SuperLega Credem Banca: sabato Ravenna – Verona con diretta RAI Sport e Modena – Cisterna.

Domenica Sir a Vibo, Itas a Piacenza con diretta RAI Sport, Lube a Taranto. Poi Padova – Milano

La Regular Season della SuperLega Credem Banca si avvicina al suo rush finale. Sabato 26 e domenica 27 febbraio va in scena la 10a giornata di ritorno. Le prime tre della classe saranno tutte impegnate domenica in trasferta.

La Consar RCM Ravenna, ultima e distante dalle rivali con un bottino di due soli punti, vuole chiudere la stagione di SuperLega Credem Banca centrando la sua prima vittoria dopo aver già mostrato progressi nel gioco. Coach Zanini vuole provarci sabato alle 18.00 in casa contro Verona Volley davanti alle telecamere di RAI Sport. Gli scaligeri, penultimi in coabitazione con Padova e con 19 lunghezze di vantaggio sui romagnoli, non ci stanno e cercano un blitz per il balzo che potrebbe rilanciarli. Le altre rivali dirette sono tutte alla portata, con 1 punto di vantaggio (Cisterna e Vibo) o 2 punti in più (Taranto). Il team veneto è avanti negli scontri diretti con 17 vittorie a 10. Nei roster figurano un ex veronese e due ex ravennati.

Alle 20.30 di sabato va in scena la gara n. 44 tra Leo Shoes PerkinElmer Modena e Top Volley Cisterna. Gli emiliani sono ancora quarti in classifica dopo il successo esterno centrato in quattro set a Verona, ma ha ancora margini per guadagnare posizioni in graduatoria, mentre la formazione pontina continua a sgomitare per un posto nei Play Off dopo la vittoria corsara al tie break in Calabria contro Vibo. Il sestetto laziale è nono a braccetto con la Callipo e ha una sola lunghezza di ritardo su Taranto, ma deve anche guardarsi le spalle dai tentativi di rimonta delle inseguitrici Padova e Verona. Assembramento di ex nella sfida del PalaPanini, tre per parte nei due roster.

Impegno casalingo proibitivo per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, che domenica alle 15.00 ospita la capolista Sir Safety Conad Perugia. Il sestetto di casa è decimo in classifica, con 22 punti come Cisterna, e porta avanti una sfida a distanza con le inseguitrici Padova e Verona, che lo tallonano a -1, ma allo stesso tempo è pienamente in corsa per i Play Off, visto che Taranto è a +1. Al PalaMaiata si presenta la leader della stagione regolare che mercoledì, nel recupero dell’11a giornata di ritorno, ha regolato in casa Piacenza consolidando il primato. La Sir finora ha fatto la voce grossa negli scontri diretti con un bilancio di 13 successi contro le 2 vittorie vibonesi. Due ex per parte nei roster.

Cambiano gli avversari, ma la Gas Sales Bluenergy Piacenza ha un’altra montagna da scalare, quella gialloblù, impresa mai riuscita nei sette precedenti tentativi. Dopo la sconfitta nel recupero di mercoledì in Umbria, domenica alle 18.00 (diretta RAI Sport) gli emiliani tornano tra le mura amiche per ospitare l’Itas Trentino, Club imbattuto negli scontri diretti e reduce dal successo da 3 punti a Padova ottenuto martedì nel recupero della 4a di ritorno. In classifica gli uomini di Lorenzo Bernardi sono settimi e, grazie al minor numero di gare giocate rispetto a Monza, sesta, possono pensare in grande. Il sestetto di Angelo Lorenzetti è terzo con 45 punti come la Lube, che deve recuperare dei match. Nella Gas Sales militano due ex trentini: Antonov e Russell.

Domenica alle 18.00, la Gioiella Prisma Taranto ospita la Cucine Lube Civitanova. La differenza di valori potrebbe essere compensata dalle vicissitudini dei marchigiani, reduci da due match rinviati. I padroni di casa, protagonisti di una vittoria da incorniciare in casa con Piacenza, si godono l’ottavo posto e scendono in campo a caccia dell’impresa perché incombono quattro squadre a portata di sorpasso. I cucinieri, che presentano tra i convocati capitan Juantorena, reduce da un lungo infortunio, inaugurano un ciclo di partite che li vedrà in campo ogni tre giorni. Biancorossi avanti 12 a 3 nei precedenti. Tre ex nei roster. Il numero sale a quattro se si considera lo staff, con coach Di Pinto che fu il primo allenatore dei biancorossi in Serie A1.

Il turno si chiude alle 20.30 di domenica con lo scontro diretto n. 18 tra Kioene Padova e Allianz Milano, con i meneghini avanti 11 a 7 nei precedenti. Ambizioni e prospettive diverse, ma la stessa fame di punti per i due collettivi. Dopo le sconfitte con Trento e Perugia la formazione patavina affronta un’atra rivale di alta classifica per inseguire la zona Play Off e navigare in acque meno agitate allontanando la possibilità di sorpasso della dirimpettaia Verona. Gli ambrosiani, quinti dietro alle ‘quattro sorelle’, vengono dalla vittoria con Ravenna, ma sul possibile tentativo di rimonta in classifica pesa la precedente sconfitta interna al tie break rimediata con Modena. Un ex per parte in campo: nel 2019/20 Ishikawa schiacciava nella città del Santo, Weber all’ombra della Madonnina.

Turno di riposo per la Vero Volley Monza, sesta forza del torneo che scalpita per tornare in campo dopo le sconfitte interne contro Vibo Valentia in Campionato e con lo Zenit Kazan nella Semifinale di andata di CEV Cup.

10a giornata di Ritorno SuperLega Credem Banca

Sabato 26 Febbraio 2022, ore 18.00
Consar RCM Ravenna – Verona Volley
Arbitri: Pozzato Andrea, Saltalippi Fabrizio
Diretta RAI Sport
Commento di Maurizio Colantoni e Fabio Vullo
Diretta Volleyballworld.tv

Sabato 26 Febbraio 2022, ore 20.30
Leo Shoes PerkinElmer Modena – Top Volley Cisterna
Arbitri: Luciani Ubaldo, Cerra Alessandro
Diretta Volleyballworld.tv

Domenica 27 Febbraio 2022, ore 15.00
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Sir Safety Conad Perugia
Arbitri: Boris Roberto, Gasparro Mariano
Diretta Volleyballworld.tv

Domenica 27 Febbraio 2022, ore 18.00
Gas Sales Bluenergy Piacenza – Itas Trentino
Arbitri: Lot Dominga, Cappello Gianluca
Diretta RAI Sport
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta
Diretta Volleyballworld.tv

Gioiella Prisma Taranto – Cucine Lube Civitanova
Arbitri: Zavater Marco, Canessa Maurizio
Diretta Volleyballworld.tv

Domenica 27 Febbraio 2022, ore 20.30
Kioene Padova – Allianz Milano
Arbitri: Braico Marco, Goitre Mauro
Diretta Volleyballworld.tv

Riposa: Vero Volley Monza

Classifica SuperLega Credem Banca:
Sir Safety Conad Perugia 58, Cucine Lube Civitanova 45, Itas Trentino 45, Leo Shoes PerkinElmer Modena 41, Allianz Milano 34, Vero Volley Monza 31, Gas Sales Bluenergy Piacenza 28, Gioiella Prisma Taranto 23, Top Volley Cisterna 22, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 22, Kioene Padova 21, Verona Volley 21, Consar RCM Ravenna 2.

1 incontro in più: Sir Safety Conad Perugia, Gioiella Prisma Taranto, Kioene Padova.
2 incontri in meno: Cucine Lube Civitanova.
1 incontro in meno: Leo Shoes PerkinElmer Modena.
2 incontri in più: Vero Volley Monza.

Consar RCM Ravenna – Verona Volley

PRECEDENTI: 27 (10 successi Consar RCM Ravenna, 17 successi Verona Volley)
EX: Milan Peslac a Verona nel 2020/21; Lorenzo Cortesia a Ravenna nel 2019/20; Luca Spirito a Ravenna nel 2016/17.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: nessuno.
In carriera: Jonas Bastien Baptiste Aguenier – 1 punto ai 600, Giulio Magalini – 4 punti ai 400 (Verona Volley).

Niels Klapwijk (Consar RCM Ravenna): “La partita contro Verona è molto importante. Loro avranno tanta pressione in quanto questo match è fondamentale per ottenere punti per la loro classifica. Mi aspetto quindi che arrivino molto preparati per questa sfida e noi dobbiamo essere altrettanto pronti per rispondere. In casa nostra, davanti al nostro pubblico, dovremo combattere al meglio, cercare di guadagnarci ogni punto e continuare a inseguire quella vittoria che ancora non siamo riusciti a ottenere ma che vogliamo regalare a noi e ai nostri tifosi”.
Mads Jensen (Verona Volley): “Andiamo a Ravenna con il coltello tra i denti perché vogliamo assolutamente fare punti, e non dobbiamo correre il rischio di sottovalutare il nostro avversario: sarebbe l’errore più grande. Nonostante la loro stagione fin qui, i nostri avversari vorranno vincere quanto noi anche se per motivi diversi. La partita con Modena ha ribadito a tutti che la nostra è una squadra ‘guerriera per natura’, per citare le parole di capitan Raphael. E di certo a Ravenna non sarà diverso”.

Leo Shoes PerkinElmer Modena – Top Volley Cisterna

PRECEDENTI: 43 (33 successi Leo Shoes PerkinElmer Modena, 10 successi Top Volley Cisterna)
EX: Swan Ngapeth a Cisterna (Latina) nel 2018/2019; Salvatore Rossini a Cisterna (Latina) nel biennio 2012/13-2013/14; Maarten Van Garderen a Cisterna nel 2019/20; Michele Baranowicz a Modena nel 2012/13; Elia Bossi a Modena dal 2011/12 al 2013/14, nel 2015/16, nel 2017/18 e nel biennio 2019/20-2020/21; Tommaso Rinaldi a Modena nel biennio 2019/20-2020/21.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Giacomo Raffaelli – 5 attacchi vincenti ai 500 (Top Volley Cisterna).
In carriera: Yoandy Leal – 16 punti ai 1600 (Leo Shoes PerkinElmer Modena).

Andrea Giani (Leo Shoes PerkinElmer Modena): “Contro Cisterna dovremo stare nella partita ed eliminare i blackout che abbiamo perché possono essere decisivi. Giochiamo bene ma dobbiamo essere umili, il gioco è fatto di sacrificio e dobbiamo pensare a noi prima che agli avversari. Sarà una partita difficile perché Cisterna è una bella squadra, hanno un grande palleggiatore e stanno facendo un bel percorso. Dobbiamo essere bravi a interpretare bene tante fasi di gioco. Leal? È migliorato tanto in battuta e in attacco, ma anche in seconda linea. Ngapeth? È un giocatore straordinario, anche quando fisicamente non è al top riesce a trovare colpi in attacco e dare equilibro. Giocando sempre senza fermarsi mai non si può essere sempre al cento per cento. Tra dieci giorni contro la Lube il pubblico sarà ancora il nostro uomo in più e dovremo essere bravi noi a farli partecipare in maniera appassionata col bel gioco”.
Elia Bossi (Top Volley Cisterna): “Arriviamo a Modena dopo un periodo in cui siamo riusciti a lavorare bene fisicamente e tecnicamente, cosa che non siamo riusciti a fare prima a causa delle molte partite giocate nei turni infrasettimanali dei turni scorsi. Sappiamo che sarà un’impresa difficile, Modena è una squadra di campioni. Sarà emozionante giocare a Modena, il Pala Panini è un posto unico e speciale per noi che pratichiamo questo sport, per me in particolare, perché ci sono cresciuto. Sarà bello vedere, sugli spalti e dall’altra parte della rete, tante persone a cui voglio bene. Dovremmo essere concentrati sulla pallavolo, loro ci concederanno poco, ma noi dobbiamo essere bravi a raccogliere tutto quello che possiamo prendere. Dobbiamo pensare ad una partita alla volta. Ogni incontro è un’occasione per toglierci qualche pensiero”.

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia – Sir Safety Conad Perugia

PRECEDENTI: 15 (2 successi Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, 13 successi Sir Safety Conad Perugia)
EX: Christian Fromm a Perugia nel biennio 2014/15-2015/16; Davide Saitta a Perugia nel 2010/11; Matthew Anderson a Vibo Valentia nel 2010/11; Stefano Mengozzi a Vibo Valentia nel biennio 2018/19-2019/20.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Matthew Anderson – 2 muri vincenti ai 100, Wilfredo Leon Venero – 2 muri vincenti ai 100 (Sir Safety Conad Perugia).
In carriera: Giovanni Maria Gargiulo – 6 punti ai 700 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia), Oleh Plotnytskyi – 1 ace ai 200, Sebastian Solé – 1 ace ai 100, Thijs Ter Horst – 7 punti ai 1500 (Sir Safety Conad Perugia).

Davide Saitta (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “La vittoria su Monza ci ha dato una buona iniezione di fiducia ed è stata anche una bella ricompensa dopo un mese molto intenso e probante in cui ogni partita aveva il valore di una finale. Sicuramente il tie break perso con Cisterna ci ha dato la carica giusta per affrontare con successo la formazione brianzola. Adesso nel mirino c’è la sfida con la fortissima Perugia. Con una squadra di questo livello potremo ottenere un risultato utile se giocheremo una partita quasi perfetta approfittando anche di qualche loro eventuale distrazione. Loro vorranno sicuramente ottenere dei punti per blindare il primo posto in classifica ma noi, dal nostro canto, non possiamo permetterci di pensare all’avversario che abbiamo di fronte. Dobbiamo dare il massimo e raccogliere il più possibile in tutte le gare che ci aspettano da qui alla fine della regular season”.
Dragan Travica (Sir Safety Conad Perugia): “Quella di domenica a Vibo è una partita importante per noi perché, portandola a casa, metteremmo un bel mattone sul primo posto. Ma sappiamo che sarà una partita difficile contro una squadra che ha ritrovato il suo bomber e che è affamata di punti importanti per la corsa alla salvezza ed anche per l’ingresso nei Play Off. Noi in questo periodo stiamo giocando tanto, ci stiamo allenando poco e dobbiamo fare i conti con qualche acciacco. Domenica dovremo approcciare bene la partita perché loro avranno sicuramente il coltello tra i denti”.

Gas Sales Bluenergy Piacenza – Itas Trentino

PRECEDENTI: 7 (7 successi Itas Trentino)
EX: Oleg Antonov a Trento nel biennio 2015/16-2016/17; Aaron Russell a Trento nel biennio 2018/19-2019/20.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Aaron Russell – 15 attacchi vincenti ai 1500, Francesco Recine – 15 attacchi vincenti ai 1000 (Gas Sales Bluenergy Piacenza).
In carriera: Maxwell Philip Holt – 2 ace ai 300 (Gas Sales Bluenergy Piacenza); Daniele Lavia – 24 punti ai 1500, Srecko Lisinac – 18 punti ai 1000 (Itas Trentino).

Enrico Cester (Gas Sales Bluenergy Piacenza): “La partita di domenica con Trento sarà sicuramente difficile, come tutte quelle che stiamo affrontando in questo periodo. Ci troveremo di fronte a una squadra molto forte che fa parte delle prime quattro potenze del campionato, sarà tosta ma la strada che stiamo intraprendendo sembra quella buona quindi dobbiamo continuare così”.
Riccardo Sbertoli (Itas Trentino): “Aver vinto il match infrasettimanale è stato un buon modo di avvicinarsi a questo appuntamento molto importante, soprattutto per la nostra classifica. Al di là dei tre punti in palio, credo che sarà un match utile ad entrambe le compagini per testare la propria condizione e prepararsi al meglio al rush finale della stagione”.

Gioiella Prisma Taranto – Cucine Lube Civitanova

PRECEDENTI: 15 (3 successi Gioiella Prisma Taranto, 12 successi Cucine Lube Civitanova)
EX: Marco Falaschi a Civitanova nel 2020/21; Luigi Randazzo a Civitanova dal 2010/11 al 2012/13 e nel 2016/2017; Giulio Sabbi a Civitanova nel biennio 2014/15-2015/16.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Giulio Sabbi – 2 muri vincenti ai 300 (Gioiella Prisma Taranto), Osmany Juantorena – 1 muro vincenti ai 200 (Cucine Lube Civitanova).
In carriera: Robertlandy Simon – 1 muro vincente ai 400 (Cucine Lube Civitanova).

Mirko Corsano (Direttore Sportivo Gioiella Prisma Taranto): “Mi aspetto che la squadra affronti la sfida con Civitanova con la stessa convinzione e determinazione dimostrata la scorsa domenica. Chiaramente giocheremo con una squadra ancora più forte ma, come dico sempre, le partite vanno giocate. Bisognerà uscire dal campo con la consapevolezza di aver dato il massimo. Sappiamo di dover continuare a lavorare tenendo bene in mente l’obiettivo che ci sono prefissati. Mancano ancora tre settimane alla fine della regular season e bisogna convogliare tutte le energie nelle prossime sfide”.
Marlon Yant (Cucine Lube Civitanova): “Vogliamo e dobbiamo prendere i tre punti in palio nella decima giornata per coltivare i nostri obiettivi, ma Taranto sta giocando una buona pallavolo e dovremo avere tanta fiducia nei nostri mezzi. Mi fa piacere sfidare un amico ed ex compagno come Marco Falaschi. Gli ennesimi intoppi causati dal Covid-19 hanno spezzato il ritmo, ma ci rimbocchiamo le maniche. Riprendere il primo posto in Regular Season è difficile perché non dipende solo da noi. Ci aspetta un calendario complicato, ma vogliamo fare il maggior numero possibile di punti, almeno per mantenere la seconda posizione. Sarebbe importante farcela in vista dei Play Off”.

Kioene Padova – Allianz Milano

PRECEDENTI: 17 (6 successi Kioene Padova, 11 successi Allianz Milano)
EX: Linus Weber a Milano nel 2019/20; Yuki Ishikawa a Padova nel 2019/20.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Marco Volpato – 3 punti ai 1500 (Kioene Padova).
In carriera: Eric Loeppky – 2 attacchi vincenti ai 500, Marco Vitelli – 6 attacchi vincenti ai 500 (Kioene Padova); Jean Patry – 2 muri vincenti ai 100 (Allianz Milano).

Marco Volpato (Kioene Padova): “Abbiamo giocato ottime partite con Perugia e Trento, ma non è bastato. Ora non possiamo accontentarci delle prestazioni e ci stiamo allenando al massimo per raggiungere l’obiettivo salvezza. Affrontiamo una squadra forte come Milano che ha ottime individualità e che è in lotta per un buon piazzamento in chiave Play Off, ma noi andremo in campo per vincere”.
Matteo Staforini (Allianz Milano): “Con Padova sarà una gara molto difficile: loro sono una squadra molto forte al servizio e noi dovremo essere bravi in ricezione a non subire. Vorranno sicuramente prendere punti in chiave salvezza, noi invece dobbiamo scendere in campo con entusiasmo ed energia, due aspetti che con Ravenna a inizio gara sono un po’ mancati”.

Articoli correlati:

  1. SuperLega Credem Banca: sabato Verona – Ravenna con diretta RAI Sport
  2. SuperLega Credem Banca: sabato si gioca il derby Modena – Ravenna con diretta RAI Sport.
  3. SuperLega Credem Banca: Cisterna ospita Verona con diretta RAI Sport sabato alle 18.00
  4. SuperLega Credem Banca: in campo sabato Verona – Milano, Civitanova – Vibo con diretta RAI Sport alle 18.30 e Perugia – Ravenna.
  5. SuperLega Credem Banca: sabato Ravenna – Taranto con diretta RAI Sport e Cisterna – Padova.

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002