BM> Scanzo: Una partenza da manuale, un finale amaro

Una partenza da manuale, un finale amaro e con qualche rimpianto di troppo. Scanzo inciampa per la prima volta e lo fa a Malnate, sul campo di Yaka che ha la meglio 3-1 in rimonta. Un avvio sul velluto, fin troppo facile per non attendersi una risposta veemente dei padroni di casa. Che, infatti, arriva e si palesa soprattutto nel terzo e nel quarto periodo, entrambi risolti sulla linea del traguardo. Nell’ultimo, in particolare, i giallorossi si perdono avanti 19-22 proprio quando la rimonta sembrava coronata ed il tie-break pressoché ad un passo specialmente per merito di Marcelo Costa (20 punti, 62%). Il capitano, a conti fatti, toglie dal torpore l’intero attacco con una prestazione di sostanza e personalità. Allo schiacciatore, tuttavia, mancano nel ruolino un paio di palloni pesanti che avrebbero potuto condurre ad un finale diverso. Quello che Yaka ha saputo costruire dopo la falsa partenza facendo leva sulla solidità della ricezione e sulla crescita esponenziale dell’opposto Ferrario (24 palloni a terra) le armi per sovvertire inerzia e punteggio. L’avvio a 13 (con addirittura 12 errori dei ragazzi di Mattiroli) si rivela un’illusione per i bergamaschi che subiscono il rientro dei padroni di casa che prendono quota e si dimostrano più lucidi, galvanizzati da un avversario che fatica a murare (4 in quattro set) e a passare (coach Gandini prova, in tempi diversi, a cambiare sia in 2 con Parma per Malvestiti che in 4 con Falgari per Gritti). Il 25-23 ed il 26-24 raccontano di un discorso risolto per una questione di sfumature ed è proprio su tale aspetto che Scanzo dovrà concentrarsi per riprendere la marcia.

Malnate-Scanzo 3-1 (13-25 25-20 25-23 26-24)
Yaka: Ferrario 24, Daverio 13, Croci 7, Guizzardi 2, Favaro 14, Ruo 11, Caletti (L), Abou (L). N.e. Bilato, Vlasceanu, Bollini, Gasparini. All. Mattiroli
Scanzo: Valsecchi 10, Martinelli 1, G. Gritti 3, M. Gritti 6, Malvestiti 9, Costa 20, Fornesi (L), M. Parma, Falgari 5. N.e. J. Parma, Mismetti, Innocenti, Viti, Cassina. All. Gandini

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. BM> Lo Scanzo, dopo Grassobbio, liquida 3-0 anche Crema.
  2. BM> Scanzo: un rullo compressore
  3. BM> Scanzo: Da un 3-0 all’altro
  4. BM> Scanzo, una vittoria sudatissima
  5. BM> Scanzo, Viadana ostica per tradizione

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002