Busnago: B1 e B2 si inchinano alle due capolista

LA C CONCEDE IL BIS

Busnago, 8 novembre 2021 – Due sconfitte per la B1 e la B2, opposte ad avversari di valore, una
vittoria per la C al secondo centro stagionale: questo il bilancio per le formazioni del Busnago
Volleyball Team scese in campo sabato 6 novembre per la quarta giornata dei rispettivi campionati.
Serie B1: Cbl Costa Volpino (Bg) – Dolcos Volley Busnago 3-1: 15-25, 25-15, 25-15, 25-17
Seconda sconfitta consecutiva per la B1 di coach Mario Motta e Sara Ouarga, superata in 4 set sul
campo della capolista Cbl Costa Volpino, con la piccola soddisfazione di aver fatto perdere il primo
set della stagione alle quotate avversarie. Nel primo parziale infatti le leonesse hanno espresso
un’ottima pallavolo, scavando subito un solco che le bergamasche non sono più riuscite a
recuperare. Poi il match è girato a favore delle padrone di casa, che si sono imposte agevolmente
nel secondo e nel terzo set. Più equilibrio nella fase iniziale della quarta frazione, poi dal 13-13 le
locali hanno preso il largo.
Tabellino: Erba 2, Radice (L), Bizzotto 7, Pistocchi (L), Cornelli 1, Crippa 3, Ditommaso 12, Rossi
6, Zonta 9, Cologno, Guglielmi 4, Sarti Cipriani, Bonetti, All.: Motta e Ouarga.
Il commento di coach Motta: “La nostra strategia era quella di solidità e gestione errori. Nel primo
set lo abbiamo fatto veramente bene, poi ci è mancata la gestione dell’errore nei set successivi: nel
quarto in particolare siamo partiti molto bene, ma abbiamo perso sicurezza dal 10 in poi senza
giocare aggressivi. In ogni caso un passo avanti in casa della prima della classe. Ora abbiamo partite
sulla carta più alla nostra portata e verificheremo le nostre capacità di lottare su ogni pallone”.
Prossimo impegno sabato 13 novembre alle 18.30 al PalaBusnago contro Chorus Lemen
Almenno (Bg); le due formazioni si trovano appaiate in classifica a quota 3. Per le nostre l’occasione
giusta per un pronto riscatto.
Serie B2: Dolcos Volley Busnago – Robosystem Concorezzo (Mb) 0-3: 13-25, 19-25, 23-25
Turno di stop anche per la B2, guidata da Alessandro Licata e Franco Perego, che ha ceduto al
PalaBusnago al Robosystem Concorezzo (Mb), che ha così conquistato la vetta della classifica.
La squadra allenata da Alessandro Licata e Franco Perego non è riuscita a trovare il ritmo in
ricezione e le ospiti hanno preso il largo bersagliando dai nove metri. Le giovani leonesse hanno
provato a reagire, ma le rivali non hanno dato molti margini e hanno condotto il gioco agevolmente
in tutti i set. Solo nel terzo parziale, quando tutto sembrava portare ai titoli di coda, le busnaghesi
con grande coraggio e caparbietà hanno provato a reagire, ma le più esperte giocatrici ospiti hanno
chiuso perentoriamente”.
Team Volley Busnago a.s.d.
Busnago Volleyball Team
Via del campo, 6 20874 Busnago Mb
P.Iva 07371690962 Cod. FIPAV 04.101.0062
info@volleyballteam.it
www.volleyballteam.it
Tel. 329.5497070
Tabellino: Amoruso, Pandolfi, Scialanca (L), Zonca, Moroni, Lionello, Fenzio, Villani, Spigarolo,
Orasanin. All.: Licata e Perego.
Il commento di coach Licata: “Sapevamo che questo inizio casalingo ci avrebbe portato ad affrontare
subito due squadre, Brembo e Concorezzo, tra le più attrezzate e ambiziose del campionato.
Purtroppo questi due 0-3 non possono che essere valutati come lezioni da imparare. D’altra parte,
come dicevano Burioni e soci: per sviluppare gli anticorpi, devi prenderti la malattia. Questa è la B2.
Bisogna superare il momento emotivo e ritornare in palestra a lavorare su cosa manca senza
perdere il senso della realtà o pensare di stravolgere i tempi fisiologici dell’apprendimento e di madre
natura. Una cosa è certa, fuori casa abbiamo affrontato squadre che ci hanno concesso di imporre
le nostre idee e il nostro gioco, creando scenari psicologici dove a tratti abbiamo potuto sentirci forti.
Brembo e Concorezzo questo non ce lo hanno mai concesso. Vedremo nelle prossime gare;
continueremo a lavorare, tutti i giorni, per crescere e migliorarci. Le gare del girone di ritorno saranno
la cartina di tornasole di questo percorso”.
Prossimo impegno sabato 13 novembre alle 21.00 a Ponte San Pietro sul campo del Chorus
Volley Bergamo; anche in questo caso le due formazioni sono appaiate in classifica a quota 5.
Serie C: Dolcos Volley Busnago – Valvolley Beretta (Bs) 3-0: 25-21, 25-21, 25-19
La C, allenata da Max Bruini e Chiara Frigerio, ha superato sul proprio campo il Valvolley Beretta
(Bs), salendo a quota 5 in classifica con 2 vittorie e altrettante sconfitte. Una bella prestazione per
le giovani leonesse, che hanno messo a frutto le indicazioni apprese nel lavoro settimanale in
allenamenti, per la soddisfazione di coach Bruini.
Tabellino: Palmitessa, Barzago, Ribaldi M. 1, Cogliati 15, Bergamaschi 4, Federici, Pasotto (L),
Napolitano 8, Gasparetti, Griffi 3, Ribaldi G. 12, Bortolato, Brambilla (L). All.: Bruini e Frigerio.
Il commento di coach Bruini: “Una vittoria figlia del lavoro svolto in settimana. È stato
particolarmente soddisfacente rivedere riproposti in gara i principi sui quali abbiamo sviluppato gli
ultimi allenamenti. Ho percepito una bella energia in campo, figlia del contributo che ogni giocatore
dà quotidianamente a questa squadra. Chi oggi non ha giocato è parimenti artefice della vittoria; so
quanto tutte impegnino loro stesse in questa attività. Con questo spirito e disponibilità ogni giocatore
avrà modo di dare il proprio contributo”.
Prossimo impegno sabato 13 novembre alle 20.30 a Caperganica (Cr) campo dello Zoogreen, che
in classifica segue le busnaghesi a -1, dopo una vittoria e tre sconfitte.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. B2F> Dolcos Volley Busnago: inizio col botto, battuta la capolista PSA Olympia Genova
  2. B2F> Dolcos Volley Busnago: un set con la capolista
  3. B2F> Dolcos Volley Busnago: la prima giornata di ritorno sorride alle neroarancio
  4. BF> Busnago: partenza sprint per la B2, a secco B1 e C
  5. B2F> Dolcos Volley Busnago: vittoria sfumata al tie break contro la capolista

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002