BM> Un Prato da urlo passa a Spoleto

SIR SAFETY MONINI SPOLETO – VOLLEY PRATO 0-3

Sir Safety Monini Spoleto: Bucciarelli, Iovieno, Guerrini, Bartolini, Costanzi, Salsi, Broccatelli, Burnelli, Stambuco, Mariano, Pippi, Brilli, Sensi, Lechtarki. All. Fontana.

Volley Prato: Alpini M., Alpini l., Bruni, Anatrini, Giona Corti, Civinini, Conti, Mazzinghi Pini, Catalano, Civinini, Bandinelli, Menchetti, Coletti. All. Novelli.

Arbitro: D’Amico e D’Argenio

Parziali: 22-25; 20-25; 18-25.

Un Prato da urlo passa a Spoleto e chiude l’anno da capolista. Uno 0-3 senza appello, nitido per una squadra pratese semplicemente fantastica, anche in difesa. La formazione di Novelli passa delle festività incredibili con una classifica da sogno e con la consapevolezza di avere la salvezza in tasca e solo tempo e gare per divertirsi e stupire ancora.

1° set: Prato con Alpini in regia, Catalano opposto all’alzatore, Bruni e Coletti al centro, Pini e Bandinelli di banda e Civinini libero. Grande inizio di gara pratese con Pini e compagni che salivano sul 3-6 e 5-8 nonostante il servizio ficcante dei ragazzi di casa e con un gran diagonale stretto del capitano. Il primo tempo di Coletti valeva il 7-10 e prato veleggiava sull’8-14 dopo un tempo della panchina di casa. Ancora Pini, mani e fuori, per l’11-16. Massimo vantaggio ospite sul 12-18, con ace Catalano, poi la rimonta umbra fino al tempo di Novelli sul 18-20. Spoleto riconquistava la parità sul 21-21 ma Prato non mollava, inseriva Lorenzo Alpini in attacco e lui, assieme ai muri di Bandinelli e Coletti portava i suoi sul 22-24. Tempo Spoleto e poi chiusura Prato;

2° set: il secondo parziale vedeva Prato iniziare male (4-1) e Novelli chiamare subito tempo. Al ritorno in campo ospiti che provavano a tornare sotto (5-3). Spoleto dava un nuovo strattone (7-3). La squadra ospite però non si scomponeva e prima tornava sotto (7-6) e poi piazzava il break (8-10). Tempo Spoleto. Gara combattuta e molto bella con padroni di casa che si riportavano avanti (13-12 e 15-13). Ancora rimonta Prato (16-16) e tempo Spoleto. Alla ripresa parità sul 18-18 poi Prato a strappare. Muro stratosferico di Coletti per il 18-22. Il centrale di Prato si ripeteva per il 23. Finale solo ospite e chiusura a 20;

3° set: inizio di terzo set equilibrato (4-4 e 6-6). Spoleto provava l’allungo (9-7) ma Prato tornava subito a contatto (9-9). Gara combattuta fino al 14-14. Qui Prato piazzava la zampata per salire sul 14-17 e Spoleto chiamava tempo. Al ritorno in campo umbri a recuperare (16-17). Pini d’astuzia a rimettere i suoi sul più due. Prato saliva sul 16-21 e Spoleto chiamava tempo. Primo tempo di Coletti per il 22. Catalano per strappare ancora e ace di Mazzinghi per chiudere.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. BM> Trasferta da mission impossible per il Volley Prato.
  2. BM> Volley Prato: Una sconfitta da cui ripartire a testa alta.
  3. BM> Prato piazza la seconda zampata in trasferta.
  4. BM> Prato si regala un’altra impresa.
  5. BM> Prato vince ancora.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002