SuperLega Credem Banca: L’anticipo della sesta sorride a Perugia e Taranto

Risultato anticipi 6a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Gioiella Prisma Taranto – Kioene Padova 3-0 (25-22, 25-21, 25-20)
Sir Safety Conad Perugia – Allianz Milano 3-0 (25-20, 25-19, 25-12)

Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 1, De Barros Ferreira 10, Di Martino 5, Sabbi 13, Randazzo 9, Alletti 8, Pochini (L), Laurenzano (L), Stefani 0, Palonsky 0. N.E. Pellegrino, Freimanis, Gironi. All. Di Pinto. Kioene Padova: Zimmermann 1, Loeppky 3, Vitelli 11, Weber 6, Bottolo 14, Volpato 1, Bassanello (L), Crosato 1, Gottardo (L), Zoppellari 0, Canella 0, Schiro 0, Petrov 3. N.E. Guzzo. All. Cuttini. ARBITRI: Caretti, Frapiccini. MVP: Sabbi

Sesta giornata di Campionato in SuperLega. Dopo il punto strappato in trasferta lo scorso turno, la Gioiella Prisma Taranto sfida tra le mura amiche la Kioene Padova. Avvio di partita equilibrato, la Kioene prova ad allungare con l’ace di Zimmermann, ma Taranto non si fa staccare. Weber pecca di imprecisione in attacco e la Gioiella Prisma sale 14-11, complice l’ace di Sabbi. Cuttini ferma il gioco ma Padova continua a soffrire sulle pipe dei padroni di casa. Gli ospiti continuano a premere al servizio, ma la squadra di Di Pinto regge l’urto, mantiene il vantaggio e chiude con Sabbi 25-22. Nel secondo set Taranto parte a mille e mette in difficoltà i bianconeri che faticano sia in ricezione che in attacco. Weber trova poco il campo e Cuttini inserisce al suo posto Schiro. I pugliesi incrementano il distacco sulle ali dell’entusiasmo e arrivano al massimo vantaggio dopo l’errore di Petrov (15-9). La Kioene non riesce ad accorciare e non trova soluzioni per togliere certezze ai padroni di casa. Vitelli prova a dare la scossa due punti consecutivi, ma la Gioiella Prisma fa suo anche il secondo set: 25-21. La terza ripresa vede una Taranto che continua ad essere molto aggressiva e scappa subito 8-2. La squadra di Cuttini subisce la pressione e i muri dei padroni di casa e perde ancora terreno (14-2). Si procede con i pugliesi che gestiscono il tentativo di rientro di Padova marchiato Bottolo (22-19) e incassano tre punti importanti per la classifica. Miglior realizzatore per gli ionici l’opposto Giulio Sabbi autore di 13 punti ed eletto MVP dell’incontro.

Incasso: € 1655,00
Spettatori: 471
MVP: Giulio Sabbi (Gioiella Prisma Taranto)

Joao Rafael (Gioiella Prisma Taranto): “Abbiamo disputato una bellissima partita, si è visto il risultato del lavoro svolto in settimana. Padova è una squadra forte, hanno come punto di forza la battuta, infatti nel terzo set abbiamo avuto qualche difficoltà, ma siamo stati determinati a chiudere il parziale e quindi il match”.
Jan Zimmermann (Kioene Padova): “È stata una partita difficile, abbiamo commesso molti errori. Abbiamo fatto fatica nel cambio palla. Nel terzo set abbiamo tentato di rientrare ma non è stato possibile. Adesso dobbiamo continuare a lavorare senza mai arrendersi”.

Sir Safety Conad Perugia: Giannelli 0, Anderson 6, Ricci 4, Rychlicki 13, Leon Venero 21, Solé 4, Piccinelli (L), Travica 0, Colaci (L), Plotnytskyi 8, Ter Horst 0, Russo 2. N.E. Dardzans, Mengozzi. All. Grbic. Allianz Milano: Porro 0, Ishikawa 9, Chinenyeze 9, Patry 8, Jaeschke 6, Piano 3, Staforini (L), Pesaresi (L), Daldello 0, Djokic 1, Maiocchi 0. N.E. Mosca. All. Piazza. ARBITRI: Curto, Giardini. MVP: Plotnytskyi

Centra la quinta vittoria consecutiva e resta a punteggio pieno la Sir Safety Conad Perugia che supera di fronte ai duemila del PalaBarton l’Allianz Milano 3-0 nel secondo anticipo della sesta di SuperLega. Pallavolo di alto livello in questi sabato sera a Pian di Massiano con i primi due parziali giocati spesso punto a punto con le fasi break di entrambe le metà campo a rendere la vita difficile agli attaccanti. Perugia li vince spingendo forte al servizio e trovando con Leon e Rychlicki contrattacchi importanti nei momenti caldi. Nel terzo set la battuta di Perugia detta legge (6 ace nel parziale) ed i padroni di casa volano nel punteggio fino al punto finale di Leon proprio dai nove metri. I numeri confermano l’esito finale della gara con la Sir meglio al servizio (11 ace contro 3), in ricezione (50% contro 34%), in attacco (57% contro 39%) e nel computo dei muri vincenti (8 contro 4). Best scorer del match Leon con 21 punti, doppia cifra nel sestetto di Nikola Grbic anche per Rychlicki (13 con il 60%), mentre i migliori marcatori per l’Allianz sono Ishikawa e Chinenyeze, entrambi con 9 palloni vincenti. L’Mvp, meritatissimo, se lo prende però Oleh Plotnytskyi. Il mancino ucraino, in campo dalla metà del secondo set per Anderson, fa spellare le mani al pubblico di casa giocando un set e mezzo perfetti con 5 ace, 2 su 2 in attacco, un muro vincente e tante giocate spettacolari.

Spettatori: 2085
MVP: Oleh Plotnytskyi (Sir Safety Conad Perugia)

Wilfredo Leon (Sir Safety Conad Perugia): “È stata una vittoria meritata davanti al nostro pubblico. Non abbiamo mai abbassato la testa e l’attenzione, neanche nei momenti di difficoltà. Siamo riusciti a imporre sempre il nostro ritmo a Milano, mettendo in campo il nostro sistema di gioco. Ci portiamo a casa tre punti importanti”.
Jean Patry (Allianz Milano):”Non so spiegar bene, secondo me non siamo partiti con la giusta mentalità. Eravamo lì durante il primo set, poi abbiamo commesso qualche errore. Di fronte avevamo comunque una squadra incredibile, Perugia ha giocato molto bene, in difesa soprattutto hanno avuto un’ottima prestazione. Forse abbiamo un po’ perso la pazienza, non lo so. Sono dispiaciuto perché non abbiamo giocato come sappiamo fare, come squadra”.

La classifica di SuperLega Credem Banca
Sir Safety Conad Perugia 15, Cucine Lube Civitanova 13, Itas Trentino 13, Vero Volley Monza 13, Gas Sales Bluenergy Piacenza 10, Kioene Padova 7, Gioiella Prisma Taranto 7, Leo Shoes PerkinElmer Modena 6, Top Volley Cisterna 6, Allianz Milano 6, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3, Verona Volley 2, Consar RCM Ravenna 1.
1 incontro in più: Cucine Lube Civitanova, Itas Trentino, Vero Volley Monza, Gioiella Prisma Taranto, Consar RCM Ravenna;
1 incontro in meno: Leo Shoes PerkinElmer Modena, Top Volley Cisterna.

Il programma
6a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Domenica 14 novembre 2021, ore 15.30
Itas Trentino – Vero Volley Monza
Arbitri: Puecher, Pozzato (Pernpruner)
Video Check: Miggiano
Segnapunti: Tomasi

Domenica 14 novembre 2021, ore 18.00
Cucine Lube Civitanova – Leo Shoes PerkinElmer Modena
Diretta RAI Sport
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Vagni, Zavater (Marani)
Video Check: Giulietti
Segnapunti: Bordoni

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Consar RCM Ravenna
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Lot, Gasparro (Notaro)
Video Check: Donato
Segnapunti: Morello

Domenica 14 novembre 2021, ore 20.30
Gas Sales Bluenergy Piacenza – Top Volley Cisterna
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Boris, Rossi (Pettenello)
Video Check: Barbieri
Segnapunti: Acciavatti

Riposa: Verona Volley

Articoli correlati:

  1. SuperLega Credem Banca: I numeri della 5a giornata di andata
  2. SuperLega Credem Banca: I numeri della 3a giornata di andata
  3. SuperLega Credem Banca: per Taranto e Padova il primo successo stagionale
  4. Play Off Serie A2 Credem Banca: La Prisma Taranto vince Gara 3 e conquista la promozione in SuperLega
  5. Play Off A2 Credem Banca: Taranto espugna Brescia in tre set e va sul 2-0 nella serie.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002