B1F> La Chromavis Abo è inarrestabile: 3-0 nel big match di Costa Volpino

nuovo record di vittorie consecutive

Primato consolidato per Offanengo, che festeggia nel migliore dei modi il decimo sigillo che segna la storia del sodalizio nella terza serie nazionale “rosa”

OFFANENGO (CREMONA), 27 FEBBRAIO 2022- Una prova di forza magistrale che ha reso semplice quello che facile poteva – a ragion veduta –non essere. Come all’andata, la Chromavis Abo ha recitato il ruolo di schiacciasassi nel big match contro Costa Volpino, regolata nuovamente 3-0 questa volta al PalaCbl. Per Offanengo, un risultato rotondo che consolida il primato nel girone B di serie B1 femminile, portando a +4 il divario sulla stessa Costa Volpino (terza), mantenendo il +2 su Lecco e aumentando il gap dunque in chiave play off (si qualificano le prime due squadre del girone). In Val Camonica Offanengo ha lasciato un’incisione speciale: il successo consecutivo numero dieci in campionato, con la doppia cifra che ha segnato il nuovo record del Volley Offanengo in B1 femminile, superando la striscia di nove vittorie a fila in stagione regolare nell’annata 2018-2019, poi culminata con la finale play off.

Al PalaCbl la squadra di Giorgio Bolzoni ha mandato in atto uno spettacolare monologo, tenendo sempre in mano le redini del gioco e controllando bene la situazione. Costa Volpino ha avuto qualche guizzo nel secondo parziale (con il gioco al centro) e nel finale con un tentativo di rimonta, ma la Chromavis Abo ha sempre fatto la voce grossa. Un gioco corale ottimamente diretto dalla regista Giulia Galletti ha messo in difficoltà l’avversario, facendo leva su tanto ordine e pochi errori, senza contare le giocate di qualità. La fase break si sta rivelando un’arma sempre più solida per Offanengo, ficcante in battuta, ben organizzata nel muro-difesa e anche paziente nel trovare il giusto varco in contrattacco quando serve. Così, per la Cbl è stato molto difficile trovare il bandolo della matassa, portando invece a tanti errori che hanno reso la vita ancor più facile alle neroverdi cremasche.

Sabato alle 21 al PalaCoim di Offanengo la squadra di Giorgio Bolzoni sfiderà la Trentino Energie Argentario.

LA PARTITA – La Chromavis Abo scende in campo con il 6+1 base recuperando Greta Pinali in banda in diagonale con Martina Fedrigo, per il resto Galletti in palleggio, Martinelli opposta, Anello e Cattaneo al centro e Porzio libero.

Offanengo parte subito bene (2-5), Costa Volpino reagisce (7-7), ma l’ace di Fedrigo rilancia la Chromavis Abo (7-10, time out Cominetti). Martina Martinelli trascina le neroverdi (8-13), poi arriva un muro che regala il +6. Altra sosta camuna, ma l’opposta neroverde è implacabile (8-15). La Cbl ha un lampo (10-15), ma le battute di Galletti spianano la strada a Offanengo (13-22), che poi chiude 14-25.

Nel secondo set Offanengo firma il primo break (4-7), dentro Rivoltella (centrale) in banda per Bonomi, ma la Chromavis Abo spinge forte sull’acceleratore con le battute di Cattaneo (4-10). Si chiude il cambio locale, Pozzoni prova a scuotere la Cbl (diagonale del 7-11). Costa Volpino ci prova, ma l’ace di Anello aiuta le cremasche (9-14). Dell’Orto rende pan per focaccia al servizio (11-14, time out Bolzoni), ma il muro a due di Cattaneo e Galletti stoppa la strada a Bonomi: 12-17 e sosta chiesta dalla panchina di casa. Giudici forza due colpi trovando l’errore (14-19), le locali si riavvicinano (17-20), ma Martinelli mette a terra due palloni che valgono oro (17-22). Doppio cambio Cbl, anche se arriva il muro di Letizia Anello (17-23). Contrattacco di Martinelli dopo la difesa di Fedrigo, poi chiude Anello: 18-25 e 2-0 Offanengo.

La Chromavis Abo è l’attrice protagonista del primo atto del terzo set, volando sull’1-6 a firma di Pinali. Time out Cominetti, con un muro camuno che vale il -3 (5-8). Il tentativo viene rispedito al mittente dall’ace di Cattaneo che ripristina il +5 neroverde. Fedrigo firma il 6-12, Costa Volpino è alle corde e sbaglia due attacchi (7-14), poi entra Reggio per Bonomi in banda. Tangini firma il -5 (11-16), ma Offanengo prende il volo, scappando sull’11-21. Orgoglio-Cbl (14-21, time out Bolzoni), poi sulla battuta di Pozzoni le neroverdi si inceppano con gli errori di Cattaneo e Martinelli (17-21). Fedrigo scaccia i fantasmi, Galletti stampa il muro del 18-23, preludio al 18-25 che chiude i conti.

LE DICHIARAZIONI POST-GARA:

Giorgio Bolzoni (tecnico Chromavis Abo): “Le ragazze sono state brave perché tatticamente hanno rispettato bene la preparazione della partita, partendo dalla battuta e anche in altre scelte. La nostra fase muro-difesa sta lavorando molto bene e nel complesso abbiamo messo in campo le cose che sappiamo far bene. Costa Volpino ha fatto un buon gioco al centro ma raramente si vince solo con quello, inoltre non ha avuto una grande distribuzione. Noi abbiamo commesso pochi errori e questo ha fatto la differenza unitamente alla maggior voglia di vincere”.

Giulia Galletti (palleggiatrice Chromavis Abo): “E’ stata una bella partita, siamo state brave a tenere alto il ritmo fin da subito. Anche se il risultato non lo evidenzia, Costa Volpino è una squadra organizzata che ci ha comunque dato filo da torcere, ma abbiamo saputo uscire bene dai pochi momenti di difficoltà che abbiamo incontrato. Sapevamo come la Cbl potesse contare su due centrali forti e siamo riuscite a battere bene per limitare il più possibile il loro gioco veloce; inoltre, abbiamo sbagliato poco. Sul muro-difesa stiamo lavorando molto e i frutti si vedono. Il record di vittorie? Sono contenta di far parte di questo gruppo che sta facendo molto bene”.

CBL COSTA VOLPINO-CHROMAVIS ABO 0-3

(14-25, 18-25, 18-25)

CBL COSTA VOLPINO: Angelini 7, Dell’Orto 3, Pozzoni 3, Tangini 8, Giudici 8, Bonomi 3, Zardo (L), Rivoltella, Pezzoli, Reggio 1, Monti. N.e.: Seghezzi, Pacchiotti (L). All.: Cominetti
CHROMAVIS ABO: Fedrigo 11, Anello L. 6, Martinelli 12, Pinali 5, Cattaneo 3, Galletti 6, Porzio (L). N.e.: Tommasini (L), Maggioni, Bortolamedi, Iani, Provana, Cicchitelli. All.: Bolzoni

ARBITRI: Di Lorenzo e Mancuso

Risultati settima giornata di ritorno serie B1 femminile girone B:

Don Colleoni-Warmor Gorle 1-3

Acciaitubi Picco Lecco-Rothoblaas Volano 3-0

Cbl Costa Volpino-Chromavis Abo 0-3

Chorus Lemen Almenno-Enercom Fimi Crema 3-1

Trentino Energie Argentario-Busnago Volleyball Team 1-3

Green Up Bedizzole Volley-Walliance Ata Trento 1-3

Classifica:

Chromavis Abo 36, Acciaitubi Picco Lecco 34, Cbl Costa Volpino 32, Warmor Gorle 30, Walliance Ata Trento 24, Don Colleoni 22, Busnago Volleyball Team 18, Rothoblaas Volano 17, Enercom Fimi Crema 14, Chorus Lemen Almenno 9, Trentino Energie Argentario 4, Green Up Bedizzole 0. (Lecco, Don Colleoni, Lemen, Argentario una partita in meno, Volano e Bedizzole due partite in meno).

Nelle foto la Chromavis Abo vittoriosa a Costa Volpino

Ufficio stampa Volley Offanengo 2011

Luca Ziliani

Articoli correlati:

  1. B1F> Chromavis Abo in versione-schiacciasassi: 3-0 all’ex capolista Costa Volpino
  2. B1F> Rinviata Cbl Costa Volpino-Chromavis Abo
  3. B1F> Che bel San Valentino per la Chromavis Abo:3-0 alla Cbl Costa Volpino
  4. B1F> Per la Chromavis Abo è scontro al vertice a Costa Volpino
  5. B1F> Nuovo impegno casalingo per la Chromavis Abo: arriva la Cbl Costa Volpino

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002