Beach> Viaggio tra le Società del Campionato Italiano

Prima puntata della nuova rubrica della FIPAV dedicata ai club che stanno prendendo parte al Campionato Italiano per Società 2021/22. Nelle prossime settimane verranno raccontante le storie delle realtà sportive che ogni weekend giocano il torneo tricolore. La rubrica, con cadenza settimanale, sarà un vero e proprio viaggio attraverso l’Italia, per far conoscere alcune delle realtà sportive del mondo del beach volley.

Protagoniste di oggi sono: la Beach Volley Camp e la società che si è aggiudicata il titolo nazionale nelle prime due edizioni disputate (2019 e 2020/21), la Beach Volley Training.

“La nostra società conta 140 atleti divisi nelle varie categorie– sottolinea Antonio Corongiu responsabile della Beach Volley Camp-; e la maggior parte di loro in questa stagione parteciperanno al Campionato Italiano per Società nelle categorie a seconda del proprio ranking di coppia: Bronze, Silver e Gold. Da quest’anno – prosegue il responsabile della Beach Volley Camp – abbiamo attivato all’interno della nostra società un corso pensato per i più piccoli che abbiamo chiamato “Kids” ed è riservato ai bambini dai 6 ai 12 anni. Sono stati tanti i piccoli atleti che hanno deciso di provare il beach volley e vivranno questa nuova esperienza. Siamo felici di poter contribuire alla promozione di questo sport e far giocare sempre più ragazzi. Il responsabile della società capitolina prosegue parlando del Campionato 2021/22: “Credo che il Campionato Italiano per società sia molto importante per noi, ci permette di far competere i nostri atleti soprattutto i più giovani. Infatti quest’anno vogliamo puntare molto sulla categoria Under 20 per far fare delle esperienze importanti a tutte le nostre atlete e atleti. Nell’ultimo weekend di gare abbiamo ottenuto qui a Roma un buon terzo posto nella categoria Silver maschile e un quarto posto in quella femminile. Lo scorso anno abbiamo chiuso il Campionato al secondo posto nel torneo maschile e quarti nel torneo femminile, l’obiettivo per questa stagione è quello di confermarci ai vertici nel maschile e provare a conquistare il podio nel femminile”.

Ezio Goia, Alessandro Contadin e Luca Larosa, responsabili della società piemontese Beach Volley Training, ci hanno raccontato, invece, i loro progetti e gli obiettivi in questa nuova stagione: “Ci presentiamo al Campionato Italiano per Società da Campioni in carica sia nel torneo maschile che in quello femminile. La prima edizione del 2019 è stata per noi una manifestazione esplorativa, mentre nell’edizione 2020/21 ci siamo presentati con qualche certezza in più da una parte, mentre dall’altra è stato un periodo un po’ particolare dettato dalla pandemia di Covid-19. La BVT è innanzitutto una scuola, il nostro lavoro è quello di cercare di avere quanti più ragazzi nelle varie categorie per far svolgere il proprio percorso sportivo. Siamo una scuola che ha cercato negli anni di investire e di mantenere alto il livello di attenzione sul mondo giovanile che è già di per sè molto complicato. Abbiamo più di quaranta giovani tra i 16 e i 18 anni che fanno beach volley tutto l’anno e questo è sicuramente un risultato importante e motivo di grande orgoglio. Abbiamo cominciato da due anni anche un percorso per i più piccoli (6-12 anni) che seguono settimanalmente i nostri corsi. Questo progetto ha l’obiettivo di far avvicinare un numero sempre maggiore di ragazzi alla disciplina. Crediamo molto nei giovani e vogliamo diventare un punto di riferimento per gli atleti del nostro territorio. Noi puntiamo molto anche sulle piattaforme social per promuovere le nostre iniziative che a livello giovanile rappresentano una forma di comunicazione molto efficace. Un altro aspetto importante da sottolineare sono i percorsi che facciamo durante il periodo estivo; organizziamo delle settimane di allenamenti presso le nostre strutture in cui mettiamo a disposizione i nostri tecnici per preparare i ragazzi non soltanto per il Campionato, ma per cercare di far comprendere meglio agli atleti come sia bello il beach volley. Crediamo, inoltre, che sarebbe utile organizzare a livello territoriale un vero e proprio Trofeo dedicato ai più giovani per farli giocare di più, noi siamo favorevoli a questo tipo di iniziative e potremmo mettere a disposizione le nostre strutture. A livello di risultati le prime due giornate del Campionato Italiano per Società 2021/22 sono state molto positive, la stagione è ancora lunga e gli atleti hanno tanta voglia di giocare. Ci auguriamo che sempre più società si iscrivano a questa manifestazione in modo tale da renderla sempre più avvincente e competitiva. La nostra struttura (Le Dune) è una location completamente dedicata al beach volley e che comprende ad oggi ben 7 campi. Vogliamo in futuro farla crescere ancora di più e parallelamente ampliare il nostro staff tecnico che ad oggi conta più di 20 persone”.

Scheda società:
Nome: Beach Volley Camp
Anno di fondazione: 2014
Sede: Centro Sportivo Maximo, Roma
Responsabile: Antonio Corongiu
Sito web: http://www.beachvolleycamp.info/
Facebook: https://www.facebook.com/BeachVolleyCampDiAntonioMCorongiu

Scheda società:
Nome: Beach Volley Training
Anno di fondazione: 2011
Sede: Rivoli (TO) – Via Trento 29
Responsabili: Alessandro Contadin, Luca Larosa, Ezio Goia
Sito web: https://www.beachvolleytraining.it/
Facebook: https://www.facebook.com/BeachVolleyTraining
Instagram: https://www.instagram.com/beachvolleytraining/

Fipav

Articoli correlati:

  1. Beach> Indetto il Campionato Italiano per Società 2021
  2. Beach> Campionato Italiano per società 2020
  3. Beach> Indetta la prima edizione del Campionato Italiano per Società
  4. Indetto il Campionato Italiano di Beach Volley per Società 2022
  5. Millenium partecipa al Campionato Italiano di Beach Volley per Società

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002