A2F> Una Valsabbina inarrestabile riscatta la sconfitta dell’andata e supera Sassuolo

Nell’ultima giornata di regular season le Leonesse di coach Beltrami riescono a terminare al meglio anche il girone di ritorno, tornando dalla trasferta di Sassuolo con un tondo 0-3 che rinforza ulteriormente il morale giallonero.

Nonostante il fattore campo della finale promozione tra Pinerolo e Brescia sia ormai deciso in favore delle piemontesi, che hanno sconfitto Modica ultima in classifica per 3-0, le Leonesse scendono in campo a Sassuolo con la fame e l’aggressività che hanno contraddistinto il resto della stagione. Nonostante la situazione di emergenza che ha costretto al riposo Cvetnic e Bianchini, le subentranti non lasciano nulla al caso, sfruttando appieno l’occasione concessa. Tra le migliori, infatti, c’è la giovanissima Blasi che sfodera una prestazione maiuscola sia in difesa sia in attacco. Notevole apporto anche di Sironi, che nel solo primo set ha messo a terra 9 palle-punto.

Venco sceglie il sei+uno formato da Balboni-Zojzi, Busolini-Civitico, Gardini-Moneta e Rolando libero; Beltrami risponde con Morello-Sironi, Ciarrocchi-Fondriest, Blasi-Piva con Scognamillo libero.

Match pari sino al 4, quando Ciarrocchi mura le azioni delle padrone di casa e strappa il primo break dell’incontro sul 4-6, subito riallineato da Gardini al 7. Balboni invade a rete e permette la fuga giallonera (7-11), con lo stesso divario al 9-13, che segna anche il primo time-out della partita, chiamato da Venco. Blasi sfodera il servizio vincente del 9-15, seguito a ruota dal colpo di Sironi che spezza lo spirito neroverde sul 12-20. Il pallonetto dell’opposta, poi, pone fine al set sul 15-25.

Pari al 6 nel secondo set, dove la Green Warriors fa sentire il fattore campo con Gardini sull’8-6, poi Moneta invade e riequilibra l’incontro (12-12). Sassuolo non demorde e continua l’avanzata con l’ace di Civitico che spinge Beltrami al tempo (14-12) e la doppietta di Moneta (punto ed ace) vale il 17-14. Blasi replica alla grande e piazza il punto dai 9 metri del nuovo pari al 18, indicando la retta via alla compagna Piva che, con la propria parallela, permette il sorpasso Millenium sul 18-19, con annessa sosta chiamata da Venco. 2 muri di Fondriest sono fondamentali per l’allungo della Millenium (19-23), con il servizio in rete di Gardini a terminare il parziale sul 21-25.

Morello colpisce per due volte consecutive dai 9 metri e conquista il break ad inizio terzo periodo (3-6 e time-out Venco), poi Ciarrocchi pone il veto e doppia le avversarie: 4-8. Moneta tenta di ricucire sul 9-11, poi Gardini supera le bresciane con l’ace del 16-15 (e tempo Beltrami), ma dura poco. Il block-out di Blasi rimanda avanti le Leonesse (17-18), per poi replicare l’azione seguente, consigliando alla Green Warriors di stoppare le ostilità sul 17-19. La bolognese è “on fire” e continua la propria striscia vincente. L’ultimo suo colpo vale il 17-21 e coincide anche con la resa psicologica delle giovani sassolesi. Il doppio tocco finale fischiato a Mammini ne è l’emblema: 19-25 e 0-3 finale.

Tabellino: Green Warriors Sassuolo – Banca Valsabbina Millenium Brescia 0-3 (15-25, 21-25, 19-25)

Green Warriors Sassuolo: Moneta 5, Busolini 1, Balboni, Gardini 20, Civitico 6, Zojzi; Rolando (L). Mammini, Cantaluppi 9, Stanev, Semprini Cesari 2. N.E. Riccio (L), Fornari. All. Venco.

Banca Valsabbina Millenium Brescia: Blasi 11, Fondriest 6, Morello 4, Piva 13, Ciarrocchi 10, Sironi 10; Scognamillo (L). N.E. Giroldi, Cvetnic, Tenca, Bartesaghi, Caneva. All. Beltrami.

Arbitri: Kronaj David, Giglio Anthony

NOTE:

Green Warriors Sassuolo: battute vincenti 7, battute sbagliate 8, muri 1, attacco 31%

Banca Valsabbina Millenium Brescia: battute vincenti 6, battute sbagliate, 8 muri 6, attacco 38%

«Sono molto contenta della prestazione di squadra – ha commentato Sophie Andrea Blasi al termine dell’incontro – Abbiamo giocato molto bene e siamo riuscite ad imporre il nostro gioco sin dall’inizio. All’andata con loro non avevamo fatto una delle nostre migliori gare. Sono molto felice anche della mia prestazione e di essere stata in campo dal primo minuto; ho dato tutto quello che potevo. Siamo contente della vittoria, ora penseremo alla finale dei playoff!» ha concluso l’attaccante bolognese classe 2002, sicuramente tra le migliori oggi.

Ufficio Stampa
foto Massimo Bandera

Articoli correlati:

  1. A1F> Valsabbina, a Sassuolo per chiudere la regular season
  2. A2F> Le Leonesse lottano contro la sfortuna ma vince Sassuolo
  3. A2F> La capolista Valsabbina Millenium ospita la Seap Dalli Cardillo
  4. A2F> La Millenium contro Sassuolo per restare in vetta
  5. A2F> Altino lotta, ma vince Sassuolo: finisce 1-3

VOLLEYMANIA NETWORK

PUBBLICITA

Collegati - © 2011 Volleymania-Sportfriends.it. Iscrizione Tribunale di Roma Sezione Stampa e Informazione n. 687/2002