BM> L’Ecosantagata fa l’impresa, 3-1 al San Giustino

Civita Castellana – L’Ecosantagata Civita Castellana fa l’impresa ed espugna 3-1 il campo dell’Ermgroup San Giustino. Nella trasferta di ieri sera arriva un successo che rilancia prepotentemente le ambizioni d’alta classifica della squadra rossoblù, al cospetto di un avversario che, proprio come i civitonici, l’anno scorso ha perso la promozione in serie A3 solo alla finale dei playoff.
Ecosantagata in campo con capitan Buzzelli opposto, Cordano al palleggio, Simoni e Buzzao centrali, Genna e Pollicino schiacciatori e Pasquini libero. Durante la partita spazio anche per Petri e Gemma.
Il San Giustino parte forte, prendendo subito un buon margine di vantaggio, ma l’Ecosantagata riordina le idee e inizia un lento inseguimento, coronato sul 18-18. E stavolta, a differenza delle precedenti partite, i rossoblù continuano a spingere sull’acceleratore, superando i padroni di casa e andando a chiudere il set sul 25-22 in proprio favore.
Secondo set e l’Ecosantagata gioca in maniera esemplare. Efficace in attacco, solida in difesa e precisa in battuta, la formazione guidata da coach Beltrame martella dall’inizio alla fine e conduce in porto il set senza mai permettere al San Giustino di recuperare: 25-18 al cambio di campo.
Tutto troppo bello per essere vero e infatti nel terzo set arriva la beffa. Nonostante l’Ecosantagata si mantenga davanti fin dai primi scambi, arrivando anche ad avere un vantaggio di 6 punti, il San Giustino non molla mai, nemmeno quando i civitonici si trovano in vantaggio per 20-23 e la partita sembra ormai finita. Proprio a quel punto i padroni di casa trovano un break incredibile, che ribalta completamente il punteggio e li porta su un clamoroso 25-23 che fa proseguire il match al quarto set.
San Giustino ora sembra trasformato e ritorna in campo sulle ali dell’entusiasmo. L’Ecosantagata, però, proprio qui dimostra i suoi miglioramenti: sa soffrire, mantiene i nervi saldi, lascia sfogare gli avversari e a metà set pareggia i conti. Da lì in poi si prosegue una guerra punto su punto fino alle fasi conclusive, con l’Ecosantagata che trova il colpo di reni decisivo grazie a due attacchi vincenti di Buzzelli e Genna: 25-22 e 3-1 per Civita Castellana, che torna a sorridere dopo due sconfitte.
“Abbiamo dato un segnale di svolta importante – dice mister Beltrame -. Su un campo difficilissimo sono arrivati sia la prestazione che i 3 punti e non potevo proprio chiedere di più ai ragazzi. Ho visto una squadra determinata, che ha sbagliato poco e ha saputo mettere in difficoltà il San Giustino nei suoi fondamentali migliori, in particolare la ricezione. L’unico momento in cui siamo andati davvero in crisi è stato quello che ci è costato il terzo set, ma va dato anche merito agli avversari, che sono una delle squadre più forti del campionato. Tolta quella piccola fase di blackout, abbiamo fatto una partita bellissima. E adesso che ci siamo scrollati di dosso un po’ di ansie, dobbiamo continuare a giocare così tutte le settimane”.
ERMGROUP SAN GIUSTINO – ECOSANTAGATA CIVITA CASTELLANA 1-3 (22-25; 18-25; 25-23; 22-25)

Articoli correlati:

  1. BM> Ecosantagata a San Giustino
  2. BM> Ecosantagata, annullati gli allenamenti congiunti con Marcianise e San Giustino
  3. BM> Ecosantagata, ecco le date dei recuperi
  4. BM> Ecosantagata, un miracolo per la serie A
  5. BM> Ecosantagata a caccia di riscatto

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002