Giovanile> Luca Vavassori (Volley Offanengo) e la crescita del gruppo under 18 femminile

Il tecnico cremasco fa il punto della situazione sulle giovani promesse che affrontano anche il campionato di Prima divisione

OFFANENGO (CREMONA), 26 GENNAIO 2022 – Una fascia d’età importante nel cammino di crescita fisico, tecnico e anche umano. Nel panorama del settore giovanile del Volley Offanengo, il gruppo under 18 femminile rappresenta il traìt d’union tra la prima squadra militante in B1 femminile (e targata Chromavis Abo) e la base del vivaio. A guidarla in panchina, Luca Vavassori, con lo stesso gruppo che partecipa anche al campionato territoriale di Prima divisione per maturare ulteriore esperienza.

Un cammino, quello delle giovani offanenghesi, andato a singhiozzo a causa del Covid-19. “A metà dicembre – spiega Vavassori – è arrivato il primo stop perché sono iniziati alcuni casi di positività. Da lì in poi abbiamo cercato di gestire al meglio la situazione, anche se abbiamo lavorato spesso con poche ragazze in palestra. Essendo una squadra giovane, il nostro obiettivo è migliorare tecnicamente, sicuramente si poteva fare ben poco a livello globale, ma ne abbiamo approfittato per lavorare sulla tecnica individuale. I risultati? In Prima divisione siamo una delle squadre più giovane e si fa fatica a sfidare compagini con atlete più esperte, ma ci stiamo difendendo bene. L’under 18, invece, non è giudicabile, perché è un campionato colpito dalla pandemia: siamo riusciti a giocare solo due partite, una vinta e una persa”.

Quindi aggiunge. “Per me il bicchiere è mezzo pieno, perché in questo ambito conta più il lavoro svolto di crescita piuttosto che il risultato e le ragazze si allenano con entusiasmo. Cerchiamo di lavorare in sincronia con la prima squadra, anche se ovviamente la Chromavis Abo ha un altro livello e obiettivi ben più ambiziosi. Sotto il profilo tecnico si cerca un filo continuo, anche se quest’anno per la pandemia abbiamo cercato di limitare il più possibile di mischiare i gruppi. Due ragazze, Angela Censi dell’under 18 e Giorgia Tommasini, attualmente in under 16, sono aggregate alla B1, a testimonianza del progetto collegato”.

Infine inquadra la sua filosofia di pallavolo in campo giovanile. “Lavorare tanto, l’allenamento è una porzione della partita e bisogna sempre metterci grinta e intensità, aspetti che soprattutto nelle giovani non devono mai mancare unitamente alla tanta voglia di mettersi in gioco”.

Nella foto, Luca Vavassori, tecnico dell’under 18 femminile e della Prima divisione del Volley Offanengo

Ufficio stampa Volley Offanengo 2011

Luca Ziliani

Articoli correlati:

  1. Un gradito ritorno al Volley Offanengo: Luca Vavassori allenerà la squadra di Prima divisione femminile
  2. Giovanile> Brindisi per l’U18 e per la Prima divisione femminile del Volley Offanengo
  3. Giovanile> Una vittoria e due sconfitte per le giovanili del Volley Offanengo
  4. Giovanile> Seconda vittoria consecutiva per l’under 16 femminile del Volley Offanengo
  5. Giovanile> Debutto vincente per l’U17F del Volley Offanengo: 3-2 all’Idigital 3

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002