Busnago: B2 a segno come da pronostico, B1 e C vendono cara la pelle

Busnago, 22 novembre 2021 – Pronostici rispettati per le formazioni del Busnago Volleyball Team scese in campo sabato 20 novembre per la sesta giornata dei rispettivi campionati. La B1 e la C hanno ceduto ad avversari quotati, fornendo comunque prestazioni positive, mentre la B2 ha mantenuto fede al pronostico contro l’ultima della classe.

Serie B1: Pallavolo Don Colleoni (Bg) – Dolcos Volley Busnago 3-1: 17-25, 25-21, 25-16, 25-15

La B1 di coach Mario Motta e Sara Ouarga è tornata a mani vuote dalla trasferta di Trescore Balneario contro la terza forza del campionato, mostrando comunque segnali positivi, che devono però trovare continuità nel corso di tutta la partita. Le busnaghesi hanno infatti disputato un ottimo primo set, sono rimaste in partita fino alla fine nel secondo, poi hanno ceduto nettamente nel terzo e nel quarto parziale.

Tabellino: Erba 1, Radice (L), Bizzotto 6, Pistocchi (L), Cornelli 6, Crippa 6, Ditommaso 9, Rossi 9, Zonta 1, Cologno 1, Guglielmi, Sarti Cipriani, Bonetti 9. All.: Motta e Ouarga.

Il commento di coach Motta: “Molto buoni il primo set vinto e il secondo giocato alla pari sino all’ultimo. Negli altri due ,parziali non siamo riusciti a mantenere il livello espresso. Qualche acciacco non ci sta aiutando, ma dobbiamo trovare le energie per arrivare sino in fondo in trasferta, superando difficoltà anche psicologiche. Stiamo giocando solo molto bene o male; serve trovare una via di mezzo”.

Prossimo impegno sabato 27 novembre alle 18.30 al PalaBusnago contro Trentino Energie Argentario (Tn), fanalino di coda ancora a quota 0, dopo 6 sconfitte in altrettante gare disputate.

Serie B2: Dolcos Volley Busnago – Gonzaga Milano 3-0: 25-22, 25-18, 25-22

La B2, guidata da Alessandro Licata e Giovanni Frank Perego, non si è lasciata sfuggire l’occasione per incamerare i 3 punti in palio, superando al PalaBusnago il fanalino di coda Gonzaga Milano, fermo a quota 2 con una gara da recuperare. Da sottolineare la reazione di carattere e di personalità nel terzo set, in cui le locali, sotto 3-12, si sono ricompattate e hanno ripreso a giocare con determinazione su tutti i palloni, ribaltando il punteggio e chiudendo la pratica con un attacco da seconda linea di Moroni che ha dato il via ai festeggiamenti per la prima vittoria casalinga, dopo due sconfitte interne contro avversari quotati.

Tabellino: Amoruso 11, Pandolfi 10, Scialanca (L), Moroni 14, Lionello 3, Fenzio 8, Villani 5, Spigarolo, Orasanin, Zonca, Rota, Saini, Foramiglio. All.: Licata e Perego.

Il commento di coach Licata: “Siamo contenti per il risultato, ma, se devo dirla tutta, siamo ancora troppo lontani dal modello di prestazione che è il nostro obiettivo. La fase cambio palla mostra ancora troppe oscillazioni, il servizio deve trovare una maggiore continuità, il muro ha dato buoni segnali ma ci sono ancora significativi passaggi a vuoto. Le ragazze lo sanno e la loro disponibilità è totale. Bisogna lavorare con la testa e la disponibilità giusta, dobbiamo capitalizzare ogni esperienza e lavorare tutti i giorni, tutti i minuti e tutti i palloni, per acquisire maggior qualità”.

Prossimo impegno sabato 27 novembre alle 20.45 ad Agrate Brianza sul campo dell’Agrate Motori Volley (Mb), reduce da 2 vittorie consecutive, a -2 dalle busnaghesi in classifica, con 9 punti, frutto di 3 successi e 2 sconfitte e una partita da recuperare.

Serie C: Dolcos Volley Busnago – Inox Meccanica Rivalta (Mn) 1-3: 22-25, 26-28, 25-22, 21-25

Sconfitta interna per la C, allenata da Max Bruini e Chiara Frigerio, superata al PalaBusnago dall’Inox Meccanica Rivalta (Mn) al termine di una gara intensa e ben giocata. Le giovani busnaghesi hanno dato filo da torcere alle quotate avversarie e con un pizzico di fortuna in più avrebbero potuto allungare la partita al tie-break.

Tabellino: Palmitessa, Barzago, Ribaldi M. 2, Mapelli, Cogliati 26, Bergamaschi 3, Federici 5, Pasotto (L), Napolitano 9, Gasparetti, Griffi 2, Ribaldi G. 16, Brambilla (L). All.: Bruini e Frigerio.

Il commento di coach Bruini: “Abbiamo fatto la miglior partita della stagione, lo sappiamo bene e ne siamo consapevoli. Siamo tutti molto toccati dal serio infortunio di Emma Bergamaschi, del quale valuteremo l’entità nei prossimi giorni. Anche davanti a questo evento negativo, la squadra ha dimostrato di avere una coesione e dei valori davvero speciali. Sono certo che Emma uscirà più forte di prima da questo stop momentaneo”.

Prossimo impegno sabato 27 novembre alle 20.30 a Brescia Fiumicello contro Idras Torbole Casaglia, capolista imbattuta dopo 6 partite con 17 punti all’attivo.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. B2F> L’Orso vende cara la pelle e costringe al tie-break la Giovolley Aprilia
  2. B1F> Esperia vende cara la pelle ma non basta
  3. B1F> Lemen vende cara la pelle, ma Esperia conquista i tre punti
  4. A2M> Sora vende cara la pelle
  5. A2F> Assitec incerottata pronta a vendere cara la pelle a Olbia

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002