SuperLega Credem Banca: Piacenza conquista il bottino pieno contro Monza

Trento piega Perugia al quinto set

Recupero 13a giornata di andata: Milano s’impone in volata sul campo di Taranto

Risultati 5a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca:
Giocate alle 18.00
Itas Trentino – Sir Safety Conad Perugia 3-2 (25-21, 21-25, 26-24, 22-25, 15-11)

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Vero Volley Monza 3-0 (25-23, 25-17, 34-32)

Rinviate a data da destinarsi
Cucine Lube Civitanova – Allianz Milano

Leo Shoes PerkinElmer Modena – Consar RCM Ravenna

Domenica 16 gennaio 2022, ore 18.00
Gioiella Prisma Taranto – Verona Volley

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Top Volley Cisterna

Riposa: Kioene Padova

Risultato recupero 13a giornata di andata SuperLega Credem Banca:
Giocato alle 20.30
Gioiella Prisma Taranto – Allianz Milano 2-3 (29-27, 22-25, 16-25, 25-21, 10-15)

Itas Trentino – Sir Safety Conad Perugia 3-2 (25-21, 21-25, 26-24, 22-25, 15-11) – Itas Trentino: Sbertoli 1, Kaziyski 20, Lisinac 13, Lavia 16, Michieletto 17, Podrascanin 11, De Angelis (L), Zenger (L), Sperotto 0, Pinali 0. N.E. Albergati, D’Heer, Cavuto. All. Lorenzetti. Sir Safety Conad Perugia: Travica 0, Plotnytskyi 7, Mengozzi 5, Rychlicki 22, Leon Venero 28, Solé 13, Anderson 3, Piccinelli (L), Colaci (L). N.E. Russo, Ter Horst, Dardzans. All. Grbic. ARBITRI: Florian, Curto. NOTE – durata set: 25′, 29′, 35′, 28′, 18′; tot: 135′. Spettatori: 1.862. MVP: Lisinac.

Il primo big match del 2022 è dell’Itas Trentino. La formazione allenata da Angelo Lorenzetti questa sera ha legittimato il terzo posto in classifica, imponendo il secondo stop stagionale in SuperLega Credem Banca alla capolista Sir Safety Conad Perugia. Uno dei due anticipi del diciottesimo turno ha quindi regalato emozioni e una bella serata di pallavolo, conclusa solo dopo due ore e un quarto di gioco; le due formazioni si sono date battaglia a lungo, con gli ospiti che nonostante l’assenza dell’attesissimo Giannelli (out assieme a Ricci per sintomi influenzali accusati in mattinata) hanno venduto carissima la pelle e sono riusciti a portare la contesa sino al tie break, pur dovendo risalire una situazione di punteggio che la vedeva sotto 2-1 e 21-17. Leon, altra straordinaria prova, ha segnato i punti della rimonta e del sorpasso ma poi si è dovuto arrendersi nel quinto set dominato dall’Itas Trentino, come era accaduto nel primo parziale. Secondo e terzo set si sono giocati sul filo dell’equilibrio e hanno messo in evidenza la grande resistenza di entrambe le squadre. Gli acuti di Lisinac, alla fine MVP con l’85% in attacco, i 20 punti di Kaziyski e i quattro muri di Podrascanin alla fine hanno fatto pendere la bilancia verso i padroni di casa, in grado di imporre il primo stop stagionale in trasferta alla squadra di Grbic.

Spettatori: 1.862
MVP: Srecko Lisinac (Itas Trentino)

Marko Podrascanin (Itas Trentino): “Si tratta di una vittoria importante perché ci ha permesso di dare continuità alla prova offerta con Milano. Siamo contenti perché iniziare il 2022 in questa maniera è stato sicuramente importante ed esaltante. Abbiamo saputo soffrire e risorgere nel momento più difficile della nostra partita, meritando questi due punti”.

Dragan Travica (Sir Safety Conad Perugia): “Al tie break sarebbe stato meglio vincere, ma di fronte avevamo una squadra forte e in salute a differenza nostra. Abbiamo lottato tutti e cinque i set, mettendoci dentro il cuore perché sapevamo che ne sarebbe servito tanto oggi. Nonostante la sconfitta, la squadra ha dimostrato un carattere positivo. Ne siamo fieri!”.

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Vero Volley Monza 3-0 (25-23, 25-17, 34-32) – Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard 3, Rossard 12, Caneschi 9, Lagumdzija 13, Recine 13, Holt 9, Catania (L), Scanferla (L), Tondo 0, Stern 0, Antonov 0, Cester 0. N.E. Russell, Pujol. All. Bernardi. Vero Volley Monza: Orduna 1, Karyagin 12, Grozdanov 6, Davyskiba 21, Dzavoronok 11, Galassi 4, Federici (L), Katic 0, Beretta 0, Gaggini (L), Galliani 0. N.E. Grozer, Calligaro. All. Eccheli. ARBITRI: Boris, Cerra. NOTE – durata set: 30′, 29′, 44′; tot: 103′. Spettatori: 1.000. Incasso: 9.000 euro. MVP: Recine.

La Gas Sales Bluenergy torna alla vittoria dopo oltre un mese: l’ultimo successo era datato 28 novembre contro Taranto, per il resto tanti rinvii e due stop con Perugia e Verona. Lo fa nel momento più importante, nello scontro diretto contro Monza che proietta la formazione di Lorenzo Bernardi al quinto posto in classifica con due lunghezze di vantaggio proprio sui brianzoli, che fra l’altro hanno anche giocato due gare in più. Finisce 3-0 con due set, i primi, in cui i biancorossi sono stati bravi a mostrarsi superiori puntando su un ottimo servizio e su una difesa molto attenta. Poi, nel terzo parziale, i piacentini sono entrati nella battaglia con lo spirito giusto, chiudendo la gara dopo tre quarti d’ora combattutissimi in cui si sono trovati ad annullare anche due palle set agli ospiti chiudendo l’incontro all’ottava occasione.

Spettatori: 1.000
Incasso: 9.000 euro
MVP: Recine (Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza)

Francesco Recine (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “Oggi hanno funzionato molto la battuta e la difesa, che sono mancate un po’ nel terzo set, frangente in cui abbiamo consentito ai rivali di rimanere in partita fino alla fine del parziale. Siamo riusciti a portare a casa un bel risultato: abbiamo lavorato tanto in questi giorni e abbiamo ripreso fiducia. Questa vittoria ci ricarica, ne avevamo bisogno”.

Gianluca Galassi (Vero Volley Monza): “Tutte le sconfitte sono pesanti. A nessuno piace perdere. Abbiamo già provato questo modulo senza Grozer e devo dire che oggi non abbiamo giocato male. Siamo però mancati nelle fasi calde della gara, commettendo qualche errore di troppo, e Piacenza è stata brava a sfruttare questi momenti, mettendo una marcia in più. Avremo un mese di gennaio incredibile: sarà duro. Vedo comunque dei lati positivi nel giocare con questa intensità. Vivere le emozioni del campo, insieme, sarà un bene. Dobbiamo reagire di squadra, quindi ben venga andare a Taranto, poi a giocare in casa contro Ravenna: potrà essere un modo per ripartire subito”.

Gioiella Prisma Taranto – Allianz Milano 2-3 (29-27, 22-25, 16-25, 25-21, 10-15) – Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 2, De Barros Ferreira 12, Di Martino 7, Sabbi 22, Randazzo 10, Alletti 7, Pochini (L), Laurenzano (L), Dosanjh 0, Stefani 0, Freimanis 0, Gironi 9. N.E. All. Di Pinto. Allianz Milano: Porro 5, Ishikawa 11, Chinenyeze 13, Patry 17, Jaeschke 23, Piano 12, Staforini (L), Pesaresi (L), Mosca 0, Maiocchi 0. N.E. All. Piazza. ARBITRI: Frapiccini, Luciani. NOTE – durata set: 31′, 29′, 22′, 30′, 15′; tot: 127′. Spettatori: 345. Incasso: 2.637. MVP: Jaeschke.

Nella prima sfida del 2022 l’Allianz Milano guidata di Roberto Piazza, espugna il PalaMazzola imponendosi al tie-break contro la Gioiella Prisma Taranto. Ai padroni di casa non bastano i 22 punti messi a segno dal bomber Giulio Sabbi. La Gioiella Prisma Taranto, infatti, si deve accontentare di un solo punto comunque utile per muovere la classifica. Miglior realizzatore del match ed MVP di serata è lo schiacciatore Jaeschke con 23 punti a referto. La formazione tarantina scenderà di nuovo in campo tra due giorni. Sempre tra le mura amiche, Falaschi e compagni affronteranno un’altra rivale lombarda, la Vero Volley Monza.

Spettatori: 345
Incasso: 2.637
MVP: Thomas Jaeschke (Allianz Milano)

Giulio Sabbi (Gioiella Prisma Taranto): “La partita è stata strana. In avvio siamo stati noi ad avere l’iniziativa giocando bene nel contrattacco-difesa. Nel secondo set abbiamo sofferto in battuta e abbiamo perso un po’ di lucidità mentre nel terzo non siamo proprio entrati in campo. Siamo stati bravi a rientrare in partita nel quarto ma, nei momenti determinanti del match, Milano ha saputo sfruttare al meglio le nostre defezioni. Tra due giorni sarà un’altra battaglia. Contro Monza dobbiamo cercare di prendere il maggior numero possibile di punti perché ora è davvero fondamentale acquisirli in ogni partita”.

Thomas Jaeschke (Allianz Milano): “Siamo riusciti a vincere e di questo sono molto contento, ma mi dispiace che in certi momenti giochiamo una pallavolo di altissimo livello ma non siamo sempre costanti. Dobbiamo cercare di alzare il nostro livello proprio nelle fasi di calo. Per riuscirci dobbiamo aiutarci a vicenda nelle difficoltà. Non abbiamo espresso il nostro miglior gioco per tutta la sera, ma sono abbastanza orgoglioso della squadra per la vittoria. Taranto ha difeso molto bene, noi non sempre siamo riusciti a chiudere il punto. Ogni team vuole vincere, ce l’abbiamo fatta, ma possiamo migliorare”.

Classifica SuperLega Credem Banca
Sir Safety Conad Perugia 41 (15 gare giocate), Cucine Lube Civitanova 31 (13), Itas Trentino 31 (14), Leo Shoes PerkinElmer Modena 28 (13), Gas Sales Bluenergy Piacenza 21 (12), Vero Volley Monza 20 (14), Kioene Padova 17 (14), Allianz Milano 17 (12), Top Volley Cisterna 14 (14), Verona Volley 13 (14), Gioiella Prisma Taranto 11 (12), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 9 (11), Consar RCM Ravenna 2 (12).

3a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca
Mercoledì 5 gennaio 2022, ore 17.00
Gioiella Prisma Taranto – Vero Volley Monza
Arbitri: Caretti, Zavater (Mancini)
Video Check: Curci
Segnapunti: Iaia
Diretta Volleyball TV

Giovedì 6 gennaio 2022, ore 18.00
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Leo Shoes PerkinElmer Modena
Arbitri: Canessa, Cappello (Notaro)
Video Check: Donato
Segnapunti: Morello
Diretta Volleyball TV

Giovedì 6 gennaio 2022, ore 20.30
Allianz Milano – Gas Sales Bluenergy Piacenza
Arbitri: Zanussi, Goitre (Rusconi)
Video Check: Magnino
Segnapunti: Eustacchio
Diretta Volleyball TV

Rinviate a data da destinarsi
Top Volley Cisterna – Verona Volley

Consar RCM Ravenna – Kioene Padova

Cucine Lube Civitanova – Itas Trentino

Articoli correlati:

  1. SuperLega Credem Banca: I numeri della 6a giornata
  2. SuperLega Credem Banca: I numeri della 5a giornata di andata
  3. SuperLega Credem Banca: I numeri della 3a giornata di andata
  4. SuperLega Credem Banca: I numeri della 9a giornata di Andata
  5. SuperLega Credem Banca: Verona torna per due volte in gara e beffa Piacenza con un colpo di coda al tie break

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002