Superlega> La Vero Volley Monza dà spettacolo all’Arena: Piacenza battuta 3-0

La squadra di Eccheli sforna una performance favolosa, imponendosi sugli emiliani e salendo in vetta alla classifica della SuperLega Credem Banca. Grozdanov: “E’ stata una grande prova di squadra. Avanti così”:

Vero Volley Monza – Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-0 (25-22, 25-21, 25-17)
Vero Volley Monza: Davyskiba 10, Galassi 7, Grozer 18, Dzavoronok 17, Grozdanov 6, Orduna 1; Federici (L). Calligaro, Beretta. Ne. Karyagin, Mitrasinovic, Galliani, Gaggini (L). All. Eccheli.
Gas Sales Bluenergy Piacenza: Holt 5, Brizard 1, Rossard 10, Cester 3, Lagumdzija 8, Recine 6; Scanferla (L). Russell 1, Stern 2, Antonov 2, Pujol, Caneschi, Catania. Ne. Tondo. All. Bernardi.

Arbitri: Piana Rossella, Cesare Stefano

Durata set: 32′, 30′, 27′. 1h29′

NOTE

Vero Volley Monza: battute vincenti 5, battute sbagliate 16, muri 9, errori 22, attacco 52%
Gas Sales Bluenergy Piacenza: battute vincenti 3, battute sbagliate 11, muri 7, errori 16, attacco 32%

Impianto: Arena di Monza

Spettatori: 930

MVP: Santiago Orduna (Vero Volley Monza)

MONZA, 7 NOVEMBRE 2021 – Festa grande per la Vero Volley Monza, brava ad imporsi per 3-0 sulla Gas Sales Bluenergy Piacenza nel big match della quinta giornata di andata della stagione regolare e a prendersi, per la prima volta nella sua storia nella massima serie, la vetta della classifica della SuperLega Credem Banca. Per infliggere la prima sconfitta dell’annata sportiva agli emiliani a Monza serviva convincere e così alla fine è stato. La pallavolo della squadra di Eccheli è stata a tratti devastante, condita da un servizio da capogiro (3 ace di Davyskiba) e una correlazione muro-difesa di eleveta solidità (9, di cui 3 di Grozdanov e Dzavoronok e 2 di Galassi). All’Arena di Monza è stato spettacolo nello spettacolo, con un equilibrio negli inizi di primo e secondo set spezzati dai brianzoli con le bocche da fuoco Grozer (premiato ad inizio match come MVP del mese di ottobre, mostruoso nel primo parziale con 10 punti ed il 61% in attacco), Dzavoronok e Davyskiba. Piacenza ha sfruttato le abilità dei suoi schiacciatori Recine e Rossard per tenere il ritmo dei lombardi, difendendo molto con Scanferla e cercando le accelerazioni di Lagumdzija, ben contenuto dal muro monzese, ma alla fine è stata la Vero Volley a rispondere con più decisione nei momenti caldi. Orchestrata magistralmente da un super Orduna, MVP della gara, Monza è stata più decisa e continua in tutti i fondentali anche nel terzo gioco, firmando così la quarta vittoria della stagione, terza consecutiva, in attesa del confronto tutto da vivere mercoledì sera contro Civitanova nell’anticipo dell’undicesimo turno.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Aleks Grozdanov (Vero Volley Monza): “Siamo primi in classifica e questo è molto importante. Il nostro è un grande gruppo, pieno di potenzialità. Siamo felici per questa prova e per aver fatto divertire il pubblico. Dopo un secondo set con qualche difficoltà siamo riusciti a reagire bene. Contro Civitanova qui mercoledì? Cerchiamo di replicare la bella prova di stasera e vediamo come va”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Vero Volley Monza in campo con Orduna in regia, Grozer opposto, Galassi e Grozdanov al centro, Dzavoronok e Davyskiba schiacciatori e Federici libero. Piacenza risponde con Brizard al palleggio, Lagumdzija opposto, Cester e Holt, Recine e Rossard bande e Scanferla libero. Punto a punto iniziale, con Grozer a spingere per Monza e Lagumdzija a rispondere per Piacenza (5-5), poi break Vero Volley con Dzavoronok e Davyskiba, 7-5. Lagumdzija e Holt per la parità emiliana (7-7) e nuovo equilibrio di grande intensità fino al 10-10. Si gioca su un punto a punto di grande intensità e qualità, con Rossard a mettere palla a terra per Piacenza dopo le fiammate di Dzavoronok e Grozer per la Vero Volley (17-17). Sul 18-18 arriva l’ace di Antonov a regalare il vantaggio a Piacenza, 19-18, ed Eccheli chiama a raccolta i suoi. Alla ripresa errore di Grozer, ma Dzavoronok e Davyskiba riportano il punteggio in parità, 20-20. Si riprende a giocare: ancora Dzavoronok e Davyskiba (muro su Lagumdzija) valgono il filotto di quattro punti Vero Volley, 22-20 e Bernardi chiama time-out. Dentro Stern per Lagumdzija, Grozer attacca bene e Monza vola sul 23-20. Davyskiba e Grozer regalano il primo set ai monzesi, 25-22.

SECONDO SET
Dentro i sestetti di inizio primo set. Break piacentino con uno scatenato Lagumdzija a trainare i suoi, 7-4, Monza meno lucida in fase offensiva e incapace di reagire con continuituà agli ospiti (9-6). La fiammata centrale di Galassi ed il muro di Dzavoronok su Rossard valgono il meno uno Vero Volley, 9-8, ed il time-out Bernardi. Dentro Stern per Lagumdzija, ma i monzesi pareggiano i conti con Grozdanov e Dzavoronok, 11-11. Recine a trainare gli emiliani, Grozer a rispondere per i monzesi (14-14). Rossard spara out, Galassi mura Cester ed è break Vero Volley, prontamente recuperato però dalla Gas Sales Bluenergy con Cester, 16-16. Dzavoronok mantiene le due lunghezze di vantaggio Vero Volley, 20-18 e Bernardi chiama a raccolta i suoi. Alla ripresa del gioco ancora Grozer a bersaglio, Dzavoronok fa lo stesso, Recine spara invece out sull’azione successiva ed è fuga monzese, 23-19. Grozdanov mura Stern, poi due errori dei padroni di casa con Dzavoronok e Davyskiba, 24-21, ma Monza chiude il gioco grazie all’errore dai nove metri di Recine, 25-21.

TERZO SET
Riproposti in campo i sestetti di inizio primo e secondo set. Monza continua a macinare gioco e punti, con la giocata di Orduna e l’ace di Grozer a valere subito il 6-3. Bernardi inserisce Pujol al palleggio per Brizard, Lagumdzija inizia a martellare forte e Rossard lo imita bene per il meno due Piacenza (9-7). Con un filotto di tre punti guidato da Galassi e Dzavoronok, i rossoblù scappano sul 14-8 prima e sul 16-10 ancora con Dzavoronok e Grozdanov. Antonov e Lagumdzija tentano di dare una scossa alla Gas Sales Bluenergy con due muri, 17-13, ma i padroni di casa sono scatenati e, sulle ali dell’entusiasmo, si portano sul 20-14 con Davyskiba. Tentativo estremo di rientro degli ospiti con due attacchi di Lagumdzija, 21-16, ma il finale è tutto della Vero Volley che, con Dzavoronok, Davyskiba (ace) e l’errore di Pujol dai nove metri si regala set, 25-17, vittoria 3-0 e la vetta della classifica in SuperLega Credem Banca.

Giò Antonelli – +39 3498879385
Ufficio Stampa – Consorzio Vero Volley

Articoli correlati:

  1. Superlega> Buone sensazioni per la Vero Volley Monza dopo il test match con Piacenza
  2. Superlega> Termina 2-2 il test match tra Vero Volley Monza e Piacenza
  3. Superlega> Vero Volley Monza da urlo: Piacenza espugnata 3-1
  4. Superlega> Cuore Vero Volley Monza: Piacenza battuta 3-1 alla Candy Arena
  5. Superlega> La Vero Volley Monza non brilla: Piacenza vince 3-0

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002