamo vedere del negativo, bisogna rimanere uniti soprattutto in questo periodo dove tutto ci gira storto. Il campionato è ancora lungo e c’è tutto il tempo per recuperare le posizioni in classifica. Le assenze non devono e non saranno mai un alibi. Le difficoltà devono compattarci e non staccarci. Lavoreremo sodo negli allenamenti per migliorare in ogni fondamentale”.

C’è grande attesa per la sfida Assitec Volleyball Sant’Elia-Sigel Marsala. Due squadre che giocano in questo momento una buonissima pallavolo e distanti in classica di un solo punto. Alla vigilia ha parlato Gino Russo, vice allenatore Sant’Elia: “Dopo la bellissima vittoria in terra sarda, purtroppo, non c’è tempo per crogiolarci sugli allori perché domenica dobbiamo affrontare una squadra molto preparata e che è stata organizzata per occupare i piani alti della classifica. Il match con la Sigel Marsala sarà un’altra battaglia da affrontare col coltello tra i denti. Il team siciliano viene anche da due partite poco convincenti e quindi giungerà a Veroli per riscattarsi subito. Dal canto nostro sappiamo, però, alla luce della bella prestazione di Olbia, che possiamo disputare una buona gara e lottare per mettere in cascina altri punti importanti”. Per il sodalizio siciliano ha presentato la partita il presidente Massimo Alloro: “Rispetto alla gara con Ravenna giocata al di sotto delle aspettative, la squadra viene dalla prestazione in crescendo contro Brescia e si impegna tantissimo in allenamento e segue alla lettera le direttive di allenatore e staff. Conosciamo storia e carriera di ognuna delle undici ragazze a cui ci siamo affidati e siamo confidenti che sapranno portare in porto una positiva annata. Le sconfitte fanno parte del percorso e possono starci. La richiesta che facciamo è di guardare a partita per partita e traguardo dopo traguardo. Reputo controproducente pensare a lunga scadenza, soprattutto quando siamo in presenza di una squadra dagli elementi giovani come lo è Marsala”. Si gioca domenica 7 novembre alle ore 15.

GIRONE B
Nella marcia di avvicinamento al vertice l’Eurospin Ford Sara Pinerolo incontra sul proprio cammino l’Anthea Vicenza, squadra che raccoglie meno di quanto produca sul campo. Coach Michele Marchiaro vuole sfruttare il turno casalingo: “Finalmente dopo una pausa e tre trasferte consecutive ritorniamo a giocare a Villafranca. Poi torneremo a viaggiare per due partite. Alla luce del bizzarro girone di andata assegnatoci gioco forza dovremo cercare di essere incisivi al massimo nelle poche occasioni casalinghe. Poiché il tempo per raccogliere informazioni su Vicenza è stato molto breve dovremo essere ancora più concentrati sullo sviluppo del nostro gioco. Tutti in questa fase sono alla caccia di punti per allungare una classifica ancora molto corta”. Sarà una domenica da ex per Lisa Cheli, centrale e capitano dell’Anthea Vicenza che nella stagione 2017/2018 ha difeso i colori di Pinerolo conquistando la promozione dalla B1 all’A2. “E’ stato un anno bellissimo per la vittoria del campionato – spiega la centrale in forza al Vicenza – anche se la scorsa promozione con Vicenza è stata indescrivibile e impareggiabile. Pinerolo è un ambiente dove si sta bene e la gente ti fa sentire il proprio affetto, lo dimostra il fatto che ci sono atlete che vestono quella maglia da tanti anni. Nel mio caso, non è stato purtroppo possibile rimanere lì in A2 ma ora ci ritroviamo lo stesso in questa categoria. L’Eurospin Ford Sara ha obiettivi diversi dai nostri, dobbiamo mettere da parte il pensiero del match di mercoledì scorso e affrontare a testa alta Pinerolo, cercando di far meglio quello che non ci è riuscito contro Albese. Solo così possiamo provare a dar fastidio alle piemontesi”.

Al PalaScoppa di Soverato si gioca l’altro clou di giornata, tra la Ranieri International e la capolista CDA Talmassons dell’ex Leo Barbieri. Per tutte le squadre non è mai facile giocare nella bolgia di Soverato e per le friulane la partita in terra di Calabria diventa una prova di maturità.
Sono 4 i precedenti tra le due formazioni con 3 vittorie delle calabresi e una sola per le friulane ma che non hanno mai vinto a Soverato.

Dopo la bella prestazione di Mondovì, l’Itas Ceccarelli Group Martignacco vuole continuare ad emozionare e la sfida contro la Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania può essere l’occasione giusta. “Il ritmo del calendario in questo periodo è frenetico – dice l’opposto Aurora Rossetto – quindi dobbiamo cercare di recuperare più energie possibili in poco tempo. Il punto conquistato a Mondovì aiuta ad accrescere l’entusiasmo e a dimenticare la fatica. Domenica vogliamo tornare a vincere e regalare una gioia sia a noi che ai nostri tifosi”. Le siciliane di Chiappafreddo non riescono ad essere incisive nei momenti topici della partita ma hanno un organico dal potenziale enorme che può non porsi limiti in questa stagione. Si gioca domenica 7 novembre alle ore 16.

Tecnoteam Albese Volley Como-Egea PVT Modica è partita che può cambiare l’inerzia di una stagione. Le padrone di casa cercano continuità di rendimento e di risultati, le siciliane sono alla ricerca dei primi punti della stagione. Da seguire con interesse la sfida sotto rete tra Zanotto ed Herrera. Si gioca domenica 7 novembre alle ore 15:30.

Il Club Italia di Marco Mencarelli va a Mondovì in casa della Lpm Bam con l’obiettivo di smuovere la classifica. Le cuneesi sono in grande forma e puntano al primato. Francesca Trevisan, schiacciatrice Lpm Bam Mondovì racconta: “Domenica si prospetta una partita molto complicata, come del resto tutte le partite che andremo ad affrontare. Il Club Italia è una squadra piena di talenti e fisicamente molto forte quindi dovremo essere brave ad imporre il nostro gioco e far valere i nostri punti di forza. Ritrovare il pubblico dopo un anno difficile come lo scorso è semplicemente stupendo! Sentire la vicinanza della città e delle persone che ci sostengono per noi è assolutamente importante”.

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A2 saranno trasmesse in chiaro in live streaming sul canale Youtube di Volleyball World, con commento in italiano.

CAMPIONATO SERIE A2 FEMMINILE
6^ GIORNATA
GIRONE A
Sabato 6 novembre, ore 18:00
Cbf Balducci Hr Macerata – Futura Volley Giovani Busto Arsizio ARBITRI: Oranelli-Toni
Domenica 7 novembre, ore 15:00
Tenaglia Altino Volley – Seap Dalli Cardillo Aragona ARBITRI: Papapietro-Morgillo
Assitec Volleyball Sant’Elia – Sigel Marsala Volley ARBITRI: Grossi-Grassiai
Domenica 7 novembre, ore 17:00
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Omag – Mt S.Giov. In Marignano ARBITRI: Gaetano-De Sensi
Olimpia Teodora Ravenna – Volley Hermaea Olbia ARBITRI: Giglio-Mesiano
Riposa: Green Warriors Sassuolo

GIRONE B
Domenica 7 novembre, ore 15:30
Tecnoteam Albese Volley Como – Egea Pvt Modica ARBITRI: Chiriatti-Nava
Domenica 7 novembre, ore 16:00
Itas Ceccarelli Group Martignacco – Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania ARBITRI: Lentini-Mazzarà
Domenica 7 novembre, ore 17:00
Eurospin Ford Sara Pinerolo – Anthea Vicenza ARBITRI: Clemente-Laghi
Ranieri International Soverato – Cda Talmassons ARBITRI: Guarneri-Stancati
Lpm Bam Mondovi’ – Club Italia Crai ARBITRI: Stocci-Marconi
Riposa: Ipag Sorelle Ramonda Montecchio

LE CLASSIFICHE
GIRONE A
Banca Valsabbina Millenium Brescia 14; Omag – Mt S.Giov. In Marignano 12; Olimpia Teodora Ravenna 9; Cbf Balducci Hr Macerata* 8; Futura Volley Giovani Busto Arsizio** 7; Volley Hermaea Olbia* 6; Sigel Marsala Volley* 6; Assitec Volleyball Sant’Elia* 5; Green Warriors Sassuolo 4; Seap Dalli Cardillo Aragona* 1; Tenaglia Altino Volley 0;
* una partita in meno;
** due partite in meno

GIRONE B
Cda Talmassons* 12; Ipag Sorelle Ramonda Montecchio 12; Ranieri International Soverato* 11; Lpm Bam Mondovi’ 11; Eurospin Ford Sara Pinerolo* 9; Itas Ceccarelli Group Martignacco* 7; Tecnoteam Albese Volley Como 6; Anthea Vicenza 4; Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 3; Club Italia Crai* 0; Egea Pvt Modica 0.
* una partita in meno;

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. A2M> In campo per la settima giornata.
  2. A2F> In campo per la 3^ giornata della seconda fase.
  3. A2M> In campo per la 2a giornata di ritorno
  4. 67° Campionato Pallavolo Serie A2 Femminile: domenica in campo per l’ultima giornata di Regular Season
  5. A2M> In campo per la dodicesima e penultima giornata di andata.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002