B2F> Planet Strano Light, magic moment

3-1 SU LA SARACENA E SECONDA VITTORIA IN QUATTRO GIORNI

La Planet Strano Light batte anche Cassiopea Lavalux Sisa La Saracena e lascia la bassa classifica nel giro di pochi giorni. Bissato il successo del recupero infrasettimanale su Volley Valley. Questa volta la vittoria è stata centrata contro una delle battistrada di B2 girone P, reduce da tre affermazioni in altrettante gare, e con una rimonta superlativa.

Il primo set è inizialmente in mano alla Planet che, sull’11-7, si smarrisce e cade sotto i colpi di Tumeo: una serie di ace fatali e qualche errore in difesa che consentono al sestetto di Brolo di sorpassare e gettare le basi dello 0-1 con un ampio margine di vantaggio.

Al cambiocampo le etnee si presentano di un altro passo. Coach Andaloro scommette sulla staffetta Barone-Miuccio, inizialmente in panchina, fa rifiatare Milazzo e in alcuni frangenti Musumeci. Un break, 5-1 con muro di Leone, fa capire le intenzioni di riscossa della Planet. Ace di Barone e Cherepova, muro di Lo Re e pallonetto di Barone trascinano le biancorossonere anche a +10: l’operazione parità è compiuta.

Capitan Lo Re che ci mette anche la classe al terzo con pallonetti di pregio; il resto lo fanno Musumeci, che da P4 si rivela incisiva nell’allungo, Miuccio che mostra i muscoli nel destro e Cherepova che è chirurgica in battuta. Pratica chiusa a metà parziale e sorpasso meritato. In campo anche la 2007 Macaluso, dopo l’inserimento di un’altra pari età poco prima, Nicoloso.

Dopo le schermaglie iniziali, il quarto set registra un altro break, decisivo, sul fronte locale a cura di Musumeci che trova un lungolinea vincente per il 9-6. Arrotondano il parziale Conti e Barone con un pallonetto. La Saracena si avvicina pericolosamente portandosi a -1 con Tumeo (giallo arbitrale con Cherepova che recupera un pallone a terra dalla battuta avversaria, non per l’arbitro Fioria però) ma la sterzata è data da Conti e Barone che chiudono definitivamente i giochi nel rush finale.

“Abbiamo vinto contro una delle squadre più competitive del girone nonostante siano matricola– commenta la centrale Ludovica Conti -. La squadra ha dimostrato di saper reagire allo svantaggio, lo ha fatto con la forza del gruppo e grazie all’apporto di tutte, anche di quelle entrate in corso di gara. Possiamo dire di essere state come una macchina perfetta dal secondo set in poi”.

Domenica 14 novembre altro derby dell’Etna. Planet ospite (ad Aci Catena) dello Zafferana che ha centrato i primi 3 punti stagionali vincendo su Volley Valley 3-1.

Il tabellino di Planet Strano Light-Cassiopea Lavalux Sisa La Saracena Volley 3-1, Serie B2 femminile girone P giornata 4

Planet: Lo Re 11, Cherepova 3, Leone 5, Conti 3, Milazzo 3, Musumeci 13, Davì (L1). Barone 7, Miuccio 7, Nicoloso, Macaluso. Ne Guastella, Polizzi, Viola (L2). Allenatore Andaloro.

La Saracena: Lisciandro, Ferraro, Giannone, D’Arrigo, Tumeo, N.Agnello, I.Agnello (L). Costabile. Ne Santostefano, La Monica, A.Agnello, Marino. Allenatore Cortese.

Arbitri: Fioria e Ippolito

Set: 17-25, 25-14, 25-17, 25-22

Addetto stampa Planet Volley, Giuseppe Signorino

Articoli correlati:

  1. B2F> Planet Strano Light rialza la testa
  2. B2F> Planet Strano Light: passo falso alla prima
  3. B2F> Planet Strano Light: un derby combattuto
  4. B2F> La centrale Giulia Miuccio è una nuova giocatrice della Planet Strano Light.
  5. B2F> Planet Strano Light, annullato set point per il secondo posto

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002