SuperLega Credem Banca: Milano s’impone 3-1 contro Piacenza

Modena espugna Vibo Valentia con lo stesso risultato

Risultati 3a giornata di ritorno:
Giocata alle 16.00:
Allianz Milano – Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-1 (31-29, 23-25, 25-22, 25-18)

Giocata alle 18.00:
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Leo Shoes PerkinElmer Modena 1-3 (22-25, 25-21, 22-25, 22-25)

Giocata ieri:
Gioiella Prisma Taranto – Vero Volley Monza 2-3 (25-22, 23-25, 25-19, 18-25, 10-15)

Riposa: Sir Safety Conad Perugia

Rinviate a data da destinarsi :
Consar RCM Ravenna – Kioene Padova

Top Volley Cisterna – Verona Volley

Cucine Lube Civitanova – Itas Trentino

Allianz Milano – Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-1 (31-29, 23-25, 25-22, 25-18) – Allianz Milano: Porro 2, Ishikawa 14, Chinenyeze 15, Patry 15, Jaeschke 19, Piano 11, Staforini (L), Romanò 0, Mosca 1, Pesaresi (L). N.E. Maiocchi, Djokic. All. Piazza. Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard 2, Rossard 5, Caneschi 8, Lagumdzija 24, Recine 19, Cester 4, Catania (L), Scanferla (L), Stern 0, Antonov 0, Russell 8. N.E. Tondo, Pujol. All. Bernardi. ARBITRI: Zanussi, Goitre. NOTE – durata set: 36′, 33′, 29′, 27′; tot: 125′. Spettatori: 1.055. MVP: Piano

Il girone di ritorno comincia nel migliore dei modi per la Powervolley. Dopo aver vinto 3-2 il recupero dell’ultima giornata di andata, l’Allianz Milano centra un altro importantissimo successo con Piacenza. Questa volta il risultato finale è di 3-1 e domenica prossima contro Vibo (sempre all’Allianz Cloud, ore 15.30) c’è un’altra concreta possibilità di allungare la striscia positiva. Piazza si affida al suo sestetto titolare: Porro-Patry sulla diagonale principale, Ishikawa-Jaeschke in banda, Piano-Chinenyeze al centro e libero Pesaresi. Bernardi risponde con Brizard al palleggio, Lagumdzija opposto, Rossard-Recine schiacciatori, Cester-Caneschi centrali e libero Scanferla. Primo set molto equilibrato dall’inizio alla fine. Il primo allungo lo fa Piacenza costringendo Piazza a chiamare time out sul 14-17. Milano accorcia via via le distanze e con un grande Jaeschke (9 punti per lui e ben 18 palloni attaccati) raggiunge la parità a quota 22. Si va ai vantaggi dove le due squadre si annullano a vicenda 3 palle set. Ha la meglio la Powervolley che chiude al quarto tentativo sul 31-29 con un muro di Mosca su Lagumdzija. Grande equilibrio anche nel secondo parziale. Piacenza allunga sul +3 (12-15) sfruttando un attacco out di Patry. Poco dopo un’altra imprecisione dell’opposto francese gli costa il cambio in favore di Romanò (16-18). Si arriva sul 22-24: Ishikawa annulla la prima palla set, ma il Video Check inverte la decisione per un’invasione del muro milanese che regala quindi il set alla formazione ospite (23-25). Nel terzo set Piano e compagni sono bravi a rimanere concentrati. Allungano sul 18-14, si fanno quasi riprendere (19-18) e volano via nuovamente sfruttando due giocate decisive di Ishikawa che valgono il 21-19 e il 23-20. Chiude sul 25-22 un attacco di Chinenyeze. La Powervolley comincia bene l’ultimo set e mantiene il controllo di gioco. Sul 14-9 Bernardi cerca di cambiare le sorti con un time out, ma Milano si dimostra solida e, nonostante un break di 0-3, si riscatta subito e piazza lo strappo decisivo. Un attacco fuori di Recine regala il 25-18 finale.

Spettatori: 1.055
MVP: Matteo Piano (Allianz Powervolley Milano).

Roberto Piazza (allenatore Allianz Milano): “Oggi abbiamo finalmente giocato una partita vera dal punto di vista del carattere. Per lunghi tratti abbiamo fatto a meno di Patry perché non entrava in partita: siamo stati pazienti e siamo venuti fuori con personalità anche dopo aver subito qualche punto. Si può parlare di un passo avanti dopo Taranto: il campionato è duro, per cui godiamoci i tre punti ma pensiamo subito a Vibo. Alla fine del secondo set pare ci sia stata un’invasione col ginocchio di Ishikawa che lui non ha potuto sentire per via delle ginocchiere. Per me quel set lo abbiamo perso prima, per aver commesso due errori consecutivi. Peccato, tuttavia credo che l’episodio sia servito visto che siamo rientrati in campo molto determinati”.

Enrico Cester (Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza): “I nostri avversari oggi hanno difeso meglio di noi. Sapevamo di avere davanti un’ottima squadra a muro. Nei primi due set abbiamo giocato alla pari, poi però abbiamo avuto problemi in attacco e in difesa. Ci hanno messo sotto e da lì è stata dura risalire. Loro sono stati più bravi e hanno battuto meglio di noi. Ora dobbiamo lasciarci alle spalle la sconfitta e pensare subito alla partita di domenica”.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Leo Shoes PerkinElmer Modena 1-3 (22-25, 25-21, 22-25, 22-25) – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Saitta 2, Borges Almeida Silva 13, Gargiulo 13, Nelli 17, Basic 12, Resende Gualberto 14, Condorelli (L), Rizzo (L), Fromm 0, Candellaro 1, Nicotra 0. N.E. Nishida, Partenio. All. Baldovin. Leo Shoes PerkinElmer Modena: Mossa De Rezende 0, Ngapeth E. 21, Mazzone 11, Abdel-Aziz 11, Leal 15, Stankovic 9, Gollini (L), Sanguinetti 0, Rossini (L). N.E. Van Garderen, Ngapeth S., Salsi. All. Giani. ARBITRI: Canessa, Cappello. NOTE – durata set: 29′, 28′, 29′, 30′; tot: 116′. Spettatori 351. Incasso 2.312 euro. MVP: Ngapeth.

Una Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia ammirevole per cuore e carattere cede in quattro set tra le mura amiche al cospetto della Leo Shoes PerkinElmer Modena nel primo match del 2022, valido per la 3a di ritorno della Superlega. Una prova di fiducia dei padroni di casa dopo uno stop di 27 giorni rispecchiato dalla sofferenza sul piano fisico, soprattutto in avvio, e nell’intesa. Baldovin getta nella mischia uno degli ultimi arrivati Nelli, subito top scorer dei suoi con 17 punti. Spazio per qualche giro al servizio dal secondo set anche per Fromm, l’altro nuovo arrivato. Si rivede in panchina Nishida, ormai sulla via del recupero. Coach Baldovin schiera la diagonale Saitta-Nelli, al centro Gargiulo-Flavio, in banda Borges e Basic. Il libero è Rizzo. Risponde Giani con la diagonale Bruno-Nimir, i centrali sono Stankovic e Mazzone, in posto-4 Ngapeth e Leal. Il libero è Rossini. Dopo un primo set condizionato dagli errori al servizio da parte di Vibo, ben otto, i giallorossi mostrano la verve giusta nel secondo parziale sospinti da un ottimo Nelli, abile a mettere a terra ben nove palloni. La Callipo appare trasformata riuscendo a sfruttare le buone combinazioni nella fase offensiva, pareggiando così i conti. Nel terzo set, dopo una fase di equilibrio (6-6) Modena, grazie ai suoi martelli Ngapeth e Leal in primis, riesce a capovolgere le sorti del gioco conducendo sempre nel punteggio (18-20). Il finale premia la maggiore concretezza degli emiliani, abili a chiudere ancora con un primo tempo di Mazzone (22-25). Quarto set sulle ali dell’equilibrio con le due squadre che viaggiano punto a punto (4-4, 14-14). Vibo ci crede e spinge sull’acceleratore con il solito Nelli, bravo a portare avanti i suoi (21-19). I giallorossi continuano a martellare ma sprecano il vantaggio con qualche errore dai nove metri consentendo a Modena di pareggiare i conti (22-22). Vibo sembra accusare la stanchezza e Modena ne approfitta chiudendo il set (22-25) e l’incontro (1-3) con un ace di Leal e un errore in attacco dei calabresi. Una partita che comunque infonde fiducia alla formazione di coach Baldovin, attesa tra appena due giorni dalla trasferta di Milano in un mese di gennaio che prevede un vero tour de force per i vibonesi.

Spettatori 351
Incasso 2.312 euro
MVP: Earvin Ngapeth (Leo Shoes PerkinElmer Modena)

Gabriele Nelli (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “Abbiamo spinto giocando una buona pallavolo, ma non è bastato. Nei momenti cruciali abbiamo commesso degli errori di troppo. In avvio abbiamo faticato a trovare il ritmo gara considerando che nelle ultime due settimane ci siamo allenati a singhiozzo per le positività al Covid senza tutti gli effetti. Dobbiamo avere pazienza, trovare le intese in campo, lavorare sul servizio a caccia della nostra miglior battuta e della continuità. Non dobbiamo avere fretta di chiudere punti. Anche oggi abbiamo dimostrato di essere sulla strada giusta. Ci attende un bel ciclo di gare, possiamo fare bene. Voglio dare una grossa mano al Club”.

Daniele Mazzone (Leo Shoes PerkinElmer Modena): “Mi aspettavo una gara dura e così è stata, Vibo ha giocatori di livello internazionale e qua giocare è sempre difficile. Siamo stati bravi a rimanere sempre nel match, anche nei momenti più delicati. Ora arriva la parte più dura della stagione con la Coppa Italia e le sfide da dentro o fuori. Noi siamo pronti!”.

Giocata ieri:
Gioiella Prisma Taranto – Vero Volley Monza 2-3 (25-22, 23-25, 25-19, 18-25, 10-15). Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 6, De Barros Ferreira 18, Di Martino 10, Sabbi 22, Randazzo 20, Alletti 8, Pochini (L), Dosanjh 0, Laurenzano (L), Stefani 1, Gironi 1. N.E. Freimanis. All. Di Pinto. Vero Volley Monza: Orduna 0, Karyagin 1, Beretta 8, Davyskiba 22, Dzavoronok 32, Galassi 2, Galliani 0, Katic 10, Gaggini (L), Grozdanov 3. N.E. Calligaro. All. Eccheli. Spettatori: 297. MVP: Dzavoronok.

Classifica SuperLega Credem Banca
Sir Safety Conad Perugia 41 (15 gare giocate), Leo Shoes PerkinElmer Modena 31 (14), Cucine Lube Civitanova 31 (13), Itas Trentino 31 (14), Vero Volley Monza 22 (15), Gas Sales Bluenergy Piacenza 21 (13), Allianz Milano 20 (13), Kioene Padova 17 (14), Top Volley Cisterna 14 (14), Verona Volley 13 (14), Gioiella Prisma Taranto 12 (13), Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 9 (12), Consar RCM Ravenna 2 (12).

4a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca
Domenica 9 gennaio 2022, ore 15.30
Allianz Milano – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
Arbitri: Florian, Rossi (Rusconi)
Video Check: Ferrara
Segnapunti: Balconi
Diretta Volleyball TV

Domenica 9 gennaio 2022, ore 18.00
Gas Sales Bluenergy Piacenza – Leo Shoes PerkinElmer Modena
Arbitri: Cesare, Puecher (Pernpruner)
Video Check: Bosio
Segnapunti: Maiellano
Diretta RAI Sport
Diretta Volleyball TV

Riposa: Top Volley Cisterna

Rinviate a data da destinarsi
Kioene Padova – Itas Trentino

Sir Safety Conad Perugia – Gioiella Prisma Taranto

Rinviata al 16 febbraio 2022, ore 20.30
Vero Volley Monza – Consar RCM Ravenna

Rinviata al 2 marzo 2022, ore 20.30
Verona Volley – Cucine Lube Civitanova

Serie A3 Credem Banca
Rinvio di San Donà di Piave – Fano dell’8 gennaio

La Lega Pallavolo Serie A comunica il rinvio a data da destinarsi della gara tra Volley Team San Donà di Piave e Vigilar Fano, valida per la 1a giornata di ritorno del Girone Bianco della Serie A3 Credem Banca, in programma sabato 8 gennaio 2022. Si informa che la partita in oggetto è rinviata causa positività al Covid-19 di più di tre atleti della squadra di casa.

Articoli correlati:

  1. Play Off 5° Posto SuperLega Credem Banca: Milano incontra Verona e Padova ospita Piacenza.
  2. SuperLega Credem Banca: Piacenza si impone 3-0 contro Cisterna.
  3. SuperLega Credem Banca: Piacenza la spunta al tie-break, Modena si impone in tre set
  4. Play Off 5° Posto SuperLega Credem Banca: Milano supera Verona, Modena espugna Piacenza.
  5. SuperLega Credem Banca: fattore campo rispettato. Milano e Piacenza si impongono in Gara 1

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002