Giovanile> Parlano le capitane delle Leonesse U13 e U14

Dieci vittorie in altrettante gare e nessun parziale lasciato per strada. L’Under 14 di coach Perego ha chiuso in testa alla classifica la prima fase e sabato inizierà il percorso nel girone Titolo sfidando Palazzolo.

A fare il bilancio è la capitana delle piccole Leonesse, Giorgia Galvani: «Dall’inizio dell’anno siamo migliorate molto, nonostante alcuni infortuni abbiamo condizionato l’andamento degli allenamenti. Siamo un gruppo molto unito, sia in campo sia fuori, e cerchiamo sempre di dare il massimo. I tornei a cui abbiamo partecipato ad Asti e Bologna ci hanno permesso di migliorare molto e sono state esperienze bellissime».

Il continuo lavoro in palestra sta permettendo a Giorgia e compagne di crescere sotto ogni punto di vista «Ad ogni allenamento possiamo imparare qualcosa in più ed ho avuto occasione di allenarmi anche con il gruppo delle atlete più grandi. Siamo sempre molto seguiti nella parte tecnica dagli allenatori, che creano anche un ambiente molto sereno».

Gruppo e spirito di squadra la ricetta di Giorgia sul volley «Bisogna sempre aiutarsi l’una con l’altra, infatti non c’è distanza tra chi gioca e chi sta in panchina».

Piccole Leonesse crescono. L’Under 13 Millenium sta ottenendo ottimi risultati, con il primo posto nel girone A, garantito da 5 vittorie su 5 e un solo set perso.
Un percorso di crescita e passione, come spiega la giocatrice Maria Vittoria Barbisoni «Prima dello stop – racconta – tutto procedeva nel migliore dei modi, nonostante alcune assenze causa Covid. Il resto della squadra ha gestito ottimamente la situazione, vincendo ogni partita, e sono convinta che se metteremo in pratica tutto quello che ci hanno insegnato passeremo alla seconda fase».

La pallavolo è una passione che sta crescendo di giorno in giorno in Maria Vittoria come in tante sue compagne di squadra «Le sensazioni che si provano sono uniche e quando mi alleno riesco ad avere la mente libera da tutti i pensieri».

Dunque la pallavolo uno sport che aiuta a crescere sia come atleta sia come persona «A livello tecnico c’è ancora molto da imparare, anche se abbiamo già notato miglioramenti da settembre ad oggi. Come persona sento di essere cresciuta, grazie alla squadra che si presenta in palestra con grinta e sorriso e grazie al lavoro che ogni giorno svolgiamo sotto l’occhio attento degli allenatori».

Ufficio Stampa
L’Under 13 in un match di campionato – foto Daniele Bianchin

Articoli correlati:

  1. Giovanile> 5 vittorie per le piccole Leonesse del Millenium
  2. Giovanile> Millenium, Mini-leonesse: Silvia Bertoli nuova manager responsabile
  3. Giovanili> Millenium: Prima giornata di tutte le formazioni delle giovani Leonesse
  4. Giovanile> Sei Giovani Leonesse convocate in Selezione Territoriale
  5. Giovanile> Millenium: valanga di partite per le giovani Leonesse

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002