B1F> Grotte Volley Castellana: Partita chiave per la permanenza.

Zoom sul settore giovanile

Dopo tre incontri con squadre di vertice, inizia una fase decisiva per la Zero5 Castellana Grotte. Sabato 26 alle 18:30 al Palagrotte arriva una diretta concorrente, la Desi Volley di Palmi per la settima di ritorno del campionato di volley femminile di B1. Ingresso libero con prenotazione, green pass e mascherina FFP2.

Zero5 18, Palmi 17, ma la squadra calabrese deve recuperare le partite con Cutrofiano ed a San Salvatore Telesino il 9 e 23 marzo. E’ quindi evidente quanto sia importante per la Zero5 la conquista dei tre punti.
Importante, ma certamente non facile perché le due squadre sono equivalenti nel punteggio, come valore tecnico ed anche come suddivisione dei punti conquistati con quattro vittorie in casa e due fuori. Il confronto diretto è a favore della Grotte Volley che finora è stata l’unica in grado di espugnare Palmi.
Rispetto alla gara di andata, non ritroveremo la nostra ex Noemi Moschettini, palleggiatrice approdata a Scandicci in A1, sostituita da Rebecca Surace. Come noto, anche nella Zero5 c’è stato un nuovo cambio in regia a seguito dell’infortunio della brava Sofia Alberti. Il suo posto è stato preso dalla giovanissima Gaia Pinto che ha già esordito come titolare a Melendugno e che è già stata affiancata dalla quindicenne Graziana Equatore, proveniente dal settore giovanile della Real Volley Noci. Graziana frequenta il Liceo Linguistico, vuole che il volley diventi parte integrante della sua vita e dice: “Quando mi hanno chiamata, ho provato un’emozione indescrivibile, un sogno che si avvera! Sono pronta a dare il meglio di me”.

L’attuale classifica vede Messina in testa con 33 punti, seguita dal Melendugno con 32, quindi Torrese 27 (1), Santa Teresa 27, Arzano 24, Zero5 18, Palmi 17 (2), San Salvatore 16 (3), Terrasini 16 (1), Cerignola 6 (1), Catania 3, Cutrofiano 0 (2). Tra parentesi le gare da recuperare. Le altre gare in programma sono San Salvatore-Torrese, Cerignola-Melendugno, Cutrofiano-Santa Teresa, Messina-Terrasini e Catania-Arzano

Nel frattempo sono partiti tutti i campionati giovanili della Grotte Volley sponsorizzati KLIMAITALIA.
Il gruppo under 18 di Danilo Milano è composto dalla panchina della B1 più atlete di altre società (Noci, Rutigliano e Noicattaro). Nelle 5 gare disputate, la squadra ha ceduto solo un punto alla UISP Putignano.
L’under 16 affidata a Beppe Gabriele staziona a metà classifica con tre vittorie e tre sconfitte.
Ottimo esordio con due vittorie su due del gruppo under 14 affidato al neo-tecnico Johnny Terrafina che affianca la nuova esperienza al suo ruolo di speaker ufficiale (ricordiamo che ricopre lo stesso ruolo anche nelle gare interne della New Mater di A2 e del Taranto di Superlega) e di vicepresidente della società.
In questo folto gruppo non esordisce solo il tecnico, ma anche una buona parte delle 18 atlete, ad eccezione di Giorgia Barbone e Alessandra Locorotondo, che hanno anche già esordito in B1. Tra le esordienti anche Martina e Vittoria Paparella, figlie di Regiane Falsarella, un mito per i tifosi meno giovani.

“Il settore giovanile da sempre rappresenta il fulcro della Grotte Volley”, dichiara la presidente Anna Tanese, “è una fucina di talenti per la prima squadra. Con la ripartenza post-pandemia registriamo una crescita che va al di là di ogni aspettativa. Lavoriamo sul presente, guardando al futuro”.

Pino Dalena
Ufficio Stampa Grotte Volley Castellana

Articoli correlati:

  1. B1F> Grotte Volley Castellana: Trasferta a Melendugno
  2. B1F> Grotte Volley Castellana: ad Arzano per sfatare il tabu Campania
  3. B1F> Grotte Volley Castellana: Trasferta a Catania con un solo obiettivo
  4. B1F> Grotte Volley Castellana : Trasferta a Santa Teresa di Riva
  5. B1F> Grotte Volley Castellana: Ancora una squadra del messinese

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002