SuperLega Credem Banca: sabato Taranto ospita Padova con diretta RAI Sport Ch 58.

Perugia riceve Milano. Domenica Trento – Monza, Civitanova – Modena su RAI Sport e altre due gare

Dopo gli anticipi infrasettimanali dell’11ª giornata di andata in SuperLega Credem Banca e il debutto stagionale in Europa di Modena, nel weekend del 13 e 14 novembre va in scena il 6° turno di andata della Regular Season.

Alle 18.00 di sabato, davanti alle telecamere di RAI Sport (ch 58), è in programma il confronto n. 13 tra Gioiella Prisma Taranto e Kioene Padova. Le due squadre tornano a misurarsi nella massima serie. Non capitava dal torneo 2008/09. Il bilancio complessivo sorride ai veneti con 8 successi a 4. Dall’inizio del campionato i tarantini sono andati meglio in trasferta: infatti il decimo posto a 4 punti è frutto del successo a Ravenna nella 2a giornata e del punto strappato a Verona nell’ultimo weekend. Anche i patavini, sesti a quota 7, hanno un buon feeling con le trasferte. Lo dimostrano i successi per 3-1 a Cisterna e per 3-2 a Trento, intervallati dal 3-2 casalingo con Ravenna. Gli ospiti vengono dal turno di riposo e puntano alla quarta vittoria di fila, ma devono vedersela con Randazzo (1 muro ai 100 in Regular Season), che ha vestito la maglia padovana tra il 2017/18 e il 2019/20. In Regular Season Joao Rafael cerca l’ace n. 100, sul fronte opposto Volpato è vicino ai 1000 punti.

Sabato, alle 20.30, il PalaBarton di Perugia ospita la sfida tra i padroni di casa della Sir Safety Conad Perugia contro l’Allianz Milano. Si tratta dell’incontro n.18 tra i due team. I precedenti raccontano di un dominio umbro con 14 vittorie a 3, ma nella passata stagione gli ambrosiani hanno messo in difficolta la Sir nei Quarti di Finale Play Off, tanto che è servito lo spareggio. Il team di casa è l’unico imbattuto in SuperLega dall’inizio della stagione nei 4 match disputati (turno di riposo già scontato come Milano) ed è salito a 12 punti dopo il 3-0 casalingo inflitto a Trento. Gli ospiti hanno 6 punti e vengono dalla partita tiratissima al Forum di Assago persa 3-0 contro i campioni d’Italia, con tutti i set sfuggiti di mano al fotofinish. La nota più positiva per i meneghini è lo stato di forma di un Patry travolgente e sempre al centro del gioco. Due gli ex: Piccinelli da una parte, Daldello dall’altra. Rychlicki prenota i 1000 punti personali in Regular Season, per ora a -4.

Domenica, alle 15.30, la BLM Group Arena ospita la sfida al vertice tra Itas Trentino e Vero Volley Monza. Le due squadre sono in testa alla classifica in coabitazione con Civitanova a 13 punti. Mercoledì, nell’anticipo dell’11a di andata, i gialloblù hanno riscattato la sconfitta interna con Padova e il crollo a Perugia con un successo pieno a Ravenna senza l’indisponibile Michieletto. Per gli uomini di Massimo Eccheli, invece, è durata poco la permanenza solitaria in vetta. Nell’anticipo di mercoledì la resistenza della formazione brianzola si è sgretolata in tre set sotto le battute di Lucarelli nella sfida casalinga contro la Lube. In arrivo l’incrocio n. 20, finora Trento ha fatto la voce grossa con 17 successi e 2 sconfitte. Galassi murava a Trento nel 2014/15. In Regular Season Pinali è 1 match dai 100, tra i brianzoli Grozdanov è a 2 block dai 100.

Domenica, alle 18.00, le telecamere di RAI Sport migrano all’Eurosuole Forum per il big match tra la Cucine Lube Civitanova e la Leo Shoes PerkinElmer Modena. La rivalità storica si rinnova per la sfida n. 102. I confronti tra le due squadre sono sempre spettacolari: 58 le vittorie biancorosse nei precedenti, 43 quelle dei gialli. I padroni di casa mercoledì hanno ritrovato Juantorena dall’inizio, agganciando la vetta grazie a un Lucarelli irrefrenabile nel 3-0 corsaro con Monza (terza vittoria di fila senza concedere set). Buone le premesse anche per Modena. Dopo il successo nel derby regionale a Ravenna, gli uomini di Andrea Giani sono balzati a 6 punti in 4 match (2 gare in meno della Lube) e hanno bagnato l’esordio stagionale europeo con un successo netto in Finlandia. Sono cinque gli ex: l’indisponibile Zaytsev e Anzani hanno giocato in Emilia, mentre Bruno, Leal e Stankovic vantano un passato glorioso in biancorosso. Juantorena cerca il muro n. 200 in Regular Season. Tra gli ospiti Stankovic è a 3 block dai 600.

Sempre alle 18.00, la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia accoglie al PalaMaiata la Consar RCM Ravenna. Avvio di stagione con il freno a mano tirato sia per i calabresi, undicesimi a 3 punti dopo 5 gare giocate, che per i romagnoli, ultimi con 1 punto dopo 6 incontri disputati e a caccia della prima vittoria stagionale. Nel 5° turno di andata Vibo è caduta in quattro set a Cisterna di Latina, mentre Ravenna ha perso 3-0 il derby in casa con Modena. La Consar è scesa in campo anche mercoledì tra le mura amiche contro Trento per l’anticipo dell’11a giornata, ma non è andata meglio visto che gli ospiti si sono aggiudicati la partita con lo scarto massimo. In panchina non siederà il tecnico ravennate Emanuele Zanini, squalificato per una giornata. Al suo posto Leondino Giombini.

Domenica, alle 20.30, la Gas Sales Bluenergy Piacenza, ferma a 10 punti in classifica, vuole raccogliere un risultato positivo tra le mura amiche per derubricare a incidente di percorso lo scivolone in Brianza pochi giorni dopo l’esaltante 3-1 esterno nel derby con Modena. Dall’altra parte della rete c’è la Top Volley Cisterna, a 6 punti come Modena e Milano, ma nona e in coda al terzetto per il quoziente set inferiore. I pontini cercano la terza vittoria dopo il blitz in 4 set a Verona e l’exploit interno con Vibo. Le due squadre si sono già affrontate 5 volte (3 vittorie Gas Sales, 2 Top Volley). Tre gli ex nei roster: Cester (1 gara giocata alle 400) e Stern hanno trascorsi a Ravenna, mentre Baranowicz lo scorso anno palleggiava a Piacenza. Tra i padroni di casa Holt cerca il muro n. 500, tra gli ospiti Maar è a 2 ace dai 200.

Turno di riposo per Verona Volley, formazione reduce dalla prima vittoria stagionale in Campionato, il 3-2 casalingo contro la neopromossa Taranto.

6a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Sabato 13 novembre 2021, ore 18.00
Gioiella Prisma Taranto – Kioene Padova
Diretta RAI Sport ch. 58
Commento di Maurizio Colantoni e Fabio Vullo
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Caretti, Frapiccini (Mancini)
Video Check: Martini
Segnapunti: Francia

Sabato 13 novembre 2021, ore 20.30
Sir Safety Conad Perugia – Allianz Milano
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Curto, Giardini (Nannini)
Video Check: Pasquini
Segnapunti: Massi

Domenica 14 novembre 2021, ore 15.30
Itas Trentino – Vero Volley Monza
Arbitri: Puecher, Pozzato (Pernpruner)
Video Check: Miggiano
Segnapunti: Tomasi

Domenica 14 novembre 2021, ore 18.00
Cucine Lube Civitanova – Leo Shoes PerkinElmer Modena
Diretta RAI Sport
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Vagni, Zavater (Marani)
Video Check: Giulietti
Segnapunti: Bordoni

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Consar RCM Ravenna
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Lot, Gasparro (Notaro)
Video Check: Donato
Segnapunti: Morello

Domenica 14 novembre 2021, ore 20.30
Gas Sales Bluenergy Piacenza – Top Volley Cisterna
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Boris, Rossi (Pettenello)
Video Check: Barbieri
Segnapunti: Acciavatti

Riposa: Verona Volley

Classifica SuperLega Credem Banca:
Cucine Lube Civitanova 13, Itas Trentino 13, Vero Volley Monza 13, Sir Safety Conad Perugia 12, Gas Sales Bluenergy Piacenza 10, Kioene Padova 7, Leo Shoes PerkinElmer Modena 6, Allianz Milano 6, Top Volley Cisterna 6, Gioiella Prisma Taranto 4, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3, Verona Volley 2, Consar RCM Ravenna 1.
2 incontri in più: Cucine Lube Civitanova, Itas Trentino, Vero Volley Monza, Consar RCM Ravenna.
1 incontro in più: Gas Sales Bluenergy Piacenza, Gioiella Prisma Taranto, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, Verona Volley.

Gioiella Prisma Taranto – Kioene Padova

PRECEDENTI: 12 (4 successi Gioiella Prisma Taranto, 8 successi Kioene Padova)
EX: Luigi Randazzo a Padova dal 2017/18 al 2019/20.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Joao Rafael De Barros Ferreira – 1 ace ai 100, Luigi Randazzo – 1 muro vincente ai 100 (Gioiella Prisma Taranto); Marco Volpato – 3 attacchi vincenti ai 1000 (Kioene Padova).
In carriera: Aimone Alletti – 3 punti ai 2200, Luigi Randazzo – 12 punti ai 1900 (Gioiella Prisma Taranto).

Vito Primavera (Direttore generale Gioiella Prisma Taranto): “È una gara molto difficile. I veneti fino ad ora sono riusciti ad esprimersi abbastanza bene vincendo delle gare importanti ai fini del morale e della convinzione dei propri mezzi e quindi arriveranno a Taranto e faranno la loro partita. Noi d’altro canto sappiamo che dovremo sempre lottare con le unghie e con i denti per imporre il nostro gioco davanti al nostro pubblico che speriamo continui a crescere gara dopo gara. Come in ogni partita dobbiamo essere concentrati sul nostro gioco e diventare più cinici nei momenti topici dei set”.
Marco Volpato (Kioene Padova): “A Taranto sarà una partita tosta. È uno scontro diretto in chiave salvezza e queste sfide sono sempre complicate perché entrambe le squadre sanno di dover vincere per raggiungere l’obiettivo. Noi stiamo bene, l’impresa di Trento ci ha dato tanta consapevolezza e tanta carica, ma lì abbiamo giocato con la mente libera e senza aver nulla da perdere. In Puglia ci sono in palio punti pesanti, può diventare un match che si gioca anche sui nervi quindi dovremo stare sempre concentrati al massimo perché vogliamo portare a casa altri punti”.

Sir Safety Conad Perugia – Allianz Milano

PRECEDENTI: 17 (14 successi Sir Safety Conad Perugia, 3 successi Allianz Milano)
EX: Alessandro Piccinelli a Milano nel 2017/18; Nicola Daldello a Perugia nel biennio 2011/12-2012/13.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Matthew Anderson – 2 ace ai 100, Kamil Rychlicki – 4 punti ai 1000, Roberto Russo – 9 attacchi vincenti ai 500, Thijs Ter Horst – 12 attacchi vincenti ai 1000 (Sir Safety Conad Perugia).
In carriera: Sebastian Solé – 25 punti ai 2000 (Sir Safety Conad Perugia); 4 battute vincenti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia); Barthelemy Chinenyeze – 3 muri vincenti ai 100, Yuki Ishikawa – 23 punti ai 1500, Thomas Jaeschke – 12 punti agli 800, Matteo Maiocchi – 3 punti ai 400, Yuri Romanò – 20 attacchi vincenti ai 1500 (Allianz Milano).

Dragan Travica (Sir Safety Conad Perugia): “Sabato ci aspetta un match molto insidioso e da affrontare nel migliore dei modi. Insidioso in primis per le qualità di Milano, una squadra con tanti atleti di rango a livello internazionale e molto organizzata in campo, soprattutto nella fase break. Insidioso anche sotto l’aspetto puramente mentale perché veniamo da una bella prestazione contro Trento, ripetersi non è mai scontato e noi dobbiamo cercare di farlo anche come atteggiamento e voglia di vincere. In settimana ci siamo allenati con grande impegno, il clima in squadra è quello giusto e sabato sera, di fronte al nostro pubblico, andiamo a caccia di un’altra vittoria”.
Matteo Piano (Allianz Milano): “Ci attende una partita con un’altra grande big: Perugia è costruita per vincere, è composta da grandi campioni e ci attende una pressione al servizio importante. Quindi, consci di questo e consci del fatto che giochiamo contro una squadra esperta, talentuosa e dotata di una grande fisicità, sappiamo che dobbiamo fare assolutamente il nostro gioco e approfittare delle occasioni che riusciremo a crearci”.

Itas Trentino – Vero Volley Monza

PRECEDENTI: 19 (17 successi Itas Trentino, 2 successi Vero Volley Monza)
EX: Gianluca Galassi a Trento nel 2014/15.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Giulio Pinali – 1 gara alle 100 giocate, Aleks Grozdanov – 2 muri vincenti ai 100 (Vero Volley Monza).
In carriera: Matey Kaziyski – 14 punti ai 4700 (Itas Trentino).

Giulio Pinali (Itas Trentino): “Siamo nel bel mezzo di un tour de force che ci vedrà affrontare al termine di questa settimana dopo Perugia e Ravenna anche Monza. Sarà una bellissima partita ma al tempo stesso sarà anche un impegno molto difficile, perché le due squadre si sono già affrontate a Civitanova tre settimane prima in Supercoppa e quindi si conoscono bene”.
Massimo Eccheli (allenatore Vero Volley Monza): “Ci aspetta una partita che si commenta da sola. Incontreremo Trento fuori casa, una delle squadre più forti della Lega. Sono i vincitori della Supercoppa, competizione della quale abbiamo un ricordo triste, visto che in Finale ci hanno surclassato. Ci vorrà un approccio adeguato, una preparazione dettagliata. Dovremo recuperare energie fisiche e mentali, considerato che in dieci giorni abbiamo giocato quattro confronti complicati. Sarà quindi fondamentale arrivare con la giusta forma. Cosa non ha funzionato contro Civitanova? Troppi errori, soprattutto in battuta. Nel primo set abbiamo giocato con percentuali di ricezione e attacco altissime. Poi, nel corso della sfida, abbiamo perso brillantezza rispetto alla gara con Piacenza, subendo i turni in battuta di Lucarelli e De Cecco. Hanno variato tanto le soluzioni e questo, oltre a metterci sotto pressione, non ci ha permesso di rientrare”.

Cucine Lube Civitanova – Leo Shoes PerkinElmer Modena

PRECEDENTI: 101 (58 successi Cucine Lube Civitanova, 43 successi Leo Shoes PerkinElmer Modena)
EX: Simone Anzani a Modena nel 2018/19, Ivan Zaytsev a Modena nel biennio 2018/19-2019/20; Yoandy Leal a Civitanova dal 2018/19 al 2020/21, Bruno Mossa De Rezende a Civitanova nel biennio 2018/19-2019/20, Dragan Stankovic a Civitanova dal 2009/10 al 2018/19.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Osmany Juantorena – 4 ace ai 400, 1 muro vincente ai 200, Jiri Kovar – 3 muri vincenti ai 200 (Cucine Lube Civitanova).
In carriera: Enrico Diamantini – 7 punti ai 900, Jiri Kovar – 14 punti ai 1800 (Cucine Lube Civitanova); Dragan Stankovic – 3 muri vincenti ai 600 (Leo Shoes PerkinElmer Modena).

Gianlorenzo Blengini (allenatore Cucine Lube Civitanova): “Si avvicina una sfida di cartello con grandissimi campioni da una parte e dall’altra. Sarà una gara complicata. All’Eurosuole Forum si confronteranno due squadre costruite per vincere il più possibile. In queste grandi occasioni, a mio avviso, non fa testo quello che è accaduto negli incontri precedenti. Bisogna affrontare l’impegno con la consapevolezza di scendere in campo per un match duro dal punto di vista dei contenuti tecnici e di individualità”.
Andrea Giani (allenatore Leo Shoes PerkinElmer Modena): “Siamo davanti a un trittico di gare toste, molto attrezzate, affrontiamo una Lube che è favorita nel match di domenica. Dobbiamo continuare il nostro percorso di crescita e siamo chiamati a fare delle imprese perché queste partite vanno vinte, vanno vinte per risalire immediatamente in classifica. Dobbiamo avere l’umiltà per capire che noi non siamo favoriti e che dobbiamo costruirci la fiducia, quella fiducia che arriva solo vincendo”.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Consar RCM Ravenna

PRECEDENTI: 21 (9 successi Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, 12 successi Consar RCM Ravenna)
EX: Davide Saitta a Ravenna nel biennio 2018/19-2019/20; Niels Klapwijk a Vibo Valentia nel biennio 2011/20-2012/13.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: nessuno.
In carriera: Fabio Bisi – 6 punti ai 2900 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia); Nicola Candeli – 8 punti ai 400 (Consar RCM Ravenna).

Flavio Gualberto (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Per noi questa è una fase complicata che vogliamo superare al più presto. Per questo motivo stiamo lavorando duramente in modo da trovare il migliore ritmo di gioco e con l’obiettivo di vincere la partita di domenica. In questo momento dobbiamo dare il massimo in allenamento e fare leva sull’unità di squadra e sulla prestazione collettiva. Con Ravenna non dobbiamo dare nulla per scontato. Non dobbiamo assolutamente guardare alla posizione in classifica dell’avversario ma siamo chiamati a lottare su ogni pallone e a restare concentrati fino alla fine”.
Marko Vukasinovic (Consar RCM Ravenna): “Dobbiamo migliorare il nostro atteggiamento in partita. Contro Trento ci siamo fatti condizionare da alcuni dettagli, cioè da errori arbitrali, almeno noi li abbiamo visti come tali, e questo non deve succedere. Dobbiamo crescere, a cominciare già da domenica nella trasferta di Vibo Valentia. Quello contro la Callipo è un match che dobbiamo affrontare in maniera diversa, e anche se loro stanno attraversando un momento non felice, sono comunque una buona squadra, con nomi e talenti importanti. Noi dobbiamo concentrarci, ritrovare il giusto atteggiamento e avere un ritmo maggiore”.

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Top Volley Cisterna

PRECEDENTI: 5 (3 successi Gas Sales Bluenergy Piacenza, 2 successi Top Volley Cisterna)
EX: Enrico Cester a Cisterna (Latina) nel 2011/12; Toncek Stern a Cisterna (Latina) nel 2018/19; Michele Baranowicz a Piacenza nel 2020/21.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Oleg Antonov – 4 muri vincenti ai 100,Toncek Stern – 22 attacchi vincenti ai 1000 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Michele Baranowicz – 4 battute vincenti ai 200, Francesco Recine – 4 muri vincenti ai 100 (Top Volley Cisterna).
In carriera: Enrico Cester – 1 gara alle 400 giocate, Maxwell Philip Holt – 1 muro vincente ai 500 (Gas Sales Bluenergy Piacenza), Stephen Timothy Maar – 2 ace ai 100 (Top Volley Cisterna).

Adis Lagumdzija (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Dopo la sconfitta nella partita con Monza, ci stiamo allenando al meglio che possiamo anche grazie all’aiuto dei coaches. Insieme facciamo squadra al massimo delle nostre possibilità. Penso che il team sia ben bilanciato, l’obiettivo è quello di continuare a migliorarsi per fare bene in campionato e credo che tutti noi abbiamo le possibilità per farlo. Domenica giochiamo contro Cisterna, ogni partita è difficile a modo suo ma se rimaniamo focalizzati sull’obiettivo e giochiamo bene penso sarà più facile per noi affrontarla”.
Domenico Cavaccini (Top Volley Cisterna): “Piacenza è una delle formazioni più forti per l’organico che ha a disposizione ogni domenica composto da giocatori di prima fascia. Andiamo in trasferta con un buon morale, con la consapevolezza di aver conquistato due vittorie consecutive, ma con i piedi per terra. Non sarà una partita facile, però credo che noi in questo momento dobbiamo scendere in campo quasi sempre con la stessa motivazione, quella di provare a strappare qualche punto agli avversari. Approcciare nella maniera giusta, senza troppa pressione, ma con la consapevolezza di poter esprimere un buon gioco. Non sarà facile, però in questo momento abbiamo anche dalla nostra la scia dell’entusiasmo che ci portiamo dietro da queste due vittorie. Ci metteremo in viaggio consapevoli e andiamo a provare a fare qualcosa di buono, poi se non arriva non ne facciamo un dramma, però ogni partita va affrontata con questo piglio”.

Articoli correlati:

  1. SuperLega Credem Banca: sabato Padova ospita Milano con diretta RAI Sport.
  2. SuperLega Credem Banca: sabato Ravenna – Taranto con diretta RAI Sport e Cisterna – Padova.
  3. SuperLega Credem Banca: sabato 23 novembre Padova – Latina alle 18.00 con diretta RAI Sport.
  4. SuperLega Credem Banca: sabato alle 21.10 Milano ospita Verona con diretta RAI Sport.
  5. SuperLega Credem Banca: Modena e Padova si sfidano sabato alle 18.15 con diretta RAI Sport.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002