CM> Pool Libertas Cantù sul filo di lana

POOL LIBERTAS CANTU’ – PALLAVOLO GSA 3-2

(25-20, 21-25, 25-21,21-25,15-11)

Romanò 2, Borrozzino 16, Rizzi 18, Pirovano 12, Pellegrinelli L. 11, De Rosa 5, Garcia (L1), Arnaboldi A. (L2), Songia 3, Pellegrinelli G. 4,Corti 1, Dell’Oglio, Bianchi, Arnaboldi F.

All.: Bernasconi, 2° All.: Rossi

Il Pool Libertas Cantù scende in campo con Andrea Romanò in palleggio, Matteo Borrozzino opposto, Emanuele Rizzi e Luca Pirovano schiacciatori, Luca Pellegrinelli e Pietro De Rosa al centro e Federico Tauanti Garcia e Alex Arnaboldi liberi.

1 SET

La gara inizia subito a favore di Agliate, che si porta avanti (6-8). Il Pool Libertas gioca comunque una buona pallavolo, e, con un muro di Pellegrinelli e un attacco di Rizzi, impatta a quota 17. Punto del sorpasso per Cantù, che poi sfrutta un errore in attacco di Agliate e va avanti (20-19). Con la battuta in salto di Borrozzino, i ragazzi di Coach Bernasconi si portano avanti di tre (23-20) e chiudono in maniera agevole con un attacco di Pirovano (25-21).

2 SET

Formazione confermata da parte del Pool Libertas, che parte bene, ma Agliate è determinata e ordinata in difesa. Con un buon turno in battuta, gli ospiti vanno avanti (4-7). Time-out di Coach Bernasconi, Cantù reagisce, ma non riesce a rientrare, pur giocando una buona pallavolo (12-15). Doppio cambio per i canturini, con Gabriele Pellegrinelli e Mattia Songia che entrano al posto di Romanò e Borrozzino. L’inerzia del set, però, non cambia, e GSA chiude con un attacco dell’ex di giornata Pietro Corti (21-25).

3 SET

Il Pool Libertas riparte con la formazione del primo set, con Romanò e Borrozzino di nuovo in campo. Il set parte in equilibrio (5-5), ma Agliate trova un buon giro in battuta con il proprio palleggiatore e va avanti di tre (6-9). Cantù gioca comunque bene, e non abbassa il proprio livello di gioco. Entra Songia su Romanò, e successivamente, sul 13-16 in favore degli ospiti, entra Corti su Rizzi in battuta, portando la propria squadra sul punteggio di parità. Il set è equilibrato fino al 19-19, quando un muro di Pellegrinelli e un attacco di Borrozzino dalla seconda linea permettono ai canturini di andare avanti (21-19). E’ il break decisivo: rientra Rizzi su Corti, e mette a segno il muro che chiude il parziale (25-21).

4 SET

Si riparte con Songia al posto di Romanò in palleggio. Il Pool Libertas parte bene e si porta avanti (3-1, 7-5). Agliate non molla e rientra subito per la parità a quota 9, e, successivamente, con una buona battuta, va avanti (10-12). Time-out di Coach Bernasconi, ma i ragazzi canturini non riescono ad accorciare (15-17, 18-21). Entra Gabriele Pellegrinelli su Borrozzino, ma l’inerzia del set non cambia: un errore in attacco del Pool Libertas consegna il set agli avversari (21-25).

5 SET

Si riparte con la squadra del primo set confermata, con Romanò al posto di Songia. Il Pool Libertas prova a scappare con Rizzi in attacco (3-1), ma GSA impatta immediatamente a quota 5. Il set è in continuo equilibrio, Cantù effettua il cambio campo avanti 8-7 con un attacco di Pirovano. Si arriva sul 10 pari: con la battuta di De Rosa gli ospiti vanno in difficoltà e i ragazzi canturini non sbagliano più nulla. Agliate, dopo due time-out chiamati in breve sequenza, effettua il cambio palla solo sul 14-11. Chiude Borrozzino in attacco per il 15-11 finale.

IL COMMENTO DEL CAPITANO EMANUELE RIZZI

Per noi era una gara molto difficile: loro arrivavano da buoni risultati ma noi abbiamo dimostrato di saper tener testa a squadre di buon livello. Siamo stati molto bravi a riprendere anche situazioni di svantaggio nostre: come nel terzo set, quando eravamo sotto di 4 punti, e siamo riusciti comunque a vincerlo. È una vittoria importante per la classifica, ma soprattutto per il morale. Ora siamo già concentrati per la prossima gara, che sarà il derby contro Valbreggia.

IL COMMENTO DI COACH FRANCESCO BERNASCONI

Sono soddisfatto della prova della mia squadra. Abbiamo ancora dei cali di concentrazione nel corso dei set, ma siamo stati bravi a non mollare e a ripartire subito. Ottima prova di gruppo, una nota di merito ai ragazzi che sono entrati nel corso della gara: hanno dato un contributo fondamentale per questa vittoria contro una squadra di buon valore e che punta a fare un campionato di vertice. Loro arrivavano da quattro vittorie di fila: noi siamo stati molto bravi a metterli in difficoltà giocando una pallavolo buona, molto attenta e precisa, sfruttando i loro punti deboli. Ora abbiamo dobbiamo ripartire consapevoli che siamo sulla strada giusta. ma abbiamo ancora molto da lavorare in palestra.

Prossimo appuntamento: contro Valbreggia Lipomo sabato 11 Dicembre alle ore 21.15 a Senna Comasco.

Francesca Molteni – Ufficio Stampa Libertas Brianza ufficiostampa@libertasbrianza.it

Articoli correlati:

  1. CM> Pool Libertas Cantù sul filo di lana
  2. CM> Pool Libertas Cantù: tre punti con Agliate
  3. CM> Pool Libertas Cantù con personalità a Voghera
  4. CM> Pool Libertas Cantù: la prestazione non è buona
  5. CM> Pool Libertas Cantù: complimenti a Malnate

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002