A2F> Sigel: Scontro diretto a Sassuolo con la prima di Bracci come guida

Dopo il weekend dedicato agli incroci delle squadre finaliste di Coppa Italia A2, torna il campionato. Domani, domenica 19 dicembre con l’avvento del girone di ritorno di scena ci sarà la 12^giornata. Le azzurre in striscia utile da due partite si recheranno in casa di una Green Warriors Sassuolo che gode di ottima forma e che ha incassato la qualificazione al tabellone dei Quarti di Finale in Coppa Italia. La squadra di coach Maurizio Venco per i temi che riguardano il torneo di seconda serie nazionale arriva all’appuntamento trovandosi di fronte la Sigel Marsala forte delle consapevolezze acquisite negli ultimi cinque impegni ricompensati a pieno da quindici punti che portano il totale a diciannove. Tre lunghezze in più della Sigel, in una classifica che vede otto squadre in un fazzoletto una a poca distanza dall’altra. Un deciso cambio di passo rispetto alle prime cinque giornate nel quale le neroverdi avevano raccolto lo scarno bottino di quattro punti.

In via definitiva una compagine trasformata che ha riscontrato una crescita nell’ultimo mese in concomitanza con l’operazione di mercato che ha portato in Emilia l’opposto Aleksandra Rasinska, polacca ventitreenne di 190 cm d’altezza dal Wroclaw, andata a sostituire la pariruolo russa Anikeeva. Desta particolare curiosità il campionato che sta disputando la ventenne schiacciatrice Beatrice Gardini che ha fatto registrare specie nelle ultime partite numeri da fuoriclasse. Il ricordo della gara di andata giocata in Sicilia per Sassuolo va annullato. Coach Venco e atlete architettano di riscattare quel K.O. così rotondo nel punteggio in cui hanno lasciato tre punti “a cuor leggero” a una diretta concorrente. A fare da contraltare al momento magico ci si è messo di mezzo il serio infortunio, durante la partita di Coppa Italia vinta contro Montecchio, a capitan Karola Dhimitriadhi, la quale essendosi sottoposta agli esami strumentali hanno evidenziato il trauma al ginocchio sinistro con la diagnosi più impietosa di così non si può immaginare: fine anticipata della stagione per la pallavolista cuneese. La società sassolese è piombata sul mercato per un innesto nel ruolo di banda e non è escluso che prima di domenica non possa ufficializzare una nuova giocatrice (stando alla testata giornalistica “Il Resto del Carlino” il nome caldo è di Serena Moneta attuale capitano di Aragona, ndc).

Nella sfida d’apertura del campionato la Sigel Marsala si è fatta valere riuscendo a chiudere la gara in tre set. Sassuolo, con la straniera Anikeeva fatta esordire solo a gara in corso, è stato costretto quasi subito ad intonare il “canto del cigno” visti e considerati i punteggi singoli delle tre frazioni conclusesi con la seguente progressione set: [25/19; 25/19; 25/18]. Il primo successo stagionale della Sigel ha portato le firme delle due bande Aurora Pistolesi e Jessica Panucci, autrici rispettivamente di 12 e 11 timbri. Quasi in tutti i fondamentali Marsala ha fatto registrare percentuali migliori rispetto all’avversaria. Le neroverdi hanno “galleggiato” in alcuni frangenti solo per merito della talentuosa Beatrice Gardini che ha riportato uno score di 17 punti a fine partita, permettendole di prendersi lo scettro di top-scorer dell’intero incontro.

Qui di seguito il tabellino datato 10 ottobre scorso.

Tabellino. Sigel Marsala Volley-Green Warriors Sassuolo: 3-0 [25/19; 25/19; 25/18]

Sigel Marsala Volley: Pistolesi 11, Parini 7, Okenwa 14, Panucci 11, Caserta 6, Scacchetti 3, Gamba (L), D’Este 1, Ferraro, Vaccaro. n.e: Ristori Tomberli. Coach: Davide Delmati, vice: Marco Lionetti

Green Warriors Sassuolo: Dhimitriadhi 9, Busolini 7, Balboni, Gardini 17, Aliata 1, Zojzi, Colli (L), Mammini, Bondarenko, Rolando (L), Anikeeva, Cantaluppi. n.e.: Fornari, Civitico. Coach: Maurizio Venco. vice: Alessandro Alberti

Arbitri: Fabio Scarfo’ di Reggio Calabria e Giorgia Spinnicchia di Catania

Spettatori: 130 circa

Note: Tot. 74′

Da parte marsalese l’arrivo del nuovo allenatore Marco Bracci ha ridisegnato le gerarchie nello staff tecnico e ricoperto il posto vacante lasciato dal suo predecessore. La nuova guida tecnica ha potuto dirigere i restanti ultimi allenamenti settimanali ed è in una fase di studio per farsi una idea più precisa sulla squadra. La partita contro Sassuolo deve rappresentare un esame che, come dimostrato nella gara interna con vittoria contro la capolista San Giovanni, può essere superato se si riesce a prolungare quelle punte di qualità del gioco e restare in partita e attaccati al punteggio per una misura di tempo maggiore. Oggi la partenza dal vicino aeroporto “Vincenzo Florio” con un volo di linea in direzione Bologna.

In casa Sigel Marsala a parlare al Sito Ufficiale poco dopo essere stato designato a nuovo allenatore è stato Marco Bracci, head-coach della Sigel Marsala:

“A disposizione abbiamo l’intero girone di ritorno che comincia con una trasferta che non è delle più agevoli per centrare gli obiettivi che ci siamo prefissati con la società che sono e restano migliorare la posizione della squadra e approdare ai Playoff promozione. Ho raccolto l’invito di guidare la squadra per esaudire le richieste societarie. Riconosco che per squadra e staff ci aspettano settimane di grande impegno“.

Intanto, giovedì sera un momento di evasione dalla solita routine per la Prima Squadra. Per l’occasione dello scambio di auguri in previsione del Santo Natale la dirigenza, atlete, staff tecnico e sanitario, sponsors, settore giovanile, collaboratori sono stati ospiti de “Il Simposio di Minoa” del padrone di casa Vito Sciacca. A Vito Sciacca vanno i più calorosi ringraziamenti per la deliziosa e gradita cena e le congratulazioni di ogni tipo per lo spirito di ospitalità nei riguardi dei presenti. Da menzionare anche che il personale tutto ha rinunciato a una sera al suo compenso. Presenti un gruppetto dei tifosi e le istituzioni del volley provinciale nelle personalità del presidente Filippo Occhipinti e del consigliere Giuseppe Raineri. In una atmosfera resa magica data dalla briosa location si è trattato di una maniera per stare tutti insieme prima di una delle due battaglie sportive che attendono da qui a poco la carovana azzurra. Il tutto, come facile immaginare, in chiave natalizia. Le dodici azzurre sono state letteralmente inondate da regali dei nostri sponsors quali Sigel, Day Hospital, Cantine Caruso & Minini e Cantine Fina. A prendere parola sono stati Rossana Giacalone, organizzatrice del momento conviviale, il presidente Massimo Alloro e il direttore generale Vito Marino che sono anche i membri del rinnovato CdA. Rapida incursione al microfono di Simona Vaccaro (insignita di una targa per la lunga militanza nella squadra), dell’allenatore Marco Bracci e della dirigente Laura Gandolfo. Tra gli sponsors intervento al microfono per Enzo Castiglione in rappresentanza di Sigel (che ha anche ritirato una targa-ricordo a nome di Massimo D’Amico, nominato nelle scorse settimane a presidente onorario) e Stefano Caruso in rappresentanza delle Cantine Caruso&Minini. Inviati i saluti a distanza allo stesso Massimo D’Amico Main sponsor di Sigel e all’avv. Paola Giacalone, membro del CdA ambedue impossibilitati a presenziare alla serata.

La copertura del live streaming come al solito è ad appannaggio di VolleyballWorld. Disponibili comunque gli aggiornamenti punto a punto forniti dal sito (www.legavolleyfemminile.it) della Lega Volley Femminile. La gara del PalaConsolata di Sassuolo domenica alle h. 17.00 verrà diretta dagli arbitri Michele Marotta di Firenze (1°arbitro) e Virginia Tundo di Ferrara (2°arbitro).

UFFICIO STAMPA SIGEL MARSALA VOLLEY

Articoli correlati:

  1. A2F> La Sigel Marsala ha il suo nuovo allenatore. É Marco Bracci
  2. A2F> La Sigel di rimonta su Sassuolo
  3. A2F> Sigel Marsala va in casa di Sassuolo, squadra rivelazione del girone
  4. A2F> Sigel: Sassuolo al tappeto e terzo posto solitario
  5. A2F> Sigel a Sassuolo per il secondo atto

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002