SuperLega Credem Banca: mercoledì quattro gare in calendario.

Taranto ospita Cisterna, Piacenza attende Perugia, alla Kioene Arena il derby veneto Padova – Verona, Modena sfida Milano

Mercoledì 8 dicembre, giorno festivo, la SuperLega Credem Banca torna in campo per l’11a di andata. Oltre a Vibo, ferma per il turno di riposo, non scenderanno in campo Civitanova e Trento, impegnate al Mondiale per Club in Brasile. Spettatrici interessate anche Monza e Ravenna, che il 10 novembre hanno perso 3-0 gli anticipi con i biancorossi e gialloblù.

Il turno si apre mercoledì, alle 15.30, con la sfida tra Gioiella Prisma Taranto e Top Volley Cisterna. I padroni di casa, undicesimi in classifica e a secco di punti dal 13 novembre, vogliono sfruttare il turno casalingo per muovere la classifica e avvalersi della maggior freschezza atletica perché domenica non sono scesi in campo. Gli ospiti continuano a esprimere un volley di alto livello e, talvolta, a raccogliere meno rispetto al buon volume di gioco creato. Avanti 2-0 contro Modena, gli uomini di Fabio Soli hanno poi subito una rimonta al tie break incamerando comunque un punto prezioso. Combattuti i 14 precedenti: i pugliesi hanno avuto la meglio in 8 match contro i 6 successi del Club laziale. Tra i padroni di casa militano tre ex pontini: Pellegrino in epoca meno recente, Randazzo e Sabbi (11 punti ai 4000) erano alla Top Volley nel 2020/21.

Big match al PalaBanca con diretta su RAI Sport alle 18.00. Quinta in classifica con 17 punti all’attivo, la Gas Sales Bluenergy Piacenza non è scesa in campo nel weekend perché lo scorso 18 novembre ha già anticipato il match del 10° turno incassando una sconfitta per 3-1 a Trento. Nell’11a giornata in Emilia Romagna approda la corazzata Sir Safety Conad Perugia, che dopo la vittoria casalinga con il massimo scarto contro Vibo si è portata a soli 3 punti della capolista Civitanova con due gare giocate in meno rispetto ai campioni d’Italia. Il team di casa sogna un’impresa che varrebbe la prima vittoria sui Block Devils al quinto tentativo. L’unico ex della gara è Russell, che ha indossato la maglia della Sir per un triennio. Tanti atleti a portata di record.

Il turno dell’Immacolata propone anche il derby veneto tra Kioene Padova e Verona Volley, con i patavini che possono consolidare l’ottavo posto e raddoppiare i punti di vantaggio sugli scaligeri, attualmente decimi a meno 3 dai padovani e in cerca dell’aggancio. Domenica gli uomini di Jacopo Cuttini hanno sfiorato una grande rimonta all’Allianz Cloud con Milano, ma la possibilità di portare i meneghini al tie break è sfumata sul più bello. Umore opposto per la formazione di Radostin Stoytchev, vittoriosa per 3-1 tra le mura amiche in un match delicatissimo per la classifica contro Ravenna. Un risultato che ha consentito al sestetto veronese di aumentare il vantaggio sui romagnoli e di scavalcare in un colpo solo sia Vibo che Taranto. Si tratta del derby n. 30 tra i due team: Verona è avanti per 17 affermazioni a 12.

Il posticipo delle 20.30 al PalaPanini promette spettacolo. Reduce dalla grande rimonta a Cisterna e sesta in classifica, in questa fase la Leo Shoes PerkinElmer Modena dai nomi ammalianti è più tenace e combattiva che bella, ma la crescita del gruppo continua e la sfida interna con l’Allianz Milano potrebbe costituire un crocevia importante. I meneghini di Roberto Piazza, settimi con una sola lunghezza di ritardo sui gialli e protagonisti di una prova di forza non indifferente nell’ultima gara vinta 3-1 con Padova, grazie a sostanza e lucidità nel finale del quarto set, hanno messo bocca sulla chance di sorpasso. Gli ambrosiani si sono imposti solo 5 volte in 21 scontri diretti con gli emiliani. Nei roster figurano ex di qualità: Abdel-Aziz e Ishikawa da una parte, Piano e Porro dall’altra. Tra gli ospiti Romanò è a 6 attacchi punto dai 1500.

Turno di riposo per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, al penultimo posto della graduatoria e alla ricerca di un cambio di passo per ribaltare una situazione che non sembra rispecchiare il valore del gruppo.

11a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Mercoledì 8 dicembre 2021, ore 15.30
Gioiella Prisma Taranto – Top Volley Cisterna
Arbitri: Simbari, Boris (Rossi C.)
Video Check: Martini
Segnapunti: Francia
Diretta Volleyball TV

Mercoledì 8 dicembre 2021, ore 18.00
Gas Sales Bluenergy Piacenza – Sir Safety Conad Perugia
Arbitri: Zanussi, Pozzato (Lambertini)
Video Check: Bosio
Segnapunti: Cavalera
Diretta RAI Sport
Commento di Maurizio Colantoni e Fabio Vullo
Diretta Volleyball TV

Kioene Padova – Verona Volley
Arbitri: Vagni, Brancati (Pernpruner)
Video Check: Danieli
Segnapunti: Dandolo
Diretta Volleyball TV

Mercoledì 8 dicembre 2021, ore 20.30
Leo Shoes PerkinElmer Modena – Allianz Milano
Arbitri: Frapiccini, Puecher (Angelucci)
Video Check: Avanzolini
Segnapunti: Righi
Diretta Volleyball TV

Giocate il 10 novembre 2021:
Vero Volley Monza – Cucine Lube Civitanova 0-3 (21-25, 17-25, 16-25)

Consar RCM Ravenna – Itas Trentino 0-3 (16-25, 23-25, 12-25)

Riposa: Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

Classifica SuperLega Credem Banca
Cucine Lube Civitanova 28 (11 gare giocate), Sir Safety Conad Perugia 25 (9), Itas Trentino 22 (10), Vero Volley Monza 18 (10), Gas Sales Bluenergy Piacenza 17 (9), Leo Shoes PerkinElmer Modena 16 (9), Allianz Milano 15 (9), Kioene Padova 11 (9), Top Volley Cisterna 10 (9), Verona Volley 8 (9), Gioiella Prisma Taranto 7 (9), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 7 (10), Consar RCM Ravenna 2 (11).

Gioiella Prisma Taranto – Top Volley Cisterna

PRECEDENTI: 14 (8 successi Gioiella Prisma Taranto, 6 successi Top Volley Cisterna)
EX: Davide Pellegrino a Cisterna (Latina) nel 2014/15; Luigi Randazzo a Cisterna nel 2020/21; Giulio Sabbi a Cisterna nel 2020/21.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Luigi Randazzo – 21 attacchi vincenti ai 1500 (Gioiella Prisma Taranto); Michele Baranowicz – 2 ace ai 200 (Top Volley Cisterna)
In carriera: Joao Rafael De Barros Ferreira – 3 punti ai 1400, Giulio Sabbi – 11 punti ai 4000 (Gioiella Prisma Taranto); Elia Bossi – 12 punti agli 800, Stephen Timothy Maar – 5 punti ai 1500 (Top Volley Cisterna).

Giulio Sabbi (Gioiella Prisma Taranto): “Quella di mercoledì sarà sicuramente una partita complicata, come tutte quelle che abbiamo disputato fino ad ora e che disputeremo in futuro. Per noi è una gara fondamentale, veniamo da tre partite molto difficili, comunque affronteremo una squadra in salute e che gioca bene. Bisogna stare attenti a tutto, Cisterna è una squadra che sta dimostrando sul campo tutto il suo valore e che ha giocatori importanti oltre che giovani interessanti. Noi dobbiamo essere aggressivi dall’inizio. Sono un ex ma ormai il mio presente si chiama Taranto. Quella a Cisterna, per quanto mi riguarda, è stata una stagione sfortunata; ora voglio pensare solo al presente e alla delicata sfida che ci aspetta mercoledì”.
Fabio Soli (allenatore Top Volley Cisterna): “Una partita molto delicata, perché giochiamo in casa loro e c’è la consapevolezza da entrambe le parti che è una partita da vincere e quindi è sicuramente un match delicato. Noi veniamo un tour de force con Modena, loro hanno giocato l’ultima partita nel weekend scorso e sicuramente sono più freschi di noi. Abbiamo gli strumenti per andare a Taranto e portare a casa un buon risultato che per noi vuol dire una vittoria”.

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Sir Safety Conad Perugia

PRECEDENTI: 4 (Nessun successo Gas Sales Bluenergy Piacenza, 4 successi Sir Safety Conad Perugia)
EX: Aaron Russell a Perugia dal 2015/16 al 2017/18.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Thibault Rossard – 7 punti ai 500, Toncek Stern – 1 attacco vincente ai 1000 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Fabio Ricci – 1 muro vincente ai 200, Roberto Russo – 3 attacchi vincenti ai 500, Sebastian Solé -4 attacchi vincenti ai 1000, Thijs Ter Horst – 3 attacchi vincenti ai 1000 (Sir Safety Conad Perugia)
In carriera: Adis Lagumdzija – 12 punti ai 700, Thibault Rossard -2 attacchi vincenti ai 500 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Matthew Anderson – 2 muri vincenti ai 100, Sebastian Solé – 3 ace ai 100 (Sir Safety Conad Perugia)

Lorenzo Bernardi (allenatore Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Mercoledì sarà una partita molto stimolante, entusiasmante ma anche complicata soprattutto per la qualità e quantità dei giocatori che loro possono mettere in campo. Dobbiamo essere felici ed orgogliosi di poter giocare e confrontarci contro quella che io ritengo essere la squadra più forte del mondo in questo momento, allenata da un grandissimo coach che ha vinto l’ultima coppa dei campioni. La nostra squadra ha dimostrato che ama giocare questo tipo di partite. Mercoledì sarà una di quelle partite che piacerebbe giocare anche a me”.
Nikola Grbic (allenatore Sir Safety Conad Perugia): “Siamo entrati in una settimana decisamente impegnativa che ci vedrà mercoledì a Piacenza e domenica in casa con Monza. Il match di dopodomani è assolutamente complicato. Piacenza ha battuto due squadre tra le più forti del campionato, cioè Modena e Civitanova ed entrambe fuori casa. È chiaro quindi che, quando i nostri prossimi avversari giocano bene, giocarci contro è molto difficile. Noi come sempre dobbiamo essere concentrati e mantenere il focus di scendere in campo e dare il 100% per prenderci i tre punti”.

Kioene Padova – Verona Volley

PRECEDENTI: 29 (12 successi Kioene Padova, 17 successi Verona Volley)
EX: nessuno
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Jonas Bastien Baptiste Aguenier – 3 muri vincenti ai 100 (Verona Volley)
In carriera: Raphael Vieira De Oliveira – 1 punto ai 400 (Verona Volley)

Andrea Canella (Kioene Padova): “Con Verona dobbiamo resettare la testa dopo la prestazione di domenica, giocando ogni tre giorni è l’unica opzione possibile. Da lunedì ci siamo rimessi al lavoro, abbiamo visto quello che non ha funzionato contro Milano e ci impegneremo al massimo per andare a fare una buona partita con Verona. È un derby al quale teniamo tanto e proveremo a portare a casa punti importanti per la classifica”.
Luca Spirito (Verona Volley): “La vittoria con Ravenna è stata fondamentale per noi perché, al di là dei punti e della classifica, siamo stati in grado di mantenere alto il nostro livello di gioco, sull’onda di quanto visto a Modena. Siamo riusciti a gestire bene i momenti di cambio palla e a limitare al massimo gli attaccanti di Ravenna. Con Padova dovremo fare lo stesso, continuando a sbagliare poco in battuta e pressando in modo efficace già col servizio in modo da tenerli lontani da rete. Weber e Bottolo sono le loro due punte di diamante e sarà importantissimo che a Zimmerman, che conosco molto bene da avversario, non arrivino palloni facili da alzare. Dipenderà tutto da noi: vogliamo trovare la prima vittoria fuori casa e scenderemo in campo con tutta la carica che si è vista sabato per trovarla”.

Leo Shoes PerkinElmer Modena – Allianz Milano

PRECEDENTI: 21 (16 successi Leo Shoes PerkinElmer Modena, 5 successi Allianz Milano)
EX: Nimir Abdel-Aziz a Milano dal 2017/18 al 2019/20; Yuki Ishikawa a Modena nel 2014/15, Matteo Piano a Modena dal 2014/15 al 2016/17, Paolo Porro a Modena nel 2020/21.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Yoandy Leal – 3 battute vincenti ai 100 (Leo Shoes PerkinElmer Modena), Barthelemy Chinenyeze – 1 muro vincente ai 100, Yuki Ishikawa – 2 battute vincenti ai 100, Matteo Piano – 15 punti ai 1500 (Allianz Milano)
In carriera: Jean Patry – 35 punti ai 1000, Yuri Romanò – 6 attacchi vincenti ai 1500 (Allianz Milano)

Dragan Stankovic (Leo Shoes PerkinElmer Modena) “Stiamo cercando l’intesa fin dal primo giorno, non era semplice in un campionato difficile ed equilibrato come questo. Noi il periodo non semplice ce lo siamo già lasciati alle spalle, prima o poi arriverà anche per gli altri. Con le sei vittorie consecutive è tornata la fiducia e il sorriso, a Cisterna abbiamo sofferto portandola comunque a casa. Dopo il secondo set abbiamo iniziato a giocare con pazienza, che era mancata e avevamo forzato troppo. Le cose sono tornate al loro posto e con costanza siamo riusciti a vincere. Domani contro Milano ci aspetta un’altra partita importante per la nostra corsa, vogliamo essere tra le prime quattro entro la fine del girone d’andata. Affrontiamo una squadra con uno stile di gioco ben preciso, dovremo sudare e avere tanta attenzione per ottenere i tre punti. Non sarà facile, servirà avere l’approccio giusto anche con l’aiuto del PalaPanini”.
Roberto Piazza (allenatore Allianz Milano): “Modena è sempre un campo particolare, dove si sa, prima ancora di cominciare la partita, che bisogna dare il meglio di sé. Ci aspettiamo una squadra molto agguerrita al servizio, sono sicuro che prepareranno alla perfezione la partita contro di noi, mi aspetto una gara complicata. Per quanto riguarda la nostra fase break point, saremo noi a dover far valere la nostra organizzazione muro-difesa quando saremo al servizio, ci sono situazioni da aggiustare sulle grandi giocate dei loro singoli attaccanti. Quello che chiedo alla squadra è di avere la tranquillità di affrontare palla dopo palla l’avversario che sappiamo sarà uno dei principali candidati ad arrivare fino in fondo nel campionato italiano”.

Articoli correlati:

  1. SuperLega Credem Banca: I numeri della 3a giornata di andata
  2. SuperLega Credem Banca: I numeri della 5a giornata di andata
  3. SuperLega Credem Banca: I numeri della 6a giornata
  4. SuperLega Credem Banca: I numeri dell’8a giornata
  5. SuperLega Credem Banca: I numeri della 9a giornata di Andata

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002