CM> Pool Libertas Cantù: la prestazione non è buona

Galstaff Mornago – Pool Libertas Cantù 3-1

(25-19, 25-19, 23-25, 25-12)

Romanò, Borrozzino 16, Rizzi 14, Pirovano 7, Pellegrinelli L. 5, De Rosa 2, Garcia (L1), Arnaboldi A. (L2), Pellegrinelli G., Corti, Dell’Oglio, Bianchi, Arnaboldi.

All.: Bernasconi, 2°All.: Rossi

Dirigente: Odorisio

Il Pool Libertas Cantù scende in campo con Andrea Romanò in palleggio, Matteo Borrozzino opposto, Emanuele Rizzi e Luca Pirovano schiacciatori, Luca Pellegrinelli e Pietro De Rosa al centro, Federico Tauanti Garcia e Alex Arnaboldi liberi.

1 SET

La gara inizia subito a favore di Mornago, che si porta avanti 4-0. Reazione canturina con Luca Pellegrinelli in battuta che riporta sotto i suoi (6-5). I locali giocano una buona pallavolo e, con un’ottima correlazione muro-difesa, si riportano avanti (10-6). Coach Bernasconi chiama time-out, ma il Pool Libertas non riesce a tornare sotto (15-9). Doppio cambio, con Francesco Arnaboldi e Gabriele Pellegrinelli che entrano al posto di Romanò e Borrozzino. Cantù con due attacchi di Rizzi accorcia (19-16), ma un attacco dell’opposto di Mornago e un errore in ricezione da parte dei canturini permettono ai locali di riprendere un vantaggio rassicurante, e di andare a chiudere il set con un attacco dal centro (25-19).

2 SET

Formazione confermata da parte del Pool Libertas. Cantù parte bene, dopo una fase iniziale di equilibrio (2-2), e si porta avanti con la battuta di Rizzi (5-8). Mornago ferma subito il gioco e si sistema in ricezione, prima accorciando (11-13) e poi conquistando la parità a quota 14 con due battute in salto del loro opposto. I canturini risentono del contraccolpo e non riescono a reagire. Entra Riccardo Corti su Luca Pirovano, ma Mornago con una buona battuta e senza sbagliare più nulla porta il set a proprio favore (25-19).

3 SET

Si riparte con la formazione del primo set, con Pirovano di nuovo in campo. Il set procede in equilibrio fino al 6-8 con un attacco di Borrozzino. Mornago reagisce ed è ancora parità a quota 10. I padroni di casa provano ad alzare il livello del gioco forzando la battuta, ma i ragazzi di Coach Bernasconi rispondono colpo su colpo (15-15), e allungano con un attacco al centro di Pellegrinelli (15-17). Time-out Mornago, ma il Pool Libertas gioca bene e mantiene il vantaggio (18-21). I locali reagiscono e si riportano in parità a quota 22. Un attacco di Rizzi e successivamente di Borrozzino riportano Libertas sul 22-24. Cambio palla Mornago per il 23-24, ma un errore in battuta consegna il set a Cantù (23-25).

4 SET

Formazioni confermate da parte di entrambe le squadre. Mornago con una buona battuta in salto si porta avanti (4-1, 8-4). Coach Bernasconi chiama time-out e prova a scuotere i suoi, ma i locali giocano bene e non sbagliano più nulla, mentre Cantù non riesce a reagire. Il set prosegue molto velocemente con un netto vantaggio di Mornago (15-7, 18-9). Set e gara chiuse da un attacco al centro da parte di Mornago per un pesante 25-12 finale.

IL COMMENTO DI COACH FRANCESCO BERNASCONI

Non sono contento del risultato e neppure della nostra prestazione. Solo una parte del secondo set e il terzo siamo riusciti ad esprimerci ai nostri livelli, e siamo stati bravi a chiuderlo a nostro favore. Nel quarto abbiamo iniziato come nel primo, subendo gli avversari. Mornago è un’ottima squadra, ma noi li abbiamo messi in condizione di fare il loro gioco. Ci manca continuità nel corso dei set: in troppi momenti concediamo palloni che permettono ai nostri avversari di recuperare punti nei momenti di difficoltà, o di crearsi un vantaggio che poi portano fino a fine set. Sapevamo che per noi era una trasferta tosta, da stasera Mornago è prima in classifica, ma dobbiamo essere consapevoli che in questa categoria è fondamentale scendere in campo con la giusta cattiveria e aggressività sportiva, se manca questo è difficile portare a casa punti per il nostro campionato. Dal punto di vista tecnico, dobbiamo sicuramente migliorare sulla fase di cambio palla, concediamo troppo in ricezione e questo non ci permette di sviluppare il nostro gioco. Siamo consapevoli comunque che siamo sulla strada giusta: torneremo a fare risultato, fondamentale sarà il lavoro in settimana.

Prossimo impegno: sabato 20 Novembre a Senna Comasco (ore 21.15) contro Agliate.

Francesca Molteni – Ufficio Stampa Libertas Brianza ufficiostampa@libertasbrianza.it

Articoli correlati:

  1. CM> Pool Libertas Cantù: prestazione autoritaria
  2. CM> Pool Libertas Cantù: complimenti a Malnate
  3. CM> Pool Libertas Cantù sul filo di lana
  4. CM> Pool Libertas Cantù: tre punti con Agliate
  5. CM> Pool Libertas Cantù contratta, vince Merate

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002