A3M> L’Opus Sabaudia lunedì, alle 16:00 recupera il match in casa del Palmi

sarà la prima delle sette finali. Le parole di Capriglione, Saccucci e Miscione

SABAUDIA – Sarà un lunedì di fuoco per l’Opus Sabaudia che, complice la pausa del campionato per la Coppa Italia, potrà recuperare la partita con il Palmi, match che è valido per la quinta giornata di ritorno del campionato di pallavolo maschile di serie A3. La formazione pontina, guidata da coach Marco Saccucci, sarà impegnata al Pala Calafiore di Reggio Calabria (alle 16:00), per giocare la sfida inizialmente prevista per il 6 febbraio scorso, ma saltata a causa del Covid. La sfida con il Palmi, che verrà trasmessa in diretta streaming sulla piattaforma Legavolley.tv, sarà la prima delle cosiddette «sette finali» come definite dal vice presidente del Sabaudia Lino Capriglione che ha puntato l’attenzione sulla grande importanza delle prossime sfide: «ci aspettano delle prove difficili che dovremo affrontare con il massimo della determinazione perché in ballo ci sono punti molto pesanti per la nostra classifica, inutile fare calcoli da parte nostra perché in ballo c’è l’obiettivo salvezza e, per questo motivo, dovremo cercare di ottenere punti in tutte le sfide che ci aspettano».

In classifica il Palmi è attualmente quinto con 38 punti in 19 partite (13 vittorie e 6 sconfitte) mentre il Sabaudia è attualmente undicesimo con 17 punti in 17 partite (5 vittorie e 12 sconfitte). «Adesso i punti pesano il doppio, affrontiamo Palmi, una squadra in forma che ha vinto con Aci Castello e con Galatina, ci aspettiamo un avversario molto determinato e per questo sarà sicuramente una grande battagli anche perché noi siamo convinti di poter dare molto – ha spiegato coach Marco Saccucci, che poi ha chiesto il consueto sostegno del pubblico per le prossime sfide casalinghe – le ultime volte che sono venuti a vederci si sono sicuramente divertiti, con queste premesse credo proprio che si divertiranno ancora».

Il Palmi arriva da due vittorie in trasferta, entrambe in tre set: quella con Galatina (22-25, 14-25, 21-25) e quella con l’Aci Castello (25-27, 21-25, 18-25). «Questo è un periodo intenso, tante partite e recuperi che ci porteranno alla fine del campionato, noi vogliamo centrare il nostro obiettivo e siamo consapevoli che sarà difficile e complicato, ci dovremo impegnare al massimo – aggiunge Mirko Miscione, centrale dell’Opus Sabaudia – Personalmente sto bene, ho recuperato da un piccolo problema fisico e non vedo l’ora di poter dare il mio contributo».

Dopo il match con il Palmi, domenica 13 marzo poi l’Opus Sabaudia tornerà a giocare in casa: al PalaVitaletti arriva l’Efficienza Energia Galatina, la sfida è in programma alle 18:00, ed è valida per la nona giornata del campionato, a seguire mercoledì 16 marzo (con orario ancora da definire) il Sabaudia riceverà il Casarano nel recupero della sesta giornata di campionato (saltata il 13 febbraio scorso), poi domenica 20 marzo (alle 16:00) i pontini saranno impegnati a Modica mentre domenica 27 marzo (alle 18:00) l’Opus Sabaudia riceverà la visita del Falù Ottaviano. A seguire le ultime due che vedranno la squadra guidata da coach Marco Saccucci impegnata ad Aci Castello (il 3 aprile alle 16:00) mentre l’ultima sfida della regular season è in programma a Sabaudia il 10 aprile con il Tuscania.

Ufficio Stampa

Articoli correlati:

  1. A3M> Per l’Opus Sabaudia, dopo Palmi, salta anche il match con il Casarano
  2. A3M> A causa del Covid-19 rinviato il match tra Opus Sabaudia e Com Crea Marigliano
  3. A3M> Opus Sabaudia ospite di un’arrembante Efficienza Energia
  4. A3M> L’Opus Sabaudia travolge la capolista Palmi e ritrova il sorriso.
  5. A3M> Comunicato della società Opus Sabaudia Pallavolo

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002