Superlega> Cisterna conquista un punto nella trasferta di Padova

Padova – Seconda giornata turno di ritorno del campionato di SuperLega Credem Banca, la Top Volley Cisterna impegnata in trasferta sul taraflex della Kioene Arena contro Padova. Primo set punto a punto tra le due squadre in campo fino al 10-10, poi Bottolo picchia duro, padroni di casa avanti fino al massimo vantaggio di più otto, 20-12. Fanno male le incursioni di Canella, il centrale si conferma trascinatore quando gioca contro Cisterna, 25-17. Nel secondo set Cisterna continua a rimanere lontano dagli avversari avanti 6-1, poi i ragazzi di coach Soli, grazie alla fantasia di Baranowicz che innesca tutti i compagni a disposizione aggancia il pareggio, 12-12. Dirlic difende e attacca trovando il primo vantaggio del set, 17-16. Cisterna si mantiene avanti nel punto a punto di fine set grazie alle giocate di Raffaelli che mette a terra l’assist di Picchio nel 23-21. Sempre determinante a muro la Top Volley che fa la differenza con Bossi e Wiltenburg pareggia il conto dei set, 25-22. Terzo parziale targato Raffaelli, tutto suo il vantaggio nel 5-2 iniziale arrivato con un ace dello schiacciatore toscano. Baranowicz forza su Rinaldi che si fa trovare pronto e mette a terra la palla dell’11-6. Padova sempre più in confusione e disordinata, non riesce ad avvicinarsi ai bianco blu che ne approfittano e con una diagonale di Rinaldi è 16-11. La squadra di Soli forza molto e sbaglia poco, Cavaccini non fa cadere un pallone a terra e il vantaggio aumenta, 20-12. Otto set point per Cisterna, che alla fine riesce a chiudere 25-17. Terzo set Padova parte forte per cercare di riscattarsi, 4-1. Cisterna aggancia e supera gli avversari grazie alla continuità di Petar Dirlic, 9-8. La Kioene non è composta a muro e neanche precisa nelle scelte, Rinaldi e Raffaelli ne approfittano e mantengono il vantaggio, 14-11. Colpo d’astuzia di capitan Baranowicz, 16-13. Padova si rifà sotto con Vitelli che accorcia e poi pareggia grazie all’ace di Loeppky, 17-17. Un fine set tiratissimo, punto a punto dal quale alla fine escono vincenti i padroni di casa, 37-35 tutto da rifare per la Top Volley. Tie breck punto a punto fino al 5-5, poi Padova prova a scappare 8-5. La Kioene mantiene il vantaggio fino al 13-10, accelerando nel finale chiude il match 15-11.

IL TABELLINO

Kioene Padova – Top Volley Cisterna: 3-2 (25-17; 22-25; 17-25; 37-35; 15-11)

Kioene Padova: Bassanello (L), Gottardo (L), Loeppky 16, Schiro, Vitelli 11, Zoppellari, Volpato 8, Bottolo 19, Takahashi, Zimmerman 1, Canella 7, Weber 23, Crosato, Petrov 3. All.: Jacopo Cuttini

Top Volley Cisterna: Zingel 1, Cavaccini (L), Saadat, Wiltenburg 7, Giani, Rinaldi 14, Dirlic 24, Picchio, Bossi 6, Baranowicz 2, Raffaelli 21. All.: Fabio Soli.

Note: Kioene Padova: ace 11, err.batt. 27, ric.prf. 35%, att. 54%, muri 7.

Top Volley Cisterna: ace 9, err.batt. 19, ric.prf. 26%, att. 54%, muri 10.

Mvp: Petar Dirlic (Top Volley Cisterna)

Ufficio Stampa – Top Volley Cisterna

Articoli correlati:

  1. Superlega> Cisterna in trasferta a Padova in cerca di punti preziosi
  2. Superlega> Esordio casalingo amaro per la Top Volley Cisterna
  3. Superlega> Bottino pieno per Cisterna nella trasferta a Verona
  4. Superlega> Prima casalinga per Cisterna al Palasport arriva Padova
  5. Superlega> Sconfitta per la Top Volley nella trasferta di Taranto

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002