A2M> Agnelli Tipiesse, Con Cuneo sfida ad alta quota.

D’Amico: “Per vincere dovremo fare qualcosa d’importante”

Copia e incolla del modello import per far crescere l’export. Su tre gare giocate lontano dal PalaPozzoni, l’Agnelli Tipiesse ha vinto solamente a Siena rimanendo al palo di punti e set sia a Castellana Grotte sia a Lagonegro. Indispensabile perciò, per dare ritmo dopo il convincente 3-0 su Mondovì (terza vittoria casalinga di fila), andare a caccia di punti preziosi (domani alle ore 19) su un taraflex tanto duro quanto glorioso come quello di Cuneo.

I piemontesi precedono i bergamaschi di una sola lunghezza (quota 13 contro 12) e occupano la piazza d’onore, in condominio con Cantù, a – 2 da Castellana Grotte che tuttavia ha giocato una partita in più. I ragazzi di coach Serniotti, a riprova delle ambizioni, hanno ulteriormente innalzato il tasso qualitativo inserendo in un roster già competitivo e che conta sugli ex Wagner e Preti nonché sui giovani figli d’arte Niccolò Vergnaghi e Luca Cardona, l’esperienza del palleggiatore Matteo Pedron e dello schiacciatore Jacopo Botto.

“Basilare proseguire il percorso che si era interrotto con il ko di Lagonegro – spiega il libero Francesco D’Amico – non solo per il punteggio, ma anche per il gioco che non eravamo riusciti ad esprimere. Contrariamente di quanto fatto con Mondovì contro cui siamo stati bravi a mettere in campo tanta qualità. Cuneo è un avversario tosto, difficile da affrontare non solo per l’indiscutibile valore ma anche per l’ambiente caldo che troveremo. La classica partita bellissima da giocare tra due squadre molto ben preparate, che vogliono essere protagoniste e che si daranno battaglia”. Una contesa che si preannuncia incerta ed equilibrata che il 22enne di Ostuni inquadra con una precisa chiave di volta: “Non sarà una partita come tutte le altre – avverte – e per avere la meglio dovremo essere concentrati dal primo all’ultimo pallone, senza calare la tensione e dando qualcosa in più. Questo aspetto può essere decisivo anche perché in settimana abbiamo lavorato molto bene e vogliamo raccogliere i frutti. La strada è lunghissima, ma siamo fiduciosi”

Il tecnico Gianluca Graziosi, oggi premiato dal Panathlon International Club di Bergamo con il prestigioso riconoscimento alla carriera, schiererà il tradizionale 6 + 1 con Finoli in regia, Padura Diaz opposto, capitan Cargioli e Larizza al centro, Pierotti e Terpin schiacciatori e D’Amico libero.

ARBITRI – Serena Salvati di Roma e Cesare Armandola di Voghera; Addetto al Video Check: Ilaria Tersigni; segnapunti: Valentina Annolfi
TV – Diretta You Tube (Volleyballworld.tv)

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. A3M> Tipiesse Cisano, sfida ad alta quota con Porto Viro
  2. A2M> Esordio vincente per Agnelli Tipiesse: vittoria su Cuneo al tie break
  3. A3M> La Tipiesse Cisano esce a testa alta dal Pala Ubi Banca di Cuneo
  4. A2M> Il Pool Libertas Cantù esce a testa alta dalla “maratona” contro Agnelli Tipiesse
  5. A2M> La prima battuta: Agnelli Tipiesse ricomincia con il botto

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002