A2F> Si decidono le vette dei gironi

Brescia e Pinerolo vogliono lo spareggio Promozione
Nel girone A si infiamma la lotta per l’ultimo posto playoff
con Olbia, Ravenna e Marsala

Mancano solamente due giornate alla fine della regular season della vivo Serie A2 Femminile e i nodi cominciano a venire al pettine. In questo weekend si vedrà se Brescia e Pinerolo riusciranno a guadagnare l’accesso allo spareggio Promozione con un turno d’anticipo: le leonesse affrontano Macerata seconda in classifica, le pinelle Martignacco. Importante anche la zona playoff del girone A, che potrebbe essere stravolta a fine giornata: Olbia incontra Busto Arsizio, Ravenna ospita Sassuolo e Marsala accoglie Altino. Già sicure della Pool Retrocessione Sant’Elia e Aragona, che si affrontano in Ciociaria. Nel girone B, oltre a Pinerolo, scendono in campo Club Italia – Modica, Soverato – Vicenza e Como – Mondovì. Rimandata causa Covid la sfida tra Talmassons e Montecchio.

GIRONE A

La Volley Hermaea Olbia è attesa da un altro scontro diretto di cruciale importanza in chiave playoff. Dopo tre trasferte consecutive, la squadra di Guadalupi torna tra le mura amiche del Geopalace per affrontare la Futura Volley Giovani Busto Arsizio, formazione che precede di una lunghezza le aquilotte (33 punti contro 32). Per blindare la partecipazione ai playoff, le olbiesi hanno bisogno di almeno due punti negli ultimi due impegni della regular season. E la sfida di domenica pomeriggio contro le ‘Cocche’ assume, dunque, una particolare rilevanza. “Le tre gare esterne si sono rivelate molto impegnative – ammette l’allenatore dell’Hermaea Dino Guadalupi – sono state tutte molto tirate, e anche i viaggi continui non hanno aiutato. Dal punto di vista mentale, la squadra arriva alla partita in buone condizioni, essere usciti con 6 punti da questo filotto ci dà fiducia. Il valore di Busto è sotto gli occhi di tutti, sarà necessario mettere pressione e aggredire il più possibile, lasciar giocare le nostre avversarie sarebbe un grosso errore vista la sua cifra tecnica. Mi aspetto che la squadra giochi a viso aperto e senza pensare troppo ai risvolti di classifica, anche se sappiamo bene quale peso potrebbe avere un’eventuale vittoria”. Queste invece le parole di mister Lucchini per le bustocche: “Quella di domenica è una partita di estrema importanza, perché con il pensiero alla griglia playoff i sei punti in palio peseranno tantissimo nella seconda parte di stagione. Noi dovremo comunque fare prima il nostro, e l’obiettivo è quello di fare bottino pieno nelle ultime due gare. Detto ciò, incontreremo una squadra che di certo non vorrà farci favori. Come abbiamo fatto a Marsala, dovremo far prevalere il nostro potenziale offensivo”.

Serrare le fila è l’imperativo in casa Sigel Marsala Volley. La formazione di coach Bracci vuole assorbire il recente passo falso casalingo contro Busto Arsizio e soprattutto provare a risalire la classifica che la vede adesso all’ottavo posto e costretta quindi alla Pool Retrocessione. L’avversaria di giornata è la Tenaglia Altino Volley, che nell’infrasettimanale ha mostrato grandi progressi nonostante la sconfitta contro Sassuolo. Mister Bracci, malgrado gli 0 punti in classifica delle abruzzesi, vuole tenere alta la guardia: “Fin dal primo giorno della settimana ho cominciato a parlare con la squadra per indirizzare l’attenzione a quelle che sono le nostre avversarie dall’altra parte della rete. Sono stato chiaro: per rispettare il confronto e per rispettare noi stessi per tutto il lavoro che facciamo, dobbiamo giocare questa partita con la stessa attenzione con cui è stata affrontata quella con Busto. Assolutamente non ci deve essere il men che minimo pensiero di andare ad affrontare l’ultima in classifica. Questa è la determinazione con la quale dobbiamo fronteggiare la gara in casa con Altino”.

La partita della settimana vede affrontarsi la prima e la seconda della classe del girone A. Alla Banca Valsabbina Millenium Brescia, 44 punti in classifica, basta una vittoria per qualificarsi ufficialmente allo spareggio Promozione, grazie ai quattro punti di vantaggio sulla Cbf Balducci Hr Macerata, l’avversaria attesa al PalaGeorge. Marchigiane che arrivano galvanizzate dal bel successo nello scontro diretto contro S.Giovanni, e che avranno relativamente poco da perdere visti i cinque punti di vantaggio sulle inseguitrici. Il match di andata al Pala Fontescodella, chiuso al tie-break dalla Valsabbina dopo 2 ore e 16 di gioco, aveva mostrato grande equilibrio tra le due formazioni e sarà un banco di prova perfetto per la vicina post season. “Direi che siamo focalizzate e ben concentrate – commenta la regista giallonera Beatrice Giroldi – stiamo preparando la partita meticolosamente e sappiamo che quella di domenica è una sfida di grande valore per entrambe le compagini. È importante il lato tecnico-tattico, ma in questa coda di stagione subentrano anche altri fattori, come l’entusiasmo e la grinta di voler dimostrare il nostro valore, di conquistare qualcosa di importante per il quale lavoriamo da agosto. In questo momento è importante lavorare su di noi per arrivare pronte al primo turno di play-off!”. “Dobbiamo portare in campo tanta intensità se vogliamo mettere Brescia in difficoltà. – spiega il tecnico di Macerata Luca Paniconi – Arrivare con la consapevolezza di aver fatto un’ottima prestazione a San Giovanni in Marignano è un buon punto di partenza. Sappiamo che sarà una partita diversa ed estremamente complicata, al cospetto di quella che reputo la squadra più forte di tutto il campionato, ma in questo momento la consapevolezza non ci fa difetto. Memori anche della gara di andata, sappiamo di poter aspirare a fare un’altra grande partita.”

Neanche il tempo di godersi i nove punti in una settimana e il meritato accesso alla fase Playoff, che la Green Warriors Sassuolo deve già voltare pagina: capitan Civitico e compagne saranno di scena in Romagna, sul campo dell’Olimpia Teodora Ravenna. Le romagnole, dopo una bella rincorsa, sono al momento a una sola lunghezza di vantaggio sulla Pool Retrocessione e hanno bisogno di punti per essere sicure di accedere alla post season dedicata alle squadre di vetta. Coach Simone Bendandi introduce così la gara: “Affrontiamo un’altra partita importante, decisiva come lo sono state tutte dall’inizio del girone di ritorno, quando ci siamo dati come obiettivo quello di agganciare i playoff. Sarà una gara difficile contro un avversario tosto, anche perché si tratta della quinta partita in due settimane e non si può negare che la stanchezza, a livello sia fisico che nervoso, possa farsi sentire. Io sono molto contento di quello che le ragazze stanno facendo vedere, perché hanno fatto un bel passo avanti come presenza in campo e di carattere. Il mio augurio è che si godano quello che stanno costruendo e che escano dal campo senza rimpianti, cosa che hanno fatto sempre nell’ultimo periodo, dimostrando grande maturità”. A presentare la gara in casa Green Warriors è come sempre coach Venco: “Una partita importante per provare a proseguire il nostro percorso di guarigione da mal di trasferta. Dopo aver conquistato i punti che servivano per conquistare la salvezza e l’accesso ai Playoff, speriamo di scendere in campo a mente più sgombra. Ad Altino ci siamo complicate la vita come spesso facciamo, giocando male per lunghi tratti, la sfida contro Ravenna può esserci utile per migliorare la nostra concentrazione. In più, ora che siamo certi di prendere parte ai Playoff, vogliamo farlo nel migliore dei modi: quindi andremo a Ravenna con un occhio puntato alla classifica, per conquistare più punti possibili e dimostrare anche in trasferta la nostra caratura”.

Terza trasferta di fila in sette giorni per la Seap Dalli Cardillo Aragona che giocherà sul campo dell’Assitec Volleyball Sant’Elia. In palio c’è il terzultimo posto della classifica, ma soprattutto vi sono punti importantissimi da portare in eredità nella Pool Retrocessione. All’andata festeggiò il PalaMoncada, con Caracuta e compagne vittoriose per 3-1 Le due squadre sono separate da due lunghezze, con le ciociare che hanno tuttavia una partita da recuperare ma anche zero vittorie in questo 2022, mentre le siciliane vengono da tre sconfitte successive al bel 3-0 su Sassuolo. “La partita contro Aragona è molto importante per noi. Dobbiamo lottare con tutte le nostre forze – ha detto Alessia Montechiarini, centrale dell’Assitec – per muovere la classifica in queste ultime gare della regular season. Ci stiamo allenando con intensità, vogliamo preparare al meglio la partita nonostante il poco tempo a disposizione. Domani davanti al nostro pubblico dobbiamo dare il massimo. Siamo convinti che con spirito di squadra e di sacrificio possiamo fare un buon risultato”. Il capitano di Aragona, Valeria Caracuta, presenta così la sfida: “Abbiamo preparato la partita nel migliore dei modi, sia sotto l’aspetto tecnico-tattico che mentale. Non è facile ripartire dopo sette giorni di trasferta e due sconfitte sulle spalle. Contro Sant’Elia non dobbiamo ripetere gli stessi errori fatti a Macerata e a Ravenna, ripartiamo dalle cose buone viste in campo e alziamo l’asticella della concentrazione e della determinazione. Sarà una partita tosta anche a livello emozionale contro un avversario che dispone di giocatrici che conoscono bene la categoria e che sono abituate a giocare partite così importanti. Ci teniamo tantissimo a fare bene nella nostra ultima partita, in modo da affrontare con serietà la pool salvezza e fare di tutto per mantenere la categoria”.

GIRONE B

Sia il Club Italia Crai che l’Egea Pvt Modica vengono da due sconfitte nei recuperi infrasettimanali, le azzurrine contro Vicenza al tie-break mentre le siciliane per 1-3 nel derby contro Catania. Le due squadre saranno probabilmente impegnate entrambe nella Pool Retrocessione, per questo questa gara servirà a prepararsi emotivamente e psicologicamente al prossimo impegno, fondamentale per la permanenza in Serie A2. Inoltre, il meccanismo della Pool, lascia in dote alle squadre i punteggi della regular season, per questo tutte le partite diventano importanti per mettere distanza tra sé e le avversarie.

Ultima gara casalinga di regular season per la Ranieri International Soverato che domenica al Pala Scoppa affronterà l’Anthea Vicenza. Dopo tre sconfitte consecutive, la squadra di coach Napolitano è chiamata a vincere per cercare di guadagnare un posto migliore in classifica, in vista poi dell’ultima gara in trasferta contro Martignacco. Vicenza è invece appaiata al Club Italia in classifica e sicuramente lotterà fino all’ultima palla per uscire con qualcosa di positivo dalla Calabria, anche perché le ragazze di Chiappini nell’ultima giornata osserveranno il turno di riposo. Il presidente Matozzo crede nella vittoria piena: “Sarà una sfida delicata e allo stesso tempo troppo importante per noi. Vincere significherebbe fare un bel passo in avanti in classifica in vista dei playoff”. Queste invece le dichiarazione di mister Chiappini: “Soverato è una formazione che fa dell’energia e del carattere un tratto fondamentale del suo gioco, e in casa può contare anche sul calore del pubblico, con il PalaScoppa che si è confermato un campo difficile per tante formazioni. In questo nostro ultimo impegno di regular season in palio ci sono punti importanti per la successiva fase play out che ci attende. In questa partita, cerchiamo di confermare le cose buone viste mercoledì contro il Club Italia: la nostra fase break ha funzionato molto bene, in particolar modo l’asse muro-difesa-contrattacco”

La sconfitta nel derby contro Pinerolo ha impedito alla Lpm Bam Mondovì di provare a sognare lo spareggio Promozione, ma c’è ancora la possibilità di superare Talmassons in classifica, distante solo quattro punti. La prima occasione sarà la partita in trasferta sul campo della Tecnoteam Albese Volley Como, una squadra in salute che grazie ai punti delle ultime settimane è arrivata proprio alle spalle delle monregalesi ed ha tutte le intenzioni di difendere il quarto posto raggiunto. Veronica Bisconti, libero di Mondovì, ha dichiarato: “Mercoledì contro Pinerolo abbiamo subito la prima sconfitta dopo una serie di quattro vittorie consecutive, però dobbiamo essere consapevoli di avere giocato una buona gara. Penso che sia stato un bello spettacolo per il pubblico presente al derby. Dobbiamo avere la consapevolezza delle cose buone che abbiamo fatto e continuare sulla strada che è stata quella delle scorse partite perché è la strada buona per arrivare al meglio ai playoffs. Albese sicuramente è in un periodo molto positivo, viene da una serie di vittorie. Sarà un avversario non facile, come lo è stato all’andata e come lo è ogni avversario di questo campionato, perché abbiamo visto che tutto può succedere.”

Basta una vittoria all’Eurospin Ford Sara Pinerolo per ottenere il matematico accesso allo spareggio Promozione e conquistare definitivamente la vetta del girone B. L’occasione per le pinelle si presenterà nel weekend contro l’Itas Ceccarelli Group Martignacco, che invece ha come obiettivo il sorpasso su Soverato per guadagnare una posizione e regalarsi un accoppiamento migliore per i playoffs. Per le padrone di casa è sempre mister Marchiaro a commentare il prepartita: “Dopo Mondovì arriva subito Martignacco, il dispendio di energie è tanto in ogni partita perché sono tutte difficili. Fino all’ultima giornata dovremo tenere un ritmo alto e abituarci a fare partite dove conta ogni pallone, ogni punto. Martignacco si deve ancora guadagnare il matematico accesso ai playoff quindi ci aspettiamo una squadra molto motivata, ha delle caratteristiche interessanti come la fisicità e la potenza di gestione dei colpi sulla rete. Ci aspettiamo come sempre una partita equilibrata e dura. Noi ci faremo trovati pronti e motivati per questo tipo di gare”. Così ha parlato l’opposto Rossetto: “A due giornate dalla conclusione della stagione regolare l’obiettivo è quello di ritrovare il nostro gioco dando il massimo. Siamo a un passo dalla salvezza, quindi dobbiamo dare il 100%. Sappiamo che domenica giocheremo sul campo della capolista, sarà dura, però abbiamo già dimostrato di potercela giocare con le grandi di questo girone”.

VOLLEYBALL WORLD TV

Tutte le gare del Campionato di Serie A2 e della Coppa Italia saranno trasmesse in chiaro in live streaming sul canale Youtube di Volleyball World, con commento in italiano.

vivo SERIE A2 FEMMINILE
10^ GIORNATA DI RITORNO
GIRONE A
Domenica 27 febbraio ore 15:00
Volley Hermaea Olbia – Futura Volley Giovani Busto Arsizio ARBITRI: Grossi-Salvati
Sigel Marsala Volley – Tenaglia Altino Volley ARBITRI: Ciaccio-Pecoraro
Domenica 27 febbraio ore 17:00
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Cbf Balducci Hr Macerata ARBITRI: Lentini-Serafin
Olimpia Teodora Ravenna – Green Warriors Sassuolo ARBITRI: Prati-Mesiano
Assitec Volleyball Sant’Elia – Seap Dalli Cardillo Aragona ARBITRI: Adamo-Toni
Riposa: Omag-Mt S.Giov. In Marignano

GIRONE B
Domenica 27 febbraio ore 15:30
Club Italia Crai – Egea Pvt Modica ARBITRI: Licchelli-Giorgianni
Domenica 27 febbraio ore 16:00
Ranieri International Soverato – Anthea Vicenza ARBITRI: Stancati-Papapietro
Domenica 27 febbraio ore 17:00
Tecnoteam Albese Volley Como – Lpm Bam Mondovi’ ARBITRI: Kronaj-Armandola
Eurospin Ford Sara Pinerolo – Itas Ceccarelli Group Martignacco ARBITRI: Marotta-Viterbo
Cda Talmassons – Ipag Sorelle Ramonda Montecchio (Rinviata a data da destinarsi)
Riposa: Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania

LE CLASSIFICHE

GIRONE A
Banca Valsabbina Millenium Brescia 44 (16-2); Cbf Balducci Hr Macerata 40 (14-4); Green Warriors Sassuolo 35 (11-7); Omag – Mt S.Giov. In Marignano 35 (11-8); Futura Volley Giovani Busto Arsizio 33 (10-8); Volley Hermaea Olbia 32 (10-8); Olimpia Teodora Ravenna 28 (10-8); Sigel Marsala Volley 27 (10-8); Seap Dalli Cardillo Aragona 14 (4-15); Assitec Volleyball Sant’Elia 12 (4-14); Tenaglia Altino Volley 0 (0-18).
*Punti (Vinte-Perse)

GIRONE B
Eurospin Ford Sara Pinerolo 46 (16-2); Cda Talmassons 43 (14-4); Lpm Bam Mondovi’ 39 (13-5); Tecnoteam Albese Volley Como 32 (11-7); Ipag Sorelle Ramonda Montecchio 32 (11-7); Ranieri International Soverato 25 (9-9); Itas Ceccarelli Group Martignacco 25 (7-11); Club Italia Crai 19 (7-11); Anthea Vicenza 19 (6-13); Rizzotti Design Pallavolo Sicilia Catania 16 (5-14); Egea Pvt Modica 4 (1-17).
*Punti (Vinte-Perse)

Articoli correlati:

  1. Play Off Promozione Samsung Galaxy Volley Cup A2: martedì 1 maggio si decidono le finaliste!
  2. Beach> BPER Banca AIBVC Italia Tour 2021,A Otranto si decidono le coppie regine
  3. Champions League> Le tre italiane escono imbattute dalla terza gara della fase a gironi. Trento, Macerata e Cuneo guidano i propri gironi a punteggio pieno
  4. Campionato di Serie A2 Femminile: pubblicati i Calendari dei Gironi EST e OVEST!
  5. Serie A2 Femminile: domenica la prima giornata dei Gironi A e B.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002