Busnago: B2 e C senza punti, mercoledì tocca alla B1

Busnago, 20 dicembre 2021 – Sabato 18 dicembre la B2 e la C sono tornate a mani vuote dalle trasferte nei rispettivi campionati nazionale e regionale. Grande attesa per la B1, che mercoledì 22 dicembre alle 21.00 riceverà al PalaBusnago la Enercom Fimi Crema (Cr): un match delicato ai fini della classifica, con le cremasche, quart’ultime, a soli 2 punti dalle leonesse.

Serie B2: Delta Engineering Gorgonzola (Mi) – Dolcos Volley Busnago 3-0: 25-21, 25-13, 25-18

Partita difficile per la B2, allenata da Alessandro Licata e Giovanni Frank Perego, battuta in trasferta dalla Delta Engineering Gorgonzola (Mi). Le leonesse si presentano agguerrite, ma fin dai primi scambi le padrone di casa prendono in mano le redini del gioco, guidate in cabina di regia da Elisa Franz, che fa di tecnica, estro e imprevedibilità le sue armi. Per le busnaghesi diventa difficile arginare gli attaccanti di qualità delle milanesi, ma riescono comunque a piazzare 4 muri punto e a restare in partita, poi nel finale prevale la lucidità delle locali. Il contraccolpo della delusione si fa sentire e al rientro in campo, nel cercare di trovare un varco nel muro e nella difesa agguerrita delle avversarie, le nostre commettono troppi errori, lasciando poco spazio alla riapertura del match. L’onda prosegue anche nel terzo parziale, dove sul finale Gorgonzola commette qualche errore in più per provare qualche soluzione tattica diversa.

Tabellino: Villani 3, Moroni 9, Lionello 2, Amoruso 4, Pandolfi 2, Fenzio 5, Orasanin 5, Rota, Zonca 3, Spigarolo, Saini, Foramiglio, Scialanca (L). All.: Licata e Perego.

Il commento di coach Licata: “Ho visto nel primo set le ragazze lottare forte e crederci a ogni scambio e su tutti i palloni. Poi è prevalsa l’ansia nel non veder cadere a terra i palloni giocati con grande coraggio e determinazione e che in altre gare avevano pagato di più. Merito delle avversarie, ma noi avremmo dovuto provare a essere più ostinate per tutta la gara. Ci siamo un po’ arresi al loro ritmo e alla loro continuità e questo è stato davvero un peccato. Dal 16 di ottobre a oggi questo organico, tra U18, U19 e B2 ha giocato ben 27 partite. Faceva parte del programma di formazione e soprattutto ha stimolato le ragazze a competere dopo i due anni di Covid e a prendere possesso di quale sia il gioco che vogliamo arrivare a fare. Con tre partite alla settimana abbiamo gestito i carichi di lavoro e soprattutto gli aspetti relativi al condizionamento fisico, dovendo necessariamente fare delle scelte a discapito di ritmi e volumi di allenamento. Nel periodo natalizio e subito dopo affronteremo un sostanziale ciclo di lavoro orientato sugli strumenti e sui tocchi di palla, con l’obiettivo di rendere questo nostro modello di riferimento molto più stabile e prestativo. Il numero di gare diminuirà a fronte di un maggior numero di allenamenti disponibili e sono sicuro che la differenza sarà tangibile. Una squadra giovane deve avere l’ambizione di cambiare pelle mese per mese e ogni singolo elemento deve essere disponibile a farlo con il giusto equilibrio tra coraggio, coscienza e senso di appartenenza. E’ un percorso complesso, faticoso e governato dallo staff tecnico, dal preparatore fisico e dai fisioterapisti, ma che parte dal sorriso e dai sogni delle vere protagoniste che sono le nostre giovani atlete. Buone feste a tutti”.

Prossimo impegno dopo la sosta natalizia sabato 8 gennaio alle 21.00 al PalaBusnago contro la Polisportiva Bellusco (Mb), che in classifica precede le leonesse di 3 punti.

Serie C: Us Montecchio Macelleria Ottelli (Bs) – Dolcos Volley Busnago 3-1: 24-26, 25-18, 25-18, 25-20

Segnali di ripresa per la C, allenata da Max Bruini e Chiara Frigerio, battuta a Gratacasolo di Pisogne (Bs) dall’Us Montecchio Macelleria Ottelli (Bs), salita al quinto in classifica. A differenza della settimana precedente, questa volta le leonesse hanno lottato alla pari delle avversarie, almeno per buona parte della gara, conquistando la prima frazione ai vantaggi e cedendo con onore nei successivi tre set.

Tabellino: Palmitessa, Barzago 3, Ribaldi M., Mapelli, Cogliati 22, Federici 7, Pasotto (L1), Napolitano 9, Gasparetti 1, Griffi 3, Ribaldi G. 14, Brambilla (L2). All.: Bruini e Frigerio.

Il commento di coach Bruini: “Non sono deluso di quello che ho visto, perché la squadra ha affrontata la gara in maniera sempre combattiva e mai arrendevole. Abbiamo sbagliato a gestire le energie nell’arco della partita: siamo partiti a mille, mettendo un’intensità e un agonismo totali, che difficilmente si possono mantenere per tutta una partita lunga. Dobbiamo essere capaci di capire quali sono i momenti della gara nei quali è necessario spingere sull’acceleratore e i momenti in cui mantenere un equilibrio diverso. Siamo calati in alcuni fondamentali”.

Prossimo impegno dopo la sosta natalizia sabato 8 gennaio alle 18.00 al PalaBusnago contro Bccignogeba Agnadello (Cr), fanalino di coda ancora a quota 0; una ghiotta occasione per chiudere il girone di andata con una vittoria.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. Busnago: B2, una battaglia per 2 punti
  2. Busnago: Le giovanili calano il poker
  3. Busnago: Trasferta insidiosa per la B1
  4. B2F> Dolcos Volley Busnago: prestazione “intelligente” ma senza punti
  5. Giovanile> Busnago: settimana immacolata con 8 su 8

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002