Superlega> Domenica al palasport sfida tra Cisterna e Ravenna

CISTERNA DI LATINA – La Top Volley Cisterna torna in campo per la dodicesima giornata del campionato di SuperLega Credem Banca. La sfida è con la Consar RCM Ravenna. I ragazzi di coach Fabio Soli arrivano dalla sconfitta con Taranto nel 3-1 del turno infrasettimanale giocato mercoledì al PalaMazzola. Si torna a giocare al Palasport di Cisterna dove la Top Volley incontra la Consar RCM Ravenna, che non gioca dallo scorso 5 dicembre, incontro perso 3-1 con Verona, avendo anticipato a novembre la partita dell’undicesima giornata contro Trento. La Top Volley vuole ripartire e lasciarsi alle spalle la brutta sconfitta con Taranto. La gara di oggi contro la Consar RCM è valida per la dodicesima giornata del girone di andata: in classifica i pontini sono attualmente a 10 punti ed occupano la nona posizione in classifica, mentre i romagnoli sono fanalino di coda con 2 punti. Domenica 12 dicembre (alle 18) la Top Volley Cisterna sarà impegnata in casa contro la Consar RCM Ravenna, match valido per la dodicesima giornata d’andata.

I precedenti tra le due squadre sono 22 con 6 successi della formazione pontina e 16 per i romagnoli. Quattro gli ex di turno di cui tre schierati con la Top Volley Cisterna: il centrale Elia Bossi che ha giocato con la Consar nella stagione 2016 al 2017; Giacomo Raffaelli a Ravenna dal 2016 al 2019, altro ex coach Fabio Soli che ha allenato i ravennati dal 2016 al 2018. Invece ha vestito la casacca bianco-blu Milan Peslac il palleggiatore è stato in forza alla Top Volley nella stagione 2019/2020.

Il match verrà arbitrato da Vagni Ilaria e Caretti Stefano. La partita tra Top Volley Cisterna e Consar RCM Ravenna verrà trasmessa in diretta sulla piattaforma Volleyballworld.tv a partire dalle ore 18.

LE VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Giacomo Raffaelli (Top Volley Cisterna): “Arriva Ravenna, un’altra partita, un’altra battaglia. Domenica in campo per uno degli scontri diretti per il nostro campionato. Anche se la classifica dice altro, però come è successo mercoledì, non dobbiamo guardare le posizioni, dobbiamo giocare partita dopo partita, facendo del nostro meglio per portare a casa più punti possibili, cosa che non ci è riuscita nell’ultimo turno giocato a Taranto, sicuramente questa sarà una bella prova per riscattarci subito, un’occasione che dobbiamo cogliere con determinazione”.

Francesco Fusaro (Consar RCM Ravenna): “Ci aspettiamo una partita molto combattuta, lunga, nella quale per portare a casa il risultato dovremo essere continui nella capacità di esprimere un buon gioco. Purtroppo fin qui siamo riusciti a metterlo in mostra solo in momenti delle varie gare e non per partite intere. Le potenzialità di gioco ci sono, le abbiamo mostrate, in palestra lavoriamo con grande intensità ogni giorno per migliorare, crescere ed eliminare i difetti e per conquistare finalmente la prima vittoria. Quella di domenica è una partita molto importante per cercare finalmente di portarla a casa.”.

PRECEDENTI: 22 (6 successi Top Volley Cisterna, 16 successi Consar RCM Ravenna)

EX. Elia Bossi (Top Volley Cisterna) alla Consar nella stagione 2016/2017
Giacomo Raffaelli (Top Volley Cisterna) con la Consar dalla stagione 2016-2017 fino al 2018-2019
coach Fabio Soli (Top Volley Cisterna) ha allenato Ravenna nelle stagioni tra il 2016-2018
Milan Peslac (Consar RCM Ravenna) a Cisterna nella stagione 2019/2020

A CACCIA DI RECORD:

In carriera Regular Season: Aidan Zingel – 5 attacchi vincenti a 1200 (Top Volley Cisterna); Stephen Maar – 4 attacchi vincenti a 1100 (Top Volley Cisterna); Petar Dirlic – 2 punti a 100 (Top Volley Cisterna); Nicola Candeli – 10 attacchi vincenti a 300 (Consar RCM Ravenna).

In carriera tutte le competizioni: Aidan Zingel – 7 battute vincenti a 100 (Top Volley Cisterna); Nicola Candeli – 8 punto a 400 (Consar RCM Ravenna).

I tickets saranno a disposizione su vivaticket.com e presso il botteghino del Palasport di via delle provincie a Cisterna di Latina.

ORARI BIGLIETTERIA:

Sabato 15.30 – 18.30

Domenica 10.00 – inizio gara

Il costo è di € 10

(a cui si aggiunge il costo di prevendita).

Prezzo unitario di ingresso valido per tutti i settori, non sono applicabili sconti e riduzioni per nessuna fascia di età.

MODALITA’ DI ACCESSO ALL’IMPIANTO DI CISTERNA DI LATINA

È consentito l’accesso solo in possesso di “Green Pass RAFFORZATO” in corso di validità. In base alla normativa in vigore in zona bianca, dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022, in occasione delle manifestazioni ufficiali al coperto è consentito l’accesso di un numero di spettatori non superiore al 60% della capienza massima autorizzata e comunque in possesso di “Green Pass RAFFORZATO” in corso di validità (per avvenuta vaccinazione al termine del ciclo vaccinale primario o della somministrazione della relativa dose di richiamo o guarito da Covid19 negli ultimi 6 mesi). In zona gialla il limite massimo consentito di spettatori sarà sempre del 60% della capienza autorizzata e comunque in possesso di “Green Pass RAFFORZATO” in corso di validità. In zona arancione il limite massimo consentito di spettatori sarà sempre del 60% della capienza autorizzata e comunque in possesso di “Green Pass RAFFORZATO” in corso di validità.

DENTRO IL PALAZZETTO – All’interno del palazzetto dello sport è obbligatorio l’uso della mascherina.

USCITA DAL PALAZZETTO – Il deflusso dovrà avvenire in maniera ordinata, evitando assembramenti e seguendo l’ordine che verrà impartito dagli addetti al controllo e dallo speaker. A fine match non ci potrà essere nessun contatto tra il pubblico e i giocatori.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. Superlega> Domenica al palasport di Cisterna è di scena la sfida tra la Top Volley e Modena
  2. Superlega> Cisterna-Vibo sfida per la quinta giornata al Palasport
  3. SuperLega> Lube: domenica (ore 18) di nuovo in campo: c’è la sfida con Ravenna
  4. Superlega> La Top Volley Cisterna domenica riceverà Vibo.
  5. Superlega> La Top Volley Cisterna fa visita al Ravenna.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002