A1F> Casalmaggiore-Vallefoglia è l’anticipo del sabato sera su Rai Sport.

Bergamo-Novara, live domenica su Sky Sport Arena

Nel fine settimana scatta la 7^ giornata del campionato di Serie A1 femminile. Due gli anticipi al sabato, di cui uno, Delta Despar Trentino – Bartoccini Fortinfissi Perugia ha già il sapore della sfida salvezza mentre il secondo, VBC èpiù Casalmaggiore – Megabox Vallefoglia, trasmessa su Rai Sport, mette di fronte due squadre alla ricerca di continuità di risultati.
Domenica 14 novembre poi le altre sfide in programma con la capolista Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano in casa della Bosca S. Bernardo Cuneo, mentre il clou è a Busto Arsizio tra la Unet e-work e la rivelazione Il Bisonte Firenze.

Nel primo anticipo di Serie A1 del sabato, alla BLM Group Arena Delta Despar Trentino e Bartoccini Fortinfissi Perugia (ore 19:30), rispettivamente al penultimo e all’ultimo posto della classifica provano a dare una svolta alla stagione per rilanciarsi. Sono sei i precedenti tra le due società con con tre vittoria a testa. Sfida salvezza presentata dal coach delle trentine Matteo Bertini: “Veniamo da una buona settimana di allenamento anche se ovviamente è rimasto dentro di noi un pizzico di rammarico per l’epilogo della partita con Vallefoglia in cui non siamo riusciti ad ottenere ciò che meritavamo. Vogliamo proseguire il nostro percorso ed offrire una buona pallavolo, magari un po’ più continua ed efficace e cercando di essere più cinici nei momenti clou dei set. Abbiamo cercato di migliorare gli aspetti del gioco che meno bene sono funzionati, su tutti l’attacco. Sappiamo che affronteremo un’ottima squadra, che magari non avrà iniziato molto bene il campionato ma che annovera giocatrici di indubbia esperienza e qualità. Punteremo molto sulla battuta e sul cercare di confermarci in difesa dove ci stiamo esprimendo su ottimi standard”. In casa Perugia parla una delle ex della partita Giulia Melli: “Durante la settimana abbiamo valutato le cose che non sono andate nella gara contro Bergamo e ci abbiamo lavorato su per aggiustare il tiro, dopodiché abbiamo preparato la gara di Trento. Non vedo l’ora di tornare, sono stata molto bene in questi ultimi due anni e per me sarà un po’ come tornare a casa, sono stata molto bene con le ragazze e mi mancano, non vedo l’ora di rivederle, anche se ovviamente dall’altra parte della rete, è sempre stimolante affrontare le proprie ex compagne, ci si conosce a vicenda e quindi c’è sempre quella curiosità in più. Contro Perugia sarà una gara molto impegnativa perché già so che loro saranno molto determinare e non ci lasceranno nulla, dal nostro canto c’è voglia di risultati, siamo stufe di perdere quindi ce la metteremo tutta per ottenere il risultato, ma questo ovviamente vale anche per loro, lo so perché le conosco bene e quindi mi aspetto che ci daranno battaglia ad ogni scambio, dovremo armarci di tanta pazienza come sappiamo”.

Sempre sabato 13 novembre, l’altro anticipo di giornata davanti alle telecamere di Rai Sport (ore 20:30) partita da seguire con interesse tra VBC èpiù Casalmaggiore e Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia. Si tratta della prima sfida in A1. Le ragazze di coach Martino Volpini sono reduce da tre sconfitte consecutive, le adriatiche invece dal bel successo in rimonta contro Trento. Tra le Rosa è il libero Martina Ferrara ad analizzare i temi della partita: “Quella contro Vallefoglia dovrà essere una vera e proprio battaglia entrambe siamo squadre che cercano punti. Loro vengono da una partita vinta al tie break contro Trento e, sicuramente, arriveranno a Cremona determinate per ottenere il risultato. Noi invece veniamo dalla sconfitta con Firenze e prima ancora quella con Bergamo; dovremo partire forte ed essere aggressive fin da subito. Abbiamo voglia di riscattarci e lo dimostreremo in campo”. A presentare la sfida del PalaRadi per la formazione di Fabio Bonafede è l’opposta Ana Bjelica: “Ci siamo allenate duramente durante la settimana dopo la vittoria con Trento, e penso che siamo pronte per affrontare Casalmaggiore. Non so molto di loro, ma abbiamo visto dei video e conosco due loro giocatrici, Shcherban e Braga, per averci giocato assieme anni fa. Sono convinta che faremo del nostro meglio e combatteremo sino alla fine, sperando che ciò sia sufficiente per portare a casa un’altra vittoria. Penso che il campionato italiano sia il più competitivo tra tutti, perché ci sono molte buone squadre che sono allo stesso livello e c’è grande equilibrio in campo in ogni partita”.

Il clou di giornata è la partita dell’e-work Arena che vede di fronte l’Unet e-work Busto Arsizio e Il Bisonte Firenze attuale terza forza del campionato. Sarà l’occasione per capire la forza delle toscane attesa da un Busto Arsizio ambizioso e consapevole di poter giocare alla pari contro tutte, anche alla luce della splendida prova di sabato scorso in casa del Conegliano. Sarà la sfida n.16 tra le Busto e Firenze con 10 vittore per le lombarde e 5 per Il Bisonte.
E’ l’esperta schiacciatrice Lucia Bosetti a confidare le sue sensazioni: “Arriviamo cariche alla partita contro Firenze, il punto conquistato contro Conegliano vale per noi tanto: abbiamo quasi sfiorato la vittoria in casa loro e sicuramente giocato alla pari contro una squadra fortissima; tra l’altro non eravamo neanche al meglio visto qualche problema fisico che ci aveva accompagnato alla partita, ma la squadra si è unita e ha lottato molto bene contro l’Imoco che non perde da tantissime partite ed è attrezzata per vincere su tutti i fronti. Ora sono contenta di tornare a giocare alla E-work Arena: il Bisonte è una squadra molto complicata da affrontare: ha collezionato tanti punti fin qui, vincendo con la maggior parte degli avversari che ha affrontato; le toscane arriveranno cariche e di sicuro non sarà un match semplice, ma come ho detto siamo cariche anche noi e sono convinta che possiamo giocarcela molto bene. Chiamo a raccolta i nostri tifosi: senza di loro non è la stessa cosa e quindi li aspetto numerosi”. Partita di verifica per Firenze come ha dichiarato coach Massimo Bellano: “Per noi è una partita importante, un’occasione di verifica del nostro momento e di tutto il lavoro che abbiamo fatto in questa prima parte di stagione. Ci troveremo di fronte una delle migliori squadre del campionato, sarà una partita particolarmente impegnativa ma allo stesso modo molto attraente ed emozionante. Per tutto il gruppo sarà un momento di crescita importante. Busto ha grandi qualità ed uno sviluppo del gioco d’attacco impegnativo, noi la viviamo come un’occasione importante ed interessante e credo che siamo pronti per dare battaglia e giocarcela al meglio delle nostre possibilità”.

Davanti al pubblico amico, la Savino del Bene Scandicci vuole continuare a stupire e attende una Reale Mutua Fenera Chieri affamata.. Sono 6 i precedenti ad tra Scandicci e Chieri con 4 vittorie per le toscane e 2 per le piemontesi. Ha parlato ai media coach Massimo Barbolini: “Affronteremo un’avversaria complicata, un’avversaria che lo scorso anno ha fatto un’ottima stagione. Chieri è cambiata tantissimo, e forse per questo sta continuando a fare molto bene anche quest’anno. Per noi è un’ulteriore prova per vedere se siamo cresciute e se riusciamo a mantenere più continuità di quanto abbiamo fatto con Monza”. Per il Chieri le dichiarazioni del prepartita sono affidate a coach Giulio Cesare Bregoli: “Un’altra partita molto difficile. Una grandissima squadra, uno dei liberi più forti al mondo, tre laterali incredibili, del palleggiatore non c’è tanto da parlarne… Una squadra molto molto impegnativa con grandissime qualità. Dopo Vallefoglia ci eravamo dati una strada di lavoro e alcuni obiettivi. Alcuni li abbiamo raggiunti, secondo me adesso è il momento di alzare un po’ l’asticella e fissarne altri e vedere se potremo raggiungerli. Dobbiamo cercare di tenere alto il nostro indice di battuta che non è male ma può migliorare, avere più aggressività, determinazione e costanza in difesa, e migliorare alcuni aspetti del contrattacco. Vedremo in quale ordine, ma credo che questi siano gli obiettivi per questa partita, al di là del risultato: sono obiettivi che dobbiamo avere in testa e cercare di perseguirli indipendentemente da quel che succede. Poi vedremo quanto saremo distanti da loro, se saremo distanti da loro, e cercheremo poi magari con la tattica di colmare queste eventuali lacune”.

Va a caccia del 73° successo consecutivo e di un nuovo record la Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano pronta alla sfida incertissima di Cuneo contro l’ostica Bosca S. Bernardo. Si tratta dell’ottava sfida tra Cuneo e Conegliano. Nei 7 match precedenti ha sempre vinto la formazione veneta che non ha mai ceduto un solo punto alle piemontesi. Per Cuneo presenta il match l’opposto Lucille Gicquel, ex di turno: “Dobbiamo affrontare questo match con un atteggiamento positivo, con la consapevolezza che Conegliano è una squadra fortissima. Obiettivo? Dare il massimo per uscire dal campo senza rimpianti. Quella di Novara è stata una partita molto combattuta in cui abbiamo pagato la mancanza di esperienza nei momenti chiave dei set che ci ha portato a fare scelte sbagliate e a compiere troppi errori. Stiamo lavorando molto su questo. Sono certa che domenica avere un palazzetto pieno e un tifo caloroso ci gaserà molto e ci aiuterà a esprimerci al meglio.
Per le pantere microfoni a coach Daniele Santarelli: “Noi stiamo attraversando un momento buono sotto il profilo dei risultati, continuiamo a vincere e questo ci fa bene, siamo un po’ meno soddisfatti del gioco, ma siamo in crescita e la partita di mercoledì a Chieri l’ha dimostrato. E’ stata probabilmente la nostra migliore partita della stagione finora, le ragazze hanno voluto dare un segnale prima di tutto a loro stesse, adesso dobbiamo continuare su questa strada. Il record? Ci fa piacere essere arrivati fin qui e sarebbe bello tagliare questo traguardo, ma il record non ci interessa in sè, ma in quanto funzionale alla nostra crescita. Il nostro prossimo obiettivo è il Mondiale per Club di dicembre e noi siamo focalizzati su quel torneo per arrivarci al top. La via migliore per crescere è fare risultati e giocare bene, noi a vincere sempre ci proviamo, a prescindere dal record e lo faremo anche domani contro una squadra interessante come Cuneo, che in casa può dare fastidio a chiunque.”

A Roma l’Acqua&Sapone Roma Volley Club proverà a raccogliere punti importanti contro una delle big del campionato il Vero Volley Monza, la formazione allenata da Marco Gaspari. Le capitoline di Stefano Saja sono consapevoli del proprio potenziale e possono misurarsi contro una squadra attrezzata per arriva in fondo a tutte le competizioni di questa stagione. Si tratta della prima partita in assoluto tra le due Società in A1. Una sfida che Maila Venturi, libero di Roma vuole conquistare: “A Chieri abbiamo fatto troppi errori e sappiamo benissimo di essere una squadra che non se lo può permettere. Dobbiamo limitare il più possibile gli errori diretti, soprattutto domenica contro Monza. Un’avversaria molto forte, preparata e una formazione ben attrezzata con soluzioni di valore sia fra le titolari che in panchina. Non subire le situazioni di difficoltà, pensare alla palla successiva ed esprimere il nostro gioco migliore. Questi saranno gli obiettivi per la sfida contro Monza insieme a un gioco sereno. Perché non abbiamo nulla da perdere, ma tutto da guadagnare”.
Partita incerta come ha spiegato alla stampa il coach delle brianzole Marco Gaspari: “Giochiamo una gara complicata, come tutte del resto. Roma è una squadra nuova del nostro campionato, alla ricerca di punti per proseguire il suo percorso con serenità. Sappiamo che hanno delle individualità importanti, con un allenatore meticoloso che conosco molto bene. Dal lato nostro dobbiamo mettere da parte l’inizio di campionato e trovare quella continuità che stiamo ricercando, partita dopo partita, prendendo fiducia. In difesa stiamo facendo vedere ottime cose, soprattutto nella sfida contro Conegliano. A muro, invece, dobbiamo crescere di più: abbiamo fatto abbastanza bene contro Scandicci, ma dalle prossime sfide dobbiamo alzare ulteriormente l’asticella evitando quei gap che hanno contraddistinto il nostro avvio di stagione”.

Domenica alle ore 19:30 davanti alle telecamere di Sky Sport Arena il Volley Bergamo 1991 ospita l’Igor Gorgonzola Novara. Sfida affascinante tra due squadre autrici fino a questo momento di un buon inizio di stagione. Bergamo è reduce da 3 vittorie di fila, Novara ha 14 punti ed è al secondo posto. Il coach delle orobiche Pasqualino Giangrossi racconta come vive questa sfida: “Ci giocheremo le nostre carte. Veniamo da tre vittorie importanti, per la classifica e per il morale, siamo carichi e sappiamo che affrontiamo una squadra che ha altre ambizioni di classifica e un potenziale importante. Sarà molto difficile metterle in difficoltà. D’altra parte giochiamo scarichi da responsabilità. Cerchiamo di preparare bene la partita e di essere molto aggressivi e proviamo a metterle in difficoltà. Vedremo se ci concederanno qualcosa e se saremo bravi a sfruttare l’occasione”. Sul terminale principale di Novara da fermare spiega: “In realtà ne hanno una quantità industriale, però credo che in questo momento Karakurt sia una giocatrice con tanti punti nelle mani. Ma se fanno un cambio inseriscono Montibeller, che è un opposto importante che ha giocato la VNL e le Olimpiadi con il Brasile, e poi hanno una batteria di centrali importanti e in banda hanno qualità ed esperienza. Insomma, chiunque vada in campo ha la possibilità di farti male e giocarci contro non è facile, perché anche se metti in difficoltà una giocatrice, ne hanno un’altra allo stesso livello e altrettanto forte. Bisognerà essere veramente bravi e sperare che loro ci concedano qualcosa”. E’ Lucia Imperiali, il libero dell’Igor Gorgonzola Novara a presentare la partita: “Tornare a Bergamo sarà sicuramente emozionante, è un palazzetto che ho vissuto da protagonista, grazie a una società che mi ha dato l’opportunità di realizzare il mio sogno nel cassetto, ovvero esordire in serie A. Con la maglia di Bergamo mi sono potuta confrontare con la pallavolo di alto livello e ho avuto la chance di giocare con il mio idolo, Paola Cardullo. I tre anni vissuti lì sono stati bellissimi, mi hanno dato tanto e per questo sarò sempre grato a club e città. La partita? Bergamo storicamente è una realtà che non molla mai e sono convinta che sarà una sfida tosta e che ci sarà da lottare. Ovviamente confido che si possa fare un bella prestazione ma sarà fondamentale, per riuscirci, imporre il nostro gioco da subito, senza prestare il fianco ai tentativi di Bergamo di reagire”.

RAI SPORT
Anche quest’anno Rai Sport + HD (canale 57 del digitale terrestre e 121 della piattaforma Tivùsat) trasmetterà in chiaro una partita per ogni turno di Regular Season, più tutti gli Eventi e le gare dei Play Off Scudetto. Il prossimo appuntamento è fissato per sabato 13 novembre, alle ore 20.30, con VBC èpiù Casalmaggiore – Megabox Vallefoglia Telecronaca affidata a Marco Fantasia e Giulia Pisani.

SKY SPORT
La novità televisiva della stagione è rappresentata da Sky Sport, che trasmetterà ai suoi abbonati un match per ogni giornata di Campionato, ovvero il posticipo della domenica. Per la 7^ giornata, l’appuntamento è per domenica alle ore 19:30 su Sky Sport Arena (canale 204 del bouquet Sky) con la sfida tra Volley Bergamo 1991 – Igor Gorgonzola Novara. Telecronaca affidata a Roberto Prini e Francesca Piccinini.

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A1 – anche quelle trasmesse su Rai Sport e Sky Sport – sono disponibili in live streaming su VBTV con telecronaca in italiano. Due gli abbonamenti disponibili: annuale a 74,99 € e mensile a 7,99 €.

CAMPIONATO SERIE A1 FEMMINILE
7^ GIORNATA
Sabato 13 novembre, ore 19.30 (diretta VBTV)
Delta Despar Trentino – Bartoccini Fortinfissi Perugia ARBITRI: Simbari-Sessolo ADDETTO VIDEOCHECK: Cristoforetti
Sabato 13 novembre, ore 20.30 (diretta Rai Sport e VBTV)
VBC èpiù Casalmaggiore – Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia ARBITRI: Mattei-Papadopol ADDETTO VIDEOCHECK: Fichera
Domenica 13 novembre, ore 17.00 (diretta VBTV)
Unet E-Work Busto Arsizio – Il Bisonte Firenze ARBITRI: Cerra-Canessa ADDETTO VIDEOCHECK: Di Gaetano
Savino Del Bene Scandicci – Reale Mutua Fenera Chieri ARBITRI: Saltalippi-Toni ADDETTO VIDEOCHECK: Panaiia
Bosca S.Bernardo Cuneo – Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano ARBITRI: Pristerà-Venturi ADDETTO VIDEOCHECK: Difrancesco
Acqua&Sapone Roma Volley Club – Vero Volley Monza ARBITRI: Cappello-Feriozzi ADDETTO VIDEOCHECK: Pardo
Domenica 14 novembre, ore 19.30 (diretta Sky Sport Arena e VBTV)
Volley Bergamo 1991 – Igor Gorgonzola Novara ARBITRI: Piana-Cavalieri ADDETTO VIDEOCHECK: Grassi

LA CLASSIFICA
Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano* 19; Igor Gorgonzola Novara 14; Il Bisonte Firenze 12; Reale Mutua Fenera Chieri* 12; Savino Del Bene Scandicci 11; Vero Volley Monza 11; Unet E-Work Busto Arsizio 11; Volley Bergamo 1991 8; Acqua & Sapone Roma Volley Club 6; Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 6; Bosca S.Bernardo Cuneo 5; Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 5; Delta Despar Trentino 5; Bartoccini-Fortinfissi Perugia 4
*una partita in più

Lega Femminile

Articoli correlati:

  1. Master Group Sport Volley Cup A1: Novara-Casalmaggiore, in diretta sabato sera su Rai Sport 1, apre l’ultima di andata.
  2. 70° Campionato Master Group Sport Volley Cup: Forlì-Casalmaggiore è l’anticipo del sabato sera in diretta su Rai Sport 1.
  3. Master Group Sport Volley Cup A1: Finale Scudetto, Gara-3 sabato sera al PalaYamamay e in diretta su Rai Sport 1.
  4. A1F> Sabato sera alle 20.30 su Rai Sport HD il big match Igor-Imoco.
  5. A1F> la 2^ giornata si apre sabato sera con Scandicci-Bergamo su Rai Sport + HD.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002