SuperLega Credem Banca: Cucine Lube e Itas Trentino a braccetto in vetta alla classifica.

Anticipo della 10a da tre punti

Risultati anticipi 10a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Cucine Lube Civitanova – Gioiella Prisma Taranto 3-0 (25-20, 25-21, 25-12)
Itas Trentino – Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-1 (25-15, 21-25, 25-21, 25-23)

Cucine Lube Civitanova: De Cecco 3, Santos De Souza 10, Simon 9, Garcia Fernandez 15, Kovar 5, Anzani 6, Marchisio (L), Balaso (L), Diamantini 0, Yant Herrera 3. N.E. Juantorena, Sottile, Penna, Jeroncic. All. Blengini. Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 2, De Barros Ferreira 4, Di Martino 5, Sabbi 6, Randazzo 13, Alletti 6, Pochini (L), Palonsky 1, Dosanjh 0, Stefani 0, Laurenzano (L), Gironi 0. N.E. Freimanis. All. Di Pinto. ARBITRI: Brancati, Luciani. NOTE – durata set: 28′, 31′, 23′; tot: 82′.

La Cucine Lube Civitanova mette la quinta! Si allunga il filotto di successi dei biancorossi in SuperLega Credem Banca. Nell’anticipo in notturna della 10ª giornata di andata, i campioni d’Italia hanno superato Taranto con il massimo scarto (25-20, 25-21, 25-12) all’Eurosuole Forum centrando la quinta vittoria consecutiva in poco meno di due settimane per un bilancio di 15 punti incamerati e 1 solo set concesso. Decisive ai fini della vittoria l’intensità nella correlazione muro-difesa (8 block vincenti a 2) e i salvataggi di Fabio Balaso sempre sul pezzo e nominato MVP della gara. Importante la crescita graduale del portoricano Garcia Fernandez, top scorer con 15 punti e il 48% in attacco). Il primo set prende subito una direzione (25-20) con la Lube abile a muro e nella gestione del vantaggio grazie a un ottimo Garcia (8 punti con il 58% in attacco). L’unico brivido arriva per l’infortunio alla caviglia dell’opposto ospite Stefani sul 20-16. Il secondo parziale (25-21) viene conquistato da Civitanova, che si conferma più precisa (48% contro il 38% ospite in attacco). Dopo un infinito punto a punto è il forcing finale innescato dall’ace di Lucarelli (20-18) e dal +4 di Garcia (23-19) a mettere alle corde i pugliesi. Senza storia il terzo set (25-12), dominato dagli uomini di Chicco Blengini in tutti i fondamentali con 4 ace a 0 e 3 muri a zero. Grande prova in ricezione (78% con il 56% di perfette) e un divario incolmabile in attacco (50% a 31%). Torneo di SuperLega Credem Banca intensissimo per i biancorossi. La formazione marchigiana tornerà in campo già domenica 21 novembre al PalaMaiata (ore 15.30) contro la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, match valevole per la 7ª giornata di andata della Regular Season

Spettatori: 1.114
Incasso: 14.619, 41 euro
MVP: Fabio Balaso (Cucine Lube Civitanova)

Fabio Balaso (Cucine Lube Civitanova): “È stata una buona partita per noi, ci servivano questi tre punti. Non era facile, ma è andata bene e siamo riusciti a portare a casa la vittoria. Nel secondo set siamo un po’ calati, soprattutto di testa, e li abbiamo lasciati tirare: loro hanno forzato il servizio, ma noi siamo riusciti a venire fuori dalle difficoltà, grazie anche alle buone battute nel finale, che ci hanno permesso di conquistare il 2-0. Quella a Vibo Valentia è un’altra trasferta non semplice, soprattutto perché giocheremo nel loro campo: questa sera abbiamo risparmiato energie. Ora ci ricarichiamo in fretta, poi pensiamo alla partita di domenica”.
Marco Falaschi (Gioiella Prisma Taranto): “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, nonostante la condizione non ottimale di alcuni atleti, la Lube resta sempre una squadra fortissima. Noi abbiamo provato a fare la nostra partita, sicuramente potevamo fare molto meglio. Nel primo e nel secondo set abbiamo avuto delle occasioni che potevano essere sfruttate diversamente. Abbiamo un altro tipo di campionato da fare rispetto a squadre come la Lube, il nostro obiettivo resta sempre la salvezza. Adesso testa a Trento e Piacenza, altre due partite difficilissime”.

Itas Trentino: Sbertoli 6, Kaziyski 16, Lisinac 15, Lavia 10, Michieletto 15, D’Heer 8, De Angelis (L), Zenger (L), Sperotto 0, Pinali 0. N.E. Albergati, Cavuto. All. Lorenzetti. Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard 3, Rossard 9, Holt 8, Lagumdzija 13, Antonov 5, Caneschi 6, Catania (L), Russell 4, Scanferla (L), Stern 1, Pujol 0, Recine 0, Cester 0. N.E. Tondo. All. Bernardi. ARBITRI: Florian, Goitre. NOTE – durata set: 22′, 28′, 29′, 29′; tot: 108′.

L’anticipo del decimo turno di regular season SuperLega Credem Banca 2021/22 sorride all’Itas Trentino che, dopo Monza, raccoglie altri tre punti pesanti in uno scontro diretto al termine di una partita avvincente e combattuta sino alla fine. I padroni di casa sono riusciti a confermare la tradizione favorevole casalinga con Piacenza (che dura dal 17 maggio 2009, giorno in cui gli emiliani vinsero a Trento lo scudetto) con una partita volitiva e forse tecnicamente meno precisa del recente passato, ma comunque importante a livello di carattere e determinazione. La Gas Sales ha saputo reagire più volte (ad esempio dopo aver perso male il primo set), ma a gioco lungo non ha trovato il graffio finale per portare la contesa almeno al tie break. Merito anche di un muro trentino molto attento e di uno Sbertoli bravissimo a variare il gioco su tutto l’arco della rete: premio di mvp meritato.

Spettatori 1.417
MVP: Riccardo Sbertoli (Itas Trentino)

Riccardo Sbertoli (Itas Trentino): “Siamo contentissimi, perché questi sono tre punti molto pesanti arrivati al termine di una partita molto combattuta e quindi bellissima da giocare. Di fronte a questo pubblico è facile esaltarsi, ringrazio tutti anche per il premio di mvp, da condividere con i miei attaccanti”.
Edoardo Caneschi (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Loro hanno difeso più di noi e sono stati migliori in attacco, avremmo potuto fare più muri. Loro sono stati più bravi, dobbiamo ripartire da questa sconfitta e, a Padova, dobbiamo rispondere con una bella reazione perché questa sera abbiamo perso tre punti importanti”.

La classifica
Cucine Lube Civitanova 19, Itas Trentino 19, Sir Safety Conad Perugia 15, Gas Sales Bluenergy Piacenza 13, Vero Volley Monza 13, Kioene Padova 7, Gioiella Prisma Taranto 7, Leo Shoes PerkinElmer Modena 6, Top Volley Cisterna 6, Allianz Milano 6, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 6, Verona Volley 2, Consar RCM Ravenna 1.
2 incontri in meno: Sir Safety Conad Perugia, Leo Shoes PerkinElmer Modena, Top Volley Cisterna, Allianz Milano, Verona Volley;
1 incontro in più: Cucine Lube Civitanova;
3 incontri in meno: Kioene Padova;
1 incontro in meno: Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia.

Il Programma
7a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Sabato 20 novembre 2021, ore 18.00
Top Volley Cisterna – Vero Volley Monza
Diretta RAI Sport
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Luciani, Mattei (Rossi)
Video Check: Arienzo
Segnapunti: Scudiero

Domenica 21 novembre 2021, ore 15.30
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Cucine Lube Civitanova
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Simbari, Cappello (Notaro)
Video Check: Richichi
Segnapunti: Giorla

Domenica 21 novembre 2021, ore 18.00
Leo Shoes PerkinElmer Modena – Itas Trentino
Diretta RAI Sport
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Boris, Brancati (Tundo)
Video Check: Palmieri
Segnapunti: Rossi

Allianz Milano – Verona Volley
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Goitre, Florian (Manzoni)
Video Check: Mangino
Segnapunti: Salvo

Consar RCM Ravenna – Sir Safety Conad Perugia
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Carcione, Puecher (Pettenello)
Video Check: Barbieri
Segnapunti: Salvan

Kioene Padova – Gas Sales Bluenergy Piacenza
Diretta Volleyball TV
Arbitri: Curto, Papadopol (De Nard)
Video Check: Scapinello
Segnapunti: Dalle Vedove

Riposa: Gioiella Prisma Taranto

Provvedimenti disciplinari
Gare di Campionato di SuperLega, A2 e A3 Credem Banca del 13 e 14 novembre 2021

A CARICO TESSERATI
Ammoniti
Manul Coscione (Pool Libertas Cantù)
Antonio Polimeni (Omifer Palmi)
Mattia Rosso (Omifer Palmi)
Enrico Guarienti Zappoli (Sistemia Aci Castello)

A CARICO SODALIZI
Consar RCM Ravenna – Richiamo per assenza del 2° allenatore in panchina.
Aurispa Libellula Lecce – Richiamo per assenza del 2° allenatore in panchina.
Leo Shoes Casarano – Richiamo per mancata messa a disposizione di uso
esclusivo dello spogliatoio arbitrale.

Serie A2 e A3 Credem Banca
Pillole statistiche

Big in A2
Nwachukwu Arinze Kelvin (Synergy Mondovì): 29 punti, 42% in attacco e 3 aces.
Michele Fedrizzi (Kemas Lamipel Santa Croce): 27 punti, 43% in attacco, 3 muri, 2 aces e il 31% di ricezione perfetta.
Wagner Pereira Da Silva (Banca Alpi Marittime Acqua S.Bernardo Cuneo): 24 punti, 45% in attacco, 4 muri e 1 ace.
Matheus Motzo (Pool Libertas Cantù): 26 punti, 48% in attacco, 2 muri e 2 aces.
Giacomo Bellei (Delta Group Porto Viro): 22 punti, 54% in attacco e 3 muri.
Luca Borgogno (BCC Castellana Grotte): 21 punti, 65% in attacco, 2 muri e 2 aces.
Miglior Centrale: Riccardo Copelli (Pool Libertas Cantù): 15 punti, 65% in attacco e 2 muri.
Miglior Palleggiatore: Marco Izzo (BCC Castellana Grotte): 6 punti col 25% in attacco e 3 muri.
Miglior Cambio: Nicola Cianciotta (Synergy Mondovì): 10 punti, 53% in attacco e 2 muri.
Miglior Libero: Francesco D’Amico (Agnelli Tipiesse Bergamo): 11 ricezioni perfette (55%).

Big in A3
David Umek (ViViBanca Torino): 26 punti, 48% in attacco, 2 muri e 1 ace.
Hidde Boswinkel (Maury’s Com Cavi Tuscania): 34 punti, 51% in attacco, 2 muri e 1 ace.
Francisco Ruiz (Falù Ottaviano): 27 punti, 55% in attacco, 1 muro, 3 aces e il 33% di ricezioni perfette.
Domenico Laganà (OmiFer Palmi): 29 punti, 49% in attacco, 1 muro e 3 aces.
Manuele Lucconi (Sistemia Aci Castello): 48 punti, 61% in attacco, 2 muri e 2 aces.
Miglior Centrale: Alessandro Paganin (Da Rold Logistics Belluno): 18 punti, 71% in attacco e 3 muri.
Miglior Palleggiatore: Francesco Cottarelli (Sistemia Aci Castello): 5 punti, 40% in attacco, 1 muro e 2 aces.
Miglior Cambio: Fabrizio Bossolasco (Monge-Gerbaudo Savigliano): 8 punti, 57% in attacco e il 33% di ricezione perfetta.
Francesco Fortes (Aurispa Libellula Lecce): 8 punti, 43% in attacco e 5 muri.
Miglior Libero: Gonzalo Martinez (Da Rold Logistics Belluno): 12 ricezioni perfette (36%).

Articoli correlati:

  1. SuperLega Credem Banca: si fissa la classifica dopo la netta vittoria di Cucine Lube su Azimut Leo Shoes.
  2. SuperLega Credem Banca: la Cucine Lube Civitanova non concede set alla Globo Banca Popolare del Frusinate Sora
  3. Play Off Scudetto Credem Banca: Itas Trentino batte Padova, è in Semifinale con la Lube
  4. Play Off SuperLega Credem Banca: Posticipati i Quarti di Finale tra Cucine Lube e Leo Shoes
  5. A1M> L’Itas Diatec Trentino batte 3 a 0 la Lube Banca Marche Macerata e allunga in vetta alla classifica.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002