Superlega> La Cucine Lube ritrova capitan Juantorena e sbanca Monza in tre set con le magie di Lucarelli

Vittoria biancorossa da 3 punti in Brianza con aggancio e primato. Nell’anticipo dell’11ª giornata di andata della SuperLega Credem Banca, la Cucine Lube Civitanova ha espugnato l’Arena di Monza superando in tre set la capolista Vero Volley (21-25, 17-25, 16-25). Il terzo successo di fila in Regular Season può dare grande slancio per il prosieguo del torneo dei cucinieri perché è arrivato su un campo difficile, contro una delle squadre più in forma del momento e ha spazzato via gli strascichi della sconfitta nello scontro diretto in Semifinale della Del Monte® Supercoppa giocata all’Eurosuole Forum lo scorso 23 ottobre.

Decisive per il successo il Lombardia le giocate pazzesche di Lucarelli (MVP e top scorer con 18 punti, di cui 8 ace dei 12 di squadra e 2 muri), la carica del rientrante Juantorena e la solidità a muro (8 a 3 per la Lube a fine gara). Sul fronte opposto combattivi e a lungo insidiosi Dzavoronok (13 punti), Davyskiba (10) e Grozer (9). Gli uomini di Chicco Blengini sono saliti a 13 punti in classifica e ora occupano la vetta provvisoria in coabitazione con la stessa Vero Volley Monza e con l’Itas Trentino, vittoriosa in tre set a Ravenna nell’altro anticipo.

Primo set tattico dei biancorossi (21-25), più incisivi al servizio (3 ace a 1 e 2 errori in battuta contro i 9 monzesi) e bravi a piazzare muri pesanti. Monza attacca meglio (65% contro il 47%) e si affida a Grozer (6 punti con il 67%), la Lube risponde con Lucarelli (3 ace, 1 block e 3 attacchi vincenti). Nel secondo parziale i campioni d’Italia crescono (17-25) ed entra nel vivo del gioco anche Garcia (5 punti con il 57%), ne giova l’attacco di squadra (54%). Nella metà campo biancorossa gira tutto bene, come dimostrano i 3 ace e i 4 muri. Senza storia il terzo set (16-25), viziato da una partenza con handicap per il team di casa, sfiancato dalla serie al servizio di Lucarelli e da 4 ace quasi consecutivi (1-10). Grozer e compagni non riescono a rientrare in partita e crollano sotto i colpi dei marchigiani.

La Cucine Lube tornerà in campo domenica 14 novembre all’Eurosuole Forum di Civitanova (ore 18 con diretta Rai Sport, Volleyball TV e Radio Arancia) per il big match della 6ª giornata di andata contro la Leo Shoes PerkinElmer Modena.

La partita

Chicco Blengini recupera il capitano in extremis e schiera la formazione tipo con De Cecco al palleggio per l’opposto portoricano Garcia Fernandez, al centro Anzani e Simon, laterali Juantorena e Lucarelli, libero Balaso. Sul fronte avversario Massimo Eccheli risponde con la diagonale Orduna-Grozer, Galassi e Grozdanov centrali, Davyskiba e Dzavoronok in banda, Federici libero.

In avvio, dopo la fiammata della Lube (1-4), Monza risponde con le giocate di Dzavoronok (6-6) e aumenta la pressione a muro andando in doppio vantaggio (10-8), ma l’attacco di Lucarelli e l’infrazione monzese valgono l’aggancio (10-10). I campioni d’Italia trovano il break con 2 ace del brasiliano (11-13) per poi allungare con Simon (11-14) e con il block di Juantorena (13-17). I padroni di casa accusano il colpo e perdono smalto in attacco (14-19). Kovar rileva Juantorena, Monza rosicchia qualcosa sul servizio di Davyskiba (17-20), ma i biancorossi reagiscono (17-22) e chiudono alla quarta palla set con l’attacco di Juantorena subito dopo il suo rientro (21-25).

La Lube parte bene nel secondo set ed esce dall’anonimato anche Garcia con il pallonetto chirurgico del +2 (5-7) e l’ace del +4 (5-9). Il Video Check assiste i biancorossi scovando un tocco del muro monzese per il +5 (7-12). Importante il contributo di Anzani e Simon, fondamentale l’ace di De Cecco certificato dal Video Check (8-15). Il massimo avantaggio arriva sull’errore dei padroni di casa (8-16). Sul 12-20 gli uomini di Blengini rallentano (14-20) per poi ripartire al massimo con le prodezze di Juantorena in attacco e al servizio (14-22). Finale in discesa con il muro di Lucarelli e la chiusura di Garcia (17-25).

Il terzo set si apre con lo show dai nove metri di Lucarelli, autore di 4 ace determinanti per il +9 confezionato dalla bordata di Simon al centro e dal diagonale out di Davyskiba (1-10). Monza toglie il servizio al brasiliano e accorcia le distanze con un muro molto ordinato (3-10). La Lube non sta a guardare e replica con il block di Anzani (4-12). Il braccio magico di Lucarelli funziona bene anche in attacco (6-14 e 10-18), ma lasciare tutti a bocca aperta è il suo ottavo ace di serata (10-19). Alla festa partecipa con i suoi colpi anche Juantorena (11-20), ma a sigillare il match è la potenza di Simon (16-25).

VERO VOLLEY MONZA: Grozdanov 4, Karyagin 2, Calligaro, Dzavoronok 13, Orduna 1, Federici (L), Galliani, Grozer 9, Galassi 4, Beretta, Mitrasinovic ne, Davyskiba 10, Gaggini (L) ne, Rossi ne. All. Eccheli

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Anzani 7, Balaso (L), Garcia Fernandez 8, Kovar, Sottile ne, Marchisio, Juantorena 8, Lucarelli 18, Diamantini, Simon 10, De Cecco 2, Jeroncic (L) ne, Penna ne, Yant ne. All. Blengini

Arbitri: Florian (TV) e Braico (TO)

Parziali: 21-25 (30’), 17-25 (29’), 16-25 (26’). Totale: 1h 25’.

Monza: 14 battute sbagliate, 1ace, 3 muri vincenti, 51% in attacco, 45% in ricezione (18% perfette). Civitanova: 7 battute sbagliate, 12 ace, 8 muri, 52% in attacco, 40% in ricezione (14% perfette).

GIANLORENZO BLENGINI (Allenatore): “Quella di schierare Juantorena è stata davvero una decisione dell’ultimo istante: nel riscaldamento sentiva di stare bene, quindi ho deciso di provarlo, con Kovar pronto a subentrare qualora ce ne fosse stato bisogno. Ho a disposizione dei ragazzi molto tosti anche dal punto di vista umano, caratteriale, e questo ci tengo a sottolinearlo perché le cose importanti non si costruiscono soltanto con il fisico e con la tecnica. Stasera abbiamo trovato un Lucarelli straordinario al servizio e non solo: nel secondo e soprattutto nel terzo set, dai nove metri ha scavato dei buchi a nostro favore sfoderando una grande qualità e varietà di colpi davvero eccellente. In generale, è stata la squadra a interpretare bene la partita. Lo ha fatto in maniera superlativa dal punto di vista tecnico, tattico e anche nell’approccio. Abbiamo incontrato una rivale in salute e in fiducia, e la Cucine Lube ha dimostrato di non voler mai mollare l’osso, riuscendo a vincere con un risultato netto. Stasera ci riposeremo godendoci questa vittoria, e da domani penseremo alla sfida con Modena”.

RICARDO LUCARELLI: “In Supercoppa contro Monza avevamo sofferto tantissimo in ricezione. Quella occasione ci è servita per imparare la lezione e preparare bene la sfida odierna: stasera la nostra ricezione è andata molto bene, e con essa anche il servizio. Il mio turno in battuta nel terzo set? Sono contento, l’opzione della battuta corta l’avevo provata con successo anche nell’allenamento di rifinitura in mattina. E’ andata bene, speriamo funzioni anche nelle prossime partite. Ora testa alla sfida di domenica con Modena, che mi metterà di fronte a tanti amici. Sarà una sfida difficile”.

LUCIANO DE CECCO: “Era importante continuare questo percorso di crescita iniziato da un po’, riuscendo pian piano a recuperare i giocatori infortunati e allo stesso tempo mettere in cassaforte dei punti importanti. Siamo contenti, credo che se oggi Monza non è riuscita a giocare la sua migliore pallavolo è stato anche per merito nostro. Ce ne torniamo quindi a casa con delle certezze, pensando già alla prossima sfida”.

SIMONE ANZANI: “Giocare qua a Monza non è mai stato semplice, e a maggior ragione non lo è in questo momento, con la squadra brianzola protagonista di un buonissimo inizio di stagione. Noi stiamo crescendo di settimana in settimana, e questa crescita si è chiaramente vista anche oggi. L’approccio alla partita è stato ottimo da parte nostra: siamo riusciti imporci sin da subito, per poi metterli sotto sfoderando una buona continuità. E’ una vittoria importante, molto utile per le nostre consapevolezze”.

UFFICIO STAMPA A.S. Volley Lube
ufficiostampa@lubevolley.it

Articoli correlati:

  1. Superlega> La prima intervista di Lucarelli da giocatore della Cucine Lube
  2. Superlega> Osmany Juantorena è il nuovo capitano della Cucine Lube Civitanova
  3. Superlega> Nel recupero Cucine Lube vittoriosa su Monza in quattro set
  4. Superlega> Quarta vittoria di fila: la Cucine Lube Civitanova vince a Monza 3-0
  5. Superlega> La Cucine Lube ritrova la vittoria

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002