Busnago: Pronto riscatto per B1 e B2, la C cede con onore

Busnago, 21 febbraio 2022 – Sono arrivate le prime vittorie del 2022 nei campionati nazionali e regionale per il Busnago Volleyball Team, grazie alla B1 e alla B2, mentre la C ha dovuto alzare bandiera bianca, ma combattendo per lunghi tratti alla pari contro una quotata avversaria. Questo l’esito della sesta giornata del girone di ritorno, disputata sabato 19 febbraio.

Serie B1: Dolcos Volley Busnago – Pallavolo Don Colleoni (Bg) 3-1: 25-13, 25-18, 24-26, 25-23

Colpo grosso della B1, guidata da coach Mario Motta e Sara Ouarga, che al PalaBusnago ha sconfitto la Pallavolo Don Colleoni (Bg), quinta in classifica a quota 22 con 8 vittorie e 3 sconfitte, reduce dal successo esterno sul campo della capolista Costa Volpino. Le busnaghesi hanno sfoderato una prova molto convincente, sovvertendo il pronostico della vigilia; primi due set impeccabili per la nostre, capaci di tenere sempre a distanza le bergamasche. Più combattuti gli altri due parziali, terminati con il minimo scarto: le ospiti hanno riaperto i giochi, aggiudicandosi il terzo ai vantaggi, ma nel quarto la padrone di casa hanno saputo mantenere i nervi saldi e la giusta concentrazione per conquistare l’intera posta in palio. Con questi 3 punti Busnago esce dalla zona rossa, staccando Crema di 1 punto.

Tabellino: Erba 2, Pistocchi (L), Cornelli 23, Sarti Cipriani, Bonetti 20, Crippa 9, Ditommaso, Rossi 8, Zonta, Cologno, Guglielmi 7, Foscari (L). All.: Motta e Ouarga.

Il commento di coach Motta: “Abbiamo giocato una gara perfetta contro un avversario molto forte. La scelta è stata giocare in modo semplice, consapevoli dei nostri limiti. Questa volta ci ha sostenuto il carattere e dopo due set perfetti siamo stati in grado di ribattere punto a punto anche nel momento in cui il gioco avversario è salito di livello. Ora guardiamo avanti: sabato dobbiamo confermare quanto fatto, che nello sport è sempre la cosa più difficile”.

Prossimo impegno sabato 26 febbraio alle 17.00 a Trento contro Trentino Energie Argentario, penultimo in classifica a quota 4, con una vittoria e 11 sconfitte.

Serie B2: Gonzaga Milano – Dolcos Volley Busnago 2-3: 26-28, 25-19, 25-20, 18-25, 18-20

Pronostico rispettato per la B2, guidata da Davide Delmati e Giovanni Frank Perego, che ha espugnato il campo del fanalino di coda Gonzaga Milano, anche se ha dovuto lasciare un punto per strada. Già dal primo set, vinto ai vantaggi, si è capito che non sarebbe stata una partita semplice per le nostre, che nel secondo e nel terzo hanno ceduto il passo alle milanesi. Pronta la reazione nel quarto parziale e verdetto rimandato al tie-break, in cui le busnaghesi sono riuscite a prevalere ancora ai vantaggi.

Tabellino: Villani 9, Fenzio 13, Moroni 18, Lionello, Amoruso 8, Pandolfi 16, Napolitano 6, Orasanin 4, Zonca 2, Saini, Manfredini, Scialanca (L), Radice (L). All.: Delmati e Perego.

Il commento di coach Delmati: “La partita di sabato sera doveva essere una battaglia e così è stato; questo è un aspetto assolutamente non secondario per il percorso della nostra giovane B2. Per questa gara ci siamo concentrati sul far bene alcune situazioni del nostro gioco, in particolare nella fase break nel gestire turni di battuta lunghi e nell’essere precisi nei sistemi muro difesa su cui ci stiamo concentrando in allenamento. Sempre molto positivi gli ingressi delle ragazze. Un ulteriore passo avanti nella nostra crescita”.

Prossimo impegno sabato 26 febbraio alle 21.00 al PalaBusnago contro Agrate Motori Volley (Mb), seconda forza del campionato, che all’andata superò le busnaghesi dopo tre set molto combattuti.

Serie C: Inox Meccanica Rivalta (Mn) – Dolcos Volley Busnago 3-1: 25-17, 19-25, 25-18, 25-13

Nulla da fare per la C, allenata da Max Bruini e Chiara Frigerio, battuta a Rivalta sul Mincio (Mn) dalla Inox Meccanica Rivalta (Mn), terza forza del campionato e reduce da 7 vittorie consecutive. Come all’andata però le busnaghesi hanno dato filo da torcere alle mantovane, in particolare nella prima parte della gara.

Tabellino: Palmitessa 1, Barzago 6, Ribaldi M. 1, Mapelli 3, Cogliati 14, Federici 6, Pasotto (L1), Gasparetti, Griffi 2, Ribaldi G. 14, Brambilla (L2), Tofani, Biloni. All.: Bruini e Frigerio.

Il commento di coach Bruini: “Nei primi due set abbiamo fatto una grande prestazione e abbiamo giocato alla pari contro una squadra di vertice; siamo stati veramente efficienti in ogni fondamentale, a partire dalla battuta e abbiamo messo grande attenzione e grande intensità in tutto quello che stavamo facendo. La nota negativa è che dal terzo set probabilmente ci siamo sedute per qualche strana e incomprensibile forma di appagamento, che dimostra poca ambizione, poca consapevolezza dei nostri mezzi. Con più convinzione in questa partita, nonostante affrontassimo un avversario di livello, potevamo portare a casa dei punti. Comunque sono complessivamente contento della prestazione della squadra, nonostante il calo dal terzo set, sono rammaricato e mi aspetto di più da alcuni singoli che devono cercare di superare alcuni punti deboli”.

Prossimo impegno sabato 26 febbraio alle 17.30 al PalaBusnago contro Idras Torbole Casaglia (Bs), capolista imbattuta del girone, che all’andata superò nettamente le busnaghesi.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. Busnago: B1, B2 e C chiamate al pronto riscatto
  2. Busnago, anche le giovanili tornano in campo: tutti i risultati
  3. BF> Busnago: B2 a caccia del bis, B1 e C per il riscatto
  4. B2F> Dolcos Volley Busnago cede al quinto set con CBL Costa Volpino
  5. Busnago: Falsa ripartenza per B1, B2 e C

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002