Beach> Bergamo e Parma, le tappe della 12esima puntata del viaggio tra le società del Campionato Italiano

Prosegue con la 12esima puntata, la nuova rubrica della Federazione Italiana Pallavolo dedicata ai club che stanno prendendo parte al Campionato Italiano per Società 2021/22 di beach volley. La rubrica come noto, ha cadenza settimanale ed è un vero e proprio viaggio attraverso l’Italia, per far conoscere alcune delle realtà sportive più importanti del beach volley nazionale. Questa settimana ci siamo fermati a Bergamo e Parma. Protagoniste di oggi sono la Beach Volley Bergamo e la Inzani Volley.

Queste le parole di Mario Quintieri, presidente della Beach Volley Bergamo: “La Beach Volley Bergamo nasce dall’idea di tre soci principali quali il sottoscritto, mio fratello Roberto Quintieri e Marco Longoni, con l’obiettivo di portare il beach volley a Bergamo 365 giorni l’anno. Non esistevano infatti fino a tre anni fa nel nostro territorio, delle strutture al coperto e soprattutto non esisteva una società vera e propria dedicata solamente alla disciplina sulla sabbia. Abbiamo cercato quindi di muoverci sul doppio fronte: abbiamo realizzato una struttura tutta nostra, situata nel comune di Scanzorosciate (BG), con quattro campi da beach caratterizzati da sabbia bianca portoghese riscaldata e da una copertura con tensostruttura nei mesi invernali, “Il Beach Village”. Contestualmente abbiamo creato la nostra società “Beach Volley Bergamo”. Gestiamo quindi un centro tutto nostro, abbiamo dato vita a corsi, tornei e a tutte quelle attività dedite alla crescita della struttura stessa. Siamo dunque partiti da “zero”, anche perché qui in provincia di Bergamo storicamente mancava la cultura del beach volley tutto l’anno. In altre realtà territoriali ad esempio, l’ex pallavolista di turno o anche semplicemente l’amatore, sapeva di poter trovare una struttura aperta durante l’inverno, mentre qui nella Bergamasca si è trattato di una novità assoluta”.
Quintieri parla poi delle attività svolte, dello staff e degli obiettivi concreti della Beach Volley Bergamo: “Questo è il nostro quarto inverno di attività, e con estremo orgoglio ad oggi contiamo più di 320 corsisti, 30 dei quali sono giovanissimi. Uno dei nostri obiettivi è ovviamente anche quello di far crescere il settore giovanile. Proprio per questo motivo siamo arrivati ad avere 7 coach per la gestione di tutti i corsi, tra cui Jefferson Pereira, ex atleta che ha partecipato ai Giochi Olimpici di Rio nel 2016, Fabrizio Incitti, selezionatore regionale, Marco Longoni e Omar Bertulessi, selezionatori federali provinciali. Oltre a loro ci sono altri tre giovani maestri che stiamo crescendo e che siamo sicuri ci potranno portare grandi soddisfazioni. Da quest’anno abbiamo aderito anche noi al Campionato Italiano per Società 2021/22, che credo sia un progetto molto interessante. La FIPAV infatti, nel periodo post pandemia, ha messo al centro dell’attività invernale noi società. Il movimento del beach volley negli ultimi anni è cresciuto moltissimo rispetto al passato, dove ci si focalizzava per lo più sui singoli atleti. Con il Campionato Italiano per Società invece, la vicinanza ai presidenti delle società – che in molti casi sono anche presidenti delle strutture stesse – è notevole. Così facendo si riesce a rendere il tutto molto più sostenibile, a partire dai costi di gestione, dalla fitta programmazione con il settore beach volley FIPAV per la calendarizzazione dei tornei. Credo che il dare centralità alla società, che poi è lei stessa a iscrivere gli atleti ai tornei, come nel nostro caso, possa coinvolgere maggiormente non solo gli atleti di livello più alto che possono ambire a manifestazioni più blasonate, ma soprattutto a coloro, meno esperti, che vogliono misurarsi comunque in manifestazioni ufficiali federali. Ad esempio le categorie Silver e la nuova categoria Bronze, permettono maggiore inclusione e divertimento per gli atleti delle rispettive discipline. Tutto questo permette alle società di coinvolgere un numero maggiore di giocatori”.
I progetti e la partecipazione al Campionato Italiano per Società 2021/22: “Quest’anno, oltre allo sviluppo del nostro settore giovanile, dove abbiamo come obiettivo, il fare innamorare e divertire il più possibile i nostri giovani atleti, abbiamo dato il via a un progetto agonistico. Abbiamo infatti creato due gruppi da tre coppie ciascuno, uno femminile e uno maschile, dove abbiamo inserito i nostri migliori giocatori. Con questi due teams, il tipo di preparazione ovviamente è diversa rispetto alle altre coppie. Loro hanno infatti un fitto calendario di sedute di allenamento, hanno un preparatore atletico che li segue e un dettagliato programma di tornei. Con loro ad esempio abbiamo cominciato a partecipare alle tappe Gold. I giovani e gli Over hanno invece una gestione più libera. Questi due gruppi fanno comunque due allenamenti a settimana, il minimo per poter progredire tecnicamente. Gli Over per lo più, sono ex giocatori di pallavolo che si sono avvicinati alla disciplina, trovando nel beach volley “una seconda vita”. La disciplina ti consente di allenarti e quindi di continuare a progredire dal punto di vista fisico e devo dire che le ambizioni che abbiamo anche sui nostri atleti Master sono molto alte.
Per questo, la nostra ambizione in questa nuova edizione del Campionato Italiano per Società, è sicuramente quella di raggiungere quanti più podi possibili con i due nostri team agonisti, con la speranza di poterli vedere sul podio alle Finali di maggio in programma a Bibione. È il primo anno che partecipiamo alla manifestazione e ad oggi siamo intorno al 13° posto. Spero che in questi mesi che ci separano da Bibione, la Beach Volley Bergamo riesca ad inanellare più risultati positivi possibili, riuscendo così ad accedere tra le top ten. Ma la nostra vera ambizione, è quella di poter far partecipare alla manifestazione quante più coppie possibili”.
L’importanza del movimento giovanile: “Per riuscire a far crescere il movimento giovanile, credo che siano due le armi da usare: la prima è sicuramente la vicinanza con le realtà scolastiche del territorio e quindi l’organizzazione di Open-Day giovanili. Non è stato molto semplice entrare in contatto con le scuole per via della pandemia, ma è un discorso che noi trattiamo con estrema attenzione. Molte scuole infatti hanno aderito a questa iniziativa e siamo molto felici di continuare ad ospitare intere classi di giovani per poter far fare loro attività fisica presso la nostra struttura. La seconda arma, altrettanto fondamentale, è quella di poter offrire loro la possibilità di competere in manifestazioni. È importante per i giovani ragazzi, controllare il loro percorso di crescita, potendoli far giocare dei tornei a margine delle sedute di allenamento svolte durante l’arco della settimana”.
Uno dei nostri sogni nel cassetto – conclude il presidente della Beach Volley Bergamo – è quello di riuscire a presentare qualche giocatore, nato e cresciuto nel nostro centro, alle più importanti manifestazioni nazionali. Sarebbe la ciliegina sulla torta, rispetto a tutto il processo di crescita dell’attività che stiamo portando avanti dal 2018”.

Queste, invece, le parole di Michele Allodi Dirigente Responsabile della sezione beach volley della Inzani Volley: “Per noi si tratta della prima partecipazione al Campionato Italiano di beach volley per società. La Inzani è una società nota nel nostro territorio principalmente per la pallavolo, però da questa stagione abbiamo voluto essere presenti anche nel mondo beach volley e lo abbiamo fatto aderendo al campionato indetto e organizzato della FIPAV. Il Campionato promosso dalla federazione rappresenta per gli atleti una grande opportunità di giocare nella stagione invernale. Ogni settimana, infatti, ci sono tanti tornei di livello a cui è possibile partecipare. Attualmente sono tre coppie maschili che partecipano con regolarità alle varie tappe del campionato italiano; nelle ultime settimane abbiamo ricevuto anche l’interesse di altri giocatori e puntiamo ad espanderci e partecipare nelle varie categorie anche con delle coppie femminili.
Per questa seconda parte di stagione vogliamo partecipare al maggior numero di tornei possibili, ci auguriamo di poter essere sempre competitivi e l’obiettivo finale è quello di poter partecipare alle finali del Campionato Italiano per società di Bibione”.
“Finora – prosegue Allodi -; abbiamo partecipato a 5 tornei Silver, ma grazie ai recenti risultati positivi stiamo pensando di partecipare anche a qualche tappa Gold.
“La Polisportiva Inzani – sottolinea il responsabile della divisione beach volley -; che ha la propria sede a Parma, è una risorsa importante per il nostro territorio e permette a tantissimi ragazzi di praticare il loro sport preferito e da quest’anno siamo presenti anche con il beach volley. Abbiamo a disposizione due campi da beach volley dove svolgiamo la nostra attività durante l’estate. Stagione in cui organizziamo settimanalmente anche dei tornei per permettere a tutti noi di allenarci e giocare con una certa frequenza. Siamo al nostro primo anno di attività per quanto riguarda il beach volley e in futuro ci auguriamo di avere sempre più atleti interessati a questa disciplina, così da poter organizzare delle attività presso la nostra polisportiva.”

Scheda società
Nome: Beach Volley Bergamo
Anno di fondazione: 2018
Sedi: Piazza Unità d’Italia, 24020 Scanzorosciate (BG)
Presidente: Mario Quintieri
Sito web: https://beachvolleybergamo.com/
Facebook: https://www.facebook.com/beachvillagescanzo
Instagram: https://www.instagram.com/beachvillagescanzo/

Scheda società
Nome: Circolo Inzani ASD
Anno di fondazione: 1948 (dal 2003 presenti con una sezione dedicata alla pallavolo)
Sede: Via L. Anedda, 3/A – Parma
Presidente: Sergio Greci
Responsabile Beach Volley: Michele Allodi
Sito web: https://www.circoloinzani.it/
Facebook: https://www.facebook.com/inzanivolley.parma
Instagram: https://www.instagram.com/inzani.isomec.volleyparma/

Fipav

Articoli correlati:

  1. Beach> Lombardia e Liguria, le tappe della nona puntata del Viaggio tra le società del Campionato Italiano
  2. Beach> Emilia Romagna e Trentino Alto Adige, le tappe dell’ undicesima puntata del Viaggio tra le società
  3. Beach> Viaggio tra le Società del Campionato Italiano
  4. Beach> Viaggio tra le Società del Campionato Italiano
  5. Beach> Milano e Roma, continua il viaggio tra le Società del Campionato Italiano

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002