Serie A2 Femminile: i risultati della 6^ giornata

Il sesto turno di Serie A2 femminile conferma qualità ed equilibrio nei due gironi. Il Girone A ha una nuova capolista, l’Omag-Mt San Giovanni in Marignano che sbanca il campo della Banca Valsabbina Millenium Brescia nello scontro diretto al vertice, mentre nel Girone B prova di forza della CDA Talmassons a Soverato contro la Ranieri International e imbattibilità mantenuta.

GIRONE A
La prima sconfitta in campionato per la Banca Valsabbina Millenium Brescia costa l’imbattibilità stagionale e la testa della classifica adesso nelle mani dell’Omag-Mt San Giovanni in Marignano. Il 3-0 delle romagnole al PalaGeorge è il capolavoro tattico di coach Barbolini e la consapevolezza della forza di una squadra pronta a fare paura a tutti. Brescia sottotono in attacco (34%) sopra le righe quello delle adriatiche (49%). San Giovanni in Marignano giganteggia a muro (3-10) e nei servizi vincenti (2-8). Poi le singole: Ortolani fa la differenza (14 punti, 44% in attacco), Bolzonetti, Coulibaly, Consoli e Mazzon chiudono in attacco con percentuali superiori al 50%. Mazzon (15), in particolare, da applausi, in alcuni momenti della partita. Nelle lombarde la sola Sironi è l’unica ad andare in doppia cifra (12).

Al terzo posto l’Olimpia Teodora Ravenna che piega 3-2 la Volley Hermaea Olbia dopo 2 ore e 4 minuti di gioco. Match pirotecnico dove Rocchi è perfetta in seconda linea (48%) insieme a Pomili (50%), letale anche in attacco con i 20 punti personali. Le sarde giocano una gran partita ma perdono di lucidità sotto rete proprio sul più bello. Miilen (15 punti) e Renieri (19) sono devastanti, mentre l’ottima prestazione di Babatunde (13 punti e 6 muri vincenti) è la conferma del potenziale che ha a disposizione coach Guadalupi per disputare un campionato di medio-alta classifica.

Crescono le quotazioni della Sigel Marsala corsara al PalaCoccia di Veroli per 3-2 sull’Assitec Volleyball Sant’Elia al termine di 2 ore e 15 minuti di gioco tirati ed entusiasmanti. Okenwa (31 punti) e Pistolesi (32) hanno messo il punto esclamativo sulla partita. Nell’Assitec superlative Montechiarini (20) e Costagli (25). Grande prova a muro delle padrone di casa (15-10) e al servizio (7-3), ma sono le percentuali d’attacco delle adriatiche a fare la differenza (32%-43%).

Si sblocca la Seap Dalli Cardillo Aragona che trova la prima vittoria di stagione (1-3), a Lanciano, contro una coriacea Tenaglia Altino Volley che di fatto conquista il secondo set in A2. Gara ordinata per le ragazze di coach Micoli con Dzakovic (20) e Zonta (18) in evidenza in attacco. Funziona la correlazione muro-difesa che ha permesso all’Aragona di sviluppare meglio la fase del contrattacco. In casa abruzzese Kavalenka (20 punti), mentre Lestini (15) è utile anche in ricezione (64% perfetta).

Ieri nell’anticipo la CBF Balducci Hr Macerata ha battuto 3-2 la Futura Volley Giovani Busto Arsizio.

Ha riposato la Green Warriors Sassuolo.

GIRONE B
Non conosce ostacoli la marchia della CDA Talmassons, sempre capolista (5 vittorie su 5), uscita con i tre punti dalla difficilissima trasferta di Soverato. Contro la Ranieri International, il 3-1 finale è un chiaro messaggio di come la squadra di Barbieri sia tra le candidate al salto di categoria. I 16 muri vincenti (contro i 6 delle calabresi) e i 7 aces (4 per Soverato) raccontano un successo nei fondamentali e impreziosito dalle giocate in attacco di Obossa (25 punti, 54% in attacco), Grigolo (16 punti, 59%) e Bovo (14 punti, 75% in attacco), con il libero Maggipinto autrice di una gara impeccabile (46% ricezione perfetta). Nella Ranieri International buona prestazione per Badalamenti (14) e Quarchioni (12).

A ruota insegue Lpm Bam Mondovi, vincitrice della sfida del Palamanera contro il Club Italia per 3-0. In evidenza nelle piemontesi il libero Bisconti con il 58% di ricezione perfetta. Coraggiosa la prova delle ragazze di Mencarelli, questa sera in difficoltà contro il potente attacco di coach Solforati.

Non perde un colpo l’Eurospin Ford Sara Pinerolo che infligge all’Anthea Vicenza la 5^ sconfitta stagionale. Netto il divario a muro per le torinesi (11-5), mentre Vicenza fa buoni numeri in ricezione (55% perfetta). Carletti (12 punti, 53% di ricezione perfetta) semina panico tra le avversarie con giocate in avanti da fuoriclasse, Zago è la certezza (14 punti). Gray, 3 muri personali, chiude in attacco con 10 punti e il 54%.

Tre punti anche per l’Itas Ceccarelli Group Martignacco, in scioltezza contro la Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania battuta per 3-0. Prova in generale più che soddisfacente in attacco (47%), ma sono i muri vincenti (9-2) a pesare sull’economia del match. Per le catanesi piccoli passi in avanti nel gioco.

Terza vittoria stagionale per la Tecnoteam Albese Volley Como. In un’ora e nove minuti di gioco arriva una vittoria quantomai salutare per 3-0 contro l’Egea Pvt Modica. Nardo (10) e Zanotto (13) sono irresistibili in attacco, mentre Veneriano è la migliore in campo con 13 punti (57% in attacco) e 5 muri personali sui 7 di squadra. M’Bra e compagne, invece, tornano a casa a mani vuote, nonostante abbiano mostrato una buona pallavolo.

Turno di riposo per Ipag Sorelle Ramonda Montecchio.

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A2 saranno trasmesse in chiaro in live streaming sul canale Youtube di Volleyball World, con commento in italiano.

CAMPIONATO SERIE A2 FEMMINILE
6^ GIORNATA
GIRONE A
Sabato 6 novembre, ore 18:00
Cbf Balducci Hr Macerata – Futura Volley Giovani Busto Arsizio 3-2 (17-25 25-21 25-12 18-25 20-18)
Domenica 7 novembre, ore 15:00
Tenaglia Altino Volley – Seap Dalli Cardillo Aragona 1-3 (20-25 19-25 28-26 20-25)
Assitec Volleyball Sant’Elia – Sigel Marsala Volley 2-3 (18-25 30-28 25-21 20-25 12-15)
Domenica 7 novembre, ore 17:00
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Omag – Mt S.Giov. In Marignano 0-3 (15-25 17-25 22-25)
Olimpia Teodora Ravenna – Volley Hermaea Olbia 3-2 (25-17 23-25 25-17 22-25 15-11)
Riposa: Green Warriors Sassuolo

GIRONE B
Domenica 7 novembre, ore 15:30
Tecnoteam Albese Volley Como – Egea Pvt Modica 3-0 (25-19 25-9 25-20)
Domenica 7 novembre, ore 16:00
Itas Ceccarelli Group Martignacco – Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 3-0 (25-18 25-22 25-20)
Domenica 7 novembre, ore 17:00
Eurospin Ford Sara Pinerolo – Anthea Vicenza 3-0 (25-19 25-13 25-20)
Ranieri International Soverato – Cda Talmassons 1-3 (13-25 23-25 25-20 13-25)
Lpm Bam Mondovi’ – Club Italia Crai 3-0 (25-13 25-19 25-16)
Riposa: Ipag Sorelle Ramonda Montecchio

LE CLASSIFICHE
GIRONE A
Omag – Mt S.Giov. In Marignano 15; Banca Valsabbina Millenium Brescia 14; Olimpia Teodora Ravenna 11; Cbf Balducci Hr Macerata 10*; Sigel Marsala Volley 8*; Futura Volley Giovani Busto Arsizio 8*; Volley Hermaea Olbia 7*; Assitec Volleyball Sant’Elia 6*; Seap Dalli Cardillo Aragona 4; Green Warriors Sassuolo 4*; Tenaglia Altino Volley 0;
* una partita in meno;

GIRONE B
Cda Talmassons 15*; Lpm Bam Mondovi’ 14; Eurospin Ford Sara Pinerolo 12*; Ipag Sorelle Ramonda Montecchio 12*; Ranieri International Soverato 11*; Itas Ceccarelli Group Martignacco 10*; Tecnoteam Albese Volley Como 9; Anthea Vicenza 4; Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 3; Club Italia Crai 0*; Egea Pvt Modica 0.
* una partita in meno

I TABELLINI

GIRONE A

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA – OMAG – MT S.GIOV. IN MARIGNANO 0-3 (15-25 17-25 22-25) – BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA: Ciarrocchi 7, Bianchini 4, Tanase 3, Fondriest 4, Morello, Cvetnic 3, Scognamillo (L), Sironi 12, Blasi 1, Bartesaghi 1, Giroldi, Caneva. Non entrate: Tenca (L). All. Beltrami. OMAG – MT S.GIOV. IN MARIGNANO: Consoli 9, Turco 2, Bolzonetti 11, Mazzon 15, Ortolani 14, Coulibaly 10, Bonvicini (L), Aluigi. Non entrate: Zonta, Ceron, Biagini, Brina, Penna (L). All. Barbolini. ARBITRI: Gaetano, De Sensi. NOTE – Durata set: 21′, 24′, 26′; Tot: 71′.

CBF BALDUCCI HR MACERATA – FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO 3-2 (17-25 25-21 25-12 18-25 20-18) – CBF BALDUCCI HR MACERATA: Pizzolato 14, Ricci 5, Fiesoli 6, Martinelli 1, Malik 36, Michieletto 3, Bresciani (L), Ghezzi 6, Cosi 4, Gasparroni. Non entrate: Peretti, Stroppa. All. Paniconi. FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO: Angelina 25, Sartori 6, Bici 27, Biganzoli 1, Lualdi 11, Demichelis 1, Garzonio (L), Bassi 6, Badini, Morandi, Sormani, Landucci. Non entrate: Osana. All. Lucchini. ARBITRI: Oranelli, Toni. NOTE – Spettatori: 196, Durata set: 22′, 25′, 22′, 24′, 26′; Tot: 119′.

OLIMPIA TEODORA RAVENNA – VOLLEY HERMAEA OLBIA 3-2 (25-17 23-25 25-17 22-25 15-11) – OLIMPIA TEODORA RAVENNA: Salvatori 11, Guasti 15, Pomili 20, Colzi 17, Spinello 2, Bulovic 22, Rocchi (L), Sestini, Fontemaggi, Foresi. Non entrate: Monaco. All. Bendandi. VOLLEY HERMAEA OLBIA: Maruotti 3, Babatunde 13, Allasia 4, Miilen 15, Barbazeni 1, Renieri 19, Caforio (L), Fezzi 7, Gerosa 4, Formaggio, Minarelli, Severin. All. Guadalupi. ARBITRI: Giglio, Mesiano. NOTE – Durata set: 24′, 29′, 25′, 29′, 17′; Tot: 124′.

TENAGLIA ALTINO VOLLEY – SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA 1-3 (20-25 19-25 28-26 20-25) – TENAGLIA ALTINO VOLLEY: Costantini 3, Angelini 5, Saveriano 2, Lestini 15, Spicocchi 7, Kavalenka 20, Mastrilli (L), Ollino 10, Comotti 2, Zingoni 1, Di Arcangelo 1, Natalizia (L) 1, Meniconi. Non entrate: Olleia. All. Damico. SEAP DALLI CARDILLO ARAGONA: Dzakovic 20, Negri 4, Zonta 18, Moneta 14, Bisegna 7, Caracuta 2, Vittorio (L), Ruffa (L). Non entrate: Stival, Zech, Cometti, Casarotti. All. Micoli. ARBITRI: Papapietro, Morgillo. NOTE – Durata set: 30′, 29′, 33′, 29′; Tot: 121′.

ASSITEC VOLLEYBALL SANT’ELIA – SIGEL MARSALA VOLLEY 2-3 (18-25 30-28 25-21 20-25 12-15) – ASSITEC VOLLEYBALL SANT’ELIA: Costagli 25, Poli 14, Vanni 6, Tellaroli 12, Montechiarini 20, Saccani 1, Lorenzini (L), Muzi, Nenni, Lotti. All. Giandomenico. SIGEL MARSALA VOLLEY: Pistolesi 32, Parini 11, Okenwa 31, Panucci 8, Caserta 15, Scacchetti 4, Gamba (L), Ristori 1, Deste, Vaccaro, Ferraro. All. Delmati. ARBITRI: Grossi, Grassia. NOTE – Durata set: 24′, 34′, 29′, 27′, 21′; Tot: 135′.

GIRONE B

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO – ANTHEA VICENZA 3-0 (25-19 25-13 25-20) – EUROSPIN FORD SARA PINEROLO: Zamboni 3, Zago 14, Joly 8, Gray 10, Prandi 3, Carletti 12, Pericati (L), Pecorari 1, Bussoli 1, Faure Rolland. Non entrate: Akrari, Tosini (L), Midriano. All. Marchiaro. ANTHEA VICENZA: Piacentini 7, Lodi 4, Rossini 7, Cheli 9, Eze Blessing 1, Pavicic 7, Norgini (L), Caimi, Nardelli. Non entrate: Fiore, Pegoraro, Errichiello, Furlan (L). All. Chiappini. ARBITRI: Clemente, Laghi. NOTE – Durata set: 22′, 20′, 24′; Tot: 66′.

RANIERI INTERNATIONAL SOVERATO – CDA TALMASSONS 1-3 (13-25 23-25 25-20 13-25) – RANIERI INTERNATIONAL SOVERATO: Purashaj 1, Buffo 8, Riparbelli 10, Badalamenti 14, Quarchioni 12, Taje’ 4, Ferrario (L), Ascensao Silva 1, Gabbiadini 1, Mennecozzi. Non entrate: Ascensao Silva. All. Napolitano. CDA TALMASSONS: Grigolo 16, Bovo 14, Obossa 25, Silva Conceicao 16, Cogliandro 8, Nicolini 1, Maggipinto (L), Dalla Rosa, Pagotto, Cantamessa. Non entrate: Ponte (L), Marchi. All. Barbieri. ARBITRI: Guarneri, Stancati. NOTE – Durata set: 22′, 29′, 28′, 25′; Tot: 104′.

ITAS CECCARELLI GROUP MARTIGNACCO – RIZZOTTI DESIGN PALLAVOLO SICILIA CATANIA 3-0 (25-18 25-22 25-20) – ITAS CECCARELLI GROUP MARTIGNACCO: Carraro 1, Cortella 13, Modestino 12, Rossetto 12, Milana 14, Mazzoleni 8, Barbagallo (L), Ghibaudo, Eckl, Pascucci. Non entrate: Tellone, Sangoi, Zorzetto. All. Gazzotti. RIZZOTTI DESIGN PALLAVOLO SICILIA CATANIA: Casillo 1, Conti, Bulaich Simian 11, Bertone 5, Picchi, Bordignon 10, Oggioni (L), Fiore 9, Catania 7, Bridi 1. Non entrate: Conti, Bonaccorso (L). All. Chiappafreddo. ARBITRI: Lentini, . NOTE – Durata set: 24′, 30′, 27′; Tot: 81′.

TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO – EGEA PVT MODICA 3-0 (25-19 25-9 25-20) – TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO: Cialfi 4, Pinto 8, Veneriano 13, Zanotto 13, Nardo 10, Gallizioli 7, De Nardi (L), Mocellin 2, Baldi. Non entrate: Scurzoni, Lualdi, Oikonomidou, Ghezzi (L), Bocchino. All. Mucciolo. EGEA PVT MODICA: Brioli, Longobardi 9, Antonaci 2, M’bra 7, Ferro 4, Gridelli 2, Ferrantello (L), Salamida 1, Saccani, Bacciottini, Salviato (L). Non entrate: Gulino, Herrera Alvarez. All. Quarta. ARBITRI: Chiriatti, Nava. NOTE – Durata set: 25′, 20′, 24′; Tot: 69′.

LPM BAM MONDOVI’ – CLUB ITALIA CRAI 3-0 (25-13 25-19 25-16) – LPM BAM MONDOVI’: Populini 11, Molinaro 5, Taborelli 11, Hardeman 15, Montani 5, Cumino 1, Bisconti (L), Pasquino 2, Trevisan 1, Giubilato, Ferrarini, Bonifacio. All. Solforati. CLUB ITALIA CRAI: Ituma 11, Marconato 8, Adelusi 6, Giuliani 10, Acciarri 1, Passaro 1, Barbero (L), Nervini, Ribechi (L), Esposito, Micheletti. Non entrate: Gannar, Pelloia, Despaigne. All. Mencarelli. ARBITRI: Scotti, Marconi. NOTE – Durata set: 20′, 24′, 21′; Tot: 65′.

IL PROSSIMO TURNO
GIRONE A
Sabato 14 novembre, ore 20.30
Futura Volley Giovani Busto Arsizio – Green Warriors Sassuolo
Seap Dalli Cardillo Aragona – Banca Valsabbina Millenium Brescia
Domenica 15 novembre, ore 15.00
Volley Hermaea Olbia – Altino Volley
Domenica 15 novembre, ore 17.00
Sigel Marsala Volley – CBF Balducci HR Macerata
Omag – MT S.G. Marignano – Assitec Volleyball Sant’Elia
Riposa: Olimpia Teodora Ravenna

GIRONE B
Domenica 15 novembre, ore 15.30
Egea PVT Modica – LPM BAM Mondovì
Domenica 15 novembre, ore 16.00
Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania – Club Italia Crai
Domenica 15 novembre, ore 17.00
CDA Talmassons – Eurospin Ford Sara Pinerolo
Ipag Sorelle Ramonda Montecchio – Volley Soverato
Anthea Vicenza – Itas Ceccarelli Group Martignacco
Riposa: Tecnoteam Albese Volley Como

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. Serie A2 Femminile: i risultati della 1^ giornata
  2. 67° Campionato Pallavolo Serie A Femminile: i risultati della terza giornata di A1, in A2 Pomì balza in vetta
  3. 67° Campionato Pallavolo Serie A1 Femminile: i risultati della seconda giornata
  4. A2F> I risultati della 5^ giornata.
  5. 68° Campionato Serie A2 Femminile: Pavia passa a Cadelbosco nell’anticipo, domani il resto della decima giornata

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002