B1F> Esperia gioca col cuore, ma deve accontentarsi di un punto

Forlì la spunta al quinto set

Una gara ricca di emozioni quella andata in scena al Ginnasio di Forlì, in cui le tigri gialloblù, orfane di Arcuri e Zampedri, devono trovare in fretta una quadra per ben figurare contro una Forlì agguerrita e spigliata.

Coach Magri opta dunque per Rizzieri in diagonale con Lodi, Coppi e Pionelli in banda, Brandini e Frugoni al centro, con Alice Martino libero. Risponde Forlì con Elisa Morolli al palleggio, Mauriello opposto, ai lati Cecilia Morolli e Gallo, Bacchilega e Gardini centrali, Gregori libero.

Lodi risponde a Mauriello in pipe (2-1), Coppi e di nuovo Lodi mantengono vicine le squadre nel punteggio (5-3). Brandini accusa un dolore alla caviglia e lascia il campo a Crestin. Elisa Morolli firma l’ace del 10-5, poi sul 13-6 coach Magri richiama le sue. Bacchilega fa male dal centro e dai nove metri, consentendo a Forlì di scappare sul 15-8. Sara Lodi non ci sta e carica il gruppo alternando spada e fioretto in attacco. Forlì tocca il 17-8, Esperia si fa forza ed inizia la rimonta: Pionelli trova il lungo linea del 20-17, la pipe di Coppi scalfisce la difesa di Morolli per il 21-19. Laura Gallo riprende la marcia forlivese con la diagonale del 23-19. L’ace di Cecilia Morolli chiude il set a favore di Forlì sul 25-19.

Cecilia Morolli vanifica l’attacco di Mauriello, 1-1. Coppi va a segno da posto 2 poi sbaglia la pipe per il 4-5. Gardini impatta in fast, 6-6. Lodi rimette il naso avanti di potenza (7-8) poi manda lungo il servizio dell’8-9. Mauriello in extra rotazione mette a segno il 10-9. Brandini a muro fa la voce grossa, poi Pionelli realizza il 13-16 del timeout Morolli. La stessa banda bresciana con una palletta firma il 13-17. Frugoni di giustezza sigla il 16-20 poi Brandini allunga sul 18-23 con una tesa. La stampata di Coppi su Gallo vale quattro set points per Cremona. L’errore al palleggio di Morolli converte il finale di set sul 20-25 Esperia. 1-1 e tutto da rifare.

L’errore di Mauriello fissa il 3-5 Cremona, la murata di Lodi su Morolli sigla il 3-7 del timeout Forlì. Esperia tenta la fuga con Coppi al servizio ed Erika Pionelli realizza il 3-10. Forlì si scuote con Cecilia ed Elisa Morolli, il cui ace vale il momentaneo 8-11 su cui coach Magri preferisce richiamare le sue. Forlì si avvicina sul -1 con Mauriello, poi Coppi interrompe il break locale con il mani out del 12-15. La stessa Cristina Coppi fa una voragine sui cinque metri (14-18), poi però commette due errori in ricezione che caricano Forlì, 18-19. Cecilia Morolli impatta a muro e sorpassa sul 20-19. Il set si fa imprevedibile, Lodi trova un mani fuori per il 22-23, Cremona si procura un set point vanificato da Bacchilega. Cristina Coppi scaraventa tutta la sua ira sull’attacco del 24-26, che porta Esperia sul 2-1.

Sara Lodi inaugura il quarto periodo con l’attacco che vale l’1-3. Forlì ribalta con Mauriello dai nove metri, 5-3. La murata di Pionelli su Gardini vale il 5-6. Erika Pionelli impatta sull’8-8 da posto 4. Frugoni lascia spazio a Crestin che insidia le sicurezze locali col servizio ma è Bacchilega a far male con l’ace del 17-12. Brandini e Lodi a muro insistono accorciando sul 18-15 del timeout Morolli. La fast di Gardini continua ad incidere, Forlì si porta sul 20-17. Pionelli riduce il gap piazzando il 21-19, Cecilia Morolli poi riporta a +3 il distacco. D’Aurea procura tre set points a Forlì. Cristina Coppi esagera in attacco regalando il 25-21 che vale il quinto set.

Esperia si porta avanti con l’errore dai nove metri di Mauriello e il muro di Brandini su D’Aurea che valgono il 2-5. Sara Lodi firma il lungo linea del 4-6, Gardini esagera al servizio, 5-7. Forlì non demorde e Bacchilega ribalta il set con l’attacco del 9-8. Frugoni accorcia con la B del 10-9, poi D’Aurea regala la parità a Cremona (11-11). Il servizio di Frugoni concede il vantaggio a Forlì sul 12-11, Rizzieri di seconda intenzione mantiene viva la speranza cremonese (13-12) ma il pallonetto di Gardini mette in difficoltà la seconda linea gialloblù che non riesce a replicare: con il punteggio finale di 15-12, Forlì taglia per prima la linea del traguardo ed Esperia deve accontentarsi di un punto.

Bleuline Libertas Volley Forlì vs U.S. Esperia 3-2 (25-19, 20-25, 24-26, 25-21, 15-12)

Forlì: C. Morolli 14, Bacchilega 17, Mauriello 20, Gallo 4, Gardini 15, E. Morolli 5, Gregori (L), Parenti; NE: Giunchi, Macchi, Laghi. All. L. Morolli.

Esperia: Pionelli 10, Frugoni 5, Rizzieri 4, Coppi 17, Brandini 15, Lodi 20, Martino (L), Crestin 2, Pedretti, Ravera. All. V. Magri – G. Denti.

Direttori di gara: Giulio Cervellati e Massimo Ancona.

Statistiche — Ricezione positiva (perfetta): Forlì 51% (31%) – Esperia 48% (28%). Attacco punti (%): Forlì 68 (34%) – Esperia 59 (34%). Battuta errori (punti): Forlì 14 (13) – Esperia 8 (1). Muri punto: Forlì 5 – Esperia 13.

Le foto sono di Matteo Rossi.
Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. B1F> Esperia: Le tigri di Cremona mostrano subito gli artigli superando Campagnola con un ribaltone
  2. B1F> Esperia torna a sorridere, Alseno si arrende in poco più di un’ora
  3. B1F> Prima gara e primo punto per Esperia, CBL ha la meglio al quinto set
  4. B1F> Esperia getta il cuore oltre l’ostacolo, ma non basta.
  5. B1F> Esperia sempre più capolista con il 3-0 alla Don Colleoni

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002